Archivio Autore

Muni CYTRON

Sociologo, Giornalista

Pescara. Si chiude la rassegna “Verso il Festival” Laicità Cinema

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Arte, Cultura, Film, Istruzione, Spettacolo

Giovedì 4 ottobre – al Museo Colonna – l’ultimo appuntamento

Si terrà presso il museo Vittoria Colonna, in via Gramsci a Pescara, l’ultimo appuntamento “Verso il Festival” Laicità Cinema, la rassegna cinematografica in preparazione delle tre giornate centrali del Festival mediterraneo della laicità (Aurum Pescara 19, 20, 21 ottobre 2018).

La rassegna, a cura dell’Associazione A.C.M.A., si concluderà giovedì 4 ottobre alle ore 17,30 con la proiezione del film L’AMORE E BASTA di Stefano Consiglio
presso il Museo Vittoria Colonna in via Gramsci (non, come per le precedenti proiezioni, presso l’AURUM).

Sarà presente il regista Stefano Consiglio

L’AMORE E BASTA di Stefano Consiglio, 75’, 2009, italiano, francese, tedesco, spagnolo sott. inglese

Stefano Consiglio va in giro per alcune città europee e scova nove storie di legami omosessuali introdotte da Luca Zingaretti Nove racconti per raccontare l’ordinarietà del mondo di coppia omosessuale. La prima storia è quella di Alessandro e Marco, due studenti universitari di Catania. Poi siamo a Versailles, dove Nathalie e Valérie vivono con la loro figlioletta Sasha. Catherine e Christine vivono invece a Parigi, e stanno insieme da vent’anni. A Sutri, vicino a Roma, vivono Lillo e Claudio. Thomas e Johan vivono invece a Berlino.
Tra Parma e Mantova si trovano da sette anni Emiliana e Lorenza. A Palermo troviamo poi Gino e Massino, insieme da trent’anni. Ritorniamo a Parigi per incontrare Gaël e William, che hanno un ristorante che gestiscono assieme. Infine a Barcellona vivono Maria e Marisol: hanno tre figli.

Stefano Consiglio Ideatore, fin dal 1982, e curatore di “Ladri di Cinema”, una serie di incontri con cineasti di tutto il mondo invitati a “confessare” in pubblico i “furti” perpetrati rispetto a film o registi o generi della storia del cinema, nel 1983, pubblica “Bottega di Luce”, un insieme di interviste con i direttori della fotografia. Successivamente, si avvicina molto di più alla cinepresa diventando l’aiuto regista di Roberto Benigni ne Tu mi turbi (1983) con Nicoletta Braschi, Claudio Bigagli, Carlo Monni, Mariangela D’Abbraccio e Serena Grandi.
Passa poi a Giuseppe Bertolucci, lavorando con lui ne Segreti segreti (1984), e alla realizzazione di documentari sui set cinematografici dei film di Sergio Leone, Ettore Scola e Richard Donner, trasmessi su Rai Tre. A questi si aggiungono anche i cortometraggi Stefania Sandrelli Story (1990), Non aprite all’uomo nero (1990), Lampi d’amore. Tre storie di donne che amano troppo (1990), Una prostituta allo specchio (1990), Adolescenti in bilico (1991), Via Abat, una strada verso l’Europa (1991), Mosca, crimini e misfatti (1991) e La camera da letto (1992), una versione filmata dell’omonimo poema di Attilio Bertolucci.
Collaboratore della trasmissione “Mixer”, ritorna al documentario con Voci per un dizionario cubano (1996) e dopo alla fiction con Le strade di Princesa (1997). Tra il 1999 e il 2002, lavora ancora per la RAI nei documentari: Appunti per un mongolo sulla luce (1999), Argilla (2000), Il nostro futuro. Un anno dopo l’11 settembre (2002), L’uomo flessibile (2003), Appunti per un film sulla lotta di Melfi (2004) e Il futuro, comizi infantili (2007). Dopo essere stato aiuto regista di Mario Monicelli ne Panni sporchi (1999), dirige L’amore e basta (2009) che racconta con estrema leggiadria le cronache vere di internazionali amori omosessessuali.

Articolo https://goo.gl/tQBZ7X

#LaicitàCinema2018
L’A.C.M.A., Associazione Cinematografica Abruzzese cura la Rassegna Laicità CINEMA e, oltre alla presentazione dei lavori selezionati prima della proiezione, cura il dibattito che segue con la partecipazione dei registi.

