Il Veicolo Alke ATX200E per il progetto ‘2012 auto elettriche nel comune di Praga’

Scritto da promo il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa

Il commissario di Praga ha fornito tre auto elettriche  e un ATX200E  della Alke a quattro organizzazioni con sede a Praga come parte di un progetto sulle auto elettriche nel 2012 .

Solo l’anno scorso, il progetto pilota ha coperto 30 mila km, il che significa che cinque tonnellate di anidride carbonica non sono state rilasciate in atmosfera. Nell’ambito del progetto, i quattro nuovi veicoli elettrici saranno utilizzati da quattro organismi istituiti dal Consiglio di Praga.

Il progetto è stato lanciato con l’obiettivo di studiare l’uso di veicoli a emissioni zero. Lo studio ha rivelato che il trasporto alternativo ha un notevole potenziale finanziario.
Infatti si possono coprire 30 mila chilometri  risparmiando 125.000 corone ( € 5000, più o meno) rispetto a un veicolo con un motore a combustione.

Al momento tra i veicoli acquistati per il progetto, uno è utilizzato dal Consiglio e gli altri sono utilizzati dalla scuola secondaria COPTH Podbradsk nel 9° distretto di Praga, dalla sede del centro giovanile e dalla sua filiale nel distretto 8 e infine dalla casa di cura a Praga.

Il veicolo elettrico Alke ATX200E è stato messo a disposizione invece della Forestale a Praga. Il coordinatore del progetto sulle auto elettriche nel 2012 nella città di Praga, appartenente al Ministero dell’Ambiente, ha dichiarato che il progetto è stato completato, ma si è alla ricerca di altre opzioni facente parti di un altro progetto, per il traffico che rispetta l’ambiente.

Il veicolo elettrico che verrà utilizzato è l’ATX200E della Alke, usato nel parco per raccogliere foglie e rifiuti organici.
Questo veicolo è in grado di supportare 500-600 kg di carico sul pianale di carico e di trainare 2.000 kg senza problemi. La larghezza è di solo 127 centimetri , questo consente di lavorare in spazi ristretti o in luoghi dove ci sono molti ostacoli, come alberi.

Ottimizzazione Siti Web by NetStrategy

Tags: