Archivio per 13 febbraio 2017

Spray urticante legale, è ufficiale la dotazione alle forze della Polizia di Stato

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Lifestyle

Finalmente da quest’anno le forze di Polizia di Stato possono disporre di un ulteriore strumento in grado di assicurare un migliore espletamento del servizio di ordine pubblico e di difesa dei cittadini: lo spray al peperoncino legale. Certamente, non si tratta di una novità assoluta, visto che la notizia era stata già ampiamente anticipata dal Sindacato di Polizia Silp-Cgil qualche mese fa, allorquando era stata preannunciata la necessità di dotare i nostri poliziotti delle bombolette a base di Oleoresin Capsicum entro la fine dello scorso anno e per il prossimo triennio; ma quello che va sottolineato è che da oggi il lavoro degli agenti di polizia potrebbe diventare indubbiamente più agevole.

Da nord a sud, gli spray sono entrati a far parte ufficialmente dell’equipaggiamento della Polizia di Stato: Rovigo, Brescia, Bologna, Perugia, Avellino, Cagliari, Trapani ecc, sono solo alcune delle città che negli ultimi giorni hanno visto i poliziotti dotarsi di questo prodotto. Un cambiamento importante che, ovviamente, non poteva risparmiare anche la Capitale, alle prese con i problemi sicurezza come tutte le più importanti città del nostro Paese.

E non c’è stato nemmeno il tempo di munirsi degli spray, che già i poliziotti capitolini sono stati costretti a farne ricorso. È successo qualche giorno fa nel rione Monti dove un cittadino russo, completamente ubriaco, ha aggredito alcuni agenti con calci e pugni a seguito di un tentativo di mediazione non andato a buon fine. L’arresto è stato possibile solo grazie all’utilizzo dello spray, da pochi giorni in dotazione ai Commissariati di Polizia di Roma e Provincia.

Sembrerebbe banale da ricordare, ma quello assegnato alla Polizia è uno spray al peperoncino assolutamente legale, ovvero in grado di non provocare effetti irreparabili sugli aggressori, come quelli che sprayantiaggressione.it propone ai suoi visitatori. Altro aspetto rilevante, è che il loro utilizzo è previsto esclusivamente nel caso in cui sia fallita, od oggettivamente non attuabile, una negoziazione o dissuasione verbale nei confronti del malintenzionato: una regola aurea che sono chiamati a tenere bene a mente anche i semplici cittadini quando decidono di acquistare questo prodotto di autodifesa.

Festival dell’Arte: successo per la mostra alla Milano Art Gallery con Vittorio Sgarbi e il Ministro Galletti

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Inaugurazione di successo, lo scorso 10 febbraio, per la mostra “Festival dell’Arte” allestita presso la rinomata sede sanremese della Milano Art Gallery, la galleria Bonbonnière, situata in Corso degli Inglesi 3, di fronte al famoso Casinò. L’esposizione ha come protagonisti artisti contemporanei di talento e resterà in loco fino al 24 febbraio 2017. L’evento ha riscosso una forte risonanza mediatica ed ha visto la partecipazione del vice Ambasciatore di Monaco e dell’Assessore alla Cultura di Sanremo. L’organizzatore, il manager della cultura Salvo Nugnes, ha scelto il periodo contestuale al celebre Festival della Canzone per creare un legame simbolico tra arte e musica e accostarsi alla tradizionale manifestazione canora, che attira e catalizza l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale. Ospite d’onore durante il vernissage è stato il noto stilista e designer creativo Alviero Martini, amante ed estimatore dell’arte, che ha tenuto un’interessante conferenza di presentazione del nuovo libro in stile autobiografico, dal titolo “Andare Lontano Viaggiando”. Martini è stato accolto in modo molto caloroso e ha raccontato i momenti salienti e gli aneddoti più importanti della sua carriera, che si sono intrecciati saldamente con il vissuto intimo, le esperienze personali e i ricordi più intensi. L’elenco, in ordine alfabetico, degli artisti partecipanti è: Antonella Carraro, Gabriella Martino, Damisela Pastors Lugo, Giacomo Premoli, Maria Pia Severi, Mariella Tissone.
Il catalogo ufficiale della mostra contiene i contributi straordinari di Vittorio Sgarbi e del Ministro Gian Luca Galletti.

