Archivio per 6 Maggio 2019

Mauro Ticca: l’edizione 2019 di Transpotec Logitec, quattro giorni dedicati a logistica e trasporti

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Mauro Ticca, manager con esperienza decennale nei settori del trasporto e della logistica, esprime le sue osservazioni in merito all’edizione 2019 di Transpotec Logitec, la più grande fiera italiana dell’autotrasporto. Ribadite centralità e importanza nel panorama internazionale.

Mauro Ticca

Mauro Ticca commenta l’edizione 2019 di Transpotec Logitec

Mauro Ticca è attivo da diversi anni nei settori maggiormente collegati alla logistica di magazzino e all’autotrasporto. Esperto nella direzione, controllo e coordinamento di unità operative complesse nei comparti del trasporto merci, si è spesso occupato nel corso della propria carriera lavorativa delle tendenze del mercato nel settore distributivo. Non sorprende dunque che il manager torinese abbia salutato positivamente anche quest’anno l’edizione di Transpotec Logitec. La principale vetrina del comparto italiano del trasporto a quattro ruote si è svolta in quattro giorni, precisamente dal 21 al 24 febbraio, presso la Fiera di Verona. L’evento è importante in quanto occasione ineguagliabile per confrontarsi sulle ultime novità riguardanti mezzi di trasporto, articoli, merci e servizi e per dotarsi degli strumenti più consoni per gestire il cambiamento che sta attraversando il settore dell’autotrasporto. Più nello specifico, Transpotec Logitec fornisce agli esperti del comparto le chiavi per comprendere a 360 gradi evoluzioni e scenari futuri concernenti il transito verso la digitalizzazione in ambiti come l’efficientamento energetico, la sostenibilità ambientale e la sicurezza.

Mauro Ticca evidenzia l’importanza di Transpotec Logitec per l’autotrasporto italiano

Mauro Ticca sottolinea poi anche il rilievo e lo spessore simbolici rivestiti dalla quattro giorni veronese. Transpotec Logitec è infatti supportato attivamente da Alis, la maggiore associazione italiana della categoria della logistica. La stessa raggruppa sotto la propria sigla 1.350 aziende dello shipping, mettendo a fattor comune 150mila lavoratori assunti e oltre 100mila mezzi adoperati nelle attività del comparto. Entrando nello specifico della manifestazione fieristica, Transpotec Logitec si configura come strategica opportunità di confronto tra operatori privati, pubblici ed istituzioni a livello internazionale, con una modalità che unisce esposizione, business matching e workshop. La centrale importanza di questa vetrina, ampiamente riconosciuta dagli addetti ai lavori come Mauro Ticca, si concretizza inoltre nell’intervento del Presidente di Alis Guido Grimaldi: “Oggi il ruolo che siamo istituzionalmente chiamati a rivestire è quello di collettore di istanze degli operatori del settore ed artefici di un laboratorio strategico per lo sviluppo dell’economia del Paese e della sostenibilità ambientale”.

News contabilità, fatturazione, bilancio, fiscale, paghe GB – Settimana n. 18 anno 2019

Scritto da GBsoftware S.p.A. il . Pubblicato in Aziende, Economia, Informatica, Tecnologia

Bilancio 2019: Approvazione e deposito entro 120 o 180 giorni (Parte II) (29/04/2019)

Prosegue l’analisi della convocazione dell’assemblea ordinaria di approvazione del bilancio europeo e delle “particolari esigenze” per la proroga ai sei mesi.

Nella news precedente abbiamo riepilogato la normativa civilistica e camerale relativa ad approvazione e deposito del bilancio. In questa seconda parte del focus, vedremo come predisporre in GB sia la delibera del CdA che la Relazione sulla Gestione/Nota Integrativa in caso di proroga ai sei mesi.

Per predisporre la delibera del CdA con il software GB , eseguire Bil_Europeo>2018>Bilancio Europeo e cliccare sul pulsante “Altri documenti” quindi sul pulsante “Differimento termini assemblea”.

Paghe GB Web 2019. Deduzioni IRAP 2019 (30/04/2019)

L’Irap è l’imposta regionale sulle attività produttive, dalla produzione e scambio di beni alle prestazioni di servizi. Il Modello IRAP 2019 deve essere utilizzato per dichiarare l’imposta regionale sulle attività produttive relativa al periodo di imposta 2018, isitituita dal D.Lgs. 15 dicembre 1997, n.446 e successive modificazioni.

