Festival Modì 2013 – Amedeo Modigliani

Scritto da Uff. Stampa Modì il . Pubblicato in Cultura, Fotografia

FESTIVAL MODI’ 2013 Montecatini Terme

Una serata nel segno dell’arte e della storia di Amedeo Modigliani.

Intendimento di restituire all’Italia ed alla Toscana un grande artista icona del Novecento.

La location scelta è il Gambrinus Cafè, storico palazzo che risale proprio agli anni del Grande Amedeo, essendo stato inaugurato nel 1913.

L’evento si svolgerà la sera di mercoledì 25 settembre 2013 alle ore 21:00, voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune della cittadina termale.

LA TOSCANA DI MODIGLIANI

La formazione artistica di Amedeo Modigliani inizia a Livorno alla Scuola di Guglielmo Micheli che in realtà più che una scuola fu un cenacolo e vide la formazione di alcuni di più bei nomi dell’arte del secolo scorso, come ben spiegato nel testo del Prof. Raffaele Monti nel catalogo della mostra al Museo d’Arte Moderna di Lugano a cura di Rudy Chiappini.

Come ormai accettato dalla critica più attenta, non ultimo Gorianov, uno dei direttori del Museo Puskin, da lui ripetuto anche nel volume “Modigliani, un artiste italien”, edito da Giorgio Mondadori, ormai l’orientamento è per affermare una formazione del tutto italiana di Modigliani.

In quest’ottica il nostro intendimento è proprio quello di conclamare questa realtà che non dev’essere consapevolezza esclusiva di una ristretta élite di addetti ai lavori, ma che deve essere comunicata al pubblico.

Per questo motivo è indispensabile la collaborazione dei media e, a nostro avviso, la partecipazione di strutture pubbliche e private.

Affinché vi sia un interessamento, nonché un coinvolgimento anche da parte di un pubblico giovane, abbiamo progettato una successione di eventi che abbiano il sapore di una festa, a cominciare dal compleanno di Amedeo Modigliani che lo scorso luglio, per la precisione il 12, è stato festeggiato durante la prima edizione dell’evento presso il Bagno Balena di Viareggio in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Viareggio.

I Partecipanti all’evento saranno invitati a vestirsi secondo la Moda dei primi ‘900, la musica e i cocktails emuleranno il magico clima di quegli anni.

Durante la serata di gala saranno esposte gigantografie tanto di Modigliani, quanto di personaggi, delle modelle e degli ambienti a lui riferiti.

Sarà allestita anche una mostra del MoCa e del MCTerme, due realtà artistiche giovanili nate grazie all’iniziativa dell’Assessorato alla cultura. Le loro opere, saranno esposte lungo le vetrine dei negozi adiacenti agli storici portici dei locali Gambrinus. Saranno così messe in risalto similitudini e divergenze del percorso artistico dei nuovi giovani artisti e Modigliani.

Saranno inoltre proiettati filmati ed interverranno in diretta critici d’arte ed esperti di Modigliani.

Amedeo Modigliani è stato il pittore per eccellenza dell’immagine femminile, così nel ritratto come nella figura; per questo motivo ci siamo rivolti al marchio “Hostes Toscana” che curerà il défilé e l’elezione di Miss Modì Montecatini 2013, proprio per celebrare la sua dedizione alla bellezza da lui ricercata tanto nei capolavori delle raffigurazioni muliebri dei grandi Maestri del passato quanto di quelle ragazze alle quali dedicava i suoi bozzetti, spesso semplicemente osservandole ai tavoli dei caffè e che, molte volte, sono divenute sue modelle.

Tenendo presente che i quadri di Modigliani più famosi e più appetiti dai Musei e dai collezionisti sono i suoi celeberrimi nudi, durante la serata alcune modelle poseranno per gli artisti partecipanti all’estemporanea di pittura in programma, dando a quest’ultimi la possibilità di reinterpretare nella loro maniera l’emozione rappresentata dal grande artista livornese.

Infine verrà presentato un contest al quale parteciperanno architetti nord americani iscritti all’AIA (American Institute of Architects) e selezionati da uno degli sponsor ufficiali: MGI – Marmi e Graniti d’Italia Sicilmarmi con sede a Massa Carrara.

Ciascun partecipante dovrà realizzare, in un arco di tempo di due mesi, un progetto per la costruzione della fontana vivibile che conterrà una statua in bronzo fuso dell’artista Livornese. Fra tutti i design pervenuti una giuria composta da esperti di Modigliani ed architetti internazionali ne eleggerà il vincitore che verrà presentato alle Autorità Competenti, suggerendo come collocazione prescelta la storica sede della “Rotonda d’Ardenza”. Alcuni degli elementi lapidei che comporranno questo monumento saranno prodotti con le tecnologie robotiche messe a disposizione da T&D Robotics.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Montecatini Terme con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune, in collaborazione con l’Associazione Versiliart ed il Comitato Spontaneo Amedeo Modigliani di Livorno.

La MGI – Marmi e Graniti d’Italia Sicilmarmi, azienda con oltre 60 anni di esperienza nella lavorazione della pietra naturale e nella realizzazione di progetti architettonici di prestigio in ambito internazionale, è lieta di essere uno degli sponsor di questo evento senza precedenti, a celebrazione della memoria di Amedeo Modigliani. Consapevoli della passione che l’artista nutriva nei confronti del marmo, ed in particolar modo verso quello Apuano, la MGI – Marmi e Graniti d’Italia ha deciso di mettere a disposizione i propri materiali esclusivi con lo scopo di creare un monumento che si proporrà come simbolo di un legame rinato fra Modigliani e la sua città natale, Livorno.

T&D Robotics fornisce impianti robotizzati per la scultura capaci di ‘fotocopiare’ statue  già esistenti, utilizzando in questo processo gli stessi materiali con cui queste sono state prodotte in origine – o di scolpire qualcosa di inedito, togliendo ogni limite alla creatività artistica. Numerosi progetti di restauro sostitutivo stanno avvenendo, o sono avvenuti, grazie ai robot forniti T&D Robotics, alcuni esempi tra questi sono: il restauro sostitutivo della cupola del duomo di Torino, che ospita la sacra sindone; i “Bagni misteriosi” di De Chirico, complesso statuario collocato al Parco Sempione, Milano; alcune delle guglie del Duomo di Milano. T&D Robotics è onorata di poter mettere a disposizione di questo evento, e della cittadinanza livornese, la sua esperienza e le sue tecnologie – e di essere annoverata tra gli sponsor ufficiali di questa iniziativa. Essa è inoltre lieta di poter portare il suo contributo, con MGI, alla realizzazione di questa “fontana vivibile” affascinante progetto di arte pubblica.

Per informazioni e prenotazioni: Gambrinus Caffè Montecatini Terme:

Tel. 0572 71725

Associazione Culturale Montecatini Terme:

Tel 320-3186536  email info@mterme.com

Ass.Culturale Montecatini Terme

Luca Tacconi

Tags: , , , , , ,

Uff. Stampa Modì

La "Associazione Culturale Montecatini Terme" Promuove iniziative di carattere Culturale ed Intellettuale.