Nuovo Jabra Talk 2: chiamate ancora più nitide, tecnologia Multiuse e funzione Find My Jabra per non perderlo

Scritto da Esseci il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Jabra Talk 2 è l’auricolare che consente di chiamare e ricevere telefonate a mani libere e quando siete in movimento. E con la App dedicata lo ritrovi subito in caso di smarrimento!

Jabra, leader nella produzione di soluzioni audio innovative per le comunicazioni a mani libere, presenta un nuovo auricolare Bluetooth di facile utilizzo: Jabra Talk 2, che rappresenta l’evoluzione di Jabra Talk, uno degli auricolari best seller di Jabra.

Con Jabra Talk 2 la società si pone l’obiettivo di soddisfare le esigenze di coloro che effettuano e ricevono molte chiamate in movimento. Per inciso, proprio una recente ricerca* ha dimostrato che il 65% dei business men necessita di connettività mobile per assolvere al proprio lavoro.

L’auricolare mono, è stato sviluppato utilizzando l’ineguagliabile patrimonio del dipartimento R&S della società all’interno di soluzioni ottimali per le chiamate mobili. Il suo utilizzo permette agli utenti di non perdere più nessuna chiamata.

Voce in HD per una conversazione più chiara

Ogni chiamata effettuata o ricevuta tramite Jabra Talk 2 si diffonde attraverso una eccellente qualità in HD. Un suono chiaro e cristallino, senza interruzioni, che offre una migliore esperienza di conversazione per gli utenti; ovunque e in qualsiasi momento.

L’auricolare beneficia anche di un microfono con tecnologia di riduzione del rumore, che cancella le fastidiose interferenze di fondo. Questo migliora la nitidezza delle chiamate e garantisce che la persona con cui si dialoga senta solo la voce della controparte. Caratteristica che lo rende adatto per le conference call e per le lunghe conversazioni. Inoltre esso è compatibile con qualsiasi dispositivo Bluetooth.

Cuscinetti in gel flessibili per il massimo comfort

Non importa quante volte si effettuano o si ricevono chiamate, Jabra Talk 2, grazie ai suoi morbidi e flessibili cuscinetti in ear gel disponibili in due diverse dimensioni, fornisce una vestibilità sicura e confortevole per un utilizzo quotidiano. Oltre al comfort, la speciale e sicura vestibilità permette una migliore qualità del suono e in generale dello svolgimento della conversazione.

Una batteria della durata di 9 ore permette di parlare per tutto il giorno

Jabra Talk 2 può tranquillamente essere utilizzato per l’intera giornata, sia in macchina che in una situazione generica di movimento. Le sue capacità di batteria permettono fino a 9 ore di conversazione/fruizione musica con una singola carica (fino a 9 giorni in modalità standby). In più, l’opzione smart della guida vocale consente di avvisare quando è il momento di ricaricarlo.

Design intuitivo

Jabra Talk 2 è facile da utilizzare grazie al controllo a scorrimento ON/OFF, a un LED apposito per la batteria che informa di quando è necessario ricaricare la batteria e a un LED Bluetooth che conferma la connessione.

Inoltre, il ricevitore regola automaticamente il volume per l’adattamento all’ambiente circostante e consente di eseguire lo streaming multimediale in modalità wireless.

Tecnologia Multiuse™

La tecnologia Multiuse™ di Jabra Talk 2 permette inoltre una facile connessione a più dispositivi contemporaneamente. Quando uno di essi suona, Jabra Talk 2 farà affluire automaticamente la chiamata, mentre se una nuova chiamata arriva attraverso un altro telefono, si attiverà un alert con la possibilità per l’utente di accettare la call.

L’App Jabra Assist

È possibile utilizzare Jabra Talk 2 in tutte le sue potenzialità utilizzando l’applicazione per smartphone, Jabra Assist. Disponibile per il download su iOS e Android, l’App viene caricata con caratteristiche supplementari e una guida di installazione che offre istruzioni step-by-step per la procedura di accoppiamento. Consente inoltre di tenere traccia del rimanente tempo di conversazione fornendo un utile indicatore visivo.

