Archivio per 4 ottobre 2017

L’autunno è ricco di tinte e l’inverno pieno di calore con la super lana della nuova collezione di kit We Are Knitters

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Moda

Il brand-community dedicato al lavoro a maglia lancia la nuova collezione autunno inverno 2017-2018: kit per la creazione di capi d’abbigliamento e complementi d’arredo con filati di lana di alta qualità adattabile sia per lavorazioni tradizionali con i ferri, che per l’arm e hand knitting.

 Cardigan, maglie, cuffiette con pon pon, cappe e tanto altro… Disponibili in una ampia gamma di tonalità che inglobano i tradizionali colori autunnali-invernali, ma anche tinte decisamente più originali per la stagione.

La nuova collezione di kit per l’autunno inverno 2017-2018 di WE ARE KNITTERS – brand internazionale di moda, maglia e uncinetto, famoso per i suoi kit – è oggi disponibile sul sito.

L’offerta abbraccia i tanti paesi europei e extra dove WE ARE KNITTERS si è imposto come un vero must per gli appassionati del lavoro a maglia, creando anche una ricca comunità online degli amanti del knitting e del DIY (Do It Yourself).

Oggi il brand conta oltre 25.000 kit venduti in 20 paesi del mondo, Italia inclusa. Anzi, per il nostro paese la nuova collezione rappresenta l’occasione per celebrare un anno esatto dall’apertura del canale dedicato.

Come si evince dalle parole degli ideatori di WE ARE KNITTERS, gli spagnoli María José Marín e Alberto Bravo: “Giusto un anno fa iniziavamo la nostra avventura in Italia. Sappiamo che è un Paese dove c’è grande sensibilità per la moda… Anzi è il Paese della moda per eccellenza! Ma potevamo solo prevedere di avere un certo seguito… I risultati sono andati al di là di ogni rosea previsione: attraverso ogni nostra iniziativa – comprese quelle dedicate alle celebrazioni di San Valentino o la Festa della Mamma – siamo riusciti ad attrarre un numero elevato di appassionati italiani del knitting. A oggi ne contiamo all’incirca 2000. E la parte italiana, nel nostro computo globale, rappresenta il 4% del business: in questo momento a livello di vendite l’Italia è al quinto posto dopo Germania, Francia, USA e Spagna!”. 

La proposta autunno-inverno si articola in una serie di kit: i prodotti finali sono cardigan, maglioni di forme diverse, cappe, coperte, cuscini, copricollo, sciarpe, e cuffiette con pon pon. Tutto pensato per un target dinamico, amante della moda ma anche attento all’ecosostenibilità e alla qualità dei filati.

Si segnala a proposito la tipologia della lana peruviana di eccellente fattura che a seconda dei prodotti (come si evince dalle schede illustrative dei kit sul sito di WE ARE KNITTERS ) può essere super morbida ma con uno spessore difficile da trovare sul mercato (XXXL Wool Natural, per lavorazioni con le braccia) o particolarmente fine, a sua volta morbida ma facile da lavorare con i ferri e con le mani, come vuole la tendenza dell’hand knitting che si sta imponendo tra gli appassionati. Veramente notevole, inoltre, la selezione dei colori dei filati, che abbraccia una vastissima gamma di tonalità.

MAGIC : IL COPRISPALLE CHE PROTEGGE DALLE FIACCATURE

Scritto da jit il . Pubblicato in Aziende, Sport

Durante la stagione invernale per proteggere il nostro cavallo dal freddo utilizziamo la coperta che, però, puntualmente crea il problema dello sfregamento e rovina il manto,  soprattutto sulle spalle e sul garrese. Per evitare ciò LoveHorse ha creato Magic.

Magic è il copri spalle trapuntato con morbido agnello in bioceramica, che serve a prevenire le lesioni sulla cute del cavallo causate proprio dallo sfregamento della coperta, proteggendo sia il garrese che le spalle, zone soggette a fiaccature o comunque al consumo del pelo causato dalla coperta.

