Che cos’è un sito web? Spiegazione semitecnica

Scritto da Danilo De Luca il . Pubblicato in Internet

Un sito web è una raccolta di pagine web, documenti accessibili tramite Internet attraverso i quali è possibile ottenere informazioni di ogni genere, disponibili in diversi formati multimediali come immagini, contenuti testuali, audio, video ecc. Esso è costituito generalmente da una home page, che rappresenta la pagina principale e un numero indeterminato di pagine interne, che può variare una pagina o da decine di migliaia di pagine, a seconda dell’obiettivo del sito. Una pagina web è quella visualizzata sullo schermo quando si digita un indirizzo internet, si fa clic su un collegamento o si mette una query in un motore di ricerca.

Come aprire un sito web

Per visualizzare un sito web è necessario avere installato un browser (ad esempio Internet Explorer, Edge, Safari, Firefox o Chrome). Se stai leggendo questa pagina web è perchè già utilizzi tale software. Una volta aperto il programma, è possibile navigare tra i siti web inserendo l’URL nella barra degli indirizzi. Ad esempio, digitando “https://www.onangel.it” si apre la home page di Onangel, il sito web della nostra agenzia di web marketing Lecce. Se non si conosce l’URL del sito web che si desidera visitare, è possibile utilizzare un motore di ricerca (come Google) per trovare il sito web su Internet.

Quando è stato creato il primo sito web?

Il primo sito è stato costruito al CERN da Tim Berners-Lee ed è stato pubblicato online il 6 agosto 1991. Potete visitare e consultare il primo sito web all’indirizzo “http://info.cern.ch/”.

Cosa puoi fare su un sito web?

Nella maggior parte dei siti web, è possibile navigare tra le varie pagine e ottenere informazioni relative a quello che stai cercando, e se ci sono collegamenti ipertestuali interessanti, è possibile seguire questi collegamenti facendo clic su di essi. Puoi anche ascoltare musica, guardare video, acquistare prodotti e servizi, comunicare e molto altro ancora.

Danilo De Luca

Copywriter appassionato di calcio, cinema, tecnologia, arte e mass media.