Archivio per 28 Agosto 2018

APRÈS LA CLASSE: “VOLIAMO VIA” è il singolo che tinge di saudade l’estate ormai alle porte

Scritto da Laura Ruggeri il . Pubblicato in Musica

Il nuovo brano tratto dall’album “Circo manicomio”, valorizzato dalla partecipazione del grande percussionista Leo di Angilla (attualmente in tour con Jovanotti), aggiunge una sfumatura agrodolce al caleidoscopico mondo della band salentina.

Dal viaggio brasiliano nella splendida Porto Seguro nel magnifico stato di Bahia, arriva l’ispirazione che porta alla nascita di “Voliamo via”, un pezzo che mescola il sapore della samba pagode al sound tipico e radicato degli Après la Classe. Grazie alla collaborazione con il bravissimo percussionista Leo di Angilla, attualmente in tour con Jovanotti, ne è venuto fuori un brano con un pizzico di “saudade” nelle strofe ma con tanta melodia solare nei ritornelli.

«L’amore va e viene e non smette mai di sorprenderci nella nostra folle vita in questo mondo, come fanno le onde del mare nel finale del brano». Après La Classe

Radiodate: 15 giugno 2018

Etichetta: Godzillamarket s.r.l.

BIO

La band salentina degli Après La Classe nasce nel 1996 e subito si afferma nei vari live club pugliesi. Nel 2002 la band pubblica il primo lavoro discografico “Après La Classe” (Edel) e da qui ha inizio una lunga ed intensa attività live in tutta Italia. Dopo un interminabile tour ricco di folla ed energia, gli Après La Classe si affermano ben presto tra il pubblico italiano.

Nel 2004 esce il loro secondo album, “Un numero”. Comincia da qui la ricerca musicale del gruppo, verso mondi musicali e sonori lontani dai soliti canoni discografici italiani. La vera “casa” dei ragazzi salentini è ormai il palco, i loro tour divengono interminabili e sempre più affollati e ricevono anche il Premio come gruppo rivelazione dell’anno 2005 dall’Associazione “Super Club Live”.

Nel 2006 esce il loro terzo album “Luna Park” e, nello stesso anno, la band festeggia i dieci anni di attività in compagnia dei Sud Sound System, Caparezza e i Negramaro in un concerto indimenticabile a Sternatìa (Lecce). Subito dopo, gli Après La Classe ripartono in tour per altri due anni, registrando le tappe più interessanti della tournée e raccogliendole nel cd/dvd live “Luna Park dal vivo”: un cofanetto interamente dedicato ai fans, sempre più numerosi, al seguito della band.

Ad aprile 2010 viene pubblicato il nuovo album dal titolo “Mammalitaliani” per la Sunny Cola (etichetta di Caparezza, amico del gruppo salentino da anni, e che ha collaborato con loro nel primo album nel brano “Lu Sule Lu Mare Lu Jentu”) e distribuito dalla Universal Music Italia. Questa volta i ragazzi puntano maggiormente sull’aspetto qualitativo audio, creando un album insolito dove nuove idee e nuove sonorità si mescolano all’esperienza live con diverse sperimentazioni elettroniche, passando anche attraverso la canzone d’autore.

Il pezzo “Mammalitaliani” diventa ben presto uno dei protagonisti dell’estate 2010, premiato dal MEI come Pezzo Folk del 2010 e anche remixato dal duo dei Two Fingerz.

Il tour di Mammalitaliani, partito nel maggio 2010, non conosce soste e arriva anche all’estero, facendo tappa, tra gli altri, anche a due edizioni di Hit Week a New York e Los Angeles e al Montreux Jazz Festival.

Dopo 4 anni di assenza dalle scene discografiche pubblicano “Riuscire a volare”, un disco totalmente fuori i classici schemi di “solarità” della band, all’interno anche una collaborazione con Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Il 2017 è un anno importantissimo per la band, esce il disco “Circo manicomio”, ritornano le sonorità patchanka, raggae, rock e world music che da sempre hanno caratterizzato il sound del combo salentino, attualmente la band è in tour con il “Circo manicomio tour 2018” che ha già toccato tutta l’Italia, Belgio, Francia e Svizzera.

Contatti e social

Sito web: www.apreslaclasse.org

Facebook: facebook.com/apreslaclasseofficial

Twitter: twitter.com/APRESLACLASSE

Canale Youtube: youtube.com/APRèS LA CLASSE channel

Realtà Virtuale alla Fiera PPMA 2018

Scritto da gtebart il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Milano, Italia – 27 Agosto 2018: Anche quest’anno il cliente di CAD Schroer, Mariani, sarà presente alla fiera PPMA di Birmingham. La mostra PPMA è la più grande fiera di macchinari per il processo e l’imballaggio del Regno Unito e l´ingresso è completamente gratuito per i suoi visitatori. CAD Schroer supporterà Mariani alla fiera con le più recenti tecnologie di realtà virtuale e aumentata.

