Archivio per 7 novembre 2017

Progetti in Oriente per il Gruppo Varvel

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Industria

Il processo di internazionalizzazione di Varvel non conosce battute d’arresto e guarda con sempre maggiore interesse al mercato dell’Iran, ricco di potenzialità ancora da esplorare  

Da parecchi anni il Gruppo Varvel, specializzato nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di sistemi di trasmissione di potenza made in Italy, ha intrapreso un processo di internazionalizzazione volto a fare conoscere ai mercati di tutto il mondo la qualità delle soluzioni tecnologiche offerte. Dal 1955, anno della fondazione, l’azienda è riuscita a costruire una fitta rete globale di relazioni che le permette di essere presente in oltre 60 Paesi.

Emblematico è il caso dell’Iran, Paese che si è rivelato una destinazione strategica con grandi potenzialità per il mercato della meccanica di precisione. Grazie al supporto della rete distributiva locale, in particolare negli ultimi 2 anni, il Gruppo ha potuto farsi conoscere nel territorio e presentare la qualità e la versatilità della gamma ai costruttori di macchinari impiegati principalmente nell’allevamento avicolo e nel settore ceramico.

Per fortificare la propria presenza, negli ultimi mesi Varvel ha partecipato a due delle più importanti esposizioni dedicate all’industria in Iran. La prima è CeramTech, fiera internazionale per la tecnologia applicata al settore ceramico che si è tenuta a Isfahan dal 6 al 9 settembre a cui Varvel ha partecipato per la prima volta con ottimi risultati. A seguire è stata la volta di IInEX, International Industry Exhibition, manifestazione dedicata all’industria dei macchinari per la lavorazione dei metalli e la movimentazione dei materiali che si è tenuta dal 6 al 9 ottobre a Teheran a cui quest’anno l’azienda ha preso parte per la seconda volta registrando un notevole incremento di visite allo stand, a testimonianza del positivo riscontro del pubblico locale.

La conoscenza del contesto produttivo e l’interesse dei produttori locali spingono il Gruppo Varvel a puntare sullo sviluppo in Iran non soltanto nei già trattati settori dell’industria ceramica e dell’allevamento avicolo, ma anche nella lavorazione dei metalli, nelle tecnologie per il Food & Beverage e nel packaging: sono tutte aree di specializzazione in cui le soluzioni tecnologiche di Varvel, ampiamente collaudate e apprezzate a livello internazionale, risultano ideali per soddisfare le richieste di un mercato in grande crescita come quello iraniano.

“La qualità del nostro prodotto ha sempre rappresentato l’elemento distintivo del nostro brand, un pregio molto riconosciuto in tutto il mondo: sappiamo di poter costruire su questo nostro punto di forza un lungo percorso di sviluppo senza confini” dichiara Francesco Berselli, Presidente del Gruppo Varvel e primo promotore del processo di internazionalizzazione.

“Varvel ha tutte le intenzioni di proseguire con l’ampliamento dello sviluppo di aree in forte crescita ed il consolidamento della propria presenzain paesi come l’Iran, rappresentando con orgoglio il valore della produzione meccanica italiana anche in Asia. Siamo infatti consapevoli che quest’area geografica è ancora ricca di potenziale da esprimere e, grazie alla risposta molto positiva dei produttori locali, crediamo di poter riuscire anche in questa impresa” commenta Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel. 

 

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980, 9 – Loc. Crespellano, 40053 Valsamoggia (BO) – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 051 6721825 – varvel@varvel.com
Ufficio Stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna – Tel. 0514450204 – Matteo Barboni – 3496172546 – m.barboni@borderlineagency.com

Integratori per menopausa: vitamine e sostanze naturali

Scritto da Rossana Amarelli il . Pubblicato in Salute

Quando la stagione fertile di una donna arriva al proprio epilogo,  avvengono diversi cambiamenti nelle attività e nel livello ormonale, quindi anche emotivo, come anche nella sfera psichica. Ed è qui che si rivelano utili gli integratori per menopausa. Attraverso di essi è possibile attenuare la transizione verso il nuovo stato fisiologico.

Prima della menopausa c’è un periodo di transizione comunemente premenopausa in cui la donna inizia a vivere i primi disturbi che colpiscono 3 signore su 4 fra i 45 e 59 anni. Fra questi i disturbi più comuni sono:

  • senso di stanchezza;
  • la mancanza di sonno che sfocia in insonnia;
  • le sudorazioni notturne;
  • classiche vampate di calore.

Per ovviare o comunque alleviare i fastidi di questa delicata fase di ogni donna, si trovano in commercio diversi rimedi ai sintomi della premenopausa (come anche della menopausa). Stiamo ovviamente parlando degli integratori per la menopausa i quali possono essere costituiti da estrogeni e/o prodotti naturali come la Rodiola che apporta benefici in presenza di stanchezza fisica e mentale, la Melissa che favorisce il relax, la Passiflora che aiuta a conciliare il sonno o la Cimifuga che ha effetti allevianti contro la sudorazione notturna. Fra le soluzioni con in ingredienti naturali si trovano anche componenti più comuni come il Peperoncino e il Carciofo che favoriscono l’eliminazione dei gas intestinali o il più esotico Tè Verde che contribuisce al drenaggio dei liquidi corporei.
Oltre alle sostanze naturali citate sopra, negli integratori per donne in menopausa è possibile trovare anche vitamine, come la B6 che aiuta a regolare l’attività ormonale e ed è utile nell’alleviare i sintomi come la sensazione di stanchezza cronica.