Le proprietà del tessuto in bioceramica sono molteplici: dal favorire la microcircolazione venosa all’ effetto antinfiammatorio. Grazie anche ai raggi infrarossi della Bio Ceramica apportano il sangue nella zona interessata consentendo ai capillari di trasportare maggiori quantità di ossigeno stimolando la ricrescita del pelo.

Magic si fissa al piumone del cavallo tramite due asole dove vengono agganciate le fibbie.

Si lava in lavatrice a 40° e si centrifuga.

https://www.facebook.com/LoveHorsesBC/

http://www.lovehorses.it

Facile.it: in Italia sono oltre 60.000 gli ultra novantenni al volante

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Automobili, Economia

La passione degli italiani per i motori pare non placarsi mai, nemmeno quando si va decisamente avanti con l’età. Secondo un’analisi di Facile.it, a fronte di un’età media degli automobilisti di poco inferiore ai 54 anni, in Italia ci sono oltre 60.000 patenti valide intestate ad ultra novantenni, numero che diventa ancora più rilevane se si considera che, ad oggi, dopo gli 80 anni d’età, la legge impone un rinnovo ogni 24 mesi; periodo che potrebbe ridursi a 12 se dovesse essere approvata la proposta di riforma del Codice della strada.

La geografia delle patenti d’argento

Scorrendo i dati, rielaborati dal sito specializzato nel confronto delle polizze RC su base dei numeri messi a disposizione dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti aggiornati al maggio 2017, la regione che, in valori assoluti, ospita il maggior numero di patentati con più di 90 anni d’età è la Lombardia dove sono abilitati a guidare ben 8.738 automobilisti nati entro il 1927. A seguire si trova l’Emilia Romagna che con 7.553 patenti d’argento precede la Toscana, ferma a “soli” 5.834 automobilisti ultra novantenni.

Se si considera il numero dei patentati over 90 sul totale di quelli abilitati alla guida, questa volta è l’Emilia Romagna a svettare in cima alla classifica con lo 0,253%, pari a oltre una volta e mezzo il valore medio nazionale (0, 156%); al secondo posto della classifica così calcolata si trova la Liguria con lo 0,247%, mentre la Toscana si conferma medaglia di bronzo con lo 0,233%.

Appare molto curioso che regioni note in Italia per la longevità dei propri abitanti, come ad esempio la Sardegna, occupino posizioni molto basse in classifica; l’isola è appena tredicesima in termini assoluti, addirittura quindicesima se si usa la metrica della proporzione sul totale patenti attive.

Quanto costa l’assicurazione auto per un ultra novantenne

Di certo automobilisti con oltre 90 anni d’età hanno dalla loro molta esperienza, ma questo vantaggio entra nel calcolo delle tariffe RC auto loro riservate? E se sì, come?

In realtà no, confrontando le offerte disponibili per un medesimo profilo di automobilista* il Best Price disponibile tramite le compagnie che operano su Facile.it è pari a 269 euro se il conducente è quarantenne, diventa poco meno del doppio, 484,76 euro, se al volante è un novantenne. Escludendo poi promozioni e sconti temporanei, il premio diventa 538 euro.

«Nel calcolo della tariffa RC auto», spiega Mauro Giacobbe, AD dell’azienda di confronto, «le compagnie devono considerare principalmente il tasso presunto di incidentalità dell’assicurato. Chi ha un’età così avanzata è più esposto a rischio di incidenti, anche per motivi fisici come la riduzione del campo visivo o l’ipoacusia; in questo si spiegano differenze tariffarie così marcate.»

* Calcolo effettuato sulle offerte disponibili attraverso Facile.it il 29 settembre 2017. Copertura considerata: RC Auto per residente in comune di Milano che guida una Panda terza serie 1.2 City Cross in prima classe di merito.