Archivio per 10 Giugno 2019

Milano Art Gallery applaude Giuseppe Oliva: la sua personale è un successo

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Ha lasciato senz’altro un’ottima impressione sul pubblico la personale dell’artista Giuseppe Oliva, inaugurata ieri, giovedì 6 giugno, nella storica Milano Art Gallery. In via Alessi 11, nel cuore di Milano, il pittore di origini ragusane ha aperto la rassegna presentata dal fotografo di fama internazionale Roberto Villa, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo, da Carlo Motta responsabile editoriale di Editoriale Giorgio Mondadori e dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, organizzatore della mostra. Impressioni del tempo ha suscitato nei presenti meraviglia e ammirazione nei confronti dell’autore, capace di raccontare finemente i più lievi mutamenti della natura.

I colori evocativi delle terre in cui ha vissuto, del mare che tanto ama, hanno affascinato gli ospiti giunti per il vernissage. Il blu intenso della sua Sicilia rivela la sensibilità dell’artista nel catturare il particolare quale parte del tutto attraverso dense spatolate. Oliva cerca di addentrarsi in modo sempre più forte e incisivo nella realtà circostante. Spiega infatti: «La sovrapposizione dei colori, senza confonderli e mischiarli, permette di ottenere una superficie omogenea su cui poi, scavando con dei passaggi di spatola, si possono ricavare delle sensazioni di movimento e di profondità e ciò mi attira in particolar modo in questa forma di pittura».

Ciò che Giuseppe Oliva cerca di fare è trasmettere al fruitore non solo le emozioni, ma anche dei riferimenti – e qui si potrebbe aggiungere sensoriali – del proprio vissuto. La dicotomia tra l’infimo e il tutto, la compenetrazione tra queste due esistenze fa sì che si possano apprezzare ancor più le tele per la loro fonte ispiratrice. I dipinti di Oliva fanno riferimento alla natura, a quanto ci circonda e, attraverso il gesto energico e la luce che si riverbera tra le infinite sfumature cromatiche, fanno comprendere che le nostre emozioni generano proprio dal contesto in cui siamo immersi. Passato, presente e futuro convergono così in un’unica irresistibile visione, quella delle Impressioni del tempo.

ETTA “CON IL VENTO IN FACCIA” DAL 26 APRILE IN RADIO IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM “DIVƎRƧO”

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

La leggerezza dell’aria che si posa sul viso diventa musica dal sound esotico nel nuovo brano della giovanissima promettente cantante electro-pop.

L’idea di questa canzone nasce in una calda giornata primaverile durante un viaggio in macchina, con il finestrino abbassato e il vento che le scompiglia i capelli. È un inno all’amore, quello vero, quello da vivere senza freni e senza rimpianti, premendo sull’acceleratore.

«Un amore ha sempre le sue difficoltà, ma guardando dal verso giusto e senza darsi troppe spiegazioni, può trasformarsi in qualcosa di veramente speciale. Le insicurezze diventano sicurezze solo con uno sguardo, quello giusto. Non è semplice costruire un rapporto senza paure e asperità, ogni giorno possono esserci sfide e cambiamenti, ma tenersi per mano, affrontando tutto insieme, cancellerà ogni negatività». ETTA

CON IL VENTO IN FACCIA è spensieratezza, voglia di viversi e felicità di condividere le piccole gioie della vita.

Il sound essenziale e fresco caratterizzato da chitarre elettriche, basso e batteria che si rincorrono senza tregua, lascia senza fiato chi l’ascolta. La matrice “Electro Pop” si fonde con strumenti come marimba, ukulele ed hammond, donando all’intero brano un atmosfera esotica.

Il singolo è il secondo estratto dal progetto discografico intitolato DIV?R?O. Ma non si tratta solo di un disco quanto invece di un modo di essere, qualcosa da custodire, da apprezzare, che non può essere giusto o sbagliato. DIV?R?O cambia il modo di vedere le cose, rende tutto straordinario pur rimanendo così ordinario. L’intero album è stato prodotto, registrato e missato da Enzo Russo presso il B music studio di Napoli.

Etichetta: B MUSIC RECORDS

Radio date: 26 aprile 2019

Pubblicazione album: 18 gennaio 2019

BIO

Etta canta da quando aveva 4 anni e nasce artisticamente nel 2015. Da qui inizia a collaborare con diverse band spaziando dal Jazz al R’n’B. Nel 2017 firma un contratto discografico con la B Music Records, che segna la sua svolta pop. A Gennaio 2019 esce il primo singolo ‘Il mio supereroe’ seguito dall’intero album DIV?R?O. Il 26 aprile è il turno del secondo singolo “Con il vento in faccia”.

Contatti e social

SITO www.ettadimarco.it

FACEBOOK www.facebook.com/EttaDiMarcoOfficial/

YOUTUBE www.youtube.com/c/EttaDiMarcoOfficial

INSTAGRAM www.instagram.com/ettadimarcoofficial

News contabilità, fatturazione, bilancio, fiscale, paghe GB – Settimana n. 23 anno 2019

Scritto da GBsoftware S.p.A. il . Pubblicato in Affari, Aziende, Economia, Informatica, Tecnologia

Redditi Enti non commerciali 2019: rilascio applicazione (03/06/19)

L’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n.23572 del 30 gennaio 2019 ha approvato il modello e le istruzioni della dichiarazione Redditi Enti non Commerciali 2019 anno imposta 2018.

Effettuando l’update del software da oggi è disponibile l’applicazione Redditi Enti non Commerciali 2019.

La dichiarazione Redditi Enti non Commerciali deve essere presentata per via telematica, direttamente dal dichiarante o tramite un intermediario abilitato.

Paghe Gb Web 2019: Gestione ANF e nuove modalità di presentazione delle richieste (04/06/19)

L’INPS con circolare n° 45/2019 e messaggio n°1777 fornisce le istruzioni operative necessarie alla gestione degli ANF alla luce delle nuove modalità di presentazione delle richieste.

A decorrere dal 1° aprile 2019 le domande finora presentate dal lavoratore interessato al proprio datore di lavoro utilizzando il modello “ANF/DIP (SR16) dovranno essere inoltrate esclusivamente all’INPS in via telematica. Questo al fine di garantire all’utenza il corretto calcolo dell’importo spettante e assicurare una maggiore aderenza alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.

La domanda di assegno per il nucleo familiare deve essere presentata dal lavoratore all’INPS, esclusivamente in via telematica, mediante uno dei seguenti canali: WEB tramite il servizio online dedicato, accessibile dal sito inps.it, se in possesso di PIN dispositivo, di una identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), almeno di Livello 2 o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Oppure Patronati e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

Redditi 2019: gestione addizionale Comunale (05/06/19)

La gestione Addizionale comunale, come indicato dal nome, gestisce il calcolo dell’imposta addizionale comunale in saldo e in acconto che tutti i contribuenti, titolari e non di partita IVA, devono versare a favore del Comune nel quale hanno il proprio domicilio fiscale.

La gestione si trova sia all’interno dell’applicazione Modello 720 (quadro 730_3 Riepilogo) che nell’applicazione Redditi PF (quadro RV)

Poichè i dati per il calcolo dell’addizionale comunale si differenziano da Modello 730 a Redditi PF, la gestione si presenta con delle differenze tra le due applicazioni.

Paghe GB Web: gestione Quattordicesima (06/06/19)

La Quattordicesima mensilità è una retribuzione aggiuntiva che il lavoratore precepisce una volta all’anno. Ha origine contrattuale tra le parti sociali, pertanto è prevista soltanto nei settori dell’economia in cui le parti (lavoro e impresa) si sono esplicitamente accordate su di essa nella relativa collettiva del settore.

