Archivio per 17 Settembre 2019

Nuova gamma di Avidsen Home: dispositivi smart che dialogano con gli assistenti vocali

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino, Tecnologia Personale

Nel corso dell’ultima edizione della fiera di settore IFA, recentemente tenutasi a Berlino, è stata presentata un’interessante ricerca sulla Smart Home – con focus sull’Europa, sviluppata dalla Smart Home League, associazione che riunisce leader di categoria nel settore.

La ricerca – che ha interessato un campione di 6.000 persone – ha dimostrato che gli europei sono favorevoli e interessati al concetto di “casa intelligente” (il 66% del campione, ma in Paesi come Italia e Spagna il dato sale a oltre l’80%). Il 71% degli intervistati, in effetti, non ha ancora un prodotto connesso a casa, ma le previsioni di crescita sono ottimistiche: il 37%, tra gli “sprovvisti”, prevede di acquistare una soluzione Smart Home entro i prossimi 12 mesi, mentre gli utenti che hanno già sperimentato un prodotto connesso sono propensi ad acquistarne un altro (il 68% della specifica percentuale).

Queste previsioni e tendenze spingono dunque le realtà produttrici di dispositivi tecnologici per la Smart Home a presidiare il mercato con soluzioni sempre più innovative. Ė il caso di Avidsen, società specializzata nello sviluppo di sistemi elettronici e digitali innovativi di utilizzo per la casa, che oggi lancia una nuova gamma di dispositivi. Avidsen Home è composta da due telecamere da interno (linea HomeCam), una da esterno (Spotlight), una lampadina connessa (HomeLight) e una presa smart (HomePlug). Tutti i prodotti sono compatibili con gli assistenti vocali Alexa e di Google.

HomeCam è telecamera da interno, connessa, con visione notturna e rilevazione di movimenti.

Ė caratterizzata da un design sobrio che si integra perfettamente con i mobili e le mensole. La telecamera pesa solo 96g, ha un piede fisso ma flessibile e regolabile, e una resa video ad alta risoluzione 1080p, grandangolare (con visione notturna integrata).

HomeCam 360 è telecamera da interno che “sorveglia” a 360° (a sua volta con un design essenziale e moderno che si adegua a qualsiasi stile di arredo). La telecamera pesa 153g, assicura video ad alta risoluzione 1080p, è motorizzata a 360°, e ha funzionalità di visione notturna per monitorare l’abitazione anche in orari tardi.

I due prodotti presentano caratteristiche e plus comuni che riassumiamo:

  • Rilevamento dei movimenti con notifica sullo smartphone per prevenire eventuali intrusioni
  • Sistema audio bidirezionale (microfono + altoparlante) per parlare con i bambini quando tornano a casa
  • Visione notturna portata 8-10 m
  • Installazione facile e connessione Wi-Fi sicura WPA2 e crittografata AES128
  • Salvataggio in locale dei video su scheda SD fino a 128GB
  • Memorizzazione su scheda SD (128GB max, non inclusa)

Spotlight è invece una telecamera grandangolare da esterno, con luce smart e potente, ad alta definizione Full HD/1080p con visione notturna a lunga distanza per una videosorveglianza efficace sia di giorno, che di notte. Ė equipaggiata con sistema audio bidirezionale “Full Duplex”, con rilevamento dei rumori per prevenire eventuali intrusioni. Pesa 153 grammi.

Queste le altre principali caratteristiche:

  • Luce smart e potente (2x10W) che si attiva in caso di rilevamento di movimenti o di rumori inusuali per dissuadere eventuali ladri.
  • Resistenza alle intemperie (IP54), modello progettato per essere montato sulla facciata della casa per controllare l’ingresso o il giardino.
  • Controllo a distanza tramite smartphone o comando vocale compatibile con Echo Show, Google Home e Chromecast.
  • Memorizzazione su scheda SD (128GB max, non inclusa).

HomeLight è un’innovativa lampadina connessa che fornisce illuminazione agli interni facendo scegliere l’atmosfera preferita tra luce bianca e colorata. È possibile controllare le luci a distanza tramite l’app Avidsen Home o con comando vocale (Alexa o Assistente Google). L’illuminazione corrisponde a 800 lumen (potenza 10 W).

Infine, HomePlug è una presa WiFi per interni. Di semplice installazione (si collega a una presa elettrica), HomePlug, consente di accendere o spegnere tutti i dispositivi elettrici. Il suo utilizzo permette di controllare il consumo di energia e, di conseguenza, risparmiare sui costi.

Tramite l’app Avidsen Home è possibile controllare da remoto la presa, e gestirla con l’assistente vocale.

La gamma Avidsen Home è disponibile sul sito di e-commerce http://www.avidsenstore.it e presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te, ed è coperta da garanzia di 2 anni.

Kirill Tatarinov è il nuovo Vice Presidente Esecutivo di Acronis

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Informatica

Acronis, leader globale della protezione informatica, ha annunciato la nomina di Kirill Tatarinov come Vice Presidente Esecutivo. Kirill guiderà l’azienda nella sua prossima fase di crescita. Con oltre 30 anni di esperienza in aziende del settore tecnologico e commerciale, Tatarinov è entrato a far parte del consiglio direttivo di Acronis nel dicembre 2018. In precedenza, ha ricoperto posizioni di leadership in aziende software quali Citrix Systems e Microsoft Corp.

L’esperienza acquisita da Tatarinov nell’attuazione di efficaci strategie di prodotto, la profonda conoscenza dell’IT di fascia enterprise, la competenza nell’espansione di aziende che propongono tecnologie innovative e nello sviluppo di un’efficace rete di partner saranno fondamentali per consolidare la strategia di protezione informatica di Acronis e per garantire all’azienda svizzero-singaporiana di raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi.