In base a quanto stabilito dal D.lgs. n. 446/97 all’art.11, sono ammessi in deduzione dal calcolo della base imponibile IRAP:

I contributi per le assicurazioni obbligatorie contro gli infortuni sul lavoro; una deduzione forfettaria; una deduzione dei contributi provvidenziali e assistenziali relativi ai lavoratori dipendenti…

Dichiarazioni 2019: controlli preliminari (02/05/2019)

In tutti i modelli dichiarativi presenti all’interno di GB, quali Dichiarazione IVA, IRAP, Redditi e nei futuri Indici di affidabilità, è presente la gestione “Controlli” con la quale effettuare preliminarmente tutte le operazioni che consentono al software Dichiarazioni GB di essere integrato con il modulo contabile.

Le operazioni da eseguire segnalate nella gestione “Controlli” variano in base all’applicazione che si sta utilizzando, alla tipologia del soggetto per cui si sta compilando il modello dichiarativo, in base all’utilizzo del software, ovvero se sono state le applicazioni contabilità ed F24.

In ogni modello di dichiarazione troviamo tre tipologie di controlli: prettamente legati all’applicazione, relativi al modulo F24, relativi al modulo contabile.

Comunicazione Liquidazioni Periodiche IVA 2019: rilascio applicazione (03/05/2019)
L’agenzia delle Entrate ha approvato il modello, le istruzioni e le specifiche tecniche relative al modello “Comunicazione liquidazione Periodiche IVA”, introdotto con il Decreto Legislativo 127/2015 e modificato successivamente dal Decreto Legge 193/2016.

Effettuando l’update del software è disponibile l’applicazione “Comunicazione Liquidazioni Periodiche IVA” 2019. Da oggi è possibile verificare gli importi integrati con la contabilità e compilare il modello del primo periodo.

Sono obbligati a presentare la comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA tutti i sogetti titolati di partita IVA, anche residenti all’estero e operanti in Italia mediante rappresentante fiscale o identificazione diretta.

Gli articoli completi sono disponibili sul sito del software per bilancio europeo INTEGRATO GB.

GBsoftware S.p.A. è una software house nata dall’idea di un commercialista e dell’esperienza di uno studio attivo dal 1977. Siamo specializzati in software semplici per studi e imprese.

SHER B: “EVERYWHERE IS WAR” è il nuovo brano del poliedrico musicista dall’attitudine internazionale

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Sonorità frizzanti che viaggiano dal reggae-pop al raggamuffin celano una denuncia sociale che conferma l’impegno costante dell’artista nelle tematiche calde di attualità contemporanea.

“Everywhere is war” è il nuovo singolo del cantante, pianista, percussionista, marimbista, solista e compositore in Italia e all’estero, Sher B. Il pezzo, pur trattando con lucidità e presa di posizione il tema della guerra, si veste di un sound brioso e vivace che lo rende fruibile da ogni tipo di utenza.

Sher B. cura in prima persona l’intero processo creativo e produttivo, partendo dalla composizione e arrivando all’editing. Questo è sicuramente un parametro che ha contribuito a farlo diventare un artista di caratura mondiale.

Oltre che occuparsi dell’attività puramente artistica è inoltre insegnate presso importanti scuole musicali in Francia ed è fondatore della Warrior Inc. Productions e delll Melchizedek Warrior Records.

ETICHETTA: WARRIOR INC. PRODUCTIONS

RADIO DATE: 5 marzo 2019

BIO

Sher B è indicato come una delle maggiori promesse del panorama musicale internazionale. Considerato “enfant prodige”, nasce come pianista ed organista eseguendo già all’età di 4 anni la “Toccata & Fuga in Dm” di Bach. Continua i suoi studi in completa autonomia suonando sempre la sua musica ed affrontando tutti i tipi di repertorio, da Bach a Chopin, da Rachmanioff a Scriabin.

All’età di 14 anni decide di studiare la batteria e le percussioni, componendo parallelamente tanta musica contemporanea, jazz fusion e molta altra.

Dopo l’incontro con L.H Stevens, si avvicina al mondo delle percussioni intonate, ottenendo già da subito ottimi risultati, vincendo numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali: “Tournoi Internazional De Music, Paris”, “L.H Stevens Special Prize, New York Foundation”, “Austria int. Awards” e tanti altri.

Suona e si perfeziona con artisti quali L.H Stevens, M.J. Burrit, M.Queen, J.Beck, R.Holly, T.Adams, N.J Zivkovic, K. Aleo, I. Bilic, M. Klimasara, R.Wiener, N.Groover, Keiko Abe, L. Morleo e molti altri.