La contrattazione collettiva fissa con precisione la data in cui viene erogata dal datore di lavoro al lavoratore dipendente e i criteri di calcolo.

La quattordicesima è distribuita ai lavoratori una volta all’anno nel periodo di giugno/luglio. La data di pagamento della quattordicesima è solitamente fissata dalla contrattazione collettiva. Ha natura contrattuale tra le parti e non legale. La disciplina della stessa si riferisce esclusivamente agli accordi intercorrenti tra le parti sociali.

Addizionale Comunale 2019: esenzioni particolari (07/06/19)

A seguito della news del 5 giugno “redditi 2019: gestione Addizionale comunale” oggi andiamo a vedere come si comporta la gestione in presenza di un comune che applica delle esenzioni particolari.

Se siamo in presenza di un Comune con esenzioni particolari, la gestione esegue determinate verifiche al fine di stabilire se l’esenzione può essere applicata oppure no, tenendo conto di quanto previsto dalla particolarità

In tale circostanza, all’interno delle gestione si attiva la tab “Verifica condizioni per l’applicazione dell’esenzione particolare” per eseguire la verifica di applicabilità. Per spiegare al meglio il funzionamento della gestione proponiamo di seguito degli esempi di compilazione…

Gli articoli completi sono disponibili sul sito del software per importare fatture elettroniche INTEGRATO GB per commercialisti.

GBsoftware S.p.A. è una software house nata dall’idea di un commercialista e dell’esperienza di uno studio attivo dal 1977. Siamo specializzati in software semplici per studi e imprese.

Imperator Rome, la recensione di Giampaolo Sutto

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Videogame

Giampaolo Sutto ha recentemente recensito sul suo blog Imperator Rome, videogioco strategico ambientato durante l’ascesa dell’Antica Roma.

Giampaolo Sutto recensisce Imperator Rome

Per la maggior parte dei videogiocatori, il mondo del gaming è rappresentato dai titoli più famosi come Fifa o Call of Duty. Esiste tuttavia una nicchia agguerrita in cui il proprio passatempo preferito rappresenta anche un momento dove ampliare la propria cultura e ritrovarsi in epoche passate. È il caso di Giampaolo Sutto, blogger appassionato di videogiochi strategici e gestionali. Tra gli ultimi prodotti disponibili del settore e da lui recensiti, ha recentemente fatto capolino Imperator Rome, disponibile dalla fine di aprile. Ambientato a pochi decenni dalla scomparsa di Alessandro Magno, consente ai giocatori di prendere il controllo su una civiltà qualsiasi dell’epoca con lo scopo di portarla alla grandezza attraverso oltre 300 anni di storia. È così possibile scegliere tra la stessa Roma, tra i regni successori di Alessandro, le tribù barbare del nord, la potente Cartagine, o anche una delle tante popolazioni celtiche. In imperator Rome si viene chiamati a guidare le sorti dello Stato attraverso la guerra, la diplomazia e il commercio, con differenti sfaccettature a seconda del governo adottato, come nel caso delle monarchie o delle repubbliche, o della religione dei nostri sudditi.

Imperator Rome: l’opinione di Giampaolo Sutto

Dopo averlo giocato per svariate ore, Giampaolo Sutto esprime la convinzione che Imperator Rome sia un titolo riuscito solo a metà. Dopo le fasi iniziali in cui si può esultare per via delle prime espansioni territoriali, ben presto si intuisce che il meccanismo di gioco è destinato a ripetersi: crea un casus belli, dichiara guerra al nemico, vinci e annetti le sue province. E nell’intermezzo? Nulla. L’impressione del blogger, condivisa da moltissimi utenti sui forum e sulla pagina ufficiale di Steam del Gioco, è quella di una versione Beta, ovvero ancora in fase di sviluppo. Basti pensare che in effetti gli sviluppatori hanno reagito alle cattive recensioni promettendo un rigoroso piano di nuove patch gratuite in arrivo, una in particolare rilasciata dopo pochi giorni l’uscita sul mercato. La Paradox d’altronde ha già abituato i suoi fans alla politica dei dlc, ovvero parti aggiuntive di gioco da comprarsi separatamente a caro prezzo. Tale modus operandi non è disdicevole a priori: molti sono coloro che sostengono come questa sia una strategia utile a far si che un gioco possa migliorare continuamente. Tuttavia, in questo caso sembra che l’incompletezza del gioco sia voluta dalla partenza, proprio per obbligare i videogiocatori a comprare i dlc per potersi godere a pieno il titolo. Secondo Giampaolo Sutto Imperator Rome, allo stato attuale risulta deficitario su molti punti: gameplay, grafica, colonna sonora e ricchezza di dettagli.

