Archivio per 17 Gennaio 2020

Personalizza la Tua Auto con gli Stickers Bimbo a Bordo

Scritto da Erica Bezze il . Pubblicato in Aziende, Lifestyle

L’arrivo di un figlio è una delle migliori notizie che si possano ricevere, porta un’immensa gioia ma necessita anche di tanti preparativi, e tra i più piacevoli c’è quello di poter scegliere tra i vari adesivi bimbo a bordo. Nel corso degli ultimi anni è diventata una moda così diffusa che è impossibile non averne uno sul lunotto (e non solo) della propria auto. La sconfinata scelta tra i modelli, la facilità di applicazione e rimozione, il prezzo contenuto e la possibilità di personalizzazione rendono queste decorazioni adesive per auto un must per chiunque, anche grazie alla poca invadenza e alla maggiore eleganza rispetto ai modelli di anni fa.

Adesivi da Auto per Tutte le Età

Qualunque sia l’età e la passione del bambino riuscirai sicuramente a trovare lo sticker per auto che fa al caso tuo. Abbiamo adesivi di neonati nella carrozzina, vestiti da diavoletto o sul cavallo a dondolo. Per i più grandi esistono stickers raffiguranti bambini che svolgono il loro sport o la loro attività preferita, con alcune molto particolari mentre viaggiano su un hoverboard o mentre si fanno un selfie. Si trovano anche particolari adesivi per gemelli, che raffigurano i fratelli mentre svolgono attività di coppia come pedalare sul tandem, fare discese sulla neve con il bob, giocare a tennis e pattinare insieme. Addirittura i bambini calciatori possono scegliere se essere raffigurati come portieri o attaccanti, ed ogni adesivo può essere stampato a scelta tra un’ampia gamma di colori. Volendo può essere anche inserita una personalizzazione in lettere, così da poter aggiungere il nome o soprannome sotto ogni personaggio. Gli stickers sono applicabili su qualsiasi superficie della macchina, magari come stratagemma per mascherare qualche imperfezione. E se voleste rimuovere un adesivo per metterne uno nuovo? Nessun problema, gli stickers sono facilmente rimuovibili in pochi secondi e senza residui lasciando la superficie perfetta.

Famiglia a Bordo!

Gli adesivi per auto non si limitano agli stickers bimbo a bordo ma a tutta la famiglia, animali compresi: possiamo scegliere tra modelli di ogni età e mestiere, infatti esiste addirittura la possibilità di personalizzare il proprio adesivo con un’ampia scelta di mestieri come cuoco, avvocato, veterinario, pompiere. Esistono inoltre stickers per famiglie completamente a tema, con tutti i membri della famiglia in stile hawaiano, con abbigliamento hippie o mentre corrono una maratona. Il bello di questi stickers è che sono espandibili, per esempio con la nascita di un nuovo membro della famiglia o dopo aver adottato un animale, e modificabili, nel caso che un bambino cresca o che un componente si appassioni a qualcosa e voglia farlo sapere al mondo attraverso un adesivo personalizzato sull’auto. Le personalizzazioni non finiscono qui: possono essere aggiunti adesivi anche per specifici eventi come matrimoni con la classica scritta “oggi sposi” o per la mamma in dolce attesa. Nessun parente rischia di rimanere escluso: anche i nonni possono essere aggiunti all’adesivo di famiglia, partendo dalla classica nonna che prepara una torta fino alle più moderne e ironiche con i nonni che si scattano una foto con il selfie stick.

La forma dell’anima nella pittura di Davide Romanò

Scritto da Elena Gollini Art Blogger il . Pubblicato in Arte

L’artista Davide Romanò si muove nel solco tracciato dall’arte concettuale di matrice esistenziale e animista seguendo un proprio eclettico incipit di rielaborazione e trasformazione, per ottenere delle chiavi di visione indipendente e autonoma. Le opere offrono al fruitore una posizione privilegiata di accesso interpretativo, una posizione “mobile” che può variare e essere modulata su più livelli recettivi e percettivi, stimolando una formula di approccio interattivo che si rinnova e si rigenera di continuo. Nel commentarne le qualità intrinseche la dottoressa Elena Gollini ha spiegato: “L’arte di Davide nel suo ampio corollario di significati e messaggi sottesi ha come scopo la distinzione tra vedere e osservare, tra riprodurre e ricreare, tra raffigurare e rappresentare. L’effetto scenico dell’impianto compositivo è sempre armonioso ed equilibrato e al contempo volutamente straniante, proprio perché si inserisce in un contesto ideale, in una cornice capace di ospitare e accogliere un’alchimia in commistione di elementi e componenti eterogenei, di rimandi, di riferimenti, di allusioni, che si uniscono e si intrecciano in perfetta coesione, generando grande forza ed energia comunicativa e innescando una vivace proiezione dialettica che produce un’esperienza sensoriale piena e appagante per lo spettatore e lo coinvolge nel profondo. Ecco dunque come Davide viaggia su piani moderni e sperimentali senza però mai trascendere in astrusi e incomprensibili ricerche fini a se stesse. Il suo intento è in primis quello di mettere la sua arte a disposizione e di condividerne gli aspetti espressivi e le connotazioni distintive, come a comporre una strada virtuale di incontro e di scambio con il fruitore. Davide si incarna perfettamente nel ruolo di artista-mentore che con viscerale vocazione creativa ha intrapreso un percorso di evoluzione, da portare avanti con consapevolezza del proprio ruolo e con coerenza di pensiero e intraprendenza delle proprie azioni. Artista si nasce e il talento va custodito e coltivato con grande dedizione e impegno, senza riserve e senza remore. Per Davide questo è il motto trainante. Per lui fare arte è un dono incommensurabile che racchiude un potenziale di risorse inestimabili da gestire e tutelare al meglio“.

Senato: gli auguri di Maria Elisabetta Alberti Casellati alla Stampa parlamentare

Scritto da ecnewsoffice il . Pubblicato in Politica

Denatalità, sostenibilità ambientale, fake news: il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati incontra la Stampa parlamentare per i tradizionali auguri natalizi.

Maria Elisabetta Alberti Casellati

Maria Elisabetta Alberti Casellati: realizzare un nuovo patto generazionale per combattere la denatalità

“Molti sono i temi con cui dobbiamo necessariamente confrontarci nel prossimo futuro”: così il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha salutato la Stampa parlamentare in occasione del tradizionale incontro per lo scambio degli auguri natalizi. “Penso alle politiche per contrastare la denatalità e realizzare un nuovo patto generazionale; penso a una maggiore determinazione sul fronte della sostenibilità ambientale, per ridurre le emissioni inquinanti e fronteggiare i cambiamenti climatici; penso a uno sviluppo realmente sostenibile, anche nelle dinamiche produttive e nei rapporti di lavoro” ha sottolineato il Presidente del Senato parlando anche della necessità di “misure che possano valorizzare le nostre eccellenze, dal mondo dell’impresa a quello dell’arte e della cultura”. E “al supporto che non deve mai mancare all’università, alla ricerca, ai nostri giovani talenti” ha aggiunto Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Il valore della dialettica politica e dell’informazione: Maria Elisabetta Alberti Casellati ricorda Antonio Megalizzi

La dialettica politica non deve degenerare in una “eccessiva e improduttiva conflittualità”. È il monito lanciato da Maria Elisabetta Alberti Casellati nel corso dell’incontro natalizio con la Stampa parlamentare: “Altrimenti, con quale autorevolezza potremmo contrapporre i valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto per ogni forma di diversità ai sempre più frequenti casi di incitamento all’odio o di intolleranza che si registrano nella società reale e in quella digitale”. In merito, il Presidente del Senato è tornato a esprimersi anche su fake news e deep fake, definendoli “patologie che rischiano di trasformare l’ecosistema digitale in un mondo nel quale riuscire a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso risulterà sempre più arduo”. “Intendo promuovere nei prossimi mesi un momento di riflessione sull’impatto delle fake news su società e democrazia, anche attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori interessati, a cominciare dalle rappresentanze di giornalisti ed editori” ha quindi annunciato Maria Elisabetta Alberti Casellati che nel suo intervento ha voluto anche ricordare Antonio Megalizzi, “ragazzo che ha perso la vita mentre inseguiva il suo sogno”. “Ho incontrato la sua famiglia e con loro ho preso l’impegno di promuoveresempre in Senatoun’iniziativa a lui intitolata e dedicata al giornalismo di qualità” ha detto il Presidente: “Quello che va difeso e tutelato, quello che privilegia i contenuti alla facile polemica, l’approfondimento alla congettura, e insegue la verità e non il sensazionalismo”.

Sereno “Bellissimo” è il singolo d’esordio del giovane cantautore savonese 

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Il brano è il primo estratto dall’omonimo album in uscita il 17 gennaio 2020.

“Bellissimo” è una canzone dance-pop che si rivolge agli adolescenti e ai loro sogni, indirizzati spesso verso la ricerca delle emozioni che i primi amori possono suscitare. «Un ragazzo invita la sua ragazza a passare il proprio tempo con lui, perché quando stanno insieme tutto è “bellissimo”», racconta Sereno. Ed aggiunge: «Il videoclip mi vede coinvolgere in un ballo sfrenato con la protagonista Ilaria Marano ogni persona incontrata mentre sono in giro per le strade del loro paese, complice la suoneria di un telefonino abbandonato in un ristorante. In fondo quando il tempo è “sereno” si dice: “Oggi è bellissimo!”». Il brano è il primo estratto dall’omonimo album “Bellissimo” in uscita il 17 gennaio 2020, che è stato presentato live in anteprima esclusiva il 14 gennaio alle ore 21 presso l’Auditorium MONTALE del teatro CARLO FELICE di Genova.

