Archivio per maggio, 2017

Stormshield aderisce al Dropbox Partner Network

Scritto da Andrea Bianchi il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet, Tecnologia

Stormshield, la soluzione di crittografia ottimizzata per cloud, ha annunciato oggi di aver aderito al Dropbox Partner Network, attraverso cui gli utenti beneficiano di soluzioni tecnologiche selezionate e collaudate. Grazie alle numerose e importanti integrazioni di sicurezza, Dropbox Partner Network assicura maggiore visibilità, interoperabilità e controllo sulle modalità di accesso e condivisione delle informazioni aziendali.

Parigi – La società francese di sicurezza IT Stormshield ha annunciato l’integrazione con Dropbox conseguente alla propria adesione al Dropbox Partner Network, un programma che riunisce partner e servizi selezionati che supportano i clienti Dropbox Business consentendo loro di sfruttare al meglio il proprio spazio di archiviazione su cloud e semplificare la collaborazione tra team. Con Dropbox Business, gli utenti possono condividere file e collaborare ovunque, in qualsiasi momento, avvalendosi di centinaia di soluzioni esistenti fornite da terze parti, come appunto Stormshield per la cifratura dei dati condivisi.

Stormshield Data Security

Grazie alle funzionalità di crittografia a prova di neofita che caratterizzano la soluzione Stormshield, gli oltre 200.000 clienti Dropbox Business traggono ora vantaggio dal connubio tra una delle migliori piattaforme per la collaborazione e una soluzione per la protezione dei dati affidabile che agevola la trasformazione digitale.

Inoltre, i clienti che si avvalgono Stormshield possono utilizzare le chiavi di crittografia per accedere e decriptare i propri file su Dropbox, indipendentemente dal dispositivo utilizzato. Separare lo spazio di archiviazione fisica dei dati e l’accesso crittografato ai file consentirà alle aziende di adottare più rapidamente i servizi cloud proteggendo e gestendo al meglio l’accesso ai dati aziendali.

Pierre Calais, CEO, Stormshield

“Siamo lieti di annunciare che Stormshield è entrato a far parte del Dropbox Partner Network. Ciò permetterà ai clienti in tutto il mondo di trarre vantaggio dalla tecnologia Dropbox Business e dalla sicurezza dei dati firmata Stormshield”, dichiara Pierre Calais, CEO di Stormshield.

“La missione di Dropbox è semplificare la collaborazione tra i team. Siamo entusiasti di avere Stormshield nel Dropbox Partner Network e di integrare le loro soluzioni di cifratura e protezione dati affidabile in Dropbox Business” commenta Billy Blau, Head of Technology Partnerships di Dropbox.

Stormshieldwww.stormshield.eu
Stormshield offre soluzioni di sicurezza complete e innovative per proteggere le reti (Stormshield Network Security), le comunicazioni endpoint (Stormshield Endpoint Security) e i dati (Stormshield Data Security). Queste soluzioni di nuova generazione, certificate ai massimi livelli in Europa (EU RESTRICTED, NATO RESTRICTED e ANSSI EAL4+) assicurano la protezione delle informazioni strategiche e sono implementate grazie a una rete di partner distributori, integratori e operatori di aziende di ogni tipo e dimensione, istituzioni governative e organizzazioni di difesa a livello globale.

Dropbox
Dropbox ha superato i 500 milioni di utenti registrati grazie a strumenti di collaborazione intuitivi e alla più rapida e affidabile piattaforma di sincronizzazione file. Dalla più piccola start-up alle aziende più strutturate, cerchiamo di migliorare il lavoro tra i team. Per ulteriori informazioni, visita dropbox.com/news.

Antonio Cospito: La Musica, La Fede e la Disabilità.

Scritto da Rete Cattolica il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale, Religione

Antonio Cospito: La Musica, La Fede e la Disabilità.

