Come scoprire chi chiama con il numero anonimo!

Scritto da Martina Sanapi il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Whooming, il servizio che identifica il numero della persona che chiama con lo sconosciuto si evolve alla versione 2.0 con notevoli miglioramenti per renderlo ancora più efficiente. Un’idea italiana, che nasce in modo semplice fin da subito: porre fine ad uno dei problemi più diffusi al mondo, le chiamate anonime. A due anni dal lancio, Whooming vanta di un numero di utenti inaspettato con i quali instaura un rapporto di fiducia e collaborazione. Con la nuova versione Whooming mantiene il proprio obiettivo, aiutare le persone in modo semplice e gratuito, e aggiunge modifiche nella grafica e nel funzionamento del servizio.

Whooming nasce un po’ per caso, dopo l’arrivo di numerose chiamate anonime e la voglia di sapere chi si nasconde dietro. Spesso si tratta di un semplice scherzo telefonico, in altri casi può diventare qualcosa di più serio; per questo DefConTwelve S.r.l. ovvero la società che si occupa di Whooming, ha voluto cercare di porre fine al problema delle chiamate anonime. Per usare Whooming basta registrarsi al sito www.whooming.com e poi seguire le semplici istruzioni di configurazione.
http://www.youtube.com/watch?v=vd_3s0uoCTQ (VIDEO DEVIAZIONE DI CHIAMATA)
In questo modo ogni volta che si rifiuterà una chiamata anonima, verrà automaticamente deviata a Whooming che la trasformerà in cifre numeriche!

Obiettivo di Whooming è quello di eliminare definitivamente il problema delle chiamate anonime, che spesso rappresentano il primo sintomo di violenza. Perché nascondere la propria identità dietro ad un telefono? Ognuno ha il diritto di sapere chi lo sta chiamando, ed è proprio su questo proposito che si basa l’obiettivo di Whooming.
Con la nuova versione Whooming si arricchisce di diverse modalità per rispondere ai bisogni più diversi. Resta l’offerta base gratuita, ma arrivano anche nuove opzioni per chi decide di comprare il pacchetto premium o anche solo di condividere su Facebook la propria preferenza per Whooming! Proprio così, basta un click per avere i servizi premium per 24 ore!

Nella versione 2.0 di Whooming sono state inserite alcune novità davvero interessanti: gli utenti avranno la massima libertà di scelta, potranno contare su un’assistenza attiva 24 ore su 24, e navigheranno su un sito e un’app totalmente rivoluzionati.
Whooming inoltre arriva anche nei negozi: grazie alla possibilità di acquistare credito presso tabaccherie, bar, negozi di telefonia e di sigarette elettroniche aderenti. I negozianti possono presentare la propria candidatura sul sito al seguente indirizzo: www.whooming.com/diventarivenditore/
Come funziona Whooming Whooming per funzionare ha bisogno della deviazione di chiamata: all’arrivo di una chiamata anonima bisogna rifiutarla, così Whooming potrà “agganciarla” e riconoscere il numero.
Whooming non invade la privacy in quanto identifica solamente il numero della telefonata e lo inserisce nell’elenco chiamate all’interno del profilo dell’utente interessato. Alcuni telefoni non hanno la possibilità di rifiutare la chiamata se occupato; in questo caso Whooming potrà essere utilizzato durante la notte attivando la deviazione su tutte le chiamate. Il servizio funziona sia con i fissi sia con i cellulari e senza costi di attivazione. Per qualsiasi tipo di problema si potrà contattare l’assistenza attiva 24 ore su 24.

Martina Sanapi

Ragazza allegra e solare, senza peli sulla lingua!!! :)