Archivio per 13 novembre 2017

Per imparare a mangiare bene gli italiani spendono in media 100 euro

Scritto da Alessandra Moretti il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Beauty & Wellness

Crescono del 25% le richieste rivolte ai professionisti del benessere e della salute del corpo

Il cambio di stagione, il passaggio all’ora solare e in generale la riduzione delle ore di luce in questo periodo dell’anno possono provocare uno stato di fiacchezza e di malessere generale che si manifesta soprattutto nella perdita di ore di sonno. Una dieta adeguata e il miglioramento delle proprie abitudini alimentari possono incidere positivamente su questo stato che colpisce il 15% degli italiani*, ma quanto si spende per iniziare un percorso nutrizionale di questo tipo? Da un’indagine condotta da ProntoPro.it è emerso che per iniziare un iter nutrizionale volto all’apprendimento delle regole per mangiare sano, si spendono in media 100 euro.

Trento è la città più cara dove, per avviare una valutazione dello stato di salute del paziente e creare una dieta ad hoc, sono necessari in media 140 euro ed è seguita da Roma (130 euro), Venezia e Bari (125 euro).

La scelta di mangiare sano, di prendersi cura di sè e del proprio benessere psicofisico è un bisogno sentito da un numero sempre crescente di persone e che ha portato ad una crescita del 25% delle richieste per diete e regimi alimentari dall’inizio del 2017 ad oggi.

Guardando la classifica dal lato opposto, scopriamo che i capoluoghi più economici della Penisola sono: Catanzaro, città in cui si spendono 65 euro per la prima visita, Cagliari in cui sono necessari 55 euro e Genova in cui si devono mettere a budget 70 euro.

Ma quali sono i punti di forza di chi segue uno stile di vita sano? In generale le persone che si affidano ai professionisti del benessere e della cura del corpo imparano a seguire dei consigli semplici, ma efficaci seguendo una dieta ricca di verdure e condita con olio extravergine di oliva, mangiare solo cibi freschi di stagione, bere molta acqua, usare poco sale e fare molta attività fisica.

Segue tabella per i venti capoluoghi di regione con i costi medi delle prime visite per diete e regimi alimentari:

Regione Capoluogo Costo
ABRUZZO L’Aquila   100.00 €
BASILICATA Potenza     95.00 €
CALABRIA Catanzaro     65.00 €
CAMPANIA Napoli   110.00 €
EMILIA ROMAGNA Bologna     95.00 €
FRIULI VENEZIA GIULIA Trieste   100.00 €
LAZIO Roma   130.00 €
LIGURIA Genova     70.00 €
LOMBARDIA Milano   100.00 €
MARCHE Ancona   100.00 €
MOLISE Campobasso     95.00 €
PIEMONTE Torino     85.00 €
PUGLIA Bari   125.00 €
SARDEGNA Cagliari     55.00 €
SICILIA Palermo     90.00 €
TOSCANA Firenze     95.00 €
TRENTINO ALTO ADIGE Trento   140.00 €
UMBRIA Perugia     90.00 €
VALLE D’AOSTA Aosta   110.00 €
VENETO Venezia   125.00 €
ITALIA    100.00 €

Torna in teatro la compagnia dei bambini diretta da Mitzi Amoroso

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Spettacolo, Teatro

Dopo l’enorme successo ottenuto lo scorso anno con la commedia C’era una volta il mare, l’11 novembre 2017 (e, in replica, il 12, 18, 19, 25 e 26 novembre) Mitzi Amoroso e il cast dei suoi piccoli grandi attori tornano in scena al teatro Wagner di Milano con lo spettacolo Ma il cielo non può attendere, musical per bambini…interpretato da bambini che, su sceneggiatura della stessa Amoroso e musiche di Paolo Peroni, rivisita la fiaba di Hansel e Gretel con l’introduzione di personaggi fantastici.

Una quindicina di piccoli attori di età compresa fra i 7 e gli 11 anni daranno vita ad un testo nato per volontà di esorcizzare la trama originale della fiaba e ridare dignità al rapporto fra genitori e figli mettendo al centro, come deve essere, l’amore.