Prima il successo, il superlavoro, la televisione. Poi la malattia, la disabilità, lo scoraggiamento. A fare da filo conduttore tra la prima e la seconda vita di Antonio Cospito (www.antoniocospito.eu), 46enne originario di Matera trapiantato in Piemonte, è la fede anche se sofferta, messa duramente alla prova da diverse patologie degenerative che lo ha colpito da qualche anno. Consacrato laico fra i dehoniani oranti dal 2009, vive insieme a Natale Maroglio, un altro consacrato 65enne che lo assiste instancabilmente durante ogni ricovero in ospedale e lo conforta.

«Il 22 Marzo 2017 ho ricevuto la visita del vescovo di Alba, monsignor Marco Brunetti, che mi ha invitato a vedere la mia stanza come una cella di fede, di preghiera. “Nella tua situazione stai vivendo la Passione”, mi ha detto, trasmettendomi una grande pace e consolazione. Mi sento rinato, pieno di speranza», riferisce Antonio, vulcanico anche se costretto a una mobilità limitata. Ha firmato decine libri di spiritualità (alcuni a quattro mani con il confratello Maroglio) e brani musicali, fra i quali il primo in assoluto dedicato a papa Francesco, poche ore dopo la fumata bianca del conclave di quattro anni fa.

Ma la sua passione per le note inizia fin da ragazzo, nella sua parrocchia: «A 14 anni ero responsabile della corale polifonica e del canto nel gruppo di preghiera del Rinnovamento nello Spirito Santo». Già da allora la sua famiglia di origine contrastava questo cammino di fede, nonostante l’appoggio del parroco. «Qualcuno mi disse che ho il carisma di citare la Parola per consolare le persone», ricorda. Dopo il diploma, fonda con alcuni compagni di scuola una band di musica leggera, che lo porta in tour per le piazze della Calabria, della Puglia e della Basilicata. In seguito apre un bar-pizzeria-ristorante con musica dal vivo, «in cui si sono esibiti anche cantanti famosi».

Nel 1995 si trasferisce a Milano e lavora in un bar. Poi a Cologno Monzese inizia la sua collaborazione per diverse società come direttore artistico e per alcuni programmi televisivi di Mediaset e Rai come organizzatore del pubblico. Si avverte nella voce un pizzico di nostalgia quando ripercorre gli anni trascorsi negli studi di “Scherzi a parte” con Teo Teocoli, “Super” con Laura Freddi e Gerry Scotti, “Jammin” con Federica Panicucci, “Ore 12” sempre con Scotti, “Ci vediamo in Tv” con Paolo Limiti, “Ok il prezzo è giusto!” con Iva Zanicchi. «Ho seguito pure per diversi anni casting, videoclip e le selezioni dell’Accademia di Sanremo, Sanremo Rock, collaborando con diversi big della canzone italiana e un grande maestro di orchestra come Vince Tempera».
Nel tempo libero Antonio si dedica al volontariato presso l’ospedale di Desio e all’animazione liturgica della Messa festiva in rito ambrosiano. «Guidavo anche la preghiera del rosario, intervallando i misteri con un canto; i pazienti mi ringraziavano prima di tornare nelle loro stanze». Finché, dopo un accurato discernimento, otto anni fa si trasferisce nella provincia di Cuneo e decide di professare il voto di castità diventando un dehoniano orante: «Conoscevo la loro spiritualità e ho scelto di dedicarmi a Dio, dopo aver compreso che il matrimonio non era la mia strada». Scelta condannata dai genitori, dalla sorella più grande, dal fratello minore e dai parenti, che hanno interrotto i rapporti con lui: «Hanno detto che mi considerano morto, un motivo di sofferenza ulteriore», confida.

Al dolore umano e psicologico si aggiunge quello fisico: prima un carcinoma alla prostata, poi altre patologie progressive alla colonna vertebrale e un deficit alla mano destra, che ne limitano i movimenti e lo obbligano a tenere durante il giorno un collare cervicale oltre a un’imbracatura al braccio. Ma Antonio, costretto ad abbandonare l’amato lavoro, non si arrende: «Subito dopo l’elezione di papa Francesco, la sera del 13 marzo 2013, ho scritto testo e musica di un pezzo dedicato a lui, sulla profezia dell’umiltà. Poi gli ho spedito il cd con una lettera e lui mi ha risposto inviandomi la benedizione apostolica».

Qualche mese dopo, il 5 giugno, all’udienza generale in Vaticano l’abbraccio con Bergoglio, che si ripete il 21 giugno 2015, durante la sua visita pastorale a Torino. Il 25 marzo avrebbe dovuto partecipare alla Messa presieduta dal Santo Padre al Parco di Monza, ma ha dovuto rinunciare per un malore. Nel suo ultimo volume, distribuito da Amazon, Cospito ha voluto raccogliere messaggi e discorsi del pontefice a quattro anni dalla sua elezione.

«A volte consolo gli altri e non riesco a consolare me stesso; mi sento abbandonato anche dalle istituzioni – conclude Antonio –. Ma il Signore agisce di continuo nella mia vita attraverso tanti piccoli segni e doni: una telefonata, una visita, una parola. Quando hai Cristo come amico, hai gioia e felicità, e Il Giubileo della misericordia ci ha ricordato che Lui ci aspetta a braccia aperte, come fa il padre con il figlio prodigo. Con questa consapevolezza ogni sofferenza fisica può essere alleggerita e vissuta con la serenità che ti può dare solo Dio».

————–

Area Stampa 360
www.areastampa360.com

Vacanze invernali: nelle opinioni di Cogefim è boom per il giro d’affari turistico in Italia

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende, Turismo, Viaggi

Ottime notizie per il turismo italiano: Il giro d’affari generato quest’anno durante il periodo delle vacanze invernali supera, secondo le opinioni di Cogefim, le più rosee aspettative, ritornato a livelli che si erano registrati solamente prima della crisi. Nelle nostre opinioni un’analisi dei dati.

Nelle opinioni di Cogefim ottimi traguardi nel settore turistico

Diversi studi di settore, come quelli di Federalberghi e Federturismo, hanno evidenziato una crescita e ripresa del turismo in Italia. Sono infatti 16,6 milioni gli italiani che hanno di deciso di trascorrere le proprie vacanze in trasferta, il 10,6% in più rispetto allo scorso anno. Nove italiani su dieci hanno scelto di festeggiare il natale in una località entro i confini nazionali, mentre a capodanno erano poco più di 8 su dieci. Il sospetto è che in effetti alla ripresa del settore turistico abbiano contribuito gli stessi cittadini italiani. Sia a natale che a capodanno gli abitanti della penisola hanno preferito restare nel nostro paese in misura maggiore (+5% a natale e +3% a capodanno). Il periodo in cui il giro d’affari si è concentrato è proprio quello che intercorre tra queste due importanti festività, stimato intorno a 8,7 miliardi di euro (la spesa totale 9,1 miliardi). Una cifra cresciuta di ben otto punti percentuali rispetto allo scorso anno. Tutti i principali settori turistici sembrano registrare il segno positivo, compresi agriturismi e città d’arte. La ciliegina sulla torta l’ha portata la befana; se è vero che abbia la cattiva nomea di portare carbone a chi non si comporta bene, nella sua calza il turismo italiano ha trovato un’ulteriore aggiunta – 437 milioni di euro – con una crescita nel numero di turisti italiani, aumentati dell’1,7%. Secondo le opinioni di Cogefim si tratta di un risultato che sottolinea il buono stato di salute del sistema-ricettivo turistico in Italia.

Le recensioni e le opinioni di Cogefim srl a sostegno del cliente

Cogefim srl è una società, nata nel 1982, dedita all’intermediazione tra aziende, leader nel settore e forte sia di un’esperienza trentennale che di una struttura sviluppata in tutto il territorio italiano; grazie al lavoro di consulenti ed esperti in ogni settore può fornire soluzioni per risolvere ogni problematica riguardante rilievi aziendali, cessioni, partnership e Joint venture. Grazie alla professionalità e all’esperienza, Cogefim è in grado di assicurare ai propri clienti la massima riservatezza e le migliori valutazioni del mercato immobiliare, attraverso l’utilizzo di metodologie di ricerca personalizzati a seconda del profilo di ogni cliente.

Selftest Veroval Glutine, autodiagnosi a casa affidabile fino al 99%

Scritto da Cristina Cobildi il . Pubblicato in Salute

Intolleranza al glutine, carenze di ferro, allergie e infezioni: i nuovi self test Veroval® assicurano sempre di più il primo controllo del proprio stato di salute

Con un’affidabilità fino al 99% e risultati in pochi minuti garantiscono un primo monitoraggio della salute

image

Cercare informazioni sulla propria salute in internet è ormai un’abitudine consolidata che coinvolge il 59% della popolazione italiana, ma le risposte necessitano spesso di ulteriori conferme (solo il 16% si dichiara infatti soddisfatto di ciò che trova in rete)*. Per questo motivo HARTMANN, uno dei principali provider al mondo di prodotti medicali, ha annunciato il lancio di Veroval®, una linea di 11 self-test diagnostici per una prima verifica sul proprio stato di salute.

Intolleranza al glutine, allergie a peli del gatto, pollini e polvere, livello di colesterolo, patologie gastro-intestinali e fertilità maschile, possono ora essere verificati nella privacy della propria casa. Con i self-test Veroval®, in pochi minuti, si ottengono riposte con un’affidabilità fino al 99%.

“Stili di vita frenetici portano a trascurare la propria salute e a sottovalutare dei sintomi che potrebbero invece essere monitorati, consentendo la prevenzione di malattie più serie. – dichiara Dr. Giovanni Renna Amministratore Delegato HARTMANN Italia – I self-test Veroval® offrono agli utilizzatori un orientamento iniziale a importanti problemi di salute, giocando così un ruolo fondamentale nella scoperta precoce di potenziali rischi. I self-test non sostituiscono la diagnosi di un medico, ma certamente possono aiutare ad attivare un trattamento tempestivo”.

image

In particolare, Veroval® introduce il nuovo “Antibiotico Sì o No”, per individuare se è in atto o meno nel nostro organismo un’infezione batterica, soprattutto in caso di tosse, febbre e raffreddore. Una buona diagnosi è necessaria anche per evitare un uso scorretto degli antibiotici, che risultano essere inefficaci in caso di infezione virale. Nel corso degli anni, il loro uso eccessivo o improprio è stato collegato alla comparsa e alla diffusione di microrganismi resistenti a questo tipo di farmaci, che rendono inefficaci le cure mediche e rappresentano un grave rischio per la salute pubblica. È dunque importante poter diagnosticare se l’infezione sia di origine batterica o virale.

Quando vi è frequente mal di testa, stanchezza e pallore, come per esempio durante i cambi di stagione, c’è il self-test Veroval® per la “Carenza di ferro”: tutto ciò che serve è una goccia di sangue prelevata dal dito e dieci minuti di tempo, al fine di accertare se i valori rientrano nella norma.

image

L’ampia gamma Veroval® vede “Intolleranza al glutine” al primo posto come self-test più venduto. È dimostrato che la celiachia, l’intolleranza al glutine, è un problema molto più diffuso di quanto si pensi. Nel soggetto celiaco, il corpo risponde con reazioni autoimmuni che possono causare diversi sintomi come dolori addominali, dissenteria, perdita di peso, carenze nutrizionali dovute a malassorbimento e malattie della pelle. Grazie all’autodiagnosi con self-test Veroval® si potrà quindi escludere la presenza dell’intolleranza.

