Archivio per 10 Agosto 2019

MARCO LIGABUE – “ALTALENA”, il nuovo singolo del cantautore correggese

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Dopo tre dischi in cinque anni, Marco Ligabue, continua il suo nuovo percorso fatto di tantissimi concerti e di singoli all’improvviso. Incredibile il numero dei live all’attivo: oltre 500 da quando ha iniziato il percorso da cantautore. Per l’estate 2019 una bella novità: il singolo “ALTALENA”.

Dal 28 giugno in radio e in tutti gli store digitali.

Da sempre attento ai cambiamenti di linguaggio nella musica, Marco ha scritto il brano a quattro mani con il giovane amico e autore Leonardo Cristoni ed ha affidato l’arrangiamento ad uno dei produttori più talentuosi del momento, Federico Nardelli. Le sonorità sono ispirate all’indie/folk dei “Mumford & Sons”, di cui Marco è da sempre fan, mentre il testo è fortemente emotivo: l’altalena viene cantata come metafora della vita.

«C’è un istinto naturale che porta ognuno di noi a spingersi sempre avanti nella vita, – ci racconta lo stesso Marco Ligabue – non ce ne rendiamo conto eppure lo percepiamo sin dalla prima volta che da bambini saliamo sull’altalena. Questo istinto è talmente forte che ci fa pure prendere la rincorsa. Poi, però, la vita di tutti i giorni ci fa fare anche i conti con chi siamo stati finora, con il passato e con i ricordi, riportandoci continuamente indietro, proprio come succede quando andiamo su un’altalena. Amore, amicizia e sogni sono spinte incredibili, danno al nostro tempo un continuo rimbalzo di emozioni tra ciò che è stato e ciò che sarà.

Ho capito cos’è il tempo, è un’altalena. E quanto è bello quel vento che ti arriva in faccia quando vai su e giù?”

Reduce dall’esperienza televisiva di “All Together Now”, uno dei giudici della trasmissione di canale5, Marco ha numeri importanti sui social: oltre 57 mila followers su Instagram e 270.000 su Facebook.

Prosegue intanto il “Sarà Bellissimo Tour 2019” che il 27 giugno farà tappa nella data speciale di Ferrara dove il pubblico potrà emozionarsi, cantare, ballare e, perché no, riflettere, con brani come “Quante vite hai”, ma soprattutto ascoltare in anteprima il nuovo singolo “ALTALENA” in uscita venerdì 28 giugno. Sul palco l’insostituibile chitarrista Jonathan Gasparini, il batterista Diego Scaffidi e il giovanissimo bassista e sassofonista Luca Spaggiari.

Le prossime date del Sarà Bellissimo tour 2019:

27/06 Ferrara

30/06 Telese Terme (BN)

07/07 Ollastra (OR)

10/07 Sant’Anatolia (RI)

11/07 Peschici (FG)

12/07 Cesena (FC)

16/07 Cancellara (PZ)

19/07 Porto Ercole (GR)

21/07 Porto Sant’Elpidio (FM)
28/07 Pianella (PE)

29/07 San Felice Circeo (LT)

31/07 Amaroni (CZ)

04/08 Trecasali (PR)

05/08 Porto Rotondo (OT)
06/08 Cavriglia (AR)

07/08 Soveria Simeri (CZ)

08/08 Montesano (LE)

10/08 Montecosaro (MC)

11/08 San Buono (CH)

12/08 Avigliano Umbro (TR)

13/08 Pegognaga (MN)

14/08 Bellante (TE)

15/08 Marsico Vetere (PZ)

17/08 Montalto di Castro (VT)

18/08 Gallipoli (LE)

23/08 Cappella de Picenardi (CR)

25/08 Sala Consilina (SA)

31/08 Pescorocchiano (RI)

08/09 Pentone (CZ)

Contatti e social

Staff

Katia Guerzoni 392/0020823
katiaguerzoni@gmail.com

Organizzazione TOUR 2019:
Lorenzo Paolucci Agency (www.paolucciagency.com)
info@lorenzopaolucci.com
335/284319 / 0744/982878

IG: www.instagram.com/marcoligabue

Come rendere inconfondibile il vostro veicolo e non solo con gli adesivi per auto?

