Archivio per 4 Marzo 2019

Cesena: volontari attivi per creare prevenzione con LA VERITA’ SULLA COCAINA

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione, Società

Alcuni sondaggi mostrano che quasi la metà dei frequentatori di discoteche europee ha sperimentato lo sballo della cocaina. La cocaina è la seconda droga illegale più diffusa al mondo.

I volontari dell’associazione ”La via della felicità Cervia-Amici di L, Ron Hubbard” hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla cocaina in centro a Cesena.

Recenti statistiche indicano che la confiscazione di cocaina, a livello internazionale, è in costante aumento ed ora siamo arrivati ad totale di 756 metri cubi, i maggiori quantitativi di droga vengono intercettati in Sud America, a cui fa seguito il Nord America.

Secondo “l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze”, la cocaina è anche la seconda droga illegale più comunemente usata in Europa. Tra i giovani (dai 15 ai 34 anni) si stimano 7,5 milioni di consumatori, che l’hanno utilizzata almeno una volta nella vita, 3,5 milioni nell’ultimo anno e 1,5 milioni nell’ultimo mese.

Vediamo però quali sono gli effetti a lungo termine

Danni permanenti ai vasi sanguigni del cuore e del cervello,
pressione alta che porta ad attacchi di cuore, ictus e morte
Danni a fegato, reni e polmoni
Distruzione dei tessuti del naso, quando sniffata
Insufficienza respiratoria, se fumata
Malattie infettive ed ascessi se viene iniettata
Malnutrizione, perdita di peso
Grave carie dentaria
Allucinazioni uditive e tattili
Disfunzione sessuale, danno riproduttivo e sterilità (in ambo i sessi)
Disorientamento, apatia, esaurimento
Irritabilità e disturbi dell’umore
Maggior frequenza di comportamenti irresponsabili
Delirio o psicosi
Depressione grave
Assuefazione e dipendenza (anche per un solo utilizzo)

Ed ecco una testimonianza:
“Non toccare la cocaina. Ho passato due anni in prigione a causa di questa droga e, quando uscii, la vita era così dura che cominciai ad assumerla di nuovo. Conosco 10 ragazze che si sono prostituite a causa della cocaina. È molto più grave e degradante di quanto non si creda. Allora non ci rendevamo conto fino a che punto ci stesse distruggendo.” – Shawne

Visita il sito www.drgufreeworld.org ed apprendi la verità sulla droga!

1 marzo 2019- Giornata Internazionale della Protezione Civile

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Tendere una mano esperta per aiutare e addestrarsi ancor di più nel momento del bisogno

Venerdì 1 marzo, porte aperte alla chiesa di Scientology di Padova per celebrare la giornata Internazionale della Protezione Civile. Per questo motivo la Chiesa di Scientology di Padova organizza una giornata all’insegna della solidarietà e dell’aiuto con i suoi Ministri Volontari.

Il servizio di Protezione Civile in ogni parte del mondo e di qualsiasi gruppo si tratti, offre il suo aiuto incondizionato nel momento del bisogno e questo è ciò che deve essere veramente celebrato in questa importante giornata.

Il Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard ha scritto: “Il più grande diritto che esista tra i diritti umani è il diritto di aiutare!”.

Perciò, al fine di aiutarti ad aiutare, durante la giornata a porte aperte saranno illustrati gli strumenti pratici dei ministri volontari e i relativi corsi che sono forniti online completamente gratuiti. Basta andare su ministrovolontario.org e cliccare su Free Online Training (Formazione gratuita on-line), scegliere l’area di interesse e iniziare.

Una volta acquisita la conoscenza e le abilità che questi corsi forniscono, si possono usare nella vita di tutti i giorni o per unirti ai gruppi che aiutano in casi di calamità e poi …comincia ad aiutare gli altri così che anche loro possano trarne beneficio.

Alle ore 20.00 è previsto un seminario gratuito sulle ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.ministrovolontario.it oppure venerdì 1 marzo dalle 10.00 alle 22.00 visita la Chiesa di Scientology di Padova in via Pontevigodarzere, 10 -35133 Padova. Tel. 049.8756317.