La gamma si completa con:

INFEZIONI ALLE VIE URINARIE: Test rapido per rilevare globuli bianchi, nitriti e proteine nelle urine

COLESTEROLO: Test rapido per determinare il livello di colesterolo nel sangue

PREVENZIONE PER LO STOMACO: Test rapido per rilevare possibile infezione da Helicobacter pylori

PREVENZIONE PER L’INTESTINO: Test rapido per la rilevazione del sangue occulto nelle feci

ALLERGIE: Test rapido per rilevare la presenza di allergie ai peli del gatto, pollini e acari della polvere

FERTILITÀ MASCHILE: Test rapido per determinare la concentrazione di spermatozoi nel liquido seminale

PREVENZIONE DELLE INFEZIONI VAGINALI: Test rapido per determinare il pH vaginale

DROGHE: Multi-test rapido per determinare 6 diverse droghe

I self-test Veroval® sono disponibili in farmacia e sul sito internet www.shop.veroval.it

“I self-test Veroval® – commenta Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona – sono adatti per coloro che desiderano avere risposte rapide riguardo a importanti problemi di salute.  Possono essere inoltre un valido aiuto per il medico di medicina generale, perché, trattandosi di strumenti non invasivi e a basso costo, permettono di valutare l’inizio o meno di un iter diagnostico decisamente più impegnativo e costoso”.

-TNS Political & Social (2015, November). Flash Eurobarometer 404: European Citizens’ Digital health

Literacy. European Commission. Retrieved from: http://ec.europa.eu/public_opinion/flash/fl_404_en.pdf

Ufficio stampa
Encanto public relations – tel. 02 66983707

MadeRural e SMPress per il lancio di “ Gli Artigiani del Territorio “

Scritto da 20TaskForceItaly il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet

Siamo lieti di annunciare la nascita di una nuova partnership, fra MadeRural e Web Consulting – Social Media Press Agency. Abbiamo scelto di affiancarci ad una azienda di grande esperienza che ha lavorato anche per agenzie internazionali e che hanno curato la comunicazione e contribuito a lanciare brand e prodotti di aziende di importanza globale.

Chi è Made Rural?

Made Rural è stata fondata nel 2014 con lo scopo di esaltare le incredibili peculiarità della nostra terra, da una idea, da una passione, ora sta diventando un lavoro.

Mi presento: mi chiamo Leonardo Castellacci e sono un appassionato gourmet che adora scoprire nuove realtà e disvelarne di antiche.
La ricerca del buono e del bello è una costante e desidero condividere con ogni viaggiatore tutte le nuove scoperte.

L’obiettivo di Made Rural è quello di essere una finestra aperta sull’Italia, un contenitore di aneddoti, esperienze e punti di vista con argomenti vari che spaziano nel mondo rurale: dai ristoranti alle aziende agricole, senza trascurare l’hospitality; dando risalto alle eccellenze produttive e a tutte le persone che si dedicano con passione e dedizione al proprio lavoro.
Oltre ad avere lo scopo di voler valorizzare le attività del mio territorio anche nei mercati esteri.

Chi è Social Media Press?

Una Digital Press Agency nata nel 2010 da un’idea di Claudio Ancillotti suo fondatore.
Svolgiamo consulenza tecnico-editoriale per lo sviluppo di Campagne Social Media Press e Brand News Sharing per aumentare il grado di Popolarità, Reputazione, Viralizzazione e Visibilità in rete delle Notizie legate ai Personaggi pubblici | Brands | Prodotti | Eventi sui Principali Canali Online in Lingua IT-EN-FR-ES-DE-PT …

E’ in costante aumento il numero di Aziende che investono nel Web 2.0 e nei canali Social Media come nuove frontiere della Comunicazione. La crescente pressione economica spinge le Pmi a utilizzare strumenti informativi alternativi. – sostiene Claudio Ancillotti, responsabile web marketing e titolare dell’agenzia – Oggi vi è la necessità di strumenti in grado di massimizzare gli investimenti. I Social Network, sposano totalmente questa necessità per promuovere il proprio Brand e le proprie attività. “Internet ha pressoché annullato le distanze tra la gente e tra le aziende e il proprio target . Diventa indispensabile affidarsi a nuove figure professionali per comprendere meglio il mondo 2.0 e familiarizzare con i nuovi linguaggi dei media e del marketing online“.

La particolarità di questo progetto, dal punto di vista della promozione territoriale, risiede proprio nella possibilità di far confluire alcuni contenuti strategici e peculiari dell’area Gli artigiani del territorio, assapora il territorio, il paesaggio e, i prodotti enogastronomici etc.

In particolare ecco i servizi che possiamo offrire ai nostri clienti:

● ONLINE PRESS ROOM
● BRAND NEWS SHARING
● WEB REPUTATION CLEANING
● SOCIAL MEDIA PRESS RELEASE

Grazie a questa collaborazione, MadeRural è oggi in grado di offrire ai suoi clienti una gamma ancora più ampia e affidabile di servizi di promozione e di comunicazione.

Fonte: MadeRural

Il Casinò di Venezia on line rinnova la Sala Slot Piramidi

Scritto da Clickandplay.it il . Pubblicato in Giochi

Con l’arrivo della primavera la piattaforma di gioco on line del Casinò di Venezia rinnova la sala slot virtuale Piramidi: sei nuove slot machine in alta definizione, con la funzionalità SuperBet che permette di ottenere più vincite e la possibilità di vincere moltissimi free spin e raddoppi di premi, marchiate NextGen Gaming Tm, produttore leader del settore dell’on line gaming, sono disponibili per stupire e divertire ancora una volta i giocatori. BatMan, A Dragon’s Story, Cash Stampede, Double Play Superbet, Gorilla Go Wild e King Kong sono i nuovi titoli tra cui scegliere.

Per festeggiare l’arrivo di queste 6 nuove slot nella Sala Piramidi, dall’1 al 7 maggio Casinò di Venezia regalerà un bonus pari al 100% della prima ricarica, fino ad un massimo di 50€, a tutti coloro che giocheranno con le slot della Sala Piramidi e faranno almeno una ricarica nel periodo della promozione.

La sezione casino games del Casinò di Venezia on line oltre alla Sala Piramidi accoglie anche la Sala Venice Experience e la Sala Wagner, con un parco slot assolutamente unico in Italia. Nella Sala Wagner, in particolare, i trentanove titoli inediti ed esclusivi, sono tutti collegati ad un jackpot incrementale che ha già superato i 12.500 € in palio e aspetta un fortunato vincitore.

Giocare su clickandplay è divertente e allo stesso tempo sicuro: titolare della licenza di gioco AAMS n. 15100, la piattaforma del Casinò di Venezia garantisce ai propri clienti il pieno rispetto della regolamentazione italiana. Innovazione, professionalità e una vasta offerta di giochi per soddisfare i diversi gusti degli utenti nonché tutela del gioco responsabile sono le caratteristiche fondamentali che fanno di clickandplay.it uno dei Casinò online più sicuri ed apprezzati.

Per info: tel. 0415297375 -mail: infogiocoadistanza@casinovenezia.it

 

Impresa Sangalli Giancarlo e Comune di Frosinone ospitano delegazione giapponese

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

La visita della delegazione giapponese della Japan Waste Management Association nel Comune di Frosinone è stata accolta dall’Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l., che ha mostrato ai visitatori le tecniche di smaltimento rifiuti all’avanguardia messe in atto nel nostro Paese.