Mariani: In fiera con la realtà virtuale
Mariani è uno dei principali fornitori al mondo di sistemi di confezionamento per l’industria alimentare e farmaceutica ed è presente regolarmente alle fiere internazionali. Alla Fiera Drinktec dello scorso anno a Monaco di Baviera, Mariani aveva espresso il desiderio di migliorare e rinnovare completamente il modo di presentare i propri macchinari alla clientela tramite l’utilizzo di nuove tecnologie. CAD Schroer ha aiutato Mariani a raggiungere questo obbiettivo.

AR & VR in fiera: Un’esperienza diretta
Utilizzando le più recenti tecnologie AR e VR, CAD Schroer ha sviluppato soluzioni con le quali Mariani può presentare virtualmente le proprie macchine e impianti. Con l’utilizzo delle nuove tecnologie, presso lo stand sarà possibile vivere un’esperienza emozionante e diretta di come macchine e impianti completi possono essere presentati attraverso l’utilizzo della realtà virtuale e aumentata.

I più recenti sistemi di confezionamento presentati virtualmente
Insieme a CAD Schroer, Mariani sta preparando una presentazione delle sue ultime macchine fardellartici per pellicole retraibili TRM700 LF attraverso l’utilizzo della realtà aumentata e virtuale. Questo macchinario verrà presentato nello stand a grandezza naturale attraverso la realtà virtuale, e su un tablet in realtà aumentata. Il visitatore potrà inoltre osservare l’impianto realizzato con MPDS4 da qualsiasi angolazione, ispezionandolo da vicino, e camminandoci virtualmente attraverso con gli occhiali della VR. La presentazione dal vivo avrà luogo presso lo stand Mariani (B60).

Fiera PPMA Le ultime novità per la produzione
La Fiera PPMA si terrà dal 25 al 27 settembre presso il NEC di Birmingham. I visitatori avranno la possibilità di conoscere i più recenti prodotti, tecnologie e materiali per i macchinari del settore. La fiera presenta le ultime novità nel campo della produzione ed offre ai visitatori l’opportunità di vedere nuove macchine in azione. La fiera PPMA è un’opportunità per trovare ispirazione, nuove idee e soluzioni, accedere a potenziali nuovi fornitori, valutare e acquistare le ultime tecnologie ed incontrare gli esperti ed i tecnici leader del settore.

Venite a trovarci allo stand di Mariani
Gli oggetti esposti saranno visibili da tutte le angolazioni e percorribili in realtà virtuale con l’ausilio di occhiali VR. La presentazione si terrà presso lo stand Mariani B60.

Fiera PPMA 2018 – NEC Birmingham
25-27 Settembre 2018
Stand: B60

>> Come Mariani coinvolge i propri visitatori alla PPMA tramite l´utilizzo della realtà virtuale

Riguardo CAD Schroer
Specializzata nello sviluppo di software e nella fornitura di soluzioni d´ingegneria, CAD Schroer è un’azienda di calibro mondiale che aiuta ad aumentare la produttività e la competitività dei clienti specializzati nei settori della produzione e della progettazione di impianti, inclusi il settore automobilistico ed il suo indotto, il settore energetico ed i servizi pubblici. CAD Schroer ha uffici e filiali indipendenti in Europa e negli Stati Uniti.

Il ventaglio dei prodotti di CAD Schroer include soluzioni CAD 2D/3D, per l’impiantistica, per la progettazione di impianti e per la gestione dei dati. I clienti in più di 39 paesi si affidano a MEDUSA®, MPDS™, M4 ISO e M4 P&ID FX per avere un ambiente di progettazione integrato, efficiente e flessibile per tutte le fasi della progettazione dei prodotti e degli impianti, in modo tale da tagliare i costi e migliorare la qualità.

Il portfolio di prodotti e servizi di CAD Schroer comprende inoltre soluzioni AR e VR basate su dati CAD. CAD Schroer sviluppa insieme ai suoi clienti soluzioni AR/VR basate su dati CAD 3D già esistenti. I risultati sono applicazioni AR e VR coinvolgenti con le quali i prodotti possono essere presentati in modo chiaro e interattivo. Le applicazioni CAD Schroer vengono inoltre utilizzate anche per workshop e riunioni durante le fasi di pianificazione per visualizzare i dati in dettaglio.

Le applicazioni AR/VR facilitano l’assistenza nelle fasi di manutenzione e permettono di aumentare la produttività.
CAD Schroer attribuisce una grande importanza alla stretta collaborazione con i propri clienti e supporta gli obiettivi della sua clientela mediante un ampio ventaglio di servizi di consulenza, formazione, sviluppo, supporto software e
manutenzione.

Contatti
Marco Destefani
CAD Schroer GmbH
Fritz-Peters-Straße 11
47447 Moers
Germania

Sito web: www.cad-schroer.it
Email: marketing@cad-schroer.com

Telefono:

Italia: +39 02 49798666
Germania: +49 2841 9184 0
Svizzera: +41 43 495 32 92
Regno Unito: +44 1223 850 942
Francia: +33 141 94 51 40
USA: +1 866-SCHROER (866-724-7637)