Archivio Autore

Seo e la consulenza seo

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet

Il consulente seo è un professionista che opera nel settore del web marekting. Solitamente un consulente seo si occupa di:

Ottimizzare il sito in chiave seo

l’ottimizzazione del sito in chiave seo significa molte cose. Inizialmente il consulente seo dovrà capire il mercato di riferimento dell’azienda, individuare i competitors, trovare le keywords più performanti per un dato target di utenti. A secona del budget il consulente seo si può concetrare su keyword di prestigio o long tail keywords, o una strategia che le contenga entrambe. Una volta individuate le keywords il consulente seo dovrà creare un documento che permetta agli sviluppatori di modificare l’html cosi da renderlo semanticamente corretto a livello di titoli e utilizzo di meta title e metadescription. Poi un altro documento che permetta ai copy di ottimizzare i contenuti in chiave seo. Questa procedura si rende necessaria affinche le pagine acquistino valore per il cliente e per i motori di ricerca.
Il consulente seo si dovrà occupare di scrivere o rivedere i metatitle e le meta description affinchè siano ottimizzate per salire nelle serp.

Link building:

La fase successiva all’ottimizzazione del sito web è quella di migliorare la link building introducendo link di alto valore. Questa pratica consente al sito di incrementare il proprio valore dal punto di vista seo e di posizionare il sito prima e meglio. Il consulente seo deve avere molta esperienza perché a seconda del settore, del tipo di serp, e dei competitors questa pratica può cambiare moltissimo e far variare il budget della campagna seo.

Mantenimento:

Il sito web deve essere costantemente migliorato per raggiungere le prime posizioni. In collaborazione con i vari reparti il consulente seo cercherà nuove strade per rendere più appetibile ai motori di ricerca le pagine del sito, quelle destinate alla ricerca naturale. In contemporanea continuerà la fase di link building che non deve essere inferiore all’anno per conseguire  risultati significativi. Il consulente seo, farà un attento monitoraggio producendo report esaustivi con lo scopo di sottoporre al cliente quali sono i miglioramenti e i punti critici raggiunti.

Moon Marketing collabora con diversi consulenti seo, in grado di migliorare l’indicizzazione sui motori di ricerca per ecommerce e siti internet. Moon Marketing offre consulenze seo per grandi aziende o aziende di prestigio che vogliono migliorare il loro posizionamento seo e trarne beneficio in termini di roi e di brand image.

Il blog di Moon Marketing riassume alcune delle più importanti tecniche seo, e suggerisce le procedure più indicate per una corretta indicizzazione.

Sicurezza edifici Scolastici

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Istruzione

Sicurezza Scuole - Solai

Sono oltre 10 milioni i bambini e ragazzi che ogni giorno frequentano le scuole italiane: offrire loro un luogo accogliente e sicuro è l’obbiettivo di chi si occupa di edilizia scolastica.  Tra le patologie e i degradi che si innescano negli edifici scolastici, alcuni rappresentano un reale rischio per la sicurezza: i problemi legati al solaio. È quanto emerge dall’analisi e dalla valutazione dello stato di fatto: i casi di cronaca raccolti dalle testate nazionali e locali, uniti all’annuale rapporto di Cittadinanzattiva, fotografano frequenti distacchi e crolli di solaio all’interno delle scuole. Solo nel 2015 si è verificato un episodio ogni due giorni.

Il principale fenomeno del solaio è lo sfondellamento, ossia la rottura e la conseguente caduta della parte inferiore delle pignatte utilizzate per alleggerire il solaio. Questo avvenimento non compromette la stabilità dell’impalcato, ma risulta molto pericoloso per la sicurezza delle persone.
Per rendersi conto del rischio, basti pensare che lo sfondellamento di 1 mq può far crollare fino a 75 kg di materiale. Il fenomeno, però, non ha mai una superficie di un solo mq, ma spesso raggiunge i 3-4 mq e a volte può coinvolgere un intero locale. Pensando ad un’aula di 20 mq lo sfondellamento può causare il crollo improvviso di 1.500 kg di materiale.