ETICHETTA: Tyrus Records

Radio date: 10 gennaio 2020

Pubblicazione album: 17 gennaio 2020

BIO

Sereno, all’anagrafe Lorenzo Sereno, classe 1996, ligure, vive a Carcare in provincia di Savona. Ha sempre avuto la passione per il canto e la musica fin da piccolo. Si è avvicinato alle discipline artistiche frequentando scuole di canto dal 2012 in poi: dapprima la “Vocal Care” di Danila Satragno, sotto la guida del vocal coach Davide Comentale, poi nel 2014 la scuola “Music Style l’Atelier delle Voci” di Daniela Tessore, che è attualmente la sua insegnante di canto. Ha preso parte alla commedia musicale “Linda” con la regia di Paola Carenti. Ha partecipato a molte manifestazioni canore, tra cui il FIM (Fiera Internazionale della Musica) a Genova nel 2015 e alcuni concorsi tra i quali il Festival di Castrocaro e Sanremo Music Awards. BELLISSIMO è il suo album di debutto (che esce anche su CD), realizzato da Massimo Morini presso il Buio Pesto Studio (Bogliasco, GE) e pubblicato da Tyrus Records, con distribuzione Believe Digital. Contiene 7 canzoni (di cui 4 in italiano e 3 in inglese, 5 inediti e 2 cover) più una versione remix di “Bellissimo”, il primo singolo. Il videoclip di “Bellissimo” è stato girato a Cairo Montenotte, in provincia di Savona, con protagonista l’attrice Ilaria Marano.

Contatti e social

www.lorenzosereno.it

www.facebook.com/SerenoLorenzo

www.twitter.com/LorenzoSereno

www.instagram.com/serenolorenzo

Berlino84 “Sotto la pioggia” è il singolo indie-pop del cantautore avellinese nato a basilea

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Nel brano si colgono influenze indie/pop del momento, sfumature del passato condensate in suoni acustici e synth analogici ad effetto retrò.

«HO SUONATO IN UN CESSO, SU DI UN PALCO, NEI LOCALI, AL CENTRO COMMERCIALE, IN STAZIONE, IN AEREOPORTO, ALLA CENA AZIENDALE, NELLE RADIO LOCALI, IN MACCHINA E IN QUALSIASI ALTRO POSTO DOVE HO TROVATO UN PIANOFORTE O UNA CHITARRA.

CREDO SIA GIUNTO IL MOMENTO DI ANDARE ALL-IN.

MI È RIMASTA L’ULTIMA FICHE….

CHISSA’ CHE NON CI SIA UN ALTRO GIRO DI RUOTA!!!»

Sotto la pioggia nasce a Verona e parla della voglia di due ragazzi che vivono lontani dalla propria casa d’origine ma che condividono lo stesso – nuovo – tetto. Solo assieme trovano la forza di affrontare i problemi e ogni ostacolo viene ridimensionato, perché quando si è lontani non ci si può appoggiare a nessuno se non a chi ci è accanto.

Etichetta: MeltinaRecords

BIO

Fabio Gaetano Picciocchi in arte BERLINO84 nasce a Basilea da genitori emigranti nel 16/11/1984. Fin da bambino, eclettico e iperattivo, ascolta i grandi cantautori italiani sottolineando parole e ricantichhiando le melodie. Visto il suo gusto musicale già maturo, decide di avvicinarsi alla musica dopo che la madre lo iscrive ad un corso di pianoforte all’ età di 7 anni. Ad 11 anni inizia a frequentare il conservatorio di musica dove studierà fino ai 17, per poi abbandonarlo e immergersi nel genere pop. All’ età di 18 anni avvia l ‘approccio alla scrittura, ideando un brano la cui ispirazione nasce dalla morte di un caro amico, a cui lo dedica. Sempre a 18 anni inizia a prendere in mano la chitarra per sentirsi musicalmente più completo, ed è proprio durante questo periodo che si avvicina ed inizia ad amare il periodo musicale berlinese di David Bowie. Ora nasce il nome di Berlino84. Oltre David Bowie, nello stesso periodo comincia a riascoltare il cantautorato italiano, e più precisamente, Dalla e De Andrè, di cui riarrangerà alcuni brani che suonerà live con la sua band.

Poco dopo, a giugno 2019, l’incontro col produttore Alessandro Cecconi della MeltinaRecords che intuisce che in lui ci fosse un artista completo dalla forte personalità e una capacità di scrittura molto originale. Decidono così di mettersi in gioco dando vita al primo singolo ufficiale SOTTO LA PIOGGIA che viene proposto anche a Musicultura 2020 dove è tuttora in gara. “Sotto la pioggia” apre le porte anche alla Notte Bianca di Napoli avvenuta il 5 Gennaio difronte a 10.000 persone. Tra i progetti di questo 2020 c’è quello di dar vita ad un album di 8/9 tracce che lo sappia rappresentare a pieno.

Contatti e social

Fb www.facebook.com/berlino84/

Ig: berlino84

Canale YT www.youtube.com/channel/UCuL2bhTH82MX7nBtBo4Ixbw