Archivio per 26 Marzo 2019

Advertising Technology, Peach il nuovo nome del Gruppo IMD e Honeycomb

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Advertising Technology, il Gruppo IMD e Honeycomb, il colosso inglese che distribuisce 2000 spot al giorno, anche in tempo reale, da oggi si chiama Peach

La sede italiana a Milano, ha triplicato il fatturato negli ultimi 3 anni

  • Peach automatizza i processi in modo che gli spot video possano essere acquisiti, verificati, riformattati e distribuiti a emittenti TV, editori online e piattaforme di social media in pochi secondi
  • Una ricerca evidenzia gravi lacune nella supply chain del digital advertising, il 94% delle agenzie che distribuiscono elevati volumi di contenuti dichiara che i problemi con i file portano a ritardi nelle campagne e il 78% degli intervistati concorda sul fatto che si trova a sostenere costi diretti relativi ai supporti o al materiale creativo.

Group IMD e Honeycomb, leader di mercato globali nel settore in rapida evoluzione dell’advertising technology, hanno modificato il proprio brand in Peach.

Supportato da 20 anni di esperienza nella creazione di tecnologie per ottimizzare i flussi di lavoro nel video advertising, il lancio dimostra la crescente attenzione dell’azienda verso l’innovazione per i media digitali, consentendo la diffusione di spot video su qualsiasi device, ovunque e in qualsiasi momento, e aiutando i clienti a cogliere nuove opportunità nei settori della pubblicità televisiva e del digital advertising.

Peach automatizza i processi in modo che gli spot video possano essere acquisiti, verificati, riformattati e distribuiti a emittenti TV, editori online e piattaforme di social media in pochi secondi. Dalla stessa piattaforma online, gli utenti possono monitorare a quali emittenti e concessionarie sono stati inviati i propri spot. L’azienda, che ha la propria sede italiana a Milano ed è diretta dal Responsabile della divisione Business Development Europe, Ralph Hekmat, ha visto il proprio fatturato in Italia triplicare negli ultimi tre anni.

Gran parte dei fruitori non avrà mai sentito parlare dell’azienda o dei processi che rende possibili, ma Peach distribuisce ogni giorno oltre 2.000 spot in tutto il mondo. Ogni destinazione televisiva e digitale prevede specifiche rigorose per l’accettazione degli annunci: Peach esegue automaticamente i controlli di qualità e riformatta i file in oltre 1.000 formati diversi, riducendo drasticamente il tempo e il lavoro che le agenzie normalmente dedicano per pubblicare gli spot nel rispetto delle tempistiche e delle specifiche.

Una ricerca indipendente recentemente commissionata ha identificato gravi lacune all’interno della supply chain del digital advertising. Quattro dei sei principali gruppi di aziende nel settore advertising (che rappresentano oltre la metà della spesa in media digitali in Europa) e oltre 30 agenzie indipendenti sono stati invitati a rispondere a un sondaggio e sono stati intervistati1. Questa ricerca ha evidenziato dati preoccupanti per gli inserzionisti:

  • L’acquisizione, il controllo di qualità e la riformattazione dei file con procedure manuali hanno un impatto significativo sui flussi di lavoro delle agenzie: il 94% delle agenzie che distribuiscono elevati volumi di contenuti dichiara che i problemi con i file portano a ritardi nelle campagne e il 78% degli intervistati concorda sul fatto che si trova a sostenere costi diretti relativi ai supporti o al materiale creativo.
  • Nonostante i media digitali sembrino essere completamente automatizzati dal punto di vista dei consumatori, in realtà gran parte del flusso di lavoro è piuttosto laborioso: l’85% di tutti gli intervistati procede ancora al controllo manuale delle risorse e due terzi ritengono che la risoluzione dei problemi di distribuzione degli annunci sia un processo essenzialmente manuale.

La piattaforma di Peach affronta tutti questi problemi. Con una tecnologia progettata per automatizzare i processi e garantire la qualità, Peachrivoluzionerà i flussi di lavoro nel digital advertising come ha già fatto nel settore televisivo negli ultimi 20 anni.

