Il sito ufficiale della grande astrofisica Margherita Hack apre lo spazio per lasciare una dedica in memoria della scienziata

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Scienze, Spazio

Nella notte del 29 giugno il mondo ha subito un grande lutto, a 91 anni da poco compiuti, si è spenta la stella più radiosa del firmamento, la grande scienziata astrofisica Margherita Hack, che ha dedicato la vita allo studio e alla ricerca acquisendo indiscussa fama internazionale e apportando un fondamentale contributo attraverso le sue teorie e i suoi insegnamenti. Significativa la scelta dell’amico manager Salvo Nugnes di aprire uno spazio nel sito di Margherita Hack (http://www.margheritahack.it/) per tutti coloro che volessero lasciare una dedica o un pensiero in memoria dell’eccelsa astrofisica. Nugnes, esprimendo un sentito commento in ricordo alla Hack, afferma “È stata una scienziata e studiosa di altissima risonanza, ma anche un modello di donna davvero speciale, con un carattere pieno di vitalità ed un carisma straordinario, dedicargli una lapidaria virtuale mi sembra si confaccia pienamente alla sua concezione di finitezza dell’esistenza

Toscana fiorentina doc e trasferitasi a Trieste nel 1963, Margherita Hack è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia. Combattente impavida per le cause etico sociali, vegetariana convinta e appassionata animalista, lascia il marito Aldo, con il quale ha condiviso 70 anni di matrimonio, oltre che un segno concreto del consistente contributo dato alla scienza e all’astrofisica a livello mondiale.

Tags: , , , ,