22-23 GIUGNO: INTERNAZIONALI D’ITALIA DI CROSS COUNTRY E UNA GIORNATA SOLIDALE DEDICATA A DEBRA. LA THUILE INAUGURA LA STAGIONE ESTIVA

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Sport

Vero e proprio paradiso per chi ama la montagna, quella vera, quella ancora incontaminata e selvaggia, cherigenera, permette di assaporare il valore del tempo e riconciliarsi con se stessi, La Thuile, stazione turistica valdostana, si prepara a una grande estate.

Quest’anno, ad inaugurare la stagione è l’appuntamento con il Cross Country. Il 22 e il23 giugno, infatti, nel vasto bike park di La Thuile, immerso in un suggestivo scenario naturale, avranno luogo gli Internazionali d’Italia di Cross Country,gare valevoli anche come unica prova italiana della Junior Series di XC.

In occasione di questo importante evento, La Thuile ha voluto sottolineare ancora una volta la sua vocazione solidale, organizzando per Domenica 23 giugno la giornata dedicata a DEBRA dtirol – Alto Adige,associazione per la Ricerca sull’Epidermolisi Bollosa a favore dei Bambini Farfalla.

In questa giornata sono previste tre ride di spinning da 45 minuti – alle ore 10:00, alle 11:00 e alle 12:00 – alle quali sarà possibile iscriversi presso il punto DEBRA Südtirol – Alto Adige, con un’offerta di  12,00 euro per una ride, di 18,00 euro per due ride e di 23,00 euro per tre ride.
Reveal, società organizzatrice dell’evento, donerà parte della quota d’iscrizione a DEBRA Südtirol – Alto Adige.
Nel gazebo dell’Associazione, allestito in loco, i volontari daranno informazioni sulle finalità di DEBRA Südtirol – Alto Adigee i turisti potranno fare donazioni.

A la Thuile, dove molti degli alberghi sono organizzati per l’ospitalità di bikers e MTB, speciali pacchetti vacanza e attrazioni immerse nella natura permettono divivere giornate all’insegna di sport, divertimento, relax e buona tavola con gli amici o la famiglia.

Dopo il primo grande show degli Internazionali d’Italia di Cross Country, nel calendario estivo degli eventi di La Thuile sono previsti altri importanti appuntamenti:

27 e 28 luglio: La Thuile Trail

3 e 4 agosto: Campionati Italiani Assoluti Enduro

16 e 17 agosto: La Thuile Blues Festival

1 settembre: Festa degli aquiloni

About DEBRA Südtirol – Alto Adige

DEBRA Südtirol – Alto Adige, dal 2004 si impegna, su base volontaria, a sostenere la causa dei Bambini Farfallae le persone affette da Epidermolisi Bollosa (EB), per migliorane la qualità della vita ed offrire loro la miglior assistenza possibile attraverso: sostegno finanziario per la ricerca; assistenza medica; sviluppo di un metodo di cura e possibilità di alleviamento delle sofferenze; consulenza, informazione e scambio di esperienze tra pazienti EB e le loro famiglie; sostegno alla Casa-EB dell’ospedale di Salisburgo in quanto “centro di eccellenza” nell’assistenza medica per i pazienti EB, oltre a collaborare con il centro di Medicina rigenerativa “Stefano Ferrari “ di Modena diretto dal Prof. Michele De Luca.

Cosa è l’Epidermolisi bollosa

È una malattia rara, si manifesta direttamente alla nascita e trova sempre genitori impreparati di fronte a una diagnosi così difficile. Vedere il proprio figlio segnato su tutto il corpo da lesioni e bolle grandissime, non sapere come tenerlo, come cambiarlo, come fasciarlo. Azioni normali per qualunque persona, ma complicate quando si ha a che fare con un bambino che soffre di Epidermolisi bollosa. DEBRA è una casa amica che sostiene le famiglie EB – fin dall’inizio, che cerca di spiegare senza spaventare, che conforta e incoraggia.

DEBRA sostiene lo scambio di esperienze tra famiglie, il contatto tra bambini, ragazzi e pazienti con EB. Collega centri di medicina e personale medico locale ed internazionale. Entra nelle scuole e racconta dei Bambini Farfalla. Fa divulgazione attraverso i media e nelle piazze, diffonde il verbo EB coinvolgendo tutti: famiglie, medici, ricercatori, personaggi VIP, sportivi e tutti gli amici che vogliono dare una mano ai Bambini Farfalla.

Contatti per la stampa

Halo Comunicazione

Rosanna Cognetti

Mob. +39 3358149782

rosanna@halocomunicazione.it

GruVillage 105 Music Festival 2019: date, biglietti, concerti

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Musica, Spettacolo

Il GruVillage 105 Music Festival 2019 è il festival di musica che si svolge ogni anno da ben 14 anni nell’arena esterna del centro commerciale Le Gru di Grugliasco (Torino). La manifestazione musicale alle porte di Torino si svolge solitamente tra metà giugno e fine luglio.

Ad animare le dolci serate estive piemontesi ci sono tanti concerti di cantanti e gruppi italiani ed internazionali. Da qualche anno inoltre, il festival si chiude con l’evento gratuito La Notte della Taranta, una lunga serata di musica e tradizioni popolari.

Ogni anno grandi nomi del panorama musicale italiano e mondiale salgono sul palco di questa ormai tradizionale manifestazione in musica che attrae giovani (e non) da ogni parte del Piemonte e d’Italia.

GruVillage 105 Music Festival 2019: lista dei concerti

Anastacia
La cantautrice statunitense apre l’edizione 2019 del GruVillage con un concerto in programma il 14 giugno 2019. Biglietti in vendita qui.

105 ON STAGE
La sera del 21 giugno 2019, il GruVillage ospita l’evento gratuito 105 ON STAGE. La serata sarà presentata da Fabiola e Dario Spada e vedrà, alternarsi sul palco numerosi artisti a cui l’emittente è molto legata e amatissimi dal pubblico dei più giovani: Benji & Fede, Elodie, The Kolors e Mondo Marcio.

Steve Aoki
Steve Aoki, disc jockey e produttore statunitense di origine giapponese, aprirà l’edizione 2019 del del festival di Grigliasco con un’imperdibile serata il 20 giugno nell’Arena verde di Le Gru. Artista tra i più apprezzati della scena musicale mondiale Steve Aoki porta sul palco di Le Gru il suo mix di stili, generi e featuring. Biglietti disponibili qui.

Irama
Reduce dalla partecipazione alla scorsa edizione del Festival di Sanremo, durante il quale ha presentato il brano La ragazza con il cuore di latta, Irama salirà sul palco del festival estivo fuori Torino sabato 22 giugno 2019 per una tappa della sua nuova tournée Giovani per sempre. Biglietti disponibili qui.

Tony Hadley
La splendida Arena verde di Le Gru ospiterà, il 23 giugno 2019, la voce potente e inconfondibile di Tony Hadley, storico leader degli Spandau Ballet, uno dei gruppi più influenti nella scena pop mondiale. Potete acquistare i biglietti qui.

