Carraro a “Incontri con l’autore”

Scritto da Daniele79 il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Libri

Andrea Carraro secondo ospite di “Incontri con l’autore”. Sabato 16 novembre, la mattina alle ore 11.00, sarà con gli studenti nella sede dell’I.I.S. “Vincenzo Cardarelli”, a Tarquinia Lido; il pomeriggio, alle ore 17.00, presenterà alla biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli” (via Umberto I n. 34) il libro Come Fratelli (Barbera, 2013). Lo scrittore parlerà del romanzo con il critico Filippo La Porta e il direttore artistico del “Premio Tarquinia Cardarelli”, il critico Massimo Onofri. Il libro vede protagonisti Dario, un noto e discusso “santone televisivo”, e Andrea, uno scrittore. I due sono amici dai tempi dell’adolescenza, hanno condiviso libri, scoperte, viaggi, passioni e ragazze. Sono molto diversi tra loro. Andrea è un leader nato ma è timido e impacciato. Dario ha una personalità complessa ed esuberante. Eppure sono inseparabili, uno al fianco dell’altro, uno a sostegno dell’altro. La loro amicizia passa indenne attraverso gli anni, le incomprensioni, le difficili prove della vita, le profonde mutazioni sociali che attraversano il Paese. Carraro ha pubblicato  romanzi come A denti stretti (Gremese, 1990), Il branco (Theoria, 1994), diventato un film di Marco Risi, L’erba cattiva (Giunti, 1996), La ragione del più forte (Feltrinelli, 1999), Non c’è più tempo (Rizzoli, 2002, “Premio Mondello”), Il sorcio (Gaffi, 2007), le raccolte di racconti La lucertola (Rizzoli, 2001) e Il gioco della verità (Hacca, 2009), e il libro di reportage narrativi Da Roma a Roma (Ediesse, 2010). Collabora con il quotidiano Il Messaggero e con molte riviste letterarie tra cui Nuovi Argomenti, Lo straniero e Reset.

Il ciclo di appuntamenti letterari “Incontri con l’autore” è organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Tarquinia, nell’ambito del “Premio Tarquinia Cardarelli”, con l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), della Regione Lazio e della Provincia di Viterbo, il sostegno di Porti di Roma e del Lazio, Camera di Commercio di Viterbo, Unindustria, Fondazione Carivit, Cassa Edile di Viterbo e BCC Tuscia.

 

Tags: ,