Archivio Autore

Roberta Packlink

• In Packlink.it puoi confrontare gratuitamente i costi dei migliori corrieri • Packlink ti aiuta a confrontare prezzi e offerte dei corrieri in Italia e all’estero • Con Packlink puoi trovare in maniera gratuita i prezzi e le offerte dei migliori corrieri • Compara i prezzi e le offerte dei corrieri e trova l’opzione più economica con Packlink

Sei in ritardo con l’invio dei regali ai tuoi cari all’estero?

Scritto da Roberta Packlink il . Pubblicato in Aziende

Non preoccuparti! Ci pensa Packlink.it

Packlink.it ti fornisce un servizio unico per l’invio veloce ed economico di regali in Italia e all’estero grazie all’innovativo sistema di e-shipping.

Il portale messo a disposizione da Packlink è unico nel suo genere poiché, con pochi click , è possibile fare un rapido confronto dei vettori che operano su scala internazionale (UPS, TNT, GLS, KEAVO e BRT) per minimizzare il costo della spedizione (una riduzione di prezzo tra il 50% e il 70%) e velocizzare l’invio del pacco.

I tempi di trasporto sono molto ridotti e si può selezionare un servizio entro le 24 h, tra le 24 e 48 h o più di 48 ore.
In questo modo anche i ritardatari potranno preparare all’ultimo momento il pacco natalizio e spedirlo in modo tale da esser consegnato prima del giorno di Natale.

Come Babbo Natale non perde i regali mentre sfreccia sulla sua slitta per i cieli del mondo così nemmeno Packlink potrebbe permettere ai propri “folletti dediti alle consegne” di non farsi trovare: con il doppio sistema di tracciamento del pacco (uno di Packlink e l’altro del vettore) nulla sarà lasciato al caso e saprai sempre l’esatta ubicazione del regalo.
Sogna insieme a Packlink e raggiungerai, almeno con i tuoi doni, i cari più lontani.

Infografica e content marketing. Perchè funziona?

Scritto da Roberta Packlink il . Pubblicato in Aziende, Internet

Oggi impacchettare un oggetto non è più una operazione così complessa, grazie a  efficaci infografiche che spiegano passo per passo tutte le procedure da seguire. Se a questo ci aggiungiamo le garanzie di un servizio come Packlink che permette di trovare il corriere di spedizione più idoneo, ecco che inviare un pacco diventa un vero e proprio gioco da ragazzi.

A volte le immagini sono più accattivanti delle parole

Nel 1999, un drappello di comunicatori lancia in Rete un testo destinato a rivoluzionare la concezione tradizionale del marketing: il Clutrain Manifesto. Si tratta di documento redatto in 95 tesi in cui si afferma che “i mercati sono conversazioni” e ogni l’impresa deve trasformarsi in un vero e proprio attore sociale in grado di dialogare con i propri pubblici di riferimento. Si tratta di un passaggio epocale da una filosofia verso il mercato, in cui i consumatori venivano considerati come un target da colpire e persuadere a una filosofia con il mercato, in cui consumatori e fornitori sono considerati persone vere e proprie, con cui collaborare attivamente nel processo di costruzione e valorizzazione di un prodotto o servizio. Internet viene concepito non come un semplice canale di comunicazione alla stregua dei mass media tradizionali, ma come un mezzo di conversazione attraverso cui instaurare il dialogo con i propri pubblici. 

Blog, social network, canali video, infografiche, sono diventati, in tal modo, gli strumenti principali per impostare strategie di contenuto che riescano a fidelizzare l’audience in modo nuovo e più autentico, proponendo momenti ad alto impatto esperienziale, che aumentano il tasso di coinvolgimento del consumatore.

Content is the king, dunque: ma, a fianco dell’ordinaria produzione e distribuzione di contenuti testuali in grado di raggiungere un buon posizionamento nei motori di ricerca, sta prendendo sempre più piede l’utilizzo di infografiche che, grazie ad un vero e proprio “effetto Wow”, riescono a ottenere rapidamente un grande numero di condivisioni e quindi molta visibilità. La peculiarità delle infografiche è quella di riuscire a tradurre efficacemente un contenuto informativo in forma visiva, risultando più accattivanti di un articolo o di una lista di dati. Non è un caso che, nel 2014 si è avuto un enorme incremento nell’utilizzo di questo tipo di rappresentazioni visuali di informazioni.