Broadway Celebration
Il 27 giugno è il momento del Broadway Celebration: uno show imperdibile per rivivere in un’unica serata la magia dei grandi musical grazie al talento dei 10toBroadway, delle 100 voci del Sunshine Gospel Choir, diretto da Alex Negro, e dei bambini della Matilda Academy. Biglietti disponibili qui.

Gabry Ponte
Il noto dj e producer torinese ha scelto proprio la sua città per portare in scena il suo nuovo show. Il 28 giugno Gabry Ponte salirà sul palco per presentare la sua Discoteca Italiana. Potete acquistare i biglietti per l’evento qui.

Ben Harper
Il primo nome annunciato per l’edizione 2019 del GruVillage Festival è Ben Harper. Il talentuoso cantante e chitarrista statunitense salirà sul palco del GruVillage 2019, martedì 2 luglio e sarà accompagnato dai suoi The Innocent Criminals. Biglietti in vendita qui ticketone.

Long Live The Queen – Tribute Show by Break Free
Nell’anno del trionfo del film Bohemian Rhapsody, il GruVillage 105 Music Festival 2019 ospita il 3 luglio uno spettacolo da record capace di riempire piazze e teatri in tutta Europa: LONG LIVE THE QUEEN. Uno straordinario show degli italiani Break Free – Queen Tribute Show che darà la possibilità di ascoltare la grande musica della band che ha fatto storia e della sua incredibile voce Freddie Mercury. Potete acquistare i biglietti qui.

Bob Sinclar
Il 4 luglio ci sarà invece il ritorno sul palco del GruVillage 105 Music Festival di Bob Sinclar, artista francese vera e propria leggenda della scena elettronica internazionale, per una serata ricca di divertimento. Biglietti disponibili qui.

Wolfmother
Il 5 luglio salgono sul palco del Gruvillage 2019 i Wolfmother, band hard rock australiana attiva dai primi anni 2000, che manca dall’Italia da quasi due anni. La band che si ispira a grandi gruppi hard rock ed heavy metal come Led Zeppelin, AC/DC ed Aerosmith è riuscita nel tempo ad ottenere un ampio seguito globale. Biglietti in vendita qui.

Dream Theater
I Dream Theater, padri del progressive metal, saliranno sul palco del Gruvillage il 6 luglio 2019 per un imperdibile concerto. Potete acquistare i biglietti per il concerto qui.

Loredana Bertè
Protagonista indiscussa del Festival di Sanremo 2019, dove con il brano Cosa ti aspetti da me si è classificata al 4° posto, la Bertè torna in estate con il nuovo LIBerté Summer Tour. La regina del rock italiano salirà sul palco della nuova edizione del Gruvillage l’8 luglio 2019 per una serata assolutamente da non perdere. Biglietti in vendita qui.

Gramatik
Venerdì 12 luglio 2019 sale sul palco Denis Jašarević, in arte Gramatik, talentuoso musicista e produttore sloveno tra i più noti e apprezzati della scena musicale contemporanea pronto a far scatenare il pubblico con il suo mix di dubstep, electro, trip hop ed hip hop, fortemente influenzate dalla musica blues e dal funk. Biglietti disponibili qui.

Macy Gray
Quella di mercoledì 17 luglio 2019 sarà l’unica data italiana del tour europeo dell’icona statunitense della musica soul, novella Billie Holiday dalla voce graffiante che, oltre ai suoi grandi successi, presenterà al pubblico il suo nuovissimo album “Ruby”, uscito lo scorso anno. Biglietti in vendita qui.

Canova e Coma_Cose
Doppio concerto il 19 luglio al Gruvillage 105 Musica Festival 2019 di Grugliasco (Torino) che vedrà sullo stesso palco Canova e Coma_Cose, due nomi tra i più apprezzati del panorama musicale italiano attuale che si aggiungono al già ricco calendario della quattordicesima edizione del festival alle porte di Torino. Potete acquistare i biglietti per il doppio-concerto qui.