Subito è comprensibile come la priorità di chi gestisce gli immobili sia quella di garantire la sicurezza degli edifici scolastici. Il primo passo da fare per avere delle scuole sicure ed eliminare ogni rischio legato al solaio sono l’individuazione del problema e le azioni preventive da svolgere. Macchie di umidità, distacchi localizzati, fessure, deformazioni, avvallamenti e scollamento delle zoccolature sono tutti segnali che indicano possibili problematiche al solaio. Individuare eventuali situazioni di rischio grazie a indagini diagnostiche e a sopralluoghi visivi è di fondamentale importanza per pianificare la messa in sicurezza delle scuole nel modo più opportuno e nei tempi corretti.

È importante quindi risanare il degrado con soluzioni specifiche che tengano conto della natura del problema, delle caratteristiche del solaio e delle esigenze dell’edilizia scolastica.

La messa in sicurezza nelle scuole non è così semplice, poiché vincoli gestionali, caratteristiche costruttive degli edifici e responsabilità dei tecnici devono convivere in un’unica soluzione. Numerosi sono i sistemi per il ripristino dei solai offerti dal mercato, ma ciò che i tecnici devono fare è ricercare e adottare una soluzione che sia in grado di rispondere a tutte le loro esigenze.

Sicurtecto Srl, grazie alla professionalità nel campo dell’edilizia scolastica, la conoscenza dei degradi relativi ai solai e alla ventennale esperienza con le amministrazioni, ha messo a punto soluzioni ottimali adatte a garantire la sicurezza degli edifici scolastici: SICURTECTO® e PROTECTO®. Sistemi adatti alle scuole poiché sono soluzioni su misura, non invasive, che certificano il prodotto e la corretta posa in opera ed installabili sia in caso di intervento preventivo che di ripristino.

I sistemi a secco SICURTECTO® e PROTECTO® risultano essere la soluzione migliore per la prevenzione dello sfondellamento e per il rinforzo strutturale dei solai negli edifici scolastici, poiché non interrompono l’attività scolastica e non prevedono demolizioni, rendendo così le scuole sicure in modo tempestivo, accessibile a tutti e studiato in base alle esigenze specifiche dell’edificio.

Cosa fa un’agenzia SEO

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet

  • Perché affidarsi a un’agenzia SEO

Le pagine Web di una qualunque attività, per avere ricadute pratiche in termini economici e di visibilità, non possono limitarsi a essere semplici siti vetrina, statici, in cui vengono esposti prodotti e servizi. Se lo spazio web ha come fine l’incremento del volume di affari, allora è indispensabile che le proprie pagine risultino in cima ai risultati dei motori di ricerca (primo fra tutti Google).
Per raggiungere questo obiettivo occorre una conoscenza approfondita delle leggi che regolano la realtà dei motori di ricerca. Piuttosto che fidarsi della propria improvvisazione, limitandosi alla semplice sottoscrizione della URL e al rimaneggiamento delle Meta Tags, allora, è consigliabile affidarsi a un’agenzia Seo di Milano.

L’ottimizzazione sui motori di ricerca (SEO) è la disciplina, propria dell’agenzia SEO, che mira a posizionare le pagine web tra i primi risultati dei motori di ricerca, attraverso interventi specifici, sia sui contenuti e sull’architettura del sito, che sulle relazioni che questo mantiene con il resto del web.
Gli interventi di un’agenzia Seo fanno parte dunque di un progetto in evoluzione, che continuamente affina i propri strumenti adeguandoli alla mobilità della concorrenza per ottenere il migliore posizionamento e una naturale visibilità.

L’operatività di un’agenzia SEO si articola in due grandi categorie di interventi: SEO onsite e SEO offsite, in base al luogo in cui questa va a operare, direttamente sulla struttura del sito, oppure sulla rete di collegamenti che legano questo al web.

  • Interventi onsite di un’agenzia SEO

In questo ambito, l’agenzia Seo si occupa primariamente del contenuto che le pagine propongono. I motori di ricerca riescono a discriminare i testi scritti bene da quelli scritti male. Correttezza ortografica, sintassi, spazi, punteggiatura, utilizzo di strutture gerarchiche dell’esposizione sono requisiti fondamentali per distinguere un contenuto che si troverà fra le prime posizioni da un altro che non lo sarà. Strettamente connesse al contenuto, le parole chiave e la loro precisa distribuzione all’interno del testo, rappresentano un altro strumento molto potente che l’agenzia Seo, dopo una accurata ricerca delle più idonee rispetto alla concorrenza, va a utilizzare per migliorare il posizionamento.