È apprezzato, recensito e invitato a tenere i suoi recital e master class da eccellenti nomi della musica, tra i quali M° Abbado e M° L.Fait.

Ha suonato in numerosi paesi tra cui: Italia, Spagna, Grecia, Austria, Rep. Ceca, Francia, Belgio, Germania, Svizzera.

Il suo nome appare spesso fra le pagine di riviste e quotidiani.

La vastità del suo repertorio gli ha permesso di guadagnarsi l’appellativo di Mr. Music, dal quale nascerà, tra le varie produzioni discografiche, un omonimo CD.

Per la sua qualità e prestigio artistico ha ricevuto una delle più alte onorificenze: La Medaglia al Valore Musicale, conferitagli dalla Camera dei Deputati italiana.

Numerose anche le sue composizioni, tra cui metodi didattici, marimba sola, percussioni, pianoforte, organo, jazz, orchestra, musica per film etc. Come batterista e percussionista sona e collabora con varie formazioni orchestrali, gruppi cameristici, quartetti e trio jazz.

È stato invitato a diventare membro della giuria delle competizioni musicali più importanti e prestigiose, tra cui il “Tournoi International de Musique” e il “Concours International de Musique e Art Dramatique “Leopold Bellan”, concorso più antico di Francia.

È artista per prestigiosi marchi di strumenti musicali, tra i quali UFIP e YAMAHA.

Parallelamente all’insegnamento nelle prestigiose sedi di Parigi, Nizza e Montecarlo, è cantante, pianista, percussionista, marimbista, solista e compositore in Italia e all’estero.

Contatti e social

Facebook: www.facebook.com/Sher-B-Muzik-420664647983175/

Spotify https://open.spotify.com/artist/1RbRBm51gp9LKAocJBfF3w

Instagram www.instagram.com/sher_b_official/

Serenissima Ristorazione implementa la modalità di pagamento via Satispay

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Da sempre Serenissima Ristorazione si muove nel campo dell’innovazione per garantire ai clienti un servizio agile e di qualità: ora nei bar e self service della società guidata da Mario Putin è possibile pagare tramite l’applicazione Satispay, che consente di saldare il conto usando semplicemente il cellulare.

Serenissima Ristorazione

Serenissima Ristorazione: i vantaggi di Satispay

Gli italiani non sono tra i primi europei a utilizzare il pagamento via smartphone, ma si tratta comunque di un settore destinato a crescere. Per dargli nuovo slancio, Serenissima Ristorazione ha attivato nella maggior parte dei propri self service e bar il servizio Satispay, che consente l’innovativo pagamento cashless per il pranzo o anche solo per un caffè. Si tratta di una applicazione per smartphone che consente di collegare il conto bancario a un account personale per poi effettuare pagamenti con il cellulare o ricevere e inviare denaro utilizzando unicamente i numeri di telefono in rubrica. Per chi non ama adoperare contanti e carte di credito si tratta di un vero e proprio “must have”. Serenissima Ristorazione coglie così un’opportunità per proseguire sulla strada dell’innovazione: secondo l’Osservatorio Community Cashless Society di The European House – Ambrosetti, in media nell’UE il 26% dei pagamenti viene effettuato senza contanti. Il servizio via mobile ha mostrato una crescita importante già negli ultimi anni.

Serenissima Ristorazione: qualità e convenienza italiane

La società fondata da Mario Putin è tra i leader in Italia nel settore della ristorazione collettiva, con una produzione giornaliera di 200.000 pasti. Serenissima Ristorazione è specializzata nella fornitura di servizi di ristorazione sociosanitari, oltre a partecipare a importanti interventi di project financing. Avviata a Vicenza negli anni ’80, punta a espandersi sempre più all’estero, seguendo un trend di crescita costante. La società offre un’ampia diversificazione di servizi e prodotti italiani di qualità, unendo a questo servizio il vantaggio di un’offerta economica conveniente e vantaggiosa. Serenissima Ristorazione da sempre porta avanti progetti dedicati al risparmio e al recupero alimentare, in partnership con enti e associazioni nazionali. L’azienda si impegna a informare i propri consumatori su questi importanti argomenti, oltre che a dare consigli riguardo le buone abitudini alimentari e le diete più adatte per grandi e piccoli. Tra i suoi casi d’eccellenza, la società annovera l’EFSA, autorità europea deputata al controllo della sicurezza alimentare, il Centro Internazionale di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro e l’Università Bocconi di Milano.