Aco Bocina for Cambodia
Il 23 luglio sul palco del Gruvillage ci sarà un concerto speciale e a scopo benefico animato dalla passione gitana e l’energia mediterranea di Aco Bocina, uno dei chitarristi e mandolinisti più famosi al mondo. Biglietti disponibili qui.

Anastasio
Il giovane cantautore e rapper campano sarà ospite, il 25 luglio, del programma di questa nuova edizione della manifestazione di Grugliasco e proporrà per questa serata uno show unico ed energico, un mix di libertà espressiva, provocazione e urgenza poetica. Biglietti in vendita qui.

Achille Lauro
Il 27 luglio invece sul palco del Gruvillage ci sarà l’eclettica e forte personalità di Achille Lauro che accompagnato dal produttore e chitarrista Boss Doms, Lauro presenterà al pubblico il suo ultimo album 1969. Potete acquistare i biglietti qui.

ANDREA DONZELLA “SE TORNERAI” IN RADIO DAL 22 MARZO IL SECONDO BRANO ESTRATTO DALL’ALBUM “MASCHERE”

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Il viaggio nel soft-rock ispirato agli anni ‘70/’80 raccontato dal disco fa tappa in uno dei singoli più intensi e forti della track list.

“Se tornerai” è un grido d’amore che affronta la sofferenza causata da un abbandono improvviso:

«Un urlo feroce che arriva perché chi ti ha lasciato frettolosamente, infondo vorrebbe misurare il tuo amore, la tua disperazione…e tu innamoratissimo, ma consapevole di questo, non ti opponi, la lasci andare. E se non torna? Probabilmente, non c’era nulla di grande per cui lottare». Andrea Donzella

“Maschere”, pubblicato il 14 dicembre 2018, racchiude otto brani, scritti da marzo 2017 a gennaio 2018, che rappresentano il bisogno dell’artista di raccontare frammenti ed emozioni della propria vita, focalizzandosi in particolare sulle anomalie che si innescano nei rapporti. Questo disco è un fermo immagine che permette all’autore di mettere a fuoco tutti i particolari di quei momenti che lo hanno segnato, sia direttamente che indirettamente.

«Il punto comune fra tutti i brani è quello che comunque, per mantenere un equilibrio nel socializzare con gli altri, devi per forza applicare dei filtri che quando sono lievi si possono catalogare in un fac -simile di educazione, ma quando si appesantiscono modificano nettamente un tuo pensiero e la tua personalità. Il titolo “MASCHERE” rimanda al non mostrarsi completamente per paura di non piacere». Andrea Donzella

DICONO DI “MASCHERE”

“Da una parte la melodia sempre attenta e attentamente curata e dall’altra quel bellissimo suono e arrangiamento di chitarre elettriche che denota ascolti ben altrove della produzione leggera italiana”. Blog Music

“Andrea Donzella in piena maturità artistica pubblica Maschere, che non lascia spazio ad altre interpretazione, filosofiche quanto estetiche. Pop anni’70 assai interessante!” Musical News

“Un album di otto canzoni semplici all’ascolto, scritte con la propria vita su carta”. Music Map

“L’amore (in senso non solo estetico ma anche contemplativo) torna ad essere l’ispirazione di questo lavoro di pop leggero macchiato con mestiere da velati richiami di rock. Classicismi a cui non siamo più abituati”. Music Letter

Autoproduzione

Radio date: 22 marzo 2019

Pubblicazione: 14 dicembre 2018

BIO

Andrea Donzella nasce a Palermo il 12 Maggio 1967 ma cresce a Milano. A soli 5 anni scopre la passione per il pianoforte, amore che però vivrà segretamente e in maniera intima, senza mai esibirsi in pubblico.

