IL MAESTRO ORAFO MAURIZIO DE MARCHI PARLA DELLA RAFFINATA ARTE DELLA GIOIELLERIA

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Aziende

In vista dell’inaugurazione del nuovo elegante atelier De Marchi “Il gioielliere di Venezia”, situato presso la Salizada S. Samuele 3145, nel cuore di Venezia, il rinomato maestro orafo Maurizio De Marchi, parla in un’esclusiva intervista della sua passione per la raffinata arte della gioielleria.

QUANDO E COME NASCE LA SUA PASSIONE PER IL SETTORE DEI GIOIELLI E DELL’ARTE ORAFA IN GENERALE?

Fin da piccolo, circa all’età di 12 anni, quando andavo con i miei genitori ad acquistare in gioielleria, rimanevo incantato ed estasiato dai gioielli e dalle pietre che emanavano brillantezza e lucentezza. Ho frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Venezia, nella sezione oreficeria, dove ho trovato dei bravissimi e preparati professori che mi hanno trasmesso l’amore per l’arte dell’eleganza e della raffinatezza di queste piccole opere d’arte chiamate gioielli. Nel tempo ho coronato il sogno di concretizzare questa passione. 

UNA RIFLESSIONE A COMMENTO SUL CONCETTO DI GIOIELLO E ARTE ORAFA;

Al giorno d’oggi il gioiello e l’arte orafa artigianale è in diminuzione. Per me questo tipo di arte vuol dire trasmettere passione, calore, felicità ed armonia creando un connubio tra metalli preziosi e pietre pregiate, percependo ciò che l’anima delle persone mi ispira. Sono convinto che ognuno di noi abbia il proprio gioiello dentro di sé, l’importante è trovare la persona che lo riesca a capire per poi realizzarlo ed esaltarne la sua bellezza.

COME SI È EVOLUTO E TRASFORMATO NEGLI ANNI IL SETTORE ORAFO E COM’È IL MERCATO ATTUALE?

A differenza degli anni passati, l’evoluzione del gioiello sta nella raffinatezza, nell’eleganza e nella ricercatezza del particolare esclusivo. Certo che bisogna distinguere “alta gioielleria” e “imitazione di gioielleria” fatta con materiali più poveri. Il mercato, a causa di una crisi finanziaria mondiale che sta vivendo, ha i suoi alti e bassi come in tutti i settori. 

È VERO, CHE I DIAMANTI SONO E RESTANO I GIOIELLI PREFERITI DALLE DONNE?

I diamanti erano, sono e saranno sempre le pietre preziose preferite dalle donne perché sono rari, duraturi nel tempo e sempre attuali in ogni epoca.

QUALI SONO I FATTORI, CHE INCIDONO SUL VALORE DEL DIAMANTE?

I fattori, che determinano il valore del diamante sono le 4c, che provengono dalle iniziali dei quattro termini inglesi: color-colore, clarity-purezza, cut-taglio e carat-peso. La loro combinazione conferisce al diamante la propria unicità e permette di determinare il valore di mercato. La vendita del diamante è per noi molto importante da gestire. Nel mio laboratorio vengono selezionati i diamanti in grado di soddisfare gli elevati standard delle 4c.

QUALI SONO LE PIETRE PREZIOSE PIÙ RICHIESTE DAI CLIENTI?

Le pietre più richieste dai clienti sono: diamanti, rubini, zaffiri e perle.

QUALI SARANNO I PRODOTTI DI PUNTA CHE VENDERA’ NEL SUO NEGOZIO?

Non ci saranno prodotti di punta più o meno venduti nel mio negozio, perché ogni mio pezzo è un pezzo unico. Il gusto dei miei clienti è abbastanza vario, quindi non ci sarà una mia creazione più venduta di un’altra.

Tags: , , ,