Scritto da Erica Bezze il . Pubblicato in Automobili, Aziende, Lifestyle

Al giorno d’oggi la proporzione di auto in famiglia e i suoi componenti è quasi un rapporto uno a uno. Nel mondo odierno la maggior parte della gente lavora o studia anche in luoghi molto lontani da casa e i chilometri che ogni giorno siamo costretti a tra gli impegni lavorati, la palestra e le serate con gli amici sono tanti. Infatti possedere un’auto per ciascuno è praticamente indispensabile e pertanto è diventata la normalità. Persino i neo patentati che hanno appena raggiunto la maturità ricevono in regalo la loro prima auto con cui possono fare pratica e acquisire una maggiore autonomia ed indipendenza negli spostamenti.

La nostra auto diventa un elemento importantissimo nelle nostre vite, accompagnandoci ovunque diventa nostra amica, compagna di avventure e anche un rifugio sicuro. Ecco perché siamo tanto affezionati alle nostre auto e le trattiamo con la massima della cura, le laviamo, persino gli parliamo e siamo pure dispiaciuti di mandarle in pensione e sostituirle con un modello nuovo di zecca.

Nonostante di fatto restino solo un mezzo di trasporto non credete però che visto il ruolo che rivestono per noi, non debbano venire personalizzate e abbellite a nostro piacimento per renderle più personali? D’altronde è un oggetto personale che appartiene a voi e che vi identifica in qualche modo, e poterla decorare renderebbero la tua auto ancora più tua. In questo articolo parleremo soprattutto dell’utilizzo degli adesivi per auto, un metodo semplice, creativo ed economico per rivoluzionare o aggiungere un dettaglio indistinguibile alla tua autovettura. Scopriamo di seguito quali sono le ultime tendenze dell’auto tuning, quali sono gli adesivi per auto più alla moda e che più si adattino a te e alla tua auto!

Tante alternative per decorare la tua auto con gli adesivi

Credete che sia ora di cambiare look della vostra automobile perché reputate sia monotona, non si distingua dalla altre, o semplicemente sia ormai un po’ datata e anche il suo aspetto è ormai fuori moda?   Diversi sono i modi con cui si può abbellire e personalizzare un automobile che ti permetteranno soprattutto di distinguerla da tante altre auto uguali alla tua. Potrai decidere di riverniciarla, magari optando per un colore più alla moda, luccicante che copra dei vecchi graffi di battaglia. Potrai anche decidere di installare delle luci a LED colorate al suo interno che variano colore e gli conferiscano un aspetto un po’ giovanile da discoteca, oppure potrai applicarle alettoni, paraurti e cerchioni modificati. Ma queste soluzioni comportano in entrambi casi la spesa di ingenti somme di denaro. Una delle alternative più vantaggiose e semplice per cambiare e dare un look personale alle vostra vettura sono gli adesivi o anche detti stickers per auto. Si tratta di soluzioni che si applicano grazie a una colla speciale sulla superficie della vostra auto, questi sono fatti apposta per essere applicati all’esterno garantendovi durabilità e resistenza alle diverse condizioni climatiche.

Quali sono i vantaggi degli adesivi per auto?

Gli adesivi per auto sono una soluzione molto vantaggiosa perché innanzitutto sono l’alternativa più economica che vi permetterà di rinnovare l’estetistica della vostra auto o anche solo coprire segni d’usura e del tempo senza dover spendere molti soldi. Gli adesivi inoltre grazie all’infinita varietà di stickers con forme, disegni, colori e frasi di tutti i tipi nonché con la possibilità di crearne uno tuo customizzato ti permetteranno di personalizzarla come preferisci.

News e articoli fatturazione elettronica – Giugno e Luglio 2019

Scritto da GBsoftware S.p.A. il . Pubblicato in Aziende, Economia, Informatica

Console Web 2019: Sblocco dei pagamenti (12/06/2019)

Con un recente aggiornamento della Console Web è stata introdotta la possibilità di modificare il dettaglio dello stato del pagamento anche per i documenti già contabilizzati dal commercialista. In questo modo l’utente può inserire le informazioni sull’incasso di una fattura emessa o sul pagamento di una fattura ricevuta anche dopo che lo studio ha già contabilizzato i dati.

Così facendo si può tenere sotto controllo lo stato del pagamento/incasso dei propri documenti inviati e ricevuti in maniera più chiara e precisa, senza la necessità di dover tenere uno scadenzario esterno. Inoltre sono state introdotte nuove funzionalità per rendere maggiormente fruibile la Console Web.