Quindi volendo ricapitolare il tutto, la menopausa (e la premenopausa) portano con sé molti cambiamenti e purtroppo fastidi. Questi ultimi fortunatamente sono attenuabili attraverso l’assunzione di integratori per la menopausa, i quali sono costituiti perlopiù da sostanze naturali che apportano benefici verso diversi aspetti o per meglio dire fastidi come la mancanza di sonno o il perenne senso di stanchezza a livello fisico e mentale.

La storica gioielleria Angeletti fondata nel 1940, festeggia il nuovo Showroom nel cuore di Roma.

Scritto da uff stampa il . Pubblicato in Beauty & Wellness, Lifestyle

La famosa e storica gioielleria Angeletti, fondata nel 1940, la cui precedente sede era in Via Condotti, da sempre simbolo di eleganza e raffinatezza, inaugura il suo nuovo scintillante showroom in Via Bocca di Leone, nel cuore della dolce vita Romana. Una progettazione esclusiva creata ad hoc per questo New Opening. L’elemento caratterizzante della boutique è il cerchio, al fine di creare uno spazio unico nel suo genere. Ricalcando la linea curva, infatti, il visitatore sarà accompagnato e avvolto nei vari ambienti da un’aurea magica, con il pavimento in travertino romano e marmo emperador, che ne disegna la circolarità; ad enfatizzare la verticalità, invece, ci pensa l’interessante successione di elementi bronzei e i pannelli di ebano che ospitano le vetrine.

Prestigio, classe ed eleganza mostrano al loro pubblico, in tutto il loro splendore i più bei brand italiani di gioielli come Chantecler, Pasquale Bruni, Crivelli, Marco Bicego e i più importanti brand internazionali di orologi di precisione e stile come Blancpain, Franck Muller , Baume & Mercier, e Longines. Completano l’esposizione le divertenti creazioni di Anna & Alex.

Ma Angeletti non è solo questo. Da anni, infatti, vanta una lunga tradizione la celebre collezione di gioielli “Angeletti”, curata nei minimi dettagli e realizzata ad hoc, con materiali di alta qualità, per soddisfare ogni tipo di clientela. Oggi le loro creazioni sono conosciute in tutto il mondo per il loro stile e la loro preziosità.

L’appuntamento, organizzato da Tiziana Rocca Production è fissato per mercoledì 8 novembre dalle ore 18.00 nell’accogliente salotto del nuovo showroom, alla presenza della famiglia Angeletti, dove Marcello Angeletti accoglierà il ricco ed esclusivo parterre di invitati per ammirare in anteprima una selezione di gioielli e orologi di marchi italiani ed internazionali e gustare un frizzante cocktail di benvenuto.

Tra gli ospiti che saranno presenti: Matilde Brandi, Loredana Cannata, Milena Miconi, Cosima Coppola, Alessia Fabiani, Michelle Carpente, Ilaria Spada, Roberta Lanfranchi, Chiara Tomaselli, Francesca De Martini, Danilo Brugia, Eliana Miglio, Luca Avallone,  Andrea Pirri Ardizzone e tanti altri.

Il design incontra la carta da parati con Skinwall

Scritto da Carlo Damiani il . Pubblicato in Aziende, Moda

Considerato il sempre maggiore interesse verso il concetto di personalizzazione degli ambienti Skinwall è lieta di presentare la nuova collezione di carta da parati design .

Questa attuale tendenza permette di vestire con una seconda pelle le pareti della casa o di un qualsiasi ambiente per creare degli spazi che rispecchino un gusto personale.

Attraverso la carta da parati design le pareti possono trasformare una semplice camera in un ambiente unico, originale ed indimenticabile.

Nuove collezioni

Le nuove collezioni offrono al pubblico una vasta scelta di oltre 140 soggetti su tematiche diverse che rispondo alle esigenze più attuali.

  • Contemporary Design : si ispira alle morbidezze della natura, alle forti cromie delle ceramiche persiane ed ai tratti delicati delle stampe giapponesi.
  • Fragment of the Past : si ispira ad alcuni grandi maestri del passato che sono, ancora oggi, veri e propri precursori ed innovatori nel mondo dell’arte.
  • Integrate: Consente di decorare la parete con lo stesso disegno, per colore e trama, utilizzato per ricoprire un pavimento analogo nel motivo e nel colore.
  • Wonderful Country: Dal prestigioso Archivio Alinari di Firenze, sono presentate 26 tra le più affascinanti fotografie storiche di tesori italiani.

Tutti i materiali utilizzati per ogni modello di carta da parati design sono stampati tramite un Plotter digitale , senza solventi , ed ECO-friendly per garantire una massima resa nella definizione dei dettagli di stampa.

Qualità e sicurezza

I supporti disponibili riflettono la massima qualità e sicurezza d’uso:

  • liscio, ignifugo, privo di solventi, di PVC
  • TNT dal frontale goffrato, rafforzato da una superficie vinilica
  • TNT composto per un 8% da fibra di vetro rafforzato da una superficie vinilica
  • Rivestimento murale tessile ignifugo, composto da 50% seta e 50% Fr-Trevira

L’esperienza di Skinwall , unita alla qualità dei materiali permette di affrontare tutte le necessità :

  • Interni ed ambienti residenziali
  • Pubblici esercizi, alberghi, ristoranti, spa, uffici, pub e scuole
  • Interni della doccia o ambienti estremamente umidi

Skinwall è un’azienda italiana che produce e commercializza una vasta gamma di carte da parati in stampa digitale, dallo stile unico ed originale, unendo in perfetta armonia il gusto classico a quello contemporaneo .

Attraverso il valore creativo dei disegni della carta da parati design e la versatilità progettuale offre un servizio attento, rapido, su misura, in grado di soddisfare molteplici esigenze di qualità.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare: www.skinwall.it/it/carta-da-parati-design/