Un’ora e mezzo di spettacolo che, con il patrocinio del Municipio 7 del Comune di Milano, racconta una storia affascinante, scritta dalla stessa Amoroso che ha anche preparato personalmente i giovani attori e dove, fra colpi di scena e magie, si avvicendano sul palco orchi, streghe, fate e folletti che si alterneranno in uno spettacolo frizzante e divertente, scandito da musiche coinvolgenti che rimarranno in testa a grandi e piccoli.

Come mai un titolo così curioso? La risposta si trova nella trama dello spettacolo, ma gli spettatori dovranno attendere fimo alle ultime battute per scoprilo.

Tanti cambi di scena e di costume che danno ritmo alla rappresentazione, recitata e cantata unicamente dai bambini.

Lo scorso anno, sempre al teatro Wagner, la compagnia dei giovani talenti di Mitzi Amoroso mise in scena lo spettacolo C’era una volta il mare al quale il pubblico decretò un successo da tutto esaurito. Per questo motivo l’organizzazione ha scelto di confermare il numero delle repliche e anche quest’anno saranno sei le date in cui si potrà assistere alla rappresentazione che avrà luogo tutti i sabati e le domeniche di novembre a partire dall’11, alle ore 16. (età consigliata dai 3 ai 90 anni).

L’intero ricavato dello spettacolo sarà devoluto all’associazione Sempre Vivi Onlus, da anni impegnata nell’assistenza dei malati psichici. Il costo dei biglietti, a offerta libera, parte da 10 euro (5 euro fino ai 6 anni). Il Teatro Wagner si trova a Milano in Piazza Wagner 2.

Per informazioni sullo spettacolo:

348-0186418; ceraunavoltaepoi2015@gmail.com

Pure Bros Mobile Spa punta su innovazione e digitalizzazione

Scritto da PUREBROS il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

La crescita di PURE BROS MOBILE SPA prosegue non soltanto dal punto di vista delle partnership, clienti e mercati internazionali, ma anche da quello delle nuove risorse umane inserite.

Dopo aver introdotto in organico nuove risorse nel 2015 e nel 2016, anche i numeri del 2017 confermano questo trend positivo: da Gennaio a Ottobre di quest’anno, PURE BROS MOBILE è cresciuta infatti ulteriormente in termini di nuovi dipendenti.

Si tratta in gran parte di ragazzi giovani che hanno nel DNA creatività e voglia di crescita, innovazione e digitalizzazione, pilastri della Società.

Per Pure Bros i millennials costituiscono infatti preziose risorse in grado di trainare l’azienda, i quali ripagano la fiducia ogni giorno con il loro entusiasmo e la voglia di portare idee nuove in un contesto capace di valorizzarle grazie ad un ambiente positivo e stimolante.

Pure Bros offre molte opportunità di carriera ai neolaureti: gli ambiti di inserimento sono per posizioni IT, Marketing e back-office con, in tutti i casi, posizioni con un contratto a tempo indeterminato.

Sono numeri in controtendenza rispetto al mercato del lavoro odierno; ma Pure Bros ha il forte desiderio di percorrere la strada dell’innovazione facendosi aiutare da ragazzi determinati e preparati.

Attualmente l’azienda ha più di 5 posizioni aperte sia per profili senior che junior.

Le ricerche riguardano la sede di Roma, alla quale presto si uniranno anche altre sedi in Italia e all’estero (a Maggio è stato lanciato il business in Messico, che va così a rafforzare la posizione già stabile in Brasile, per poi allargare il mercato entro fine anno Argentina ed entro il I Q 2018 in Colombia. Vedi news precedente).

Una bella realtà di business italiana in forte espansione anche oltre i propri confini nazionali.

Chi è Pure Bros.

Pure Bros Mobile SpA è un gruppo italiano leader nei servizi integrati per gli operatori di telefonia mobile nazionali e internazionali, nello sviluppo di servizi digitali di mobile marketing, applicazioni mobili e piattaforme per l’interattività e Voting televisivi su reti di telecomunicazioni.