Utilizzare l’applicazione significa anche non perdere mai più l’auricolare. Con Find My Jabra ogni volta che l’auricolare viene utilizzato, la sua posizione è “taggata”. Quindi, in caso di smarrimento, è possibile utilizzare la mappa visibile sul proprio smartphone per individuarlo in modo rapido. Si può perfino attivare un suono per rendere la ricerca ancora più facile.

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • Versione Bluetooth® 4.0
  • HD Voice per conversazioni più chiare
  • Indossabilità sicura e confortevole, con cuscinetti auricolari in ear gel
  • Fino a nove ore di durata della batteria e nove giorni di standby
  • Guida vocale
  • Accesso a Siri® e Google Now ™
  • Utilizzo intuitivo con pulsante on/off e simboli specifici batteria/Bluetooth®
  • Audio stereo wireless (A2DP)
  • BT Class 2
  • Guida per l’installazione e le potenzialità di Find My Jabra attraverso Jabra Assist App

Prezzo e disponibilità

Jabra Talk 2 sarà disponibile al prezzo di 29.99 euro da marzo 2017.

Video ufficiale: https://www.youtube.com/watch?v=3c_PICcO4LM

* Jabra market research, 2016

Informazioni su Jabra

Jabra è un marchio di GN Netcom, società controllata da GN Store Nord A/S (GN) – quotata al NASDAQ OMX. Jabra conta circa 925 dipendenti in tutto il mondo e nel 2012 ha raggiunto un fatturato pari a 2,612 million DKK. Jabra, produttore numero uno al mondo di innovative soluzioni audio a mani libere, con le sue divisioni business e consumer, sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di auricolari, speakerphone e cuffie Wireless e con filo per la telefonia mobile, gli uffici, i mobile worker e i Contact Center.

© 2016 GN Netcom A/S. Tutti i diritti sono riservati. Jabra® è un marchio registrato di GN Netcom A/S. Tutti gli altri marchi qui menzionati appartengono ai rispettivi proprietari.

Top Casa: 20 anni d’esperienza in vendita, acquisto o affitto case a Busto Arsizio, Gallarate e limitrofi

Scritto da mybookmarkservice il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino, Nuovo Sito Web

Top Casa, immobiliare di Busto Arsizio si occupa da oltre 20 anni di esaudire i desideri dei suoi clienti che cercano vendita, acquisto o affitto di case a Gallarate, Busto Arsizio e Legnano e comuni vicini delle provincie di Varese e Milano.

Top Casa è l’agenzia immobiliare di Busto Arsizio che grazie all’esperienza acquisita in oltre 20 anni di attività, è in grado di trovare la casa dei tuoi sogni o aiutarti a vendere i tuoi immobili e terreni.
Si occupa di seguire pratiche di vendita, acquisto o affitto di case a Busto Arsizio, Gallarate, Legnano o comuni nei dintorni nelle provincie di Varese e Milano, di effettuare stime su immobili e terreni, di offrire assistenza e molto altro.

Affitto case Busto Arsizio

Vendita, acquisto o affitto di case a Legnano, Gallarate e Busto Arsizio? Scegli Top Casa!

Trovare la casa dei sogni può essere un’impresa ardua, ma non c’è da scoraggiarsi, pensa a tutto Top Casa!
L’agenzia immobiliare di Busto Arsizio da oltre 20 anni ti assiste nell’acquisto, affitto e vendita di case a Busto Arsizio, Gallarate, Legnano e paesi vicini nelle provincie di Varese e Milano.
Grazie alla squadra di esperti del settore immobiliare, riceverai assistenza continua per essere informato su ogni fase della compravendita, per richiedere stime gratuite su immobili e terreni o informazioni su mutui e pratiche catastali. Top Casa può vantare migliaia di clienti soddisfatti che hanno apprezzato la più grande serietà e dedizione dell’agenzia immobiliare.