L’agenzia SEO, interviene sull’architettura del sito web, modificandone il codice per renderlo più lineare e appetibile ai motori di ricerca, eliminando le parti che non facilitano il posizionamento (es. Javascript), strutturando una Sitemap adeguata, posizionando file robot, calibrando le Meta Tag, arricchendo di contenuti adeguati lo snipped (ovvero quel breve testo che compare come esito di ogni ricerca).

Questi, in estrema sintesi, i principali interventi che un’agenzia Seo mette in atto ai fini del posizionamento. Interventi che, tuttavia, vanno continuamente monitorati e adeguati alla mobilità del web.

Una volta garantita una struttura adeguata del sito, l’agenzia SEO, va a proporla al web attraverso strumenti e strategie finalizzate al miglioramento della sua reputazione nei confronti dei motori di ricerca.
L’operatività offsite, per l’agenzia Seo, rappresentano sicuramente un maggiore investimento in termini di tempo rispetto a quelli onsite, in quanto sono costituiti da strategie e interventi finalizzati a posizionare le pagine all’interno della mobilità del web, e che pertanto richiedono continui aggiornamenti e ripensamenti.
Ampliare il numero di link presso altri siti (link building), proporre testi che rimandino al sito (article marketing), la partecipazione attiva ai forum e alle attività sui social network, l’uso di Youtube, e molte altre strategie con la stessa valenza, rappresentano la via principe che l’agenzia Seo utilizza per migliorare e amplificare la reputazione del sito sul web.

Affidarsi a un’agenzia Seo competente e di provata esperienza, è dunque la prima strategia da adottare per posizionare il proprio sito fra le prime posizioni dei risultati dei motori di ricerca e acquisire il necessario vantaggio competitivo per la propria attività.

Web Agency Milano – tecnologia e ux design

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet

Le web Agency sono varie aziende, che vedono la loro origine in questi ultimi anni, specializzate su tutto ciò che riguarda il web(progettazione di siti, vendita di server, pubblicizzazione dei siti web e via discorrendo). Tra le più importanti web Agency d’Italia, se non le più importanti, abbiamo le Web Agency Milano.
Le Web Agency Milano tengono al suo interno diversi compiti:
l’Art director (la mente dietro i vari progetti) è colui che prende le decisioni sull’operato di tutti i progetti dando una strategia di pubblicità, un’idea del design e della formattazione da usare per il sito e come renderlo più efficiente.
Inoltre, nelle web agency Milano, abbiamo il ruolo di Ux designer (User Experience Design) è colui che si occupa della gestione del sito, il suo compito si basa sul rendere il sito funzionale e visibile il più possibile. Inoltre è colui che aggiorna in modo da aumentare l’efficienza e la visibilità.
Le Web Agency Milano presentano il project manager che si riconduce al ruolo di capo progetto: è colui che si tiene in contatto con il cliente e coordina tutte le azioni da svolgere per rendere il progetto perfetto.
In queste Web Agency Milano svolgono un lavoro importante i digital strategist, coloro che pianificano le pubblicità a pagamento a favore dell’azienda e dei siti web, o prodotti, che essa offre (vedasi ad esempio, i link a pagamento, i vari banner pubblicitari presenti sui social network o su altri blog). Un digital strategist è colui che conosce il web e sa come muoversi al suo interno.
Altro ruolo strategico nelle Web Agency Milano è il SEO strategist: il suo compito risulta nel posizionamento SEO (Search engine optimization) cercando le migliori parole chiavi per portare più persone possibili alla visione del sito web (esempio: “web agency Milano” per cercare siti web relativi all’argomento)
In queste web Agency Milano, l’enginer software è colui che crea il sito e lo formatta in base alle esigenze del cliente dando il giusto colore dello sfondo, la giusta formattazione delle pagine e i giusti strumenti da usare per muoversi liberamente. Se il cliente lo richiede può creare delle app per il sito o per la stessa azienda.
Il sistemista, nelle web agency Milano, è colui che si occupa del software e degli strumenti più tecnici dell’azienda e del sito che viene creato. Aggiorna e sistema i vari problemi tecnici più importanti eliminando bug o errori che potrebbero dare problemi ai clienti.
A sponsorizzare le Web Agency Milano e i loro vari operati abbiamo il brand manager. Questo ruolo permette di fare pubblicità e farsi conoscere a un pubblico sempre più vasto (è colui che da importanza a una Web Agency Milano rispetto ad un’altra, o a un prodotto ben definito).
Le web Agency Milano sfruttano molto il commercio dei vari e-commerce e dei siti internet addetti alla pubblicità e alla vendita di determinati prodotti. In questo modo, le web agency Milano, raggiungono molto più velocemente i loro possibili clienti. Affidarsi a una delle Web Agency Milano è una scelta giusta se si vuole avere un sito web o un prodotto di qualità.