Le tre giornate centrali del Festival – organizzate dall’Associazione “Itinerari Laici” – nei giorni 19, 20 e 21 ottobre 2018, sono precedute dai cicli di incontri: Laicità ARTE 15, 29 settembre e 27 ottobre 2018 e Laicità CINEMA 20, 27 settembre e 4 ottobre 2018.
L’A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese) è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2000 che ha, tra le sue finalità, quelle di diffondere la cultura cinematografica ed audiovisiva. Si propone in particolare di accrescere – ampliandola – la fruizione delle molte attività multimediali esistenti nel territorio, promuovendo anche attività produttive cinematografiche e audiovisive di soggetto abruzzese.

Dal 2007 l’ACMA realizza a Pescara il Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez, uno dei pochi Festival in Italia dedicati esclusivamente al genere documentario.
Da oltre diciotto anni l’Associazione propone sul territorio regionale e locale tantissime iniziative, rassegne, festival, incontri. L’Associazione ha acquisito, a livello anche organizzativo, una grossa esperienza maturata anche nell’organizzazione del “Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez”.

Grazie a questo l’A.C.M.A. possiede un archivio di oltre seicento documentari. Nei tre appuntamenti verranno presentati – tratti dall’archivio – quelli che affrontano e sviluppano il tema della edizione di quest’anno del Festival mediterraneo della laicità: “Sesso e società. Che genere di ingiustizie?”.

L’ingresso è libero.

Laicità CINEMA goo.gl/uDEx9o

FESTIVAL goo.gl/un1Zkf

per Laicità CINEMA Sinossi, trailer, schede goo.gl/3kjVV6

A.C.M.A. – Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara – Telefono: +39 085 4210031

Email: info@webacma.it
ACMA in internet: www.webacma.it / Festival in internet: www.abruzzodocfest.org
ACMA su Facebook: www.facebook.com/AssociazioneACMA / Festival su Facebook: www.facebook.com/Abruzzodocfest

Laicità CINEMA giovedì 20 la prima proiezione

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Arte, Cultura, Film, Società, Spettacolo

#LaicitàCinema2018
Rassegna cinematografica nell’ambito del Festival mediterraneo della Laicità a cura dell’Associazione A.C.M.A.

Pescara: giovedì 20, 27 settembre e 4 ottobre 2018. AURUM e Museo Colonna

Al via giovedì 20 settembre, alle ore 17.30. la rassegna cinematografica “Verso Il Festival Laicità CINEMA”
La rassegna avrà tre appuntamenti: giovedì 20, 27 settembre e 4 ottobre 2018.
I primi due – 20, 27 settembre – presso l’AURUM e l’ultimo – quello di giovedì 4 ottobre – presso il Museo Vittoria Colonna, sempre alle ore 17,30

Alle proiezioni presenti i registi

L’A.C.M.A., Associazione Cinematografica Abruzzese è stata chiamata anche quest’anno a collaborare all’undicesima edizione del Festival mediterraneo della laicità che si terrà a Pescara dal 15 settembre al 21 ottobre 2018.
Le tre giornate centrali del Festival mediterraneo della laicità, organizzate dall’Associazione “Itinerari Laici”, 19, 20 e 21 ottobre 2018, sono precedute dai cicli di incontri: Laicità ARTE 15 e 29 settembre 2018 e Laicità CINEMA 20, 27 settembre e 4 ottobre.
L’A.C.M.A. curerà la Rassegna Laicità CINEMA. e oltre alla presentazione dei lavori selezionati prima di ciascuna proiezione, curerà il dibattito che seguirà anche con la partecipazione dei registi.

Verso Il Festival Laicità Cinema giovedì 20, 27 settembre e 4 ottobre 2018

**Aurum, sala Francesco Paolo Tosti, Largo Gardone Riviera, Pescara piano terra
**Museo d’arte moderna Vittoria Colonna, Via Gramsci, 1, Pescara, piano terra

INFO schede, sinossi, trailer, articoli webacma.it/fml-2018

giovedì 20 settembre ore 17,30 Aurum sala Tosti
FIÈRES D’ÊTRE PUTES di Irene Dionisio, 2010, 32’
sarà presente la regista

In Francia successivamente al terzo “Pute Pride” finanziato da una prostituta parigina con i guadagni di una nottata di sesso sadomaso con un ministro, un gruppo di prostituti composto da trans, lesbiche, travestiti, etero tra i più noti del panorama parigino, hanno creato un sindacato in difesa dei diritti dei lavoratori del sesso, lo Strass. Un viaggio grottesco e toccante tra le minoranze che rispondono con fierezza e ombrelli rossi all’ipocrisia. Cinque personaggi per abbattere il tabù che sottende alla morale corrente.