Un database aggiornato per aiutarti con vendita, acquisto o affitto di case a Gallarate, Legnano e dintorni

Per non perderti le novità e scoprire cos’ha in serbo per te Top Casa, agenzia immobiliare di Busto Arsizio, visita il sito web dotato di un database sempre aggiornato per offrirti solo il meglio.
Stai cercando affitto di case a Gallarate? Inserisci la località, la tipologia di locale, zona, superficie, fascia di prezzo e altri valori e in pochi secondi visualizzerai la proposta di Top Casa sullo schermo del tuo computer comodamente da casa tua.
Compilando il modulo di contatto potrai richiedere tutte le informazioni di cui hai bisogno e un agente a te dedicato ti contatterà per assisterti.
Cosa aspetti! Per affitto, acquisto o vendita di case a Legnano, Gallarate, Busto Arsizio e dintorni scegli Top Casa: tu scegli l’immobile, a tutto il resto ci pensiamo noi!

Una partnership di stile tutta da comunicare

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Istruzione, Lifestyle

Etiquette Italy e Borderline accomunati da una missione difficile ma non impossibile: comunicare il bon ton, la Business Etiquette e lo stile nel mondo del business 2.0

Una nuova voce comunicante per Etiquette Italy, la prima Scuola Italiana di Galateo, Business Etiquette e Immagine Professionale, fondata nel 2001 da Simona Artanidi e oggi nota in tutto il mondo. Entra infatti nel novero dei partner di eccellenza di Etiquette l’agenzia Borderline, azienda bolognese specializzata nella comunicazione d’impresa. Un connubio naturale che non poteva non avvenire, focalizzandosi entrambe le realtà su uno stile unico e originale, dove eleganza e concretezza creano il mix ideale per farsi notare e ricordare. A testimoniarlo è la stessa campagna advertising con cui i “creativi senza confini” di Borderline hanno scelto di mostrarsi al tessuto produttivo nazionale, puntando sul concetto di distinzione, fugando il rischio di un’omologazione incapace di far emergere l’anima dei prodotti e dei servizi.
Una concezione che ben si sposa con le idee di Simona Artanidi, fondatrice di Etiquette Italy e consulente di Business Etiquette, con la sua Etiquette Academy Italy, trasmessa mediante corsi, conferenze, libri e lezioni in cui l’arte del ricevere e del buon vivere trova la sua declinazione anche nel mondo del business. Se infatti la cultura delle buone maniera è fondamentale per chi opera in un mondo sempre più globalizzato, incrementare l’efficacia della propria web reputation, l’incidenza della leadership e l’efficacia delle strategie di comunicazione è tra gli obiettivi che da sempre si pone anche Borderline, nella convinzione che sia necessario far emergere la qualità, i punti di forza e le peculiarità che meglio individuano una realtà, sia essa produttiva, del retail, piuttosto che associativa o istituzionale, al pari delle persone che la rappresentano.
Tecnologia e modernità, dunque, senza per questo tralasciare la tradizione e quel sapore d’altri tempi che non passa mai di moda, ma che anzi si dimostra di straordinaria attualità.
Che si tratti di una presentazione o di un video aziendale, di un evento o di un sito internet, piuttosto che una colazione di lavoro o della partecipazione ad un convegno, le regole di una buona presenza e di un corretto modo di porsi trovano la giusta declinazione nei consigli di Etiquette Italy e nell’accurata realizzazione da parte di Borderline.
Web, personal branding, on line reputation, ma anche accoglienza, esposizione mediatica e iconografia adeguata trovano in questa partnership una visione teorica e strategica che prende forma attraverso i servizi offerti alla community di Etiquette dall’agenzia di comunicazione bolognese.
Dalla grafica alla comunicazione multimediale, dall’ufficio stampa agli eventi d’impresa, dalle campagne pubblicitarie alla progettazione di stand fieristici, dalla gestione dei social network all’audio/video, solo per citare alcuni ambiti d’azione, Borderline si pone come voce comunicante del mondo di Etiquette Italy e come partner specializzato per la fornitura di servizi in perfetto stile Etiquette. Perché se comunicare bene è importante, farlo con stile è indispensabile per ottenere un risultato efficace e duraturo.