 

Interface Globe Italia: TV HOTEL – TV OSPEDALI

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Tecnologia

Il gruppo Interface Globe Italia, ad oggi, è una delle aziende leader nella distribuzione di apparecchi audiovisivi professionali prodotti e firmati dai più grandi brand internazionali. Interface gestisce oltre 110.000 stanze situate nelle catene alberghiere più prestigiose, nelle più svariate strutture ricettive, nonché nei grandi ospedali italiani. Il successo e la diffusione dei prodotti distribuiti dipende, oltre che dalla grande professionalità di un’azienda che tutela ogni singolo cliente, dalle offerte altamente competitive concernenti l’acquisto dei prodotti e il noleggio operativo.

Le TV per Hotel
Gli apparecchi televisivi studiati per rifornire il settore alberghiero presentano profonde differenze con quelli destinati ad un uso prettamente casalingo. Le TV per hotel vengono infatti dotate di funzionalità accessorie quali il canale d’informazione e la centrale di gestione. Il primo è un canale di grande utilità, che consente agli ospiti dell’albergo di reperire le informazioni più importanti sulla città e sull’albergo stesso. Per avere accesso a tali pagine, non è necessario che il televisore sia collegato ad alcuna rete internet o intranet. Chi gestisce queste pagine, non avrà alcun problema a fornire informazioni sempre aggiornate e ad introdurre le notizie di rilievo riguardanti albergo e locazione. All’utilità del canale informativo si aggiunge la comodità offerta dalla centrale di gestione, un mezzo che rende la possibilità all’albergatore di gestire, aggiornare ed effettuare la manutenzione dell’intero parco televisori, attraverso uno strumento che funziona in remoto. Senza dover entrare nelle stanze e disturbare la quiete e l’intimità di alcun cliente, è possibile operare sui televisori da un pc collegato alla rete, attraverso il quale è semplicissimo configurare o aggiornare le pagine informative o i nuovi canali TV. È possibile, inoltre, installare alcuni widget alla propria centrale di gestione, capaci di aggiornare talune informazioni attinenti al cambio valute o alle previsioni del tempo. Il sito www.interfaceglobe.com offre la possibilità di richiedere informazioni aggiuntive e preventivi senza impegno attraverso un pratico form. Ogni risposta verrà fornita entro poco tempo, insieme alla carta servizi gratuita Interface Globe.

Tante differenti soluzioni per gli alberghi
TV Hotel Base promette di offrire sempre la proposta migliore al prezzo più basso del mercato. Servizi opzionali, supporto e garanzie completano un’offerta imbattibile.
TV Hotel Pro è semplicemente la più moderna e completa piattaforma esistente. Dispone di canali TV, internet wireless, film in pay-per-view, Web Tv, servizi Hotel ed estratto conto.
Smart TV Hotel consegna un accesso internet veloce ed affidabile, per pc e smartphone.

Le TV per Ospedali
Interface Globe è azienda leader anche nella fornitura di TV per Ospedali, i quali possono offrire un servizio di primissimo livello ai propri pazienti, con l’opportunità di aggiungere alla normale offerta anche i canali pay-tv, a prezzi molto convenienti. Ogni televisore pensato appositamente per questo impiego è pienamente integrabile con i sistemi ospedalieri (il paziente può anche chiamare il personale) ed è dotato di un telecomando estremamente facile da pulire, per non pregiudicare l’igiene dell’ambiente. Inoltre, il paziente potrà usufruire di internet e di moltissime applicazioni.

Creatività e user experience

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet

La user experience di un sito è fondamentale per un sito di successo.

Ma come si misura la user experience?