Nella Console Web, cliccando sul pulsante “Dettaglio” si aprirà una maschera da dove sarà possibile indicare i dati relativi all’incasso (se ci troviamo nelle fatture elettroniche emesse) o del pagamento (se posizionati nelle fatture elettroniche ricevute) del singolo documento. Tale dato, quando confermato tramite un apposito check, sarà comunicato al commercialista il quale procederà alla contabilizzazione.

Fatture 2019: Calcolo IVA agevolata (14/06/2019)

Per i lavori di manutenzione svolti su immobili a prevalente destinazione abitativa privata è prevista un’aliquota IVA ridotta al 10%, secondo quanto stabilito dall’art. 7 c. 1 lett. B della legge 23 dicembre 1999.

Tale agevolazione tuttavia incontra delle eccezioni in presenza dei “beni significativi”, in quanto nel caso in cui l’importo di tali beni superi la metà del totale della fattura, l’IVA al 10% si applica solamente sulla differenza tra il valore complessivo dell’intervento e quello dei beni significativi.

In Fatture GB tramite un’apposita funzione è possibile applicare in maniera automatica il calcolo dell’IVA, inserendo solamente il valore complessivo della prestazione e il valore del bene significativo. Andiamo a vedere come fare.

Fatture Web 2019: report, grafici, entrate e uscite (26/06/2019)

In Fatture GB Web sono stati introdotti report e grafici che ci permettono di tenere sotto controllo diverse informazioni inerenti le entrate e le uscite della nostra attività, in base alle fatture emesse e ricevute tramite la Console Web.

Inoltre, sempre in combinazione con le informazioni presenti nella Console Web, è possibile monitorare i documenti che risultano da incassare e da pagare. Andiamo a vedere in questa news come operare.

I grafici della Dashboard sono disponibili all’accesso di Fatture GB Web. È comunque possibile richiamarli da ogni schermata facendo click sull’icona raffigurante una casetta posta in alto a sinistra.

Fatture 2019: Emissione fattura cointestata (04/07/2019)

In alcuni casi è prassi emettere un’unica fattura (o una parcella) per due o più soggetti, come ad esempio nel caso di lavori di ristrutturazione edilizia per un immobile intestato a diversi comproprietari.

Nel caso di una fattura “ordinaria” questa tipologia di documento non comporta particolari problemi, ma come si deve operare in caso di fattura elettronica visto che il tracciato XML prevede solo un intestatario?

Sebbene le immagini contenute in questa news facciano riferimento alla versione web del programma di fatturazione, si ricorda che la procedura illustrata è la medesima anche in Fatture GB (versione locale con archivi in SQL).

Console Web 2019: scarico automatico ricevute e operazioni multiple (10/07/2019)

Con un recente aggiornamento è stata introdotta una funzione per procedere allo scarico di ricevute e notifiche direttamente accedendo alla Console Web.

Inoltre, ora è possibile procedere con firma/invio delle fatture e scarico delle ricevute/notifiche in modalità multipla, senza essere costretti ad effettuare manualmente tali operazioni documento per documento.

Con questi aggiornamenti si è voluta migliorare la fruibilità della Console Web, in modo da poter eseguire con pochi click operazioni su più documenti.

Fatture 2019: Spese d’incasso e Righe calcolate (16/07/2019)

Nella news di oggi andiamo a vedere due funzionalità che possono risultare utili alla compilazione dei nostri documenti, soprattutto nel caso in cui dobbiamo inserire delle spese fisse oppure delle righe contenenti importi calcolati su una percentuale prestabilita.

Infatti tramite le Spese d’incasso possiamo andare a inserire con pochi click una spesa ad importo fisso, mentre la funzione Righe calcolate permette l’inserimento di una riga calcolata in percentuale su determinate righe del documento. È ovviamente possibile personalizzare liberamente tali voci.

Sebbene le immagini contenute in questa news facciano riferimento alla versione web del programma di fatturazione, si ricorda che la procedura illustrata è la medesima anche in Fatture GB (versione locale con archivi in SQL).

L’articolo che hai letto e molti altri sull’argomento sono disponibili presso il sito del software FATTURE GB, programma per gestire le fatture elettroniche sviluppato da GBsoftware S.p.A.

GBsoftware S.p.A. è una software house nata dall’idea di un commercialista e dell’esperienza di uno studio attivo dal 1977. Siamo specializzati in software semplici per studi e imprese.