Irene Dionisio nata a Torino, nel 1986. Laureata in filosofia estetica e sociale all’Università di Torino, ha frequentato il Master in documentarismo diretto da Daniele Segre e Marco Bellocchio, e il Master IED diretto da Alina Marazzi. Attraverso l’associazione Fluxlab, di cui è socia fondatrice, cura progetti culturali e artistici su tematiche quali l’integrazione, le politiche culturali e le questioni di genere. La sua produzione artistica include videoinstallazioni e documentari, fra cui Sponde. Nel sicuro sole del nord (2015) e La fabbrica è piena. Tragicommedia in otto atti (2011). Le ultime cose è il suo primo lungometraggio di finzione

seguiranno

giovedì 27 settembre ore 17,30
Aurum sala Tosti
A CASA NON SI TORNA – storie di donne che svolgono lavori maschili
di Giangiacomo De Stefano e Lara Rongoni

giovedì 4 ottobre ore 17,30
Museo Vittoria Colonna
L’AMORE E BASTA di Stefano Consiglio, presente il regista

Eventi per l’undicesima edizione
Laicità CINEMA goo.gl/uDEx9o
Festival goo.gl/un1Zkf

Web per l’undicesima edizione
Sito itinerarilaici.it
Sito laicofestival.it

per Laicità CINEMA Info, schede, sinossi, trailer, articoli goo.gl/3kjVV6

L’A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese) è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2000 che ha, tra le sue finalità, quelle di diffondere la cultura cinematografica ed audiovisiva. Si propone in particolare di accrescere – ampliandola – la fruizione delle molte attività multimediali esistenti nel territorio, promuovendo anche attività produttive cinematografiche e audiovisive di soggetto abruzzese.
Dal 2007 l’ACMA realizza a Pescara il Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez, uno dei pochi Festival in Italia dedicati esclusivamente al genere documentario.

ACMA – Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara
Telefono: +39 085 4210031

Email: info@webacma.it

ACMA in internet: www.webacma.it/
Festival in internet: abruzzodocfest.org/

ACMA su Facebook: /AssociazioneACMA
Festival su Facebook: /Abruzzodocfest

XI° FML – Festival Mediterraneo della Laicità

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Arte, Cultura, Film, Società

XI° FML – Festival Mediterraneo della Laicità
Sesso e società. Che genere di ingiustizie?
dal 15 settembre al 21 ottobre 2018 – Pescara

Giornate centrali  venerdì’19, sabato 20 e domenica 21 ottobre 2018 Aurum – Pescara
https://goo.gl/un1Zkf
Pagina Facebook Festival-Mediterraneo-della-Laicità

Nel giugno del 2006, dall’incontro di alcune persone mosse dall’intento di promuovere la dimensione culturale della laicità, nasce l’associazione culturale Itinerari Laici che da allora è impegnata per la piena realizzazione di uno stato laico, neutrale rispetto a tutti i culti, indipendente da tutti i cleri, libero da qualsiasi concezione teologica, che consenta l’uguaglianza di tutti di fronte alla legge attraverso l’esercizio dei diritti civili garantiti fuori da qualsiasi convincimento religioso e che consenta altresì la libertà di tutti i culti.

Itinerari laici, dal 2006, ha avviato una serie di incontri pubblici dal titolo “Verso il Festival mediterraneo della laicità”, per poi realizzare, nell’ottobre del 2007, la prima edizione del Festival Mediterraneo della Laicità che si svolge regolarmente ogni anno.
Ad ogni edizione, un tema è paradigma per un programma ricco di interventi e contributi offerti dai numerosi ospiti e relatori.
Il concetto di laicità divenuto filo conduttore del progetto di lavoro e d’impegno culturale trova una sua particolare formulazione seguendo una lettura geopolitica ed interdisciplinare.

La consapevolezza di vivere in una società sempre più interculturale e multirazziale, anima l’associazione Itinerari Laici e la motiva a proseguire nella sua attività per favorire il dialogo fra chi vive e vuol vivere nel rispetto reciproco.
Su queste basi nasce l’idea del Festival Mediterraneo della Laicità che vuole essere un’opportunità offerta a un pubblico attento al contemporaneo. Un appuntamento che mira a individuare un terreno di incontro e confronto sulla laicità, espressa nelle sue diverse declinazioni: sociale, politica, economica, vista come dimensione culturale indispensabile per lo sviluppo della convivenza pacifica e l’integrazione, nell’intero bacino del Mediterraneo.
Il festival vuole essere punto d’incontro fra studiosi, pensatori e cittadini per l’evoluzione, attraverso il confronto ed il dialogo, del pensiero e delle azioni per la libertà e l’uguaglianza.