Impresa Sangalli - Servizi Ambientali

Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. accoglie delegazione giapponese

Alcuni rappresentanti della giapponese Japan Waste Management Association hanno visitato il 20 novembre gli impianti di gestione dei rifiuti di Frosinone, per entrare in contatto con i processi di gestione dei rifiuti applicati in Italia. La scelta è caduta su uno degli impianti all’avanguardia del nostro Paese, ovvero quello gestito dall’Impresa Sangalli, dove i rappresentanti della società giapponese hanno potuto approfondire il ciclo di smaltimento dei rifiuti, la loro raccolta e trasporto, la raccolta della differenziata porta a porta oltre che le frazioni di rifiuti umido, plastica, carta e cartone, vetro, lattine e secco indifferenziato. È stato inoltre intavolato un discorso che ha toccato temi di marketing, in cui sono emerse proposte di eventuali collaborazioni tra le due realtà. Il lunedì successivo ha fatto seguito la visita istituzionale presso il Comune di Frosinone, dove i tecnici sono stati accolti dall’Assessore all’ambiente Flora Ferrazzoli, dal consigliere Marco Ferrara, dal segretario generale Angelo Scimè, dal sovrintendente ai servizi dell’igiene urbana Anselmo Pizzuttelli e dal funzionario dell’ufficio ambiente Domenico Nané. In questa sede sono stati illustrati i recenti obiettivi del Comune di Frosinone in materia di rifiuti, da raggiungere in collaborazione con Impresa Sangalli, ovvero l’aumento di percentuale di raccolta della differenziata, al fine di ridurre i costi complessivi sulla gestione dei rifiuti, motivo di risparmio anche per i contribuenti e di maggiore tutela ambientale, a cui si unisce il progetto di rinnovo dei metodi di raccolta e di conferimento degli scarti urbani, i cui cicli sono oggi ancora legati alla raccolta stradale dei rifiuti. L’obiettivo finale è il raggiungimento di una quota pari al 60% di differenziata, in modo da ridurre drasticamente i costi per il conferimento in discarica.

Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l.: la realtà aziendale

Attiva da oltre 50 anni nel settore dell’igiene urbana e ambientale, Impresa Sangalli Giancarlo & C. viene fondata nella città di Monza, dove tutt’ora si trova la sede principale, in evoluzione della quale sono oggi presenti sedi in Lombardia, Marche, Lazio, Friuli-Venezia Giulia e Puglia. Un servizio accurato che può contare su tecnologie all’avanguardia utilizzate da un competente personale tecnico, consentono alla società di fornire prestazioni avanzate, in grado di rispettare aspetti come la tutela ambientale e lo sviluppo sostenibile. Principali ambiti di competenza di Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. sono raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti (ordinari, straordinari e pericolosi), curando inoltre la gestione dell’ambiente urbano tramite spazzamenti manuali e automatizzati, oltre agli impianti industriali di cui ripulisce le componenti, gli spurghi civili e industriali e le operazioni di bonifica. Società dalle numerose certificazioni di qualità (UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14000, OHSAS 18001), Impresa Sangalli opera in ottemperanza alle normative europee, impiegando 800 mezzi, oltre 1000 dipendenti, servendo un totale di cittadini pari a 1,1milioni.

Arles e Figueres: Salvo Nugnes porta Spoleto Arte a casa di Dalì e Van Gogh

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Spoleto Arte porta più di cento artisti e duecento opere ad Arles e Figueres, per due mostre internazionali. Salvo Nugnes, manager della cultura e agente di noti personaggi, ha scelto questi luoghi profondamente simbolici per le esposizioni di “Spoleto Arte incontra Dalì e Van Gogh”, con l’obiettivo di rendere omaggio agli illustri Salvador Dalì e Vincent Van Gogh, colonne portanti per la storia dell’arte del secolo breve. Le due mostre collettive raccoglieranno l’esperienza di artisti contemporanei, rendendo ancora più significative le esperienze emozionali dei visitatori.