Calabria, ecco dove la prima classe RC auto costa di più

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Automobili, Aziende, Economia

Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it* a luglio 2019 la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Calabria era pari a 685,27 euro. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti gli automobilisti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 18% a seconda della città di residenza.

Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in prima classe di merito da più di un anno, proprietario di una station wagon 1.4, assicurata con guida esperta (ovvero al cui volante non si siede mai un conducente con meno di 26 anni) e unica vettura del nucleo familiare.

Confrontando i premi offerti dalle compagnie assicurative esaminate da Facile.it è emerso che Crotone è la città calabrese con il prezzo più alto per assicurare un’auto nonostante si sia in prima classe di merito; qui la miglior tariffa è pari a 339,05 euro, vale a dire il 18,2% in più rispetto a quella rilevata per gli automobilisti più virtuosi residenti a Catanzaro e Cosenza (286,90 euro).

Anche se per pochissimo, alle spalle di Crotone si trova Vibo Valentia, dove la migliore offerta disponibile per gli automobilisti in prima classe di merito che vogliono assicurare la propria vettura è pari a 336,24 euro.

Al terzo posto si posiziona Reggio Calabria; nel capoluogo, l’offerta più bassa dedicata ad un automobilista in prima classe è risultata pari a 304,07 euro, anche se nella città il miglior premio può variare a seconda del CAP di residenza e, in alcuni casi, salire sino a 319,86 euro.

«Il premio che paghiamo per assicurare la nostra auto è determinato da diversi fattori.», spiega Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it. «La classe di merito è uno, ma non l’unico. Bisogna anche considerare che le compagnie assicurative possono applicare tabelle di sconto diverse e cercare di premiare maggiormente i clienti che, pur residenti in aree con alti tassi di sinistrosità media, si comportano in maniera irreprensibile. A conti fatti, gli sconti ottenibili da chi è in prima classe di merito in quelle province sono superiori rispetto a quelli ottenibili in aree diverse del Paese».

*L’Osservatorio auto di Facile.it calcola il premio di assicurazione RC auto medio e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Per calcolare tali dati, Facile.it si è avvalso di un campione di 168.694 preventivi effettuati in Calabria dai suoi utenti tra il 1 luglio 2018 e il 31 luglio 2019 e i relativi risultati di quotazione prodotti. Facile.it confronta le compagnie assicurative elencate a questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate

** Migliori quotazioni disponibili su Facile.it in data 1 agosto 2019 relative al seguente profilo: uomo, 40 anni, impiegato, laureato, coniugato, con figli minorenni, anno acquisto del veicolo 2014, guida una Station Wagon 1.4, percorre 10.000 chilometri in un anno, non ha causato alcun incidente nei precedenti 6 anni, non ha mai avuto sospensioni della patente nei precedenti 5 anni, ha 20 o più punti sulla patente, guida con prima classe di merito da più di un anno, non ha usufruito in passato della legge Bersani per il veicolo oggetto di polizza  assicura la vettura con formula guida esperta.

Frigoriferi vini: ecco dove trovare il modello ad hoc!

Scritto da marianna alicino il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Casa e Giardino

Se siete alla ricerca di un buona buona cantinetta dove poter riporre le vostre bottiglie preferite è il momento di valutare ogni caratteristica. Il web offre il notevole vantaggio di avere a disposizione una vasta gamma di prodotti tra cui scegliere. I frigoriferi vini sono utilissimi sia in ambito domestico che professionale, per gli amanti del vino indispensabili! Come scegliere tra tanti modelli? Certamente partendo dalle vostre considerazioni sulle esigenze. Capire, dunque, se prediligete il design, le funzionalità o la struttura. I costi dei frigoriferi vini sono accessibili e alla portata di tutti, se però cercate un prodotto di altissima qualità meglio optare per frigoriferi più costosi ma dalle alte prestazioni. Un confronto tra prezzo e qualità sul web vi può aiutare a capire su quale prodotto indirizzarvi. Meglio prendersi del tempo per valutare con attenzione e non fare scelte affrettate. Inoltre sfruttate il web per leggere pareri e recensioni utili. Tra le considerazioni valutate il peso e le dimensioni del modello e quanto spazio avete, poi la potenza e la temperatura offerta.

Certificazioni di affidabilità del prodotto e garanzia sono utili da verificare prima di qualsiasi acquisto.