I suoi gusti musicali spaziano da Supertramp, Alan Parson, Toto, Simply Red, attingendo quindi in larga scala negli anni ’80.

Scriverà decine di canzoni e al suo 50° compleanno, grazie ad un suo amico musicista che gli permetterà di conoscere un Maestro arrangiatore, inciderà il suo primo CD “Una Parte di Me”, che resterà però chiuso nel cassetto. Ma proprio grazie a questa prima esperienza, maturerà l’ispirazione per scrivere e comporre tra il 2017 e il 2018, otto nuovi brani che daranno luce (pubblica) all’album “Maschere”.

Contatti e social

Facebook: www.facebook.com/andreadonzellacantautore/

Instagram: www.instagram.com/andreadonzellacantautore/

Spoleto: torna il Premio Margherita Hack all’interno della mostra curata da Sgarbi

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Evento nell’evento, il Premio Margherita Hack si rinnova anche quest’anno all’interno della mostra internazionale d’arte contemporanea Spoleto Arte. La cerimonia di premiazione, prevista per le 11 di domenica 30 giugno a Palazzo Leti Sansi (via Arco di Druso 37, Spoleto), vedrà insignite del prestigioso riconoscimento numerose personalità del mondo dello spettacolo e della cultura.

Il premio è stato istituito in memoria della Signora delle stelle, scomparsa il 29 giugno del 2013, dal suo agente, il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes che la ricorda sempre con affetto. Margherita Hack, oltre a essere una famosa scienziata e astrofisica, era soprattutto una donna autoironica dai solidi principi, che ha lasciato in eredità studi, ricerche e un ricordo di grande disponibilità al mettere tutto in discussione. Impegnata a difendere le proprie posizioni, la celebre astrofisica non ha mai temuto critiche, che spesso provenivano dal mondo politico e religioso. Atea, vegetariana, sostenitrice delle coppie omosessuali e dell’eutanasia legale, Margherita Hack si è sempre battuta per difendere diritti civili e sociali. Per questo motivo il premio che porta il suo nome acquisisce un valore simbolico di incredibile levatura.

L’evento si iscrive nella mostra curata dal prof. Vittorio Sgarbi, che verrà inaugurata sabato 29 giugno alla presenza del sociologo di fama mondiale Francesco Alberoni, in concomitanza con il Festival dei 2 Mondi. Qui verranno consegnate le targhe agli illustri ospiti che si sono contraddistinti nell’ambito artistico, sportivo, scientifico, musicale e giornalistico. Un particolare premio verrà dedicato all’eccellenza femminile, l’anno scorso assegnato a Carolyn Smith, nota presidente di giuria del programma di Rai Uno Ballando con le Stelle. Oltre a Carolyn Smith, nell’edizione 2018 sono stati nominati anche il giurista e costituzionalista Michele Ainis per la cultura, il talentuoso pittore Roberto Ferri per l’arte, il fisico statunitense vincitore del premio Nobel Samuel Chao Chung Ting per la scienza, l’atleta paraolimpica, conduttrice televisiva e politica Giusy Versace per lo sport e l’inviato di Striscia La Notizia Edoardo Stoppa per l’impegno animalista.

Del comitato, composto da una giuria di esperti presieduta da Francesco Alberoni, fanno parte il grande fisico Antonino Zichichi, presidente della World Federation of Scientists, lo storico e critico d’arte Vittorio Sgarbi, l’artista José Dalí, figlio di Salvador Dalí, la psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi e molte altre celebri personalità.

Commenta così l’ideatore, organizzatore e moderatore del Premio Margherita Hack: «Questo premio vuole essere un simbolico ringraziamento a Margherita per tutto ciò che la sua sincera amicizia mi ha regalato, e per il tesoro inestimabile di sapere e di conoscenza che ha lasciato in eredità a tutti quanti noi e alle generazioni future».

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 0424 525190 oppure scrivere una mail a segreteria@margheritahack.it o visitare il sito www.margheritahack.it.