Tutto è pronto alla Placa Gala Salvador Dalì, attigua al Museo Dalì, a Figueres in Spagna, per l’apertura di giovedì 28 aprile. Il giorno seguente, la prestigiosa sede espositiva dell’Hotel Saint Trophime, ad Arles in Francia, ospiterà il vernissage accompagnato da tanti ospiti. Entrambi gli eventi sono attesi con grande trepidazione e sono sottolineati da una forte risonanza a livello mediatico.

Marco Appicciafuoco, Corrado Avanzi, Patrizia Biagini, Liana Bolaffio, Mariangela Bombardieri, Paola Bradamante, Federica Paola Bucalo, Pietro Burzi, Valentino Camiletti, Franco Carletti, Antonella Carraro, Alessia Casellato, Mauro Cesarini, Lorenzo Chinnici, Emanuela Corbellini, Renato Cortesi, Natalia De Paolis, Gianni Depaoli, Gabriella Di Natale, Angelica Flores, Daniele Fratini, Giacomo Frigo, Martina Garofali, Alfonso Mangone, Grazia Massa, Barbara Melcarne, Susanna Nagy, Luciana Palmerini, Damisela Pastors Lugo, Silvano Persoglia, Rudik Petrosyan, Luca Pinelli, Valentina Roma e Valerio Forcellino, Caterina Ruggeri, Federico Tamburri, Alessandro Testa, Luciano Tonello, Michele Toniatti, Emel Vardar, Joseph Virgone, Rita Vitaloni, Fiamma Zagara, Massimo Zavoli e altri ancora, fanno parte della speciale selezione di artisti che, tramite le loro creazioni, daranno mostra di forme espressive eterogenee. Il loro nome e le loro opere saranno simbolicamente abbinate alle forme espressive dei due famosi maestri.

Spoleto Arte prosegue nella sua mission di creazione di legami e sinergie speciali con un territorio sempre più ampio e con le istituzioni europee, per continuare a diffondere e a promuovere l’arte e la cultura, mettendole a disposizione di un ampio pubblico.

Prosegue con successo la 9^ edizione del concorso nazionale di Poesia “Giugno di San Vigilio”.

Scritto da uff stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

L’Associazione Culturale Sperimentiamo arte, musica, teatro ricorda che è in corso la 9^ edizione del concorso nazionale di Poesia “Giugno di San Vigilio”.

Il Concorso dedicato alla Poesia è aperto sia agli studenti che agli adulti di ogni età. Dovranno presentare un testo di 36 versi su un tema libero ed inedito. Tra i vari premi che saranno dati, sarà conferito anche il Premio Speciale “Cristiana Cafini” al vincitore assoluto del concorso. Sarà inoltre consegnato il Premio Speciale per la musicalità: le poesie scelte per la musicalità saranno messe in musica dal M° Tullio Visioli ed eseguite in prima assoluta durante la premiazione della X edizione dello stesso concorso. Il Presidente di giuria sarà il poeta Alberto Toni. Le poesie vincitrici saranno anche pubblicate nel 3° volume del libro intitolato “Giugno di San Vigilio”. Da segnalare anche un premio speciale riservato agli studenti delle scuole appartenenti ai tre paesi maggiormente colpiti dal terremoto: Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto; un’iniziativa che nasce come supporto per la continuazione degli studi ma soprattutto per la valorizzazione dei giovani talenti.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 6 Maggio 2017 (fa fede la data riportata sul timbro postale) al seguente indirizzo: Ass. Cult. “Sperimentiamo Arte Musica Teatro” c/o  Parrocchia di San Vigilio, Via Paolo Di Dono 218, 00142 Roma. Occorre indicare sulla busta: IX Edizione Concorso Nazionale di Poesia “Giugno di San Vigilio” e la categoria per cui si concorre.

La cerimonia di premiazione si terrà a Roma sabato 3 giugno.

Per info: Ass. Cult. “Sperimentiamo Arte Musica Teatro” Tel. 333-4080635,  info@sperimentiamo.it oppure su  www.sperimentiamo.it