Il CEO dell’azienda, Simon Cox, da molto tempo apprezzato per la sua capacità di individuare opportunità di mercato e far crescere aziende nei settori dei media, della tecnologia e dell’intrattenimento, ha dichiarato: “Abbiamo creato un business tecnologico globale che rende i flussi di lavoro del video advertising per il settore televisivo semplici, rapidi ed efficaci, senza compromessi sulla qualità. Con esperti ubicati in tutto il mondo e una conoscenza approfondita dei problemi del settore, stiamo attualmente sviluppando una tecnologia all’avanguardia per semplificare i complessi flussi di lavoro coinvolti nel digital video advertising. Semplifichiamo la distribuzione delle campagne e aiutiamo i clienti a cogliere il potenziale del nuovo panorama dei media digitali. La nostra nuova identità riflette la nostra attenzione verso l’innovazione in questo settore. Si tratta del naturale passo successivo nella nostra storia di evoluzione e crescita”.

Presente in oltre 100 paesi, con 35 uffici in tutto il mondo e oltre 2.700 clienti tra cui Unilever, L’Oreal e Universal Pictures, l’azienda è stata inserita nella 2019 Parliamentary Review come caso di studio di un’azienda tecnologica globale con sede nel Regno Unito.

Negli ultimi 10 anni, Peach si è espansa a livello internazionale attraverso la crescita organica e una serie di importanti fusioni e acquisizioni in Europa, Cina, India, Singapore e America Latina, tra cui eBus e Honeycomb e, in questo periodo, il suo fatturato è cresciuto di oltre il 300%.

Biografia aziendale
Peach semplifica radicalmente la distribuzione di spot video, offrendo un servizio di video advertising per il settore televisivo dinamico, puntuale e pertinente. Presente in oltre 100 mercati e con oltre 35 uffici locali che collaborano con agenzie pubblicitarie, brand, società di produzione, emittenti e business digitali, Peach sta rivoluzionando il funzionamento del video advertising.
Peach possiede e gestisce inoltre la piattaforma per la gestione automatizzata delle prenotazioni e dell’esposizione degli annunci per il settore televisivo britannico, CARIA®.


Per avere maggiori informazioni, visitare la pagina peachvideo.com.

1 È stato intervistato il personale chiave di 4 dei 6 principali gruppi aziendali nel settore pubblicitario, che rappresentano oltre la metà della spesa in media digitali in Europa, e di oltre 30 agenzie indipendenti.
Tom Bowman, CoLab 1° marzo 2019

News contabilità, fatturazione, bilancio, fiscale, paghe GB – Settimana n. 12 anno 2019

Scritto da GBsoftware S.p.A. il . Pubblicato in Aziende, Economia, Informatica, Tecnologia

Fatture 2019: gestione dei Sezionali (18/03/2019)

Con il modulo Contabilità 2019 è stata introdotta la possibilità di configurare i sezionali dei documenti, in modo da avere numerazioni personalizzate per ogni singola tipologia.

Sarà possibile, infatti, impostare numerazioni e/o suffissi personalizzati per ogni tipologia di documento, oltre che eventualmente unificare la numerazione di diversi tipi degli stessi. Vedremo inoltre come gestire il caso in cui si debba emettere un documento con numerazione bis.

Sebbene le immagini illustrate in questa newsletter facciano riferimento alla versione di Fatture GB in locale, precisiamo che la procedura è la medesima anche per chi utilizza la versione web di Fatture GB.

Paghe GB Web 2019: Distacco di personale tra le imprese (19/03/2019)

Il distacco è un istituto del diritto del lavoro italiano. In particolare trattasi di una modalità di esplicazione del rapporto di lavoro consistente nel mettere a disposizione temporaneamente uno o più lavoratori da parte di un datore di lavoro, detto distaccante, verso un altro datore, detto distaccatario, per l’esecuzione di una determinata attività lavorativa.

Tale istituto, già utilizzato in particolari tipologie di lavoro e più volte oggetto di analisi da parte di giurisprudenza e dottrina, ha trovato una disciplina legislativa nel nostro ordinamento con il D.Lgs. 10 settembre 2003 n. 276 (emanato in attuazione della cosiddetta Legge Biagi). Il predetto decreto legislativo si applica solo ai datori di lavoro privati.

Il software Paghe GB Web permette di gestire questa tipologia effettuando i seguenti passaggi…

Modello CUPE 2019: Certificazione utili corrisposti ai soci (20/03/2019)

Lo schema di certificazione degli utili corrisposti e dei proventi ad essi equiparati è stato approvato il 15 gennaio 2019 dall’Agenzia delle Entrate.

I soggetti che hanno corrisposto nel corso del 2018 utili da partecipazione o proventi ad essi equiparati a soggetti IRES, residenti e non residenti, sono obbligati a rilasciare ai percettori di tali somme la certificazione CUPE entro il 31 marzo 2019.

