I motivi per acquistare un anello di diamanti

Scritto da Caterina Rossi il . Pubblicato in Lifestyle, Moda

Acquistare un gioiello è sempre un impegno. Questo non è dovuto solo al prezzo che in certi casi può essere molto oneroso visti i preziosissimi materiali di cui è fatto. Bisogna in ogni caso considerare la simbologia che sta dietro alla fatturazione del gioiello che si intende prendere, soprattutto se è un regalo che vuole simboleggiare una occasione speciale come ad esempio un fidanzamento. Per fortuna sono presenti diverse convenzioni a proposito, per un fidanzamento si è soliti prendere un  anello di diamanti.

In questo articolo ci occuperemo di descrivere le principali tipologie di anelli per fidanzamento con diamanti e inoltre altri anelli veramente particolari con questa pietra preziosa.

Solitario, Eternity, Riviere: quale anello di diamanti da fidanzamento scegliere?

Tutti gli anelli di fidanzamento solitamente hanno uno e più diamanti incastonati.  Questo non vuol dire però che  tutti questi anelli  siano uguali fra loro; oltre alle differenze tra i modelli si deve considerare che esistono 3 stili totalmente diversi in cui questi diamanti sono inseriti nell’anello.

Gli anelli solitario, come si può dedurre dal nome, hanno un solo diamante posizionato sul lato superiore del gioiello. In questo modi essi hanno un aspetto più classico e la preziosità dell’anello è racchiusa in un solo posto. Dal punto di vista simbolico il solo diamante vuole riferirsi all’unicità e l’eternità dell’amore di cui è suggello.

Le fedi Riviere invece presentano tutta una serie di diamanti incastonati in una posizione meno separata dal resto dell’anello se le si confronta con gli anelli solitario. Questa loro peculiarità distribuisce la preziosità e la brillantezza in un’area superiore.

Infine si può optare per le fedi Eternity che sono fatte in modo da avere dei diamanti incastonati direttamente all’interno di tutta la circonferenza dell’anello. In questo modo essi tendono ad avere un aspetto più discreto ed è anche più semplice indossarli in qualsiasi occasione, dato che non presentano nessuna incastonatura in rilievo.

Come è composto un anello di diamanti?

Un anello con al suo interno diamanti non è solo legato alla simbologia di suggello di fidanzamento; si possono trovare anelli di diamanti di tutte le occasioni.  Una prima cosa da considerare prima dell’acquisto sono i carati del diamante; essi sono l’unità di misura del peso della gemma e, ovviamente, più alti sono più altro è il prezzo del gioiello.

Gli anelli di diamanti solitamente sono realizzati in oro bianco. Questo perché la gemma è trasparente e a livello cromatico tende a lavorare meglio con la brillantezza di tipo lunare, a cui appartengono i metalli preziosi come argento, platino e oro bianco.

Tuttavia sono disponibili diversi modelli che invertono un po’ questa tendenza e offrono un anello di diamanti realizzato in oro giallo o rosa oppure con l’unione di due cromaticità con anelli che hanno una parte in oro giallo e una in oro bianco.

In ogni caso acquistare un anello di diamanti significa sempre ottenere un gioiello tra i più preziosi ed in grado di arricchire gli outfit più eleganti con il suo scintillio.

Prima di andare in gioielleria consigliamo di visitare un sito online di vendita gioielli in modo da poter quantomeno farsi un idea dei tipi di anello di diamanti disponibile prima di procedere all’acquisto.

Tags: , ,