Archivio per 15 giugno 2017

Erika Marconi protagonista del film “Girotondo”

Scritto da uff stampa il . Pubblicato in Cultura, Film

Si è tenuta questa mattina la presentazione del nuovo film di Tonino Abballe che, dopo l’esperienza siciliana con il film “Ninna Nanna” torna a far parlare di se con il film “Girotondo”, una storia che racconta con grande delicatezza temi e storie di tutti giorni vissute da uomini e donne come la violenza fisica e psicologica. Il percorso della vita narrato attraverso le figure di Erika e Loredana, che danno immagine alla violenza subita dal proprio partner o da uno sconosciuto per strada, alla sofferenza patita durante una separazione oppure da un tradimento, alle decisioni difficili da prendere e alle conseguenze subite. Vicende di uomini e donne comuni, ma che, nonostante tutto, ancora credono nell’amore. La figura maschile è silenziosa e senza volto per rappresentare il sesso maschile nella sua generalità e nelle sue sfaccettature: quell’uomo possessivo, violento e condotto da una passione irrazionale, lascia poi il posto a quell’uomo che subisce tradimenti e lotta per il proprio figlio.

La complessità della vita, il contrasto tra sofferenza e gioia che essa porta, ma soprattutto la molteplicità dei punti di vista e la soggettività del concetto di ragione o torto nelle relazioni sentimentali.

All’incontro stampa hanno partecipato i tre protagonisti: Erika Marconi, Massimiliano Buzzanca e Rosaria Razza. Nel film sono presenti anche Loredana Di Pentima, Antonella Ponziani, Armando De Razza, Valentina Ghetti, Simone Giaccaglia.

Prodotto e distribuito da SeDici Cinema S.r.l., uscirà nelle sale cinematografiche dal 22 giugno.

Ettore Colella: competenze professionali del titolare di Colella Consulting S.r.l

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende, Economia

La carriera di Ettore Colella, Dottore Commercialista esperto in contabilità e fiscalità nazionale e internazionale che, agli inizi degli anni Novanta, ha dato vita a un proprio studio specializzato, Colella Consulting S.r.l., oggi tra le realtà più conosciute del settore.

Colella Consulting S.r.l.

Ettore Colella: il profilo professionale del titolare di Colella Consulting S.r.l.

Specializzato in revisione contabile, due diligence, fraud auditing, contenzioso tributario e fiscalità dell’impresa e delle persone fisiche, Ettore Colella si forma professionalmente in Price Waterhouse Worldwide Network (oggi PriceWaterhouseCoopers), prima società di revisione a livello mondiale, all’interno della quale matura una significativa esperienza. Successivamente lavora per lo Studio Internazionale Tributario in Italia di PWC. Le competenze acquisite in questi anni gli consentono in seguito di intraprendere una nuova avventura lavorativa come libero professionista: all’inizio degli anni ’90 fonda infatti a Milano il suo Studio di consulenti e dottori commercialisti, Colella Consulting S.r.l., oggi una delle primarie società italiane e multinazionali in materia di consulenza aziendale, societaria e tributaria. Ettore Colella ha inoltre partecipato a diversi stage e convegni scientifici, ricoprendo anche ruoli di docenza e ha preso parte al Master of Business Administration a Londra e a quello in Contenzioso Tributario presso la Scuola di formazione Ipsoa. A inizio 2004 ha contribuito alla nascita dell’Associazione Culturale della Scuola dei Difensori Tributari che riunisce professionisti del ramo provenienti da tutta Italia.

Ettore Colella: fondazione e attività di Colella Consulting S.r.l.

Colella Consulting S.r.l. nasce a Milano nel 1991. Ettore Colella e altri professionisti del settore hanno deciso di mettere insieme le competenze acquisite nel corso delle importanti esperienze lavorative precedenti dando vita a uno studio specializzato in consulenze in ambito aziendale, societario, fiscale e contabile sia per persone fisiche che per piccole, medie e grandi imprese. Lo studio avviato da Ettore Colella si avvale di dottori commercialisti, revisori legali e consulenti che conoscendo profondamente il contesto economico-finanziario nazionale e internazionale sono in grado di fornire soluzioni qualificate e approfondite.

Firenze: previsto per fine mese il raduno di 500 imprenditori cinesi, opinioni di Cogefim

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Economia

Cogefim offre recensioni e opinioni sul raduno organizzato dall’European association of chinese entrepreneurs per il prossimo fine maggio, a Firenze, dove 500 imprenditori cinesi dialogheranno su diversi temi legati alla gestione delle imprese in Europa

Cogefim S.r.l.