La sua  mission è quella di incrementare e migliorare gli obiettivi di business delle telco nel mondo digitale.

Pure Bros è nel mercato dal 2005 e da allora fornisce competenze ed esperienza ai produttori di contenuti digitali mediante mirate strategie di mobile marketing.
Il suo punto di forza è l’integrazione di Content Provider con tutti i principali Operatori di Telefonia.

Fonte: PURE BROS MOBILE News Room

Ufficio Stampa – Pure Bros Mobile SpA
Email: info@purebros.it
Tel.: 068600320

Maria Pia Severi presenta il nuovo libro fotografico allo Spoleto Arte di Sgarbi

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Fotografia

Sarà una passerella di celebrità l’evento di presentazione del nuovo libro fotografico di Maria Pia Severi dal titolo Roma fuori programma che si terrà venerdì 17 novembre alle ore 19, nella prestigiosa cornice dell’hotel Piram a Roma (Via Giovanni Amendola, 7).

Contestualmente alla presentazione del volume, sarà allestita una galleria di ritratti fotografici realizzati dall’artista emiliana. Icone del mondo del cinema, della musica, della moda, realizzati dall’artista con il suo stile unico: da Maria Callas a Lady Gaga, passando per Kate Middleton e Brigitte Bardot, i soggetti sono catturati dal gesto spontaneo e istintivo dell’artista, dallo scatto repentino del clic, con un effetto surreale, magico, indefinito, senza tempo.

Assieme al manager della cultura Salvo Nugnes parteciperanno poi all’evento grandi personaggi del calibro di Pippo Franco, attore, comico e storico conduttore del programma Il Bagaglino, José Dalì, pittore e figlio del celebre artista Salvador Dalì, l’inviato di Striscia la Notizia Patrick Pugliese, e molti altri, accompagnati dalla pianista Giovanna Bizzarri, direttamente dal programma Sottovoce di Rai1.

Il volume Roma fuori programma è una raccolti di scatti inediti che ha come protagonista la Città Eterna, dove lo sguardo unico di Maria Pia Severi indaga i luoghi simbolo della Capitale, in cui si innestano e sovrappongono i ritratti di alcuni dei suoi più celebri protagonisti, che ne hanno segnato la Storia: Michelangelo Buonarroti, il Caravaggio, Anna Magnani, Marcello Mastroianni, Federico Fellini, Alberto Sordi, Renato Guttuso, Giorgio de Chirico, solo per citarne alcuni.

Maria Pia Severi prosegue quindi con successo il suo percorso editoriale con i suoi originali “ritratti di città”. La pubblicazione di questi prestigiosi volumi si affianca alla sua lunga e fortunata carriera espositiva, coronata da successi internazionali: da Miami a New York, da Rio de Janeiro a Praga, da Londra a Spoleto, all’interno della Biennale di Venezia, a Monte Carlo, i suoi scatti d’autore hanno riscosso interesse e curiosità in ogni occasione. Il suo stile unico e inconfondibile, ricco di virtuosismo e vivacità creativa, le permette di realizzare scatti carichi di fascino e mistero; libera da vincoli accademici e da necessità documentarie, le sue immagini diventano straordinariamente evocative, cariche di suggestioni in bilico tra sogno, realtà e memoria.

Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti da Maria Pia Severi, ricordiamo il Premio Monte Carlo per “L’originale interpretazione dell’arte fotografica”, conferitole da Vittorio Sgarbi insieme a Francesco Alberoni, Cristiano Gallo, ambasciatore italiano a Monaco, Veronica Ferretti, dirigente del museo Michelangelo Buonarroti, Salvo Nugnes e Andrea Munari, direttore generale di Radio Monte Carlo.

Nel luglio del 2017 partecipa al Festival Dei Due Mondi di Spoleto e riceve il prestigioso Premio alla carriera, partecipando subito dopo all’importante Biennale di Milano a cura di Vittorio Sgarbi.

Per informazioni
tel: 0424-525190
mail: org@spoletoarte
web: www.spoletoarte.it