Archivio per 4 Dicembre 2019

Il 6 dicembre il secondo Charity Dinner a favore di Telethon

Scritto da Drago Conserve il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Società

Si rafforza sempre di più il sodalizio tra alcune aziende siciliane legate al territorio e la Fondazione Telethon. Per il secondo anno consecutivo, infatti, “Drago Conserve”, l’azienda siracusana specializzata nella produzione e conservazione di prodotti ittici, si fa promotrice dell’evento “Lo facciamo con il cuore”, la cena di beneficenza a favore di Telethon e coinvolge diverse realtà imprenditoriali siracusane che hanno accolto con grande entusiasmo l’invito ad essere partner della serata.

A fare da cornice dell’evento l’Hotel Parco delle Fontane di Siracusa che venerdì 6 Dicembre a partire dalle 20,30 accoglierà gli ospiti nel suo ristorante interno “Eduardo” dove si svolgerà la cena. Madrina della serata Nerina Di Nunzio, esperta di marketing digitale. Durante la cena gli ospiti vivranno momenti di intrattenimento, grazie all’esibizione del baritono Gianni Giuga e della musicista Annalisa Mangano, alternati a momenti di riflessione, durante i quali Giovanni Girmena, Coordinatore Provinciale Telethon, presenterà i progetti dell’associazione e gli obiettivi futuri da raggiungere.

Tra i partner della serata, oltre all’Hotel Parco delle Fontane con il suo ristorante “Eduardo”, l’azienda olivicola “Cavasecca”, il Gruppo “Conad Formisano”, il “Bar Ciccio” che preparerà il dessert della cena e FQD Flaminia Quattrocchi Designer che offrirà una sua creazione da estrarre tra tutti i partecipanti nel corso della serata.

“Siamo contenti di questa sinergia e ringraziamo di cuore tutte le aziende partner dell’evento, spiega Giovanni Girmena, Coordinatore Provinciale Telethon di Siracusa. È solo grazie all’impegno di ognuno di noi e a queste belle iniziative che l’opera di Telethon può andare avanti e non terminerà finché accanto ad ogni malattia genetica non verrà scritta la parola cura. ”

Per “Drago Conserve” sostenere chi promuove la ricerca scientifica è un impegno morale a cui nessuno può sottrarsi. Anche quest’anno l’azienda ha risposto “presente” all’appello della fondazione Telethon perché ritiene che grazie al suo contributo si rendono possibili traguardi difficili, ma non rimasti impossibili.

RC Familiare: ecco quanto si può risparmiare con la nuova norma

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Automobili, Economia

Nel Dl fiscale è stato approvato un emendamento che introdurrà a partire dal prossimo anno la cosiddetta RC auto familiare e Facile.it ha voluto realizzare alcune simulazioni per capire quanto potrebbe risparmiare una famiglia media, scoprendo che, in alcuni casi, la spesa totale per le assicurazioni potrebbe diminuire addirittura del 53%.

Il nuovo emendamento ha introdotto una piccola rivoluzione: consentirà ad un nucleo familiare di assicurare tutti i veicoli, indipendentemente che si tratti di un mezzo a due o quattro ruote, usufruendo della migliore classe di merito presente all’interno del nucleo. Un vantaggio importante, ad esempio, per quegli automobilisti in prima classe che acquistano una moto o uno scooter e che, al contrario di quanto accade adesso, potranno trasferire la CU maturata sulle quattro ruote alle due ruote, con evidenti vantaggi economici.

Facile.it ha quindi cercato di quantificare il possibile risparmio considerando una famiglia composta da 4 membri che assicura 2 automobili e due 2 scooter. La simulazione* è stata realizzata su tre città campione: Milano, Firenze e Bologna.

A Milano si risparmia fino al 48%

A Milano, la media delle migliori tariffe disponibili su Facile.it per assicurare un veicolo a quattro ruote da in prima classe è pari a 234,7 euro, mentre per assicurare uno scooter di cilindrata 100cc, secondo le simulazioni di Facile.it, il miglior prezzo per chi guida in quattordicesima classe è pari a 484 euro, valore che scende a 138 euro se l’assicurato è in prima classe.

Per una famiglia con due auto intestate ai genitori, entrambi in prima classe di merito, e due scooter assicurati in quattordicesima classe, il costo totale sarebbe pari a oltre 1.430 euro l’anno. Con la normativa vigente, non è possibile traferire la classe di merito dall’auto ad un veicolo a due ruote quindi, anche se in prima classe di merito, i genitori che assicurano per la prima volta uno scooter o una moto devono partire dalla quattordicesima classe. Con la nuova norma, invece, la classe di merito maturata sull’auto passerebbe anche alle due ruote con un risparmio, per la nostra famiglia milanese, di circa 690 euro, vale a dire circa il 48% in meno rispetto a quanto pagherebbe oggi.

A Firenze si può risparmiare anche 1.000 euro l’anno

Stessa famiglia, città diversa; nel capoluogo toscano la media delle migliori tariffe disponibili su Facile.it per assicurare un veicolo a quattro ruote in prima classe di merito è pari a 328,5 euro. Se si guarda alla migliore tariffa disponibile sul comparatore per assicurare un veicolo a due ruote di cilindrata 100cc, invece, il premio è pari a 142 euro se si è in prima classe di merito, ma schizza fino a 670 euro per chi è in quattordicesima classe.

Considerando una famiglia che assicura 2 auto in prima classe di merito e 2 scooter in classe 14, la spesa totale sostenuta sfiorerebbe addirittura i 2.000 euro. Con l’entrata in vigore della nuova norma, invece, la classe di merito dei due scooter passerebbe dalla quattordicesima alla prima, con un risparmio complessivo del 53%, vale a dire oltre 1.000 euro in meno.

A Bologna si può spendere 810 euro in meno

La media delle migliori tariffe disponibili su Facile.it per assicurare un veicolo a quattro ruote in prima classe di merito a Bologna è pari a 293 euro. Per uno scooter 100cc, invece, la miglior tariffa disponibile sul comparatore va da 145 euro per chi guida in prima classe di merito a 549 euro per chi è in quattordicesima. Secondo la simulazione, oggi una famiglia bolognese con 2 auto in prima classe di merito e 2 scooter in quattordicesima classe pagherebbe, complessivamente, quasi 1.690 euro. Con l’entrata in vigore della nuova norma, invece, il costo complessivo calerebbe del 48%, con un risparmio di circa 810 euro.

* Per calcolare i valori dell’RC auto, Facile.it si è avvalso di un campione di 10.419 preventivi effettuati nelle province di Milano, Bologna e Firenze dai suoi utenti nel mese di settembre 2019 e i relativi risultati di quotazione prodotti. Facile.it confronta le compagnie assicurative elencate a questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate. I valori RC scooter fanno invece riferimento alla miglior tariffa disponibile su Facile.it in data 2/12/2019 con riferimento a un contraente di 44 anni che assicura uno scooter 100 cc, con classe di merito e città di residenza sotto indicate, senza sinistri negli ultimi 6 anni, guida esperta.