Quest’anno il Festival è giunto alla undicesima edizione

Le tre giornate centrali del Festival Mediterraneo della Laicità, organizzate dall’Associazione “Itinerari Laici” (www.itinerarilaici.it) sono precedute dai seguenti cicli di incontri:

VERSO IL FESTIVAL
Laicità ARTE sabato 15 e sabato 29 settembre 2018
Aurum sala Tosti
https://goo.gl/VheaJx

sabato 15 settembre ore 17,30 Aurum sala Tosti
Giovanbattista Benedicenti Sessualità ed erotismo nell’arte dall’antichità all’età moderna

sabato 29 settembre ore 17,30 Aurum sala Tosti
Simone CIGLIA Sessualità ed erotismo nell’arte contemporanea.

VERSO IL FESTIVAL
Laicità CINEMA giovedì 20, 27 settembre e 4 ottobre 2018
Aurum sala Tosti / Museo Vittoria Colonna
https://goo.gl/uDEx9o

giovedì 20 settembre ore 17,30 Aurum sala Tosti
FIÈRES D’ÊTRE PUTE di Irene Dionisio, 2010, 32’   (presente la regista)

giovedì 27 settembre ore 17,30 Aurum sala Tosti
A CASA NON SI TORNA – storie di donne che svolgono lavori maschili
di Giangiacomo De Stefano e Lara Rongoni, 2012, 60′

giovedì 4 ottobre ore 17,30 Museo Vittoria Colonna
L’AMORE E BASTA di Stefano Consiglio, 2009, 75’   (presente il regista)

INGRESSO GRATUITO

Programma e notizie aggiornate sulla undicesima edizione del Festival mediterraneo della laicità 2018 sono su
www.itinerarilaici.it/undicesima-edizione-2018/
https://laicofestival.it/

Info, schede, sinossi e trailer di Laicità CINEMA sono su www.webacma.it/fml-2018/

Associazione Itinerari Laici
via dei mandorli, 7 – 65010 Spoltore (Pe)
www.itinerarilaici.itwww.laicofestival.ititinerarilaici@gmail.com

Ultimo appuntamento a Pescara con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ”

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Arte, Cultura, Film, Locale

Giovedì 10 maggio 2018, ore 18.00
“LET’S GO” di Antonietta De Lillo
Anteprima regionale
Museo d’arte moderna Vittoria Colonna, via Gramsci, Pescara
INGRESSO LIBERO

Sarà presente l’autore – protagonista: Luca Musella

COMUNICATO STAMPA alla pagina
http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_05_01_Com_Stampa_10.pdf
ARTICOLO alla pagina http://www.webacma.it/lets-go-di-antonietta-de-lillo-pescara-10-05-2018/

Siamo così giunti all’ultimo appuntamento, per questa edizione 2017-2018, della rassegna “il giovedì… DOCUDI’” cinema documentario al museo Colonna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e dall’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), in collaborazione con il Festival del documentario d’Abruzzo – Premio internazionale Emilio Lopez.

La Rassegna, iniziata nel dicembre 2017 ha avuto dieci appuntamenti e si è svolta presso il Museo d’arte moderna Vittoria Colonna tenuta a Pescara.
Le opere presentate sono state selezionate tenendo conto non solo delle tematiche affrontate ma anche delle loro caratteristiche strettamente cinematografiche.
Si è cercato di scegliere opere di qualità, rivolgendo un’attenzione particolare – di volta in volta – alle tematiche diverse che spaziano dall’arte al sociale, dalle problematiche ambientali alla multicultura, al documentario d’inchiesta.
Tutte le proiezioni sono state introdotte dall’Associazione A.C.M.A. e al termine si è sempre svolto un dibattito con la presenza di esperti e dei registi e autori delle opere. Tutte le proiezioni sono state gratuite.

Giovedì 10 maggio 2018 alle ore 18.00 proiezione del film “LET’S GO” di Antonietta De Lillo
Sarà presente l’autore – protagonista Luca Musella

Let’s go è la storia di un esodato, professionalmente ed emotivamente: Luca Musella, fotