Carlo Malinconico: il percorso professionale del titolare dello Studio Legale Malinconico

Scritto da weboffice cm il . Pubblicato in Affari, Aziende, Economia

Titolare dello Studio Legale Malinconico, fondato nel 2003, Carlo Malinconico ha maturato un’esperienza consolidata in diversi ambiti del diritto, ricoprendo ruoli di grande rilevanza e mettendo a disposizione le sue competenze in qualità di docente universitario.

Carlo Malinconico

Carlo Malinconico: formazione e primi incarichi professionali

Dopo aver conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano, Carlo Malinconico supera l’esame di abilitazione all’esercizio della professione legale presso la Corte d’Appello di Milano. Diviene successivamente Procuratore dello Stato e Uditore Giudiziario, arrivando nel 1976 all’Avvocatura dello Stato di Milano, ruolo ricoperto fino al 1985, quando supera il concorso a Consigliere di Stato. Parallelamente alle funzioni di Consigliere di Stato , dal 1986 al 1990 opera in qualità di Consigliere Giuridico presso gli uffici legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Tesoro, del Ministero della Marina Mercantile e del Ministero dei Trasporti. Nominato nel 1990 Capo Ufficio Legislativo per il Ministero delle Partecipazioni Statali e, successivamente, per il Ministero del Tesoro, dal 1992 al 1997 Carlo Malinconico ricopre l’incarico di Consigliere Giuridico dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Nel 1998 opera in qualità di Esperto dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, divenendo tra il 2001 e il 2002 Direttore Generale. Tra il 1996 e il 2001 è, inoltre, a capo del Dipartimento degli Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal 2006 al 2008 è Segretario generale della stessa Presidenza.

Carlo Malinconico: la fondazione dello Studio Legale Malinconico e il percorso come docente universitario

Il 2003 è un anno importante nel percorso professionale di Carlo Malinconico: lasciato il Consiglio di Stato per l’Università e la professione legale, fonda lo Studio Legale Malinconico, “boutique” legale il cui settore di intervento è legato agli ambiti del Diritto Amministrativo, del diritto pubblico dell’economia, del diritto civile dei contratti e dei danni, del diritto europeo e del diritto penale amministrativo. Dal 2008 al 2011 è Presidente della Federazione Italiana Editori Giornali; viene nominato Segretario generale della Presidenza del Consiglio e successivamente Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Monti con delega all’editoria, agli affari regionali e al coordinamento amministrativo, interrompendo l’attività professionale, che riprende cessate le predette cariche. Parallelamente alla sua attività professionale, a partire dal 2002 Carlo Malinconico si dedica anche all’insegnamento, prima all’Università degli Studi di Udine e poi alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Tor Vergata di Roma. Tra i riconoscimenti della sua carriera si segnalano anche il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2005) e il premio “Le Fonti” come “avvocato dell’anno in diritto amministrativo”.

Tags: