Eni S.p.A.: il percorso del Chief Development Operations & Technology Officer Roberto Casula

Scritto da newsrconline newsrconline il . Pubblicato in Aziende

Una carriera sviluppatasi per larga parte all’interno di Eni S.p.A. quella di Roberto Casula, dal 2014 Chief Development Operations & Technology Officer del Gruppo.

Roberto Casula

Formazione e primi incarichi professionali di Roberto Casula

Classe 1962, Roberto Casula si laurea nel 1988 in Ingegneria Mineraria presso l’Università di Cagliari. Abilitatosi alla professione di Ingegnere in seguito al superamento dell’esame di stato, comincia il suo percorso professionale all’interno di Agip S.p.A., dove è Reservoir Engineer fino al 1991. Nel 1992 passa alla consociata Agip Angola Ltd, la cui sede è in Luanda, dove ricopre incarichi di progressiva responsabilità: inizialmente Reservoir Engineer, diviene in seguito Petroleum Engineer e, nel 1994, Luanda Chief Development Engineer. Rientrato alla sede di San Donato Milanese nel 1997, Roberto Casula assume l’incarico di Development and Production Coordinator per Eni S.p.A., occupandosi in prima persona del coordinamento delle attività di business relative ai Paesi dell’Africa Centrale e centro-asiatiche. Il 2000 segna un altro importante avanzamento di ruolo: viene nominato Responsabile (Department Manager) dei Servizi Tecnici di progetto per le attività in Iran. Nel 2001 diviene Dirigente, assumendo l’incarico di Project Director per il progetto giant South Pars Gas fasi 4-5 e trasferendosi a Teheran, in Iran.

Roberto Casula: da Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A. al ruolo di Chief Development Operations & Technology Officer

Nominato nel 2004 Amministratore Delegato di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., Roberto Casula assume successivamente, nel 2005, la carica di Managing Director di Eni Nord Africa BV, con sede a Tripoli, in Libia. Seguono incarichi di crescente responsabilità: nel 2007 rientra in Italia come Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana; nel 2008 si trasferisce ad Abuja, in Nigeria, dove viene nominato Presidente delle tre consociate Eni nel Paese. A partire dal dicembre 2011 ricopre la carica di Executive Vice President, ruolo che lo porta a concludere con successo negoziazioni di primaria importanza nei Paesi dell’Africa e del Medio Oriente. Nel luglio del 2014 Roberto Casula assume l’incarico di Chief Development Operations & Technology Officer, tuttora ricoperto, legato alla gestione di tutte le attività tecnico operative, di progetto e di Ricerca e Sviluppo della società.

Tags: ,