Droni e macchine agricole: ha inizio l’era dell’agricoltura 4.0

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

L’agricoltura dei giorni nostri è un settore in continua evoluzione che mira a colture sempre più specializzate ed ecosostenibili e che richiedono operazioni di precisione. Non è più una novità ormai l’impiego di macchine agricole estremamente intelligenti legate ai rami più disparati dell’alta tecnologia come la robotica e l’informatica: in altri termini, la cosidetta agricoltura 4.0.

E in questo contesto di cambiamento epocale caratterizzato da una gestione sempre più ottimizzata delle risorse naturali che si inseriscono i droni, i quali hanno assunto un’importanza notevole negli ultimi tempi proprio perché in grado di garantire interventi mirati ed accurati. L’interesse nei confronti di questi particolari strumenti hi-tech è tanto al punto che Federunacoma – la Federazione Italiana di costruttori di macchine agricole – ha siglato un accordo con Mirumir – società organizzatrice di Dronitaly – finalizzato a promuovere attività di precisione e automazione in agricoltura.

Il sodalizio consente di fatto a Mirumir di dar luogo ad attività sperimentali e promozionali nell’ambito dei futuri eventi espositivi e dimostrativi promossi da Federunacoma. In sostanza, i prossimi eventi fieristici saranno l’occasione per vedere all’opera i droni prodotti da importanti aziende del settore, impiegati in speciali operazioni colturali.

Il primo di questi appuntamenti è avvenuto lo scorso 28 e 29 luglio a Casalina di Deruta (Perugia) in occasione della Eima Show, ovvero la kermesse interamente dedicata all’agricoltura di precisione nel corso della quale, oltre alla presenza di trattori con computer di bordo e sistemi satellitari per la mappatura del territorio e l’esecuzione geo-referenziata delle lavorazioni, si sono messi in evidenza alcuni esemplari di droni impegnati in opere dimostrative.

Quello dell’impiego di macchinari per agricoltura così sofisticati come i droni sono a testimonianza della fase di evoluzione meccanica e di gestione dei fattori produttivi nella quale si trova oggi il settore primario: un processo evolutivo al quale Cordini si affaccia con estremo interesse e compartecipazione.

Tags: , ,