Il successo delle infografiche ci dimostra che il modo in cui vengono presentate le informazioni è importante quasi quanto il contenuto stesso.

e-commerce italia 2013
Vieni a trovarci su www.packlink.it

Si consideri, come esempio, questa infografica che in cinque semplici passi illustra in modo efficace come realizzare una perfetta spedizione. Una volta imballato il contenuto, inserito in una scatola riempita di materiale che possa attutire i colpi e sigillato tutto con un apposito nastro adesivo, basterà mettere l’indirizzo e rivolgersi ad uno degli innumerevoli corrieri che effettuano spedizioni. Per rendere ancora più efficiente la propria spedizione, si potrà consultare Packlink, un sito offre un sistema di comparazione prezzi di spedizioni nazionali e internazionali. Basterà inserire punto d’origine e destinazione, assieme al peso e alle dimensioni del pacco, e un motore di ricerca interno selezionerà per noi un elenco dei corrieri disponibili, consentendoci di confrontarne i prezzi e trovare la tariffa migliore. Grazie alle innovazioni offerte dalle attuali piattaforme digitali, spedire un pacco è diventata una operazione sempre più facile e divertente.

Spedizione veloce? Ecco come calcolare il peso del pacco

Scritto da Roberta Packlink il . Pubblicato in Aziende, Nuovo Sito Web

Il peso e il volume del pacco incidono inesorabilmente sul prezzo della spedizione e sui tempi di consegna, per questo motivo si deve riporre molta attenzione a indicare il giusto peso e dimensioni durante la prenotazione della spedizione di colli, in particolar modo per quelli molto voluminosi.

Di seguito riportiamo alcune regole per il corretto calcolo del pacco differenziandole per volume del colle:

  1. Spedizione colli non voluminosi

È necessario indicare allo spedizioniere l’effettivo peso del pacco

  1. Spedizione colli voluminosi

Solitamente le tariffe dei colli voluminosi sono calcolate in base al peso complessivo volumetrico, tassabile.

Il calcolo peso del peso volumetrico del pacco postale è:

(Base x Altezza x Profondità) / 5000

Il valore normalmente varia per ciascun trasportatore (per maggiori informazioni consultare questo link).

Il peso che si dovrà indicare allo spedizioniere, quello fatturabile, è il peso più alto dato dal confronto fra il peso effettivo e quello volumetrico.

Se ad esempio il pacco avesse un peso reale di 7 Kg, quello volumetrico di 10 kg, si dovrà indicare quest’ultimo al centro spedizioni.

Si consiglia, per abbattere il costo della spedizione, di utilizzare l’utile comparatore prezzi fornito da Packlink Italia, un nuovo strumento online per scegliere lo spedizioniere più efficiente e conveniente tra i migliori presenti in Italia.

Attraverso una intuitiva interfaccia è possibile confrontare il costo della spedizione filtrando la destinazione, il volume e il peso del pacco.

Con pochi click e un pagamento sicuro, evitando inutili code chilometriche, l’invio dei colli si fa più semplice e intelligente.

Packlink pronta a conquistare il mercato italiano

Scritto da Roberta Packlink il . Pubblicato in Aziende, Viaggi

Sbarca anche in Italia Packlink, la startup che promette di rivoluzionare il sistema di spedizioni mettendo a confronto le tariffe dei migliori corrieri, così che il cliente possa scegliere quella più conveniente.

Fondata nel 2012 in Spagna da Javier Bravo e Ben Askew-Renaut, dopo il mercato spagnolo Packlink ha rapidamente conquistato quello francese, tedesco e polacco, fino al recente approdo in Italia.

Il segreto del successo di quest’azienda è insito in un’idea semplice ma geniale, già alla base di portali quali e-Dreams e Trivago che hanno rivoluzionato il settore del turismo scalzando i tour operator tradizionali. Infatti, come altrove succede per la scelta di hotel e voli, Packlink offre un sistema di comparazione prezzi che permette di trovare il corriere con le tariffe più competitive per spedire i propri pacchi.

Rispetto ai costi standard di spedizione, con Packlink si risparmia fino al 70%, senza sacrificare la qualità dei servizi. Tutt’altro: insieme ai prezzi, si possono comparare tempi di trasporto e presa in consegna, inoltre organizzando la spedizione sulla piattaforma si usufruisce di vantaggi quali la copertura assicurativa inclusa nel prezzo e la tracciatura online per monitorare lo stato della spedizione.

Comodo, veloce, conveniente, il servizio offerto da Packlink ha tutti i requisiti per conquistare anche il mercato italiano, dove si sta registrando una significativa crescita del comparto e-commerce. Secondo un’indagine dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm della School of Management del Politecnico di Milano, nel 2013 la percentuale degli acquisti online in Italia è cresciuta del 18%, il che si traduce in un fatturato di circa 11,3 miliardi di euro.

Proprio le aziende che operano nel commercio online sono fra i principali destinatari dei servizi di Packlink, interessanti però anche per i privati e per chi debba effettuare singole spedizioni. Si pensi a quei turisti che scelgono di viaggiare leggeri facendosi recapitare le valigie da un corriere, oppure agli studenti Erasmus o agli emigrati che hanno bisogno di un aiuto nel trasloco.