Indicizzazione Sito: Fatti Conoscere

Scritto da rgtreg il . Pubblicato in Aziende, Informatica

Molte piccole aziende si concentrano sulla vendita su negozi fisici indirettamente, vendendo al dettaglio a grossisti i quali poi vendono ai negozi che vendono ai consumatori, ma, al giorno d’oggi, questo dispendioso processo, sia in termini di tempo che risorse può essere bypassato grazie alle nuove tecnologie. Aprire un sito di e-commerce non è mai stato tanto facile quanto lo è oggi, con agenzie e freelancer che fanno esattamente questo, ma creare un sito non è tutto, bisogna che sia raggiungibile.

Questo cosa significa? Se qualcuno cerca il vostro prodotto su Google, per esempio, il vostro sito dovrebbe essere indicizzato, ovvero apparire tra i risultati, rientrare nel database di Google. L’operazione di indicizzare il sito non è fatta in automatico, il vostro sito deve rispettare certe caratteristiche e fare le cose in un certo modo. Dopo avere indicizzato il vostro sito, però, dovrete anche posizionarlo, che vuol dire portarlo in alto nei risultati dei motori di ricerca, questo genererà più traffico e vi aiuterà ad aumentare le vostre vendite. Il processo di indicizzazione e posizionamento però richiede una conoscenza abbastanza estensiva degli algorismi che governano il tutto, creati e gestiti dai vari motori di ricerca, e per questo, se si vuole un indicizzazione efficiente ed efficace, è saggio contattare delle agenzie dedicate. Alcune di queste agenzie potranno anche creare e gestire il vostro sito, oltre che aiutarvi ad indicizzarlo e a posizionarlo.

Le Operazioni per Indicizzare il Vostro Sito

Perché un sito venga indicizzato deve essere ritenuto autorevole dai motori di ricerca, questo significa che devono considerare il vostro sito si qualità, che, idealmente, secondo gli algoritmi, è indicato principalmente da link in siti web terzi. Perché questo? Gli algoritmi dei principali motori di ricerca, se vedono un link in un sito terzo, pensano che qualcuno abbia inserito un link perché ha visitato il nostro sito ed ha visto che i contenuti che produciamo sono di qualità e quindi ha voluto condividerli con altri tramite il suo sito. Questa attività può però può essere fatta da persone specializzate, che creano link in siti esterni per conto di altri siti, in modo così da costruirne la reputazione.

Come Viene Posizionato il Vostro Sito

Dopo l’indicizzazione, come indicato prima, viene il posizionamento. Questa attività è simile all’indicizzazione, ma richiede una maggior costanza, varietà e qualitò. Cosa vuol dire questo? Dove si vanno ad inserire i link dovrebbero essere siti anch’essi di qualità, possibilmente frequentati e a loro volta autorevoli, e possibilmente dovrebbero trattare dell’argomento di cui tratta il sito che si vuole andare a posizionare. Questo darà un ulteriore vantaggio al nostro sito agli occhi dell’algoritmo. Come potrete capire, per eseguire queste operazioni in modo efficace, mirato e che porti a risultati è necessario avere una grande conoscenza di queste pratiche, arrivando quindi ad avere risultati concreti in tempi accettabili.

In questa realtà sempre più competitiva è quindi necessario affidarsi ad esperti per riuscire a raggiungere il massimo potenziale, che molto probabilmente non sapete o non vi rendete nemmeno conto di avere.

Tags: , ,

rgtreg

wtere