Soggetti tenuti al rilascio del modello CUPE 2019: società ed enti emittenti (società ed enti indicati nell’art. 73, comma 1, lettere a) e b), del TUIR)…

Dichiarazione IVA 2019: Società di comodo e Verifica Operatività (21/03/2019)

Nella redazione della dichiarazione IVA delle società, sia di persone che di capitali, è necessario prestare particolare attenzione alla compilazione del rigo “VA15 – Società di comodo”.

Sono società di comodo quelle che risultano “non operative” in base a quanto indicato dall’art.30 della Legge 724/94, oppure che sono in perdita sistematica secondo le indicazioni nella legge 148/11, modificata dal D.Lgs.175/14.

Società di comodo: società che presentano ricavi inferiori a quelli minimi presunti, calcolati applicando specifici coefficienti all’importo di titoli, partecipazioni, immobili e altre immobilizzazioni.

Fatture 2019: Opzioni di Stampa (22/03/2019)

Con l’introduzione della Fatturazione Elettronica si è standardizzato il processo di invio e ricezione dei documenti, ma tale normalizzazione ha reso impossibile implementare tutte le eventuali personalizzazioni che erano presenti nei documenti cartacei. Tuttavia in alcuni casi è ancora necessario adottare la copia analogica e nulla vieta che si possa comunque inviare un documento cartaceo/PDF al cliente.

Dalle Configurazioni delle Opzioni di Stampa è possibile impostare tutte quelle personalizzazioni per la copia cartacea del documento, in modo che questa possa ricalcare le nostre preferenze e il layout grafico che vogliamo.

Sebbene le immagini illustrate in questa news facciano riferimento alla versione web di Fatture GB, precisiamo che la procedura è la medesima anche per chi utilizza Fatture GB in locale (solo per chi ha database in SQL). Inoltre tale funzionalità è disponibile a partire dalla versione Entry del programma.

Gli articoli completi sono disponibili sul sito del software INTEGRATO GB, uno dei programmi di contabilità più utilizzati in Italia.

GBsoftware S.p.A. è una software house nata dall’idea di un commercialista e dell’esperienza di uno studio attivo dal 1977. Siamo specializzati in software semplici per studi e imprese.

Senigallia: volontari per far conoscere i fatti sulle droghe comuni

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Fatti e informazioni esposte nelle pagine degli opuscoli La verità sulla droga-

per fornire la verità in merito a che cosa sono e che cosa causano.

La campagna internazionale La verità sulla droga, ci annuncia che gli effetti distruttivi delle droghe illegali riguardano tutti noi. Il loro uso danneggia individui, le famiglie e la società in generale. La droga controlla il corpo e la mente dei singoli consumatori.

Giovani adolescenti  sono particolarmente vulnerabili all’uso di droghe illecite. A questa età, la pressione dei coetanei per sperimentare le droghe illecite può essere forte e l’autostima è spesso bassa. 

L’uso illecito di stupefacenti è una preoccupazione, perché rappresenta una minaccia per la loro salute. Gli effetti negativi variano a seconda del tipo di droga consumata, le dosi prese e la frequenza di utilizzo. Tutte le droghe illecite, o lecite che siano, hanno immediati effetti fisici, ma possono anche ostacolare gravemente lo sviluppo psicologico ed emotivo, soprattutto tra i giovani.

Per condurre una vita sana è necessario fare scelte che siano rispettose del corpo e della mente. Per fare queste scelte, i giovani hanno bisogno di orientamento  e la necessità di ottenere i fatti sul consumo di droga. La verità sulla droga, offre ai giovani e non solo, gli strumenti per educare se stessi circa i rischi sanitari connessi con l’uso di droghe.

Proprio perché riguarda tutti noi, ispirati dalle opere del filosofo umanitario L. Ron Hubbard, i volontari  di Scientology di Senigallia tornano uniti martedì 26 marzo al centro città, muniti di magliette ed opuscoli di prevenzione per sensibilizzare tutti i presenti.

Cliccando sul sito: www.noalladroga.it  puoi trovare tutta la serie dei  14 opuscoli  che illustrano le droghe più comunemente abusate: marijuana, alcol, Ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, inalanti, eroina, LSD, farmaci prescritti, antidolorifici e Ritalin.

Informazioni dettagliate e testimonianze  raccapriccianti  degli stessi ragazzi che sono riusciti a sfuggire alla morsa mortale.