Le opinioni e recensioni di Cogefim riportano del prossimo incontro in Italia tra le Pmi cinesi

Il convegno, di cui ci dà notizia Cogefim nelle proprie recensioni, è organizzato dall’European association of chinese entrepreneurs e gli anni scorsi era stato tenuto a Lisbona e Parigi.
Quest’anno la sede dell’evento sarà Firenze dove si incontreranno oltre 500 imprenditori cinesi che operano in Europa, dove hanno fondato o acquisito aziende, ad esempio in Francia, Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Lussemburgo, per lo più nei settori: alimentare, moda, beauty, e-commerce, logistica e media. Non si tratta, dunque, dei grandi gruppi orientali ma delle piccole e medie imprese cinesi d’Europa, che fatturano da 10 a 200 milioni di euro e che si trovano a fare i conti con problemi comuni alle Pmi europee. Lo scopo del raduno vuole essere la discussione di alcuni temi legati alla collaborazione economica italo-cinese, nuove rotte dell’export, sviluppo del commercio elettronico e della logistica.
L’evento si terrà a fine maggio, come riportato dalle opinioni e recensioni di Cogefim, e avrà luogo nella sala dell’hotel fiorentino Conference dove presenzieranno gli imprenditori cinesi di Prato e di Firenze, che formano una delle più grandi comunità d’Europa, e che in Toscana hanno fondato aziende attive soprattutto nella moda ma anche nei servizi, come il tour operatore Huayi Viaggi di Prato che ha organizzato l’intero evento.

Recensioni di Cogefim: i temi trattati dal raduno tenuto dall’European association of chinese entrepreneurs

Cogefim, nelle recensioni e opinioni recentemente pubblicate, ha dichiarato quali saranno i temi trattati dal raduno. I 500 imprenditori discuteranno di come introdurre i prodotti europei nel mercato cinese; come sviluppare l’e-commerce e la logistica; come spingere la collaborazione economica tra le imprese cinesi ed europee. Altro tema centrale sarà quello dell’attribuzione alla Cina dello status di economia di mercato (il Parlamento Ue si è espresso duramente, la Commissione europea ha avviato la procedura legislativa per istituire misure antidumping), che spaventa molti imprenditori italiani per il rischio di aprire la strada al dumping incontrollato. Liu Ruo Jin, presidente dell’associazione europea degli imprenditori cinesi che ha sede a Parigi e conta un centinaio di soci, ha affermato: «Le imprese cinesi sono in una fase di transizione perché stanno passando dall’epoca in cui importavano prodotti cinesi in Europa a quella in cui puntano a promuovere i prodotti europei verso il mercato cinese; e non solo in modo tradizionale ma attraverso l’e-commerce. Tra gli oltre 500 partecipanti, che rappresentano le migliori aziende cinesi in Europa, ci saranno più di 30 ceo di gruppi specializzati in e-commerce e logistica».
Sono numerose, secondo quanto riportato dalle opinioni di Cogefim, le autorità attese all’evento: l’ambasciatore cinese in Italia Li Ruiyu, il console di Firenze Wang Puguo, il sindaco Dario Nardella, il direttore della Jinan University di Canton, Lin Rupeng e la stilista di alta moda cinese Guo Pei.

Migliorare prodotti già ottimi con il sistema PLM Una partnership di successo tra CamelBak e Centric Software

Scritto da Mariateresa Rubino il . Pubblicato in Aziende, Ciclismo, Moda, Tecnologia

Campbell, Calif., June 15, 2017 – Centric è lieta di presentare la storia di successo con il proprio prestigioso cliente e partner CamelBak.

Negli ultimi venticinque anni i prodotti di punta di CamelBak, gli zaini idratanti indossabili, sono passati dalla vendita di singole unità ai motociclisti, a guidare il mercato dell’idratazione per l’outdoor. Oggi a quegli zaini fanno da corollario borracce, kit di purificazione e altri sistemi di idratazione progettati per il ciclismo, lo sci e la neve, la corsa, il mountain biking e una vasta gamma di applicazioni militari e tattiche.

Con sede a Petaluma, California, nella regione nota per la produzione di vino, CamelBak fonda la propria cultura sul motto “migliorare prodotti già ottimi lavorando in modo intelligente”, spiega Paul Rattay, Responsabile PLM dell’azienda. Concretamente tutto ciò si traduce in un’ossessione per l’innovazione e la qualità, in linea con il marchio di fabbrica Got Your BakTM che sottende una garanzia a vita e una spinta costante a migliorare le prestazioni e ad introdurre nuovi prodotti.

“Ci aspettavamo di incontrare un ottimo provider di soluzioni software, ma non pensavamo di trovare un partner di tale valore entrando in contatto con Centric”, continua Rattay. “I loro consulenti ci hanno aiutato ad analizzare le nostre esigenze e continuano a essere partecipi del nostro impegno quotidiano. Stiamo iniziando veramente a capire come possiamo migliorare il lavoro e non credo che avremmo potuto ottenere questo risultato senza il supporto della community di Centric”.

Per saperne di più leggi la storia di successo

Informazioni su CamelBak (www.camelbak.com)

La mission di CamelBak è quella di continuare a reinventare e cambiare per sempre il modo in cui gli sportivi si idratano e si allenano. Siamo inventori proiettati al futuro che valorizzano le idee creative e fuori dagli schemi e le soluzioni insolite ai problemi comuni. Riteniamo che le soste siano frustranti. Puntiamo ad arrivare primi, ma anche a essere i migliori. Ci dedichiamo completamente a ciò che facciamo, al modo in cui lo facciamo, agli utenti a cui dedichiamo il nostro lavoro e all’impatto che tutto questo ha sulla vita delle persone e sull’ambiente. In fin dei conti, le persone appassionate realizzano prodotti significativi e di qualità superiore, e crediamo che gli utenti riescano a percepire la differenza.

Informazioni su Centric Software (www.centricsoftware.com)

Dalla sede nella Silicon Valley e dagli uffici situati nelle principali capitali mondiali, Centric Software crea tecnologie per i più prestigiosi marchi nel settore della moda, del retail, delle calzature, dei prodotti di lusso, e dei beni di largo consumo. Centric 8, la piattaforma PLM (Product Lifecycle Management) di punta dell’azienda, offre funzionalità per il merchandise planning, lo sviluppo di prodotti e materiali, il sourcing e la collaborazione fornitori, la qualità e compliance e la gestione di cataloghi di vendita e presa ordini, personalizzate per i dinamici settori dei beni di consumo. I pacchetti Centric SMB ampliano l’offerta PLM di Centric Software includendo tecnologie innovative e importanti best practice di settore, specifiche per le aziende di piccole dimensioni.

Centric Software ha ricevuto numerosi riconoscimenti del settore, tra cui il Global Product Differentiation Excellence Award di Frost & Sullivan nella categoria Retail, Fashion and Apparel PLM nel 2016 e il Global Retail, Fashion and Apparel PLM Product Differentiation Excellence Award di Frost & Sullivan nel 2012. Red Herring ha incluso Centric tra le prime 100 società al mondo nel 2013, 2015 e 2016.

Macchine agricole, Deutz-Fahr inaugura la sua nuova casa

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Aziende

Produzione all’avanguardia all’insegna di efficienza e sostenibilità: si può descrivere in questo modo la nuova fabbrica di Deutz-Fahr, il colosso tedesco del gruppo SDF specializzato nella produzione di trattori agricoli altamente tecnologici e leader nel mercato internazionale.

Ed è proprio la tecnologia avanzata il leitmotiv di questo nuovo impianto, inaugurato lo scorso 10 maggio nella sede storica di Launingen (Baviera), progettato nell’ottobre 2014 e già pronto per essere considerato un modello nel campo dell’industria meccanica. Costato 90 milioni di euro, Deutz-Fahr Land è stato costruito proprio per la produzione di trattori avanzati con potenza superiore a 130 cavalli, ovvero le serie 6,7,9 e dal prossimo anno 11. Un mega stabilimento di 150 mila mq immerso nel verde bavarese, strutturato in quattro mega aree per raggiungere massimi livelli di efficienza produttiva.

L’area logistica, costituita da un magazzino perfettamente idoneo a sostenere qualsiasi volume di produzione; un’area interamente dedicata all’assemblaggio pre-verniciatura interamente ergonomica; il Paint Shop, ovvero l’area di assemblaggio post verniciatura in grado di garantire un  processo di verniciatura e asciugatura semplicemente perfetto in quanto robotizzato; infine, l’area Test, dedicata a collaudare il funzionamento di tutti i componenti installati.

Ma la particolarità di questo grande impianto si chiama Deutz-Fahr Arena, ossia lo spazio pensato per accogliere i clienti. Dotato di caffetteria, sale riunioni, area baby , sala conferenze e addirittura di cinema da 70 posti, questo centro è estremamente interessante soprattutto perché ospita al suo interno un museo dedicato ai trattori storici della casa di produzione, oltre ai tanti showroom espositivi.

Insomma, la Deutz-Fahr Land è un esemplare di complesso industriale ultramoderno, capace di coniugare produzione all’avanguardia ed ecosostenibile con attività di intrattenimento; ma è anche un esempio di come pianificare un futuro fruttuoso a livello produttivo e commerciale. Un motivo d’orgoglio anche per Cordini Srl, leader nella vendita macchine agricole e storico rivenditore della grande casa tedesca.