BIZZARRO”Amarsi a Tel Aviv”

Scritto da Giulio Berghella il . Pubblicato in Musica

il singolo in promozione radiofonica 

Viene dalla periferia romana. Ex pizzaiolo o pizzettaro, come dicono a Roma, si mette in gioco come un supplì in cerca d’autore. “Amarsi a Tel Aviv” è il suo secondo singolo ma già sta lavorando al suo album di inediti. Le sue influenze vanno dall’asiatica del ‘58 a Rino Gaetano, da Carlo Verdone ai Muppet’s, passando attraverso la serie TV Black Mirror. Scanzonato, trasandato, erotico (lo crede lui), divertente e depresso. In una parola sola: BIZZARRO. In poche parole: un trentenne di (su)ccesso.

Lui non esiste, oppure c’è ma non lo vedi, ama la pasta cacio e pepe e questo dovrebbe bastarti per sapere com’è; sei curioso? Lascia stare! Cos’è che ti fa star bene? L’idea di essere come vuoi? Perché non lo fai allora? Dipende da te! È Bizzarro? Tel Aviv è su Spotify, raggiungila all’indirizzo! Non cercarmi se non vuoi! Scrivimi, scrivimi, scrivimi…

Nel frattempo partira’ il 19 maggio dal “Marmo” di Roma, nell’ambito del prestigioso Spaghetti Unplugged, il suo primo minitour.

Facebook:
https://m.facebook.com/Bizzarro-2517536588263754/
Instagram:
https://www.instagram.com/bizzarro_official/

Trapano Dischi:
http://www.trapanodischi.it/
https://www.facebook.com/trapanodischi/

Promobeat 

JACK FRUSCIANTE È RIENTRATO NEL GRUPPO: “STOCCOLMA” quattro ragazzi con la vocazione per l’indie rock, un singolo che profuma di viaggi e libertà

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Dall’ 8 marzo in radio il nuovo brano della giovane band nata fra i banchi universitari di Milano.

La canzone “Stoccolma” di “Jack Frusciante è rientrato nel gruppo” fotografa l’ultima tappa di un viaggio da backpacker nel magico inverno del Nord Europa. In tasca pochi soldi, mille pensieri e un libro. All’improvviso un incontro, uno dei tanti che avvengono negli ostelli, con una ragazza di un’altra parte del mondo. Un intreccio di percorsi causale da vivere godendo della spensieratezza e della magia dei viaggi in solitaria zaino in spalla. Una magia espressa dalla musica evocativa delle frasi di chitarra e dai suoni di un organo elettrico quasi di un’altra epoca musicale, mentre la sezione ritmica richiama il flusso quasi ipnotico di una notte senza molto senso, ma anche senza un rimpianto.

Etichetta: Studio B Recording

Radio date: 8 marzo 2019

BIO – JACK FRUSCIANTE È RIENTRATO NEL GRUPPO

Nati per caso da un annuncio su Mercatino Musicale messo da Marco Bonoldi (batterista) e dalle migrazioni studentesche verso il Politecnico che hanno portato a Milano il chitarrista Francesco Camposeo e il bassista Matteo Muffo, il gruppo si completa nel febbraio 2015 con l’ingresso di Gabriele Masi (voce).

Dopo aver coverizzato il mondo del rock dai Led Zeppelin fino a Black Keys, nel 2017 iniziano a intraprendere l’avventura compositiva da cui è nato il primo album Amori di Cartapesta, uscito a marzo 2018.

L’album è una selezione delle canzoni più rappresentative e riassunto di tre anni di concerti, pubblico scatenato, risate e varie storie più o meno accadute, probabili o immaginate, che si caratterizza per la ricerca di un sound indie rock spensierato e originale in grado di mescolare le differenti influenze musicali. A brani da ballare e cantare a squarciagola come Amori di Cartapesta e La Grande Bellezza, si sono uniti i temi sociali di Se domani piove e le storie d’amore rocambolesche di In fuga da camera tua e di Aahhh! seguendo sempre non la ragione, ma la Meccanica dei sensi lontana dalle logiche razionali e dalle composizioni a tavolino.

Nel corso dell’anno il gruppo si cimenta in un’intensa attività live, suonando sia in diversi locali del nord Italia che in piazza in occasione di diversi festival. Parallelamente continua l’attività di scrittura e composizione, che porta alla nascita di nuovi brani. A dicembre 2018 viene pubblicato un nuovo singolo, “È una bomba”, espressione della musica come grande valvola di decompressione e via di fuga da tutti i problemi, mentre nel 2019 continua l’attività in studio di registrazione, dal quale presto usciranno tanti nuovi brani.

I Jack Frusciante è rientrato nel gruppo sono:

Marco Bonoldi (Batterista)

Matteo Muffo (Bassista)

Francesco Camposeo (Chitarrista)

Gabriele Masi (voce e tastiere)

Contatti e social

Facebook: www.facebook.com/jackfruscianterientratonelgruppo/
Instagram: www.instagram.com/jackfrusciante_official/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCWV0BPN9twXpewa1W7qv2Kg

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6C6z751iDQYAdK8dH02vAZ
Itunes: https://itunes.apple.com/us/artist/1358123478

Bruna Sibille finito il mandato da Sindaco non avrà vita facile a livello giudiziario

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Locale, Opinioni / Editoriale, Politica

Antonio Cospito (invalido civile) denuncia il Sindaco di Bra – Prof.ssa Bruna Sibille, il 24 Settembre 2016, e il 10 dicembre 2016 per omissioni atti di ufficio, mentre in data 12 Dicembre 2016 per incitamento all’odio su Facebook, calunnia e diffamazione. L’ultima denuncia querela (cumulativa), presso la Procura della Repubblica e le autorità competenti superiori. Un bel regalo per la campagna elettorale 2019 di Bruna Sibille, che aspira ad andare in Regione Piemonte con Sergio Chiamparino del Partito Democratico.

Antonio Cospito, è affetto da moltissime patologie degenerative, segue anche terapia palliativa. Oggi Rende noto alla stampa, un Atto di Impugnazione dopo aver depositato denuncia-querela nei confronti del Sindaco di Bra – Prof.ssa Bruna Sibille, per omissione atti di ufficio, diffamazione, atti di bullismo, discriminazione, incitamento al suicidio, incitamento all’odio sui social ed tanta altra roba.

Antonio Cospito afferma: “Per la grave situazione venutasi a creare ho chiesto l’intervento di tutte le autorità superiori, con una documentazione di oltre 700 pagine. Adesso basta farsi prendere in giro, un’invalido civile merita solo “RISPETTO”. Una persona in stato di bisogno merita attenzioni, aiuto psicologico ed economico.

Antonio tu cosa hai ricevuto da Bruna Sibille?
Nulla. Cattiverie gratuite, silenzi, discriminazione, abuso di potere, omissioni atti di ufficio, incitamento all’odio sui social, diffamazione a mezzo stampa, e tanta altra roba che un sindaco non dovrebbe mai pensare e tantomeno fare. Altro che ripresentarsi alle Elezioni Comunali e Regionali 2019, dovrebbe starsene a casa in pensione tranquilla. Evitiamo che compia altri danni a persone, che soffrono già abbastanza per le loro problematiche personali e di salute. Il Sindaco uscente di Bra Prof. Ssa Bruna Sibille, non è la persona che vuol far apparire. E’ una persona cattiva? Sono anche a conoscenza di bustarelle/regalie ai giornalisti locali, per pubblicare articoli ad hoc.

Cos’è successo al Tribunale di Asti?
Verificate alcune anomalie giudiziarie a mio danno e a favore di Bruna Sibille, ho denunciato Pubblico Ministero e Magistrato.
Cosa farà in futuro?
Sarò l’ombra virtuale del Sindaco uscente di Bra Bruna Sibille, fino alla mia morte. Deve pagare tramiti i tribunali ogni reato commesso nei miei confronti, e risarcirmi ogni danno arrecato fino ad oggi. Le minacce di morte non mi intimoriscono, anzi mi danno forza per continuare la mia vendetta legale, mi fa cercare maggiore tutela personale, anche perché come dicono nelle mie zone di origine “Non ho voglia di sporcarmi le mani con la MERDA”.

Antonio non hai paura di queste affermazioni?
Per una persona che come me vive nel dolore tutti i giorni, a causa di diverse patologie degenerative, non ha veramente nulla da perdere. Ogni giorno di vita è per me un regalo.
Antonio ma sei stato condannato per diffamazione e calunnia?
Questo è quello che si è venduto Bruna Sibille con i giornalist locali, ma al sottoscritto alla data odierna non è stata notificata nessuna sentenza di condanna. Tutto falso e tendenzioso.

Novità editoriali?
Certo, un libro che uscirà su tutti i book store tra qualche giorno dal titolo: “Bruna Sibille – Un sindaco da dimenticare”.