“Dopo aver operato negli ultimi mesi nel consiglio direttivo, Kirill si prepara ad assumere un ruolo più attivo in azienda”, ha affermato Serguei “SB” Beloussov, fondatore e CEO di Acronis. “Come membro attivo del team esecutivo, Kirill contribuirà all’attuazione della strategia informatica e all’espansione delle attività legate ad Acronis Cyber Platform e ad Acronis Cyber Infrastructure. La sua esperienza nell’innovazione su larga scala ci consentirà di erogare una protezione digitale semplice, efficiente e sicura a clienti di ogni dimensione.”

Nel corso della sua carriera, Kirill Tatarinov ha guidato verso il successo aziende da milioni di dollari. Di recente, ha ricoperto il ruolo di Presidente e CEO di Citrix Systems (CTXS). Sotto la sua leadership, Citrix ha rinnovato visione e strategia, ottenendo un netto progresso della cultura aziendale incentrato sul progresso e sulla trasformazione nel cloud.

Prima di entrare in Citrix, Tatarinov ha trascorso 13 anni in Microsoft Corporation, ricoprendo diversi incarichi esecutivi, tra cui Presidente della divisione Microsoft Business Solutions (MBS) con responsabilità integrale per Microsoft Dynamics. In precedenza ha occupato il ruolo di Vice Presidente della divisione Management and Solutions, supervisionando il settore delle tecnologie e dei prodotti di gestione di Microsoft Windows, incluso Microsoft System Center e le soluzioni Windows Server. È stato membro del team dirigenziale senior di Microsoft. Attualmente fa parte anche dei consigli direttivi di Avaloq e Acumatica, e opera come mentore per alcune start-up in campo tecnologico e come consulente esperto per società di investimenti.

“Acronis è un’azienda straordinaria, leader per la protezione informatica. Sono fiero di collaborare con il team esecutivo, insieme al quale punto ad accelerare la crescita senza tuttavia perdere di vista l’obiettivo aziendale: venire incontro alle esigenze dei clienti che devono proteggere le proprie risorse digitali, con un’offerta di protezione semplice, efficiente e sicura”, ha dichiarato Tatarinov.

***

Informazioni su Acronis

Acronis è leader mondiale nel campo protezione informatica risolve le sfide imposte dai cinque vettori SAPAS (salvaguardia, accessibilità, privacy, autenticità e sicurezza) con soluzioni innovative di backup, sicurezza, disaster recovery e sincronizzazione e condivisione dei file aziendali, in esecuzione nello storage in cloud ibrido: in sede, nel cloud o nell’edge. Con la potenza delle tecnologie di IA e dell’autenticazione basata su blockchain, Acronis protegge tutti i dati in ogni ambiente fisico, virtuale, cloud, nonché i carichi di lavoro e le applicazioni mobili. Con oltre 500.000 utenti business e una straordinaria community internazionale di service provider, rivenditori e partner ISV che ne utilizzano le API, Acronis è riconosciuta affidabile dall’80% delle aziende Fortune 1000 e vanta oltre 5 milioni di clienti. Con doppio quartier generale in Svizzera e a Singapore, Acronis è un’azienda internazionale con uffici in tutto il mondo e clienti e partner in oltre 150 paesi.

Parte la casa editrice etica, Mauna Kea Edizioni. E cerca autori da best seller

Scritto da giovanni rossi il . Pubblicato in Libri

Apre i battenti una casa editrice marchigiana che ha tutta l’intenzione di dare voce a chi non ne ha: la Mauna Kea Edizioni. Il nome e il logo nascono dal vulcano dormiente delle Hawaii, sacro agli indigeni, e attualmente teatro di una lotta ambientalista. Saranno infatti l’ambiente, l’ecosostenibile e i diritti umani i temi ad essere affrontati nelle uscite imminenti della Mauna Kea. Nel “cratere” del vulcano editoriale sono previsti autori stranieri tra cui Nativi Americani, e dizionari di lingue indigene; ma un appello è per gli autori nostrani. Tra i fondatori Raffaella Milandri, scrittrice e giornalista, che afferma: “Tra le tante persone che scrivono libri, si annidano autori da best seller che aspettano solo di prendere il volo, e che noi abbiamo intenzione di supportare in tutto e per tutto. La nostra ricerca è di scrittori originali e di talento, dalle tematiche anche inusuali, di preferenza legate ad un concetto di letteratura etica, che abbiano una valenza morale e di ispirazione positiva sui lettori. E anche legate alla denuncia di situazioni umanamente difficili, che troppo spesso vengono insabbiate”. La Milandri, attivista per i diritti umani, è stata frequentemente impegnata in inchieste di denuncia sul mondo dei popoli indigeni e sfruttamento dei loro territori. Il mondo editoriale attualmente vede una moltitudine di libri in uscita e le case editrici in Italia sono quasi 5000. Aggiunge la Milandri: “Saremo etici anche in questo: nel lavorare fianco a fianco con gli autori che selezioneremo. Inoltre, abbiamo intenzione di dare in donazione una parte degli utili, a sostegno di campagne benefiche”. In progetto prevede edizioni cartacee, ebook e audiolibri, e non si esclude una collana di fumetti, ma non finisce qui: alla Mauna Kea lo sceneggiatore Andrea Cacciavillani si occuperà anche di adattamenti cinematografici e per la tv dei testi idonei. Tra le uscite di settembre e ottobre, un dizionario Italiano-Lakota e un libro della Milandri, attivista per i diritti dei popoli indigeni: “Gli Ultimi Guerrieri”, dedicato al popolo dei Sioux-Lakota e alle lotte in corso contro miniere di uranio e oleodotti. Battaglie senza arco e frecce, ma con tanta determinazione da parte dei Nativi Americani a salvare le sacre Black Hills.