Gelmini, PdL: Vedere positivamente la possibilità di un Monti bis

Scritto da MariastellaGelmini il . Pubblicato in Politica

L’on. Mariastella Gelmini, in un’intervista al Messaggero, si dice favorevole ad un Governo Monti bis, se questo servisse a non consegnare il Paese nelle mani delle sinistre: «noi moderati dobbiamo essere chiari con noi stessi e con i nostri elettori: il rischio di avere tra qualche mese al governo una sinistra tutt’altro che riformista e teleguidata dalla CGIL è più di un’ipotesi, e con questa dobbiamo fare i conti».

Roma, 19 nov. – L’ex ministro Mariastella Gelmini è favorevole ad un Monti bis per non consegnare il governo del Paese nelle mani della sinistra. In un’intervista al Messaggero Gelmini sostiene che «noi moderati dobbiamo essere chiari con noi stessi e con i nostri elettori: il rischio di avere tra qualche mese al governo una sinistra tutt’altro che riformista e teleguidata dalla CGIL è più di un’ipotesi, e con questa dobbiamo fare i conti». Di fronte a questo rischio Gelmini dice di «vedere positivamente» la possibilità di un Monti bis, «anche se non è ancora concreta».

«Personalmente – spiega – sono sorpresa che Monti continui a dire di non volersi candidare. Ha tutto il diritto di farlo dopo quello che ha fatto per il Paese».

Comunque, aggiunge Gelmini, «ora lavoriamo per rafforzare il nostro partito e recuperare elettori dall’astensione. Poi lavoriamo insieme a tutti per impedire la vittoria della sinistra nel solco del Ppe», perché «non possiamo correre il rischio di essere schiacciati a destra».

Giorgio Napolitano e Mariastella Gelmini

Mariastella Gelmini, è deputato del PdL. Inizia la propria carriera politica nel 1998, quando è prima tra gli eletti al Comune di Desenzano del Garda, per Forza Italia. Dal 2002 diviene Assessore al Territorio della Provincia di Brescia e dal 2004 all’Agricoltura. Nel 2005 è consigliere regionale della Lombardia e coordinatrice regionale di Forza Italia. Deputato nel 2006 e nel 2008 (Lombardia II), è stata Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel Governo Berlusconi IV (8 maggio 2008-16 novembre 2011).
Nell’attuale legislatura, è componente della X Commissione (Attività produttive, Commercio e Turismo) della Camera dei Deputati.

Fonte: ASCA

Tags: , , ,