Il bello dei ritiri sportivi di calcio

Scritto da Erica Bezze il . Pubblicato in Calcio

Il calcio è  sicuramente lo sport più popolare in Italia, basti pensare alla passione con cui i tifosi supportano la propria squadra del cuore per capirlo. Oltre ad essere guardato alla tv, il calcio è uno degli sport più giocati da giovanissimi e un po’ meno.  Il bello di questo sport, come chiunque lo abbia praticato per un po’ ben sa, è l’affiatamento e lo stimolo reciproco che si vive stando in una squadra. Questa coesione tuttavia non è semplice da ottenere ed è un qualcosa che si acquisisce nel corso di tanti e lunghi allenamenti insieme. Per questo i ritiri sportivi di calcio diventano l’occasione perfetta per sviluppare lo spirito di una squadra. Dall’esterno organizzare un occasione del genere pare un’impresa titanica se l’allenatore dovesse decidere tutte le questioni logistiche del caso. Per fortuna esistono delle associazioni che si occupano di organizzare gli eventi sportivi e che possono delineare il ritiro sportivo su misura per le proprie esigenze.

I ritiri sportivi di calcio: giorni tra allenamenti e relax

Questi ritiri sono delle esperienze che coniugano la passione per il calcio e lo sport con il relax e il benessere di una tipica vacanza. Essi infatti sono solitamente fatti in splendide location isolate dal resto del mondo in modo che l’unico pensiero del team possa essere giocare e divertirsi.

Un po’ come il calcio i ritiri sportivi sono qualcosa che si può fare ad ogni età. Per i ragazzi più piccoli può essere la prima importante esperienza di vacanza senza genitori e quindi risultare un momento di crescita oltre che di spasso. Per i giocatori di calcio più cresciutelli può invece risultare una vera e propria settimana di vacanza trascorsa a dissipare lo stress del lavoro giocando con i propri amici.

Oltre ad essere una bella esperienza per ciascuno un ritiro sportivo è anche il modo migliore per allenare la squadra in quanto squadra. Vivere fianco a fianco con altre 10 persone condividendo tutti i pasti e i momenti di pausa  è un qualcosa che opera molto bene nel fortificare il rispetto reciproco.

Non è un caso che tutte le squadre più illustri organizzino ogni sei mesi dei ritiri sportivi di questo tipo, solo così infatti tutte i membra di un team possono imparare a giocare e muoversi in campo come se fossero un corpo solo.

I vantaggi di organizzare i ritiri sportivi di calcio tramite un’associazione

Un ritiro calcistico è un esperienza che chiunque faccia parte di una squadra dello sport dovrebbe vivere.

Chiaramente non è facile da organizzare, dato che bisogna trovare la location e altre complicazioni. Esistono delle associazioni che si occupano di tutti questi dettagli logistici. Solitamente esse operano offrendo vari servizi sotto un solo pacchetto in modo che pagando la cifra indicata si abbia a disposizione l’alloggio in un albergo con pensione completa, almeno due allenamenti al giorno nell’impianto sportivo più vicino e persino la possibilità di fare una partita amichevole con un vero arbitro.

Insomma con un solo pacchetto è possibile avere a disposizione tutti questi servizi e rimane possibile investire più soldi per un’esperienza da vero calciatore di serie A, ritrovandosi a disposizione i massaggi.

In conclusione un ritiro sportivo di calcio è il tipo di vacanza perfetto per chiunque sia in una squadra e vogli vivere un’esperienza all’insegna della sua passione, se rispondete a questi due requisiti fateci un pensiero.

Tags: , ,