Comunicatore Italiano: Rai UnoMattina ha presentato “Web Reputation & Politica”

Scritto da Phinet il . Pubblicato in Politica

Paolo Di Giannantonio ha dedicato lo spazio di approfondimento di RAI UnoMattina, della testata del TG1 a cura di Piero Damosso ed in onda da Saxa Rubra alle 07.00 all’attualità della Comunicazione digitale: la web reputation.

La web reputation e’ creazione di valore economico e sociale e l’Italia, per l’ONU, e’ al 29 posto su 155.

Giovanna Botteri da New York, Giuseppe Malara della redazione del Tg1 e Pier Domenico Garrone, fondatore de ilcomunicatoreitaliano.it, hanno illustrato come la web reputation sia un’attività pratica della vita quotidiana di un Politico.

La differenza tra Obama e Romney nella gestione dei social network, il perché è servito a Romney citare l’Italia a pochi giorno dal voto, l’assenza di fatto di domanda di quota rosa in Internet e soprattutto cosa e’ la web reputation.

80000 fonti di informazione analizzate in Italia e che si aggiornano ogni 4 minuti/2 ore/4ore/1 volta al giorno per sapere da almeno l’85% del traffico in rete sia nei siti sia nelle discussioni dei blog e dei social forum costituisce la soglia di riferimento attendibile per un’analisi di web reputation.

Si è anche anticipato come la web reputation sia applicata per la valutazione della reputazione delle persone e per la crescita economica e sociale di un Paese.

FONTE: Il Comunicatore Italiano

Tags: , ,

Phinet

PhiNet nasce con l'obiettivo di garantire ai propri clienti le migliori performance di business in ambito digitale, dalla progettazione all'implementazione e gestione di piattaforme online e mobile. Questo obiettivo è perseguito attraverso la convergenza, l'interazione e la continua innovazione dei diversi canali telematici, e facendo uso di tutte le principali tecniche di comunicazione online 1.0 e 2.0. L'organizzazione è dislocata su Roma e Milano, anche se PhiNet è parte di un Network Internazionale attivo in Gran Bretagna, Stati Uniti e Sudamerica. A Roma risiedono gli Uffici direzionali, il team editoriale e quello di sviluppo IT, mentre nelle altre località (Milano, Londra, Boston, Rio de Janeiro) sono dislocate unità manageriali (Project Manager) e di accounting commerciale.