Etiquette Academy of Italy® – Lo stile nelle relazioni d’affari Galleria Ugo Bassi, 1 – 40100 Bologna – T. +39.051.269190 www.etiquetteitaly.com
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 – Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Intelligenza emotiva ed ecologica, nuovo libro di Daniel Goleman

Scritto da Daria Picardi il . Pubblicato in Cultura, Istruzione, Libri

«Coltivare l’intelligenza emotiva» di Daniel Goleman, Lisa Bennett e Zenobia Barlow esce il 2 marzo per Edizioni Tlön. In questo libro, Daniel Goleman e i suoi collaboratori raccontano le storie di attivisti, educatori e pionieri che tracciano per noi la via verso una nuova sostenibilità educativa, attraverso l’utilizzo dell’empatia per ogni altra forma di vita, della responsabilità delle nostre azioni e all’impiego dell’intelligenza emotiva, sociale ed ecologica che tutti possediamo. Nella convinzione che un nuovo rapporto con la natura non possa prescindere da una ridefinizione del concetto di educazione ecologica.

L’idea di base è questa: nel momento d’instabilità di un sistema – a scuola, in una nazione o nella biosfera – c’è sempre la possibilità di una svolta verso nuove forme e modi di pensiero e azione. In questi tempi d’instabilità – nelle nostre scuole, nella nostra nazione e nella nostra biosfera – questo libro riflette la nostra convinzione che gli educatori siano idealmente situati alla guida di questa svolta verso una rinnovata sensibilità ecologica per il XXI secolo.

DANIEL GOLEMAN, psicologo, giornalista e scrittore statunitense è noto soprattutto per il bestseller «Intelligenza emotiva», in cui affronta lo studio delle emozioni e il loro rapporto con l’aparato cognitivo umano;

LISA BENNETT è scrittrice, conferenziera ed esperta di strategie di comunicazione;

ZENOBIA BARLOW, cofondatrice del Center for Ecoliteracy, è stata tra le prime negli Stati Uniti a creare modelli di educazione scolastica sostenibili per bambini e ragazzi.

Edizioni Tlön nasce nel 2016 da un’idea di Andrea Colamedici, Maura Gancitano e Nicola Bonimelli con l’intento di creare un’integrazione tra studi scientifici e ricerca interiore. Intende rendere manifeste in Italia le aperture di senso e significato che altrove caratterizzano l’operato accademico più all’avanguardia: lo studio dell’esoterismo, la ricerca sugli stati non ordinari di coscienza, le radici spirituali della civiltà e tutto ciò che riguarda la piena e autentica fioritura dell’essere umano. Tlön crea libri, spettacoli teatrali, conferenze, seminari e atti poetici per fare filosofia all’insegna dell’ironia, della meraviglia e della sobrietà.

Tra i nostri autori: Alejandro Jodorowsky, Igor Sibaldi, Daniel Goleman, Giulio Cesare Giacobbe, Jeffrey Kripal, Maura Gancitano, Colin Wilson, Selene Calloni WIlliams, Matthew Fox, Rupert Sheldrake, Gabriele Oettingen.

Ulteriori Informazioni disponibili su www.tlon.it| Fb | Libreria Teatro Tlön

Anticalcare elettronico contro l’acqua calcarea

Scritto da calcarestop il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

anticalcareIn alcune zone d’Italia l’acqua risulta particolarmente dura a causa dell’elevata presenza di calcio e magnesio. Ciò inevitabilmente produce il calcare, creando vari problemi tra cui: tubature intasate, rischio di corrosione, proliferazione di batteri, riparazione frequente degli elettrodomestici (lavastoviglie, scaldabagni, caldaie ecc.) nonché un aumento della bolletta elettrica.

Esistono diverse soluzioni anticalcare, la più efficace al momento risulta essere l’uso di un anticalcare elettronico.

Nello specifico si tratta di un sistema ecologico che basandosi su impulsi elettronici multifrequenza fa mutare il processo di cristallizzazione del calcio liquido. In altre parole il calcare perde la caratteristica aggregante di adesione sulle superfici.