Il processo solitamente è lungo, si inizia con l’analisi dei competitors per prendere spunto ed analizzare come si comportano le altre aziende in target. Questa prima analisi serve per capire i punti di forza e di debolezza. Successivamente va studiata la navigazione e qui inizia l’analisi della ux, perché una buona user experience non è tale se la navigazione e la distribuzione dei contenuti non sono di semplice consultazione per l’utente. Se il sito nasce da zero e non si hanno dati analitici da consultare bisogna lavorare col persona design, cioè creare delle persona che identificano i gruppi di utenti. Accanto a questo è utile creare un prototipo del sito in modo da poterlo analizzare e verificare in una fase ancora embrionale del progetto se le interazioni e i layout funzionano e permettono ai clienti di trovare facilmente le informazioni che ricercano.

Il prototipo è molto vantaggioso rispetto ai vecchi mock-up, prima cosa perché è lo scheletro del sito funzionante, e quindi è navigabile, molte funzionalità di base sono implementate, almeno a livello visivo e di ingombri. Questo consente in uno studio della user experience, di far testare questo prototipo ad un gruppo di utenti in target, cosi da avere dati aggiuntivi che possono indicarci quali aspetti funzionano e quali possono essere migliorati.

Solo dopo queste analisi, e questi test, il sito può iniziare ad essere lavorato graficamente.
La creatività è fondamentale, perché anche in questo caso, l’esperienza utente, dipende in buona parte anche dalla cura del dettaglio, dai colori, dalla scelta degli elementi visivi.

Per siti internet di eccellenza ci vogliono art director e direttori creativi al top, ed è per questo che molti siti internet pur avendo una buona navigazione non hanno la brand image che l’azienda merita.

In questi casi ci vogliono digital agency di esperienza, che hanno maturato al proprio interno una forte propensione alla customer experience.

Dopo aver disegnato il sito, e proposto al cliente, inizia lo sviluppo.
In tutto questo processo oggi, serve anche un seo specialist, meglio se strategist, al fine di affiancarsi alle varie figure professionali, e consigliarle su come si può mediare tra user experience e seo compatibilità.

Specialmente nella stesura dei contenuti e nella loro distribuzione qualche piccolo accorgimento, rende un sito seo compatibile, e meglio indicizzabile.

Essere primi sui motori di ricerca oramai non serve più se l’utente quando atterra su una pagina non trova le informazioni che cercava e si trova a proprio agio, magari navigando anche altre pagine del sito.

Una user experience positiva, aumenta le conversioni, migliora l’indicizzazione, incrementa le visite da ritorno, e migliora il roi.

Esce il nuovo sito di fe-el web agency Milano, con molte novità.

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet, Italia

Esce il nuovo sito di fe-el digital agency, con molte novità.
rinnovato nel web design e nella user experience, si propone con una comunicazione nuova, e con molti nuovi servizi.

Attraverso le analisi che Fe-el svolge prima della realizzazione del sito, come la prototipazione ed il person design, la web agency di Milano da valore ad ogni progetto.

Il persona design, permette di capire sin dall’inizio quale sia il target, le abitudini degli utenti e cosa si aspettano del sito web o dall’ecommerce. Attraverso questa tecnica fe-el digital agency milano, anticipa quelli che possono essere i risultati delle analitycs dopo mesi dall’uscita di un sito, migliorando si da subito la user experience, e favorendo il miglior design per quel pubblico.

Successivamente viene realizzato un prototipo del sito internet o dell’applicazione, in modo da restituire al cliente un modello navigabile capace di sintetizzare quale sia la navigazione e le aree del sito.
Il prototipo può essere fatto testare ad un pubblico in target in modo da avere feedback importanti sull’esperienza utente.

Solo dopo queste fasi Fe-el Web agency Milano, inizia la realizzazione della creatività e lo sviluppo.
Queste tecniche innovative riducono drasticamente le revisioni del sito per migliorare la ux e la navigazione, facendo risparmiare tempo e denaro all’azienda.
Fe-el utilizza da anni questo tipo di servizi per i propri clienti, alcuni dei quali, hanno migliorato del 1000% il rendimento di un nuovo sito rispetto al predecessore.

Fe-el web agency Milano, inoltre ottimizza ogni suo sito per la seo, curando in maniera maniacale la navigazione, la user experience, la semantica html, i contenuti. Attraverso il link building successivamente fe-el posiziona i siti web nelle prima pagine dei motori di ricerca per le keywords più in target.

I siti internet di fe-el sono unici e ad hoc, creati per soddisfare le esigenze dei clienti, e per massimizzare la brand image, ed il rendimento.

Fe-el da valore ai tuoi progetti.

Credito Su pegno: Credito semplice

Scritto da semseo il . Pubblicato in Economia

Dare in garanzia, come pegno, un bene di valore per avere in prestito del denaro è un modo semplice e veloce per accedere a un credito. Per accedere al prestito su pegno, infatti, è sufficiente presentare un bene di valore di proprietà, senza fornire altre garanzie, che viene immediatamente valutato da un perito specializzato.
Il credito su pegno è, quindi, un finanziamento concesso dalla banca che permette, al termine dello stesso, di riscattare il bene di proprietà presentato come garanzia. Il funzionamento è molto semplice: per tutta la durata del finanziamento, dai tre ai sei mesi, il cliente resta proprietario del bene dato in pegno e alla scadenza concordata potrà decidere se riscattare il bene oppure rinnovare il pegno, pagando gli interessi maturati. Il tasso di interesse resta fisso per tutta la durata del credito, così come le spese previste ( mantenendo così la possibilità di un riscatto successivo). Nel caso in cui alla scadenza del pegno questo non venisse rinnovato né il bene riscattato, dopo trenta giorni dalla scadenza il bene sarà venduto tramite asta pubblica e qualora il ricavato dalla vendita fosse superiore al credito offerto dalla Banca, l’eccedenza di denaro resterà a disposizione del portatore della polizza per i successivi 5 anni.
Il credito su pegno è un “servizio bancario” che offre ai clienti l’opportunità di ottenere un prestito in modo semplice e veloce, ma con la serenità di una valutazione trasparente da parte di periti, oltre che nella massima riservatezza grazie agli sportelli “dedicati”.
La linea InPegno :prestito su pegno del Credito Siciliano fornisce ai suoi clienti la possibilità di richiedere un credito su pegno; essa fonda le sue origini nel “Monte Grande di Prestito S. Agata” istituito a Catania nel 1807 che dopo oltre duecento anni di storia è confluito nel Credito Siciliano.
La pluriennale esperienza maturata dal Credito Siciliano consente di offrire oggi, attraverso un supporto serio e professionale ai clienti in totale affidabilità e sicurezza, un servizio ad alto valore sociale per il territorio permettendo la sua diffusione in tutte le regioni italiane. Questo processo di espansione nazionale è iniziato nel 2009 con l’apertura della filiale di Roma, Via Parigi, per proseguire nel dicembre 2012 con l’apertura del secondo sportello pegni fuori dal territorio isolano a Torino, in Piazza della Repubblica. Il 18 marzo 2014, infine, è stata inaugurata la filiale “InPegno” di Milano, in Largo Paolo Grassi.
All’inaugurazione hanno presenziato Giovanni De Censi e Miro Fiordi, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato del Credito Valtellinese, oltre naturalmente ai vertici del Credito Siciliano.
La nuova agenzia di Milano, specializzata nella custodia e stima dei preziosi e nell‘attività di credito su pegno, si aggiunge agli sportelli già operanti in Sicilia a Palermo, Catania, Messina, Siracusa e Trapani, perseguendo il processo di espansione nazionale di agenzie di credito su iniziato nel 2009 con l’apertura di Roma e proseguito nel 2012 a Torino.
Oggi quindi il Credito Siciliano offre il suo servizio di Credito su Pegno attraverso quattro “agenzie dedicate” presenti a Catania, Roma, Torino e Milano e quattro “sportelli pegno” dislocati presso le Filiali capozona di Messina, Palermo, Siracusa e Trapani.

SEO, come si indicizza un sito web o un ecommerce

Scritto da semseo il . Pubblicato in Internet

SEO: Come fare ad indicizzare un ecommerce o un sito internet.

Il SEO è una branchia del web marketing, il cui scopo è massimizzare le vendite attraverso l’indicizzazione naturale. Prima di iniziare qualsiasi operazione a livello di SEO onsite, cioè sul sito internet o sull’ecommerce, o a livello di SEO offsite, cioè il link building e link reputation, è necessario fare un analisi dello storico del sito, ovviamente se il dominio non è nuovo ma ha un pregresso. Per fare questo un SEO strategist utilizza diversi tools che danno diverse sfaccettature della situazione attuale. Questo consente di verificare se in passato sono stati fatti errori sopratutto a livello di link building, magari non rispettando le percentuali, o uso eccessivo di link a bassa qualità. Ad ogni modo le analisi preliminari consentono al SEO strategist di poter iniziare a costruire la strategia da seguire per portare il sito nelle prime pagine dei motori di ricerca per le parole o frasi in target. La ricerca delle parole chiave, può sembrare banale, ma tutta la strategia, tutti gli investimenti e la riuscita della campagna dipendono proprio dalle keywords.
Spesso la tendenza è quella di fare indicizzazione per posizionarsi nelle prime pagine delle parole con più impression, ma non per tutti i casi è la soluzione più idonea. Infatti il numero di impression giornaliere o mensili sono uno dei fattori che determinano la scelta.
La ricerca deve tenere conto, del budget a disposizione, delle long tail che possono portare utenti più in target, quindi con meno impression e traffico, ma più propensi alla conversione.

SEO: Lo scopo

Lo scopo di una campagna SEO non è tanto quello di migliorare la brand image, ma di far in modo che il ritorno sugli investimenti sia elevato, pertanto è necessario essere coscienti del fatto che possono non essere le parole chiavi più ambite quelle che permettono all’ecommerce di vendere o promuovere i propri servizi tramite il sito web.
La strategia SEO, quindi non è una costante, ma deve essere studiata caso per caso.
Non esistono pacchetti, o soluzioni chiavi in mano, ma analisi di qualità per operazioni di marketing di successo.

Essere ben indicizzati per le parole chiave o frasi congeniali al proprio business può essere una delle migliori forme di pubblicità, dato che l’80% degli utenti inizia la propria navigazione dai motori di ricerca.

SEO: La strategia

Superata la fase preliminare e stabiliti gli obiettivi e la strategia, non rimane che affrontare le operazioni da svolgere. Seo onsite, miglioare la qualità dei contenuti facendo sempre riferimento alle parole chiave e agli argomenti da trattare, per un duplice scopo, rendere efficace la comunicazione e migliorare la posizione nelle serp. I contenuti sono the king, dominano su tutto, ma senza una semantica html correttamente costruita la campagna può non risultare vincente, quindi parliamo di URL SEF, Titoli h1 e sottotitoli h2, costruzione pulita dell’ xhtml. Il responsive design può aiutare perchè il sito viene preso in considerazione sia come sito per desktop che per mobile.

SEO: Link Building

Link building, da effettuare con cura ricercando link di alta qualità inseriti in articoli o contenuti in linea con le parole chiave con una keywords density ottimale. Per non vanificare gli sforzi, tutto dalle web directory oramai sempre meno considerate, agli article marketing o press release devono seguire diverse regole: differenziare, non proporre il solito contenuto su molti siti, o sarà rilevato come spam. Lo stesso discorso per tutte le altre forme di link popularity.
Directory a pagamento, si o no? Google dice chiaramente che sono penalità, però se concentrate in piccolissime percentuali possono migliorare l’andamento della campagna.

Lo stesso discorso per i back link sui blog, vanno messi con cura e distribuiti in contesti in linea con l’argomento trattato, altrimenti finiscono per non dare valore aggiunto.

La nuova SEO

Quindi alla luce di Panda, Penguin, e Colibrì, fare SEO è diventata una vera sfida, specialmente per le piccole imprese che non hanno siti di proprietà ad alto rank e molto visitati, e non possono postare le proprie news su giornali online a tiratura nazionale.
E’ possibile comunque usando strumenti a medio costo, ma investendo sul copy e sopratutto suo SEO Strategist ottenere buoni risultati anche per quelle aziende che non hanno nmila euro da investire.

E’ sempre il momento per farsi pubblicità, è sempre il momento di incrementare le vendite con marketing di livello.

E-commerce, digital agency, web marketing, seo, e possibilità di successo.

Scritto da semseo il . Pubblicato in Aziende, Internet

e-Commerce, costi e metodologia

Il costo di un e-commerce è una variabile che è difficilmente descrivibile in breve. I fattori per cui un e-commerce può costare poco o molto sono funzione di che tipo di business si è intenzionati a fare, e soprattutto se si vuole fare business o meno. Un fondamento è lo studio che c’è a monte della costruzione dell’ecommerce. L’analisi dei competitors ad esempio è fondamentale per capire il mercato di riferimento, identificare i punti di forza e di debolezza, mettere in luce alcuni aspetti del budget che si deve impiegare per entrare in un mercato. L’analisi della navigazione e della distribuzione dei contenuti è necessaria per avere un e-commerce usabile in riferimento al target potenziale. Permette inoltre di creare una user experience positiva ed appagante. Già in questa fase si dovrebbe studiare la strategia SEO, dato che l’indicizzazione è uno dei fattori che può determinare il successo o meno di un e-commerce, specialmente se il brand è nuovo ed ha bisogno di farsi conoscere. La creatività è fondamentale per restituire una brand image di alto livello, e per migliorare il ROI. Tutti gli elementi creativi devono aiutare la call to action, e guidare l’utente all’acquisto. La home page deve essere studiata approfonditamente per trasmettere i valori del brand e far visualizzare i prodotti più importanti. Inoltre è la pagina delegata a far in modo che l’utente effettui le prime scelte a livello di navigazione per cui deve essere chiara e possibilmente mettere in luce le offerte e le sezioni, nonché la quantità e la qualità dei prodotti disponibili. Le sezioni di prodotto, devono avere una ottima creatività, delle immagini esplicative e dei contenuti in grado di introdurre l’utente, e migliorare l’ indicizzazione. Nella sezione i prodotti devono essere ordinati secondo strategia.

La scheda prodotto

La scheda prodotto deve avere delle foto in grado di trasmettere tutte le caratteristiche del prodotto in vendita, ed avere dei contenuti esaustivi e persuasivi in grado incrementare il ROI. Solitamente nella scheda prodotto, è presente una descrizione breve di introduzione e una descrizione completa che descriva il prodotto nel dettaglio e in tutte le sue parti. Spesso si adottano i tab per segmentare i contenuti al fine di fornire all’utente più informazioni possibile. Questo perchè un utente non deve abbandonare la pagina per cercare informazioni altrove magari tramite i motori di ricerca, ma compia l’azione di conversione. E’ fondamentale che la scheda prodotto sia studiata come una landing page, l’azione che l’utente deve effettuare è quella di mettere il prodotto nel carrello, creatività, contenuti e navigazione devono essere studiate a questo fine.

E-commerce e web marketing: SEO per e-commerce, PPL, DEM, SOCIAL MEDIA

Un ecommerce per vendere deve essere alimentato, cioè deve avere traffico. Il traffico lo si acquista attraverso vari canali. Attraverso il Seo per ecommerce, cioè l’indicizzazione organica, attraverso la pubblicità pay per click, attraverso delle dem, o attraverso delle campagna social. Una digital agency deve essere in grado di fornire tutti questi servizi per permettere all’ecommerce di iniziare a vendere ed essere conosciuto. Una digital agency deve suggerire strategie di scontistica o coupon per migliorare il rendimento, e incrementare la clientela o la fidelizzazione.
Il costo di un ecommerce dipende da molti fattori, e per avere successo non ne potete tralasciare neanche uno. Siete soddisfatti del vostro e-commerce? Volete iniziare la vostra nuova attività?
Scegliete la digital agency che meglio può creare, sviluppare e far crescere il vostro e-commerce,.
Non date niente per scontato perchè i risultati nel settore ecommerce si vedono solo se ben supportati e consigliati. Frazionare è la peggiore delle soluzioni, perchè non riuscirete ad avere una strategia completa ed efficace, e faticherete a far incastrare tutte le varie anime che daranno vita alla vostra attività online. Scegliere un partner in grado di far fronte alle sfide future è essenziale, ed è il momento giusto.

E-commerce: è il momento giusto

In questo momento in Italia il costo per entrare in un settore è molto basso e salirà vertiginosamente quanto il mercato ecommerce sarà maturo. Scegliete in fretta e scegliete bene. Molte sono le offerte a basso costo, ma per costruire un negozio online ci vogliono molte figure professionali ed esperienza pluriennale.

E-commerce: grandi aziende

Il comparto ecommerce è in crescita, ma la gran parte delle vendite è dovuta alle grandi aziende, le piccole stentano a crescere proprio per la mancanza di professionalità delle agenzie che non hanno mai lavorato ad alto livello.