CalcareStop è un anticalcare elettronico che non fa uso di sali, diversamente dagli addolcitori, né di qualsiasi altra sostanza chimica.

L’installazione di un anticalcare elettronico non richiede alcuna competenza idraulica. Non è necessario modificare nessuna tubatura. Basta semplicemente collocare CalcareStop anticalcare elettronico vicino alla tubatura da monitorare, fissare i cavi per gli impulsi elettronici a sinistra e a destra del tubo distanziati da almeno dieci centimetri e poi disporre CalcareStop anticalcare elettronico a parete o sulla tubatura. Al termine della fase di montaggio sarà sufficiente collegarlo alla presa elettrica. Il dispositivo non richiede alcun tipo di manutenzione.

La differenza tra i vari tipologie di anticalcare elettronico sono dovuti all’uso (interno o esterno), alla portata massima del tubo (che può essere di: mezzo pollice e 5000 l/h; tre pollici e quindici metri cubi/h; sei pollici e cento metri cubi/h) e dall’uscita delle bobine (2 x capacitive, 4 x capacitive o 6 x capacitive).

Ogni anticalcare elettronico richiede una tensione di lavoro da 24 Volt su un campo di frequenza compreso tra 3 e 32 KHz.

Per altre domande sul funzionamento, il montaggio nonché la possibilità di acquistarlo si rimanda al sito Anticalcare.

 

Bilancio Sociale 2015: Villa del Sole partecipa con altre case di riposo dell’Emilia Romagna all’iniziativa Anaste

Scritto da ZenzCom il . Pubblicato in Lifestyle, Salute

Logo Villa del Sole
Castiglione dei Pepoli (BO), 10 febbraio 2017 – La casa di riposo Villa del Sole, da sempre attenta alla qualità di vita dei suoi ospiti e alle ricadute positive del suo operato sulla collettività e sul territorio, è lieta di annunciare la sua partecipazione alle rilevazioni statistiche di Anaste (Associazione Nazionale Strutture Terza Età) concretizzatesi nella redazione del Bilancio Sociale 2015. L’indagine è stata effettuata complessivamente su 12 strutture residenziali per la terza età attive sul territorio emiliano-romagnolo e, per quanto riguarda Villa del Sole, l’adesione all’iniziativa è giunta al terzo anno consecutivo.

Il Bilancio Sociale a cura di Anaste è un documento annuale che permette di valutare e comprendere gli impatti delle strutture per anziani sul contesto di appartenenza: una casa di riposo infatti è una realtà profondamente radicata nel proprio territorio e con importanti e diversificate ricadute dal punto di vista, ad esempio, del livello di welfare, della ricchezza del territorio e della sostenibilità ambientale.

L’indagine svolta in Emilia Romagna – la prima di questo tipo ad essere intrapresa in Italia – contiene dati aggregati relativi a Villa del Sole e ad altre 11 strutture regionali, per un totale di 1.335 posti letto di cui 808 accreditati. Alcuni dati significativi relativi all’anno di rilevazione sono ad esempio le 472.000 giornate di degenza complessive, le 944 persone occupate a vario titolo, o ancora le 15.900 ore di formazione del personale e i 12,8 milioni di euro investiti in acquisti locali.

Al di là dei seppur importanti aspetti quantitativi numeri, Villa del Sole desidera sottolineare la propria sensibilità ed attenzione nei confronti di queste tematiche: la partecipazione al Bilancio Sociale di Anaste Emilia Romagna avviene infatti su base totalmente volontaria e il desiderio di offrire il proprio contributo ai fini di una corretta e trasparente informazione è indicativo dell’impegno profuso da questa residenza socio-sanitaria per generare il massimo benessere possibile per ospiti, familiari, dipendenti, fornitori, comunità di appartenenza e ambiente.

Per maggiori informazioni:
Casa di Riposo “Villa del Sole”
Via Casello, 7 – 40035 Castiglione dei Pepoli (BO)
Tel.: 0534-97590
Fax: 0534-97504
E-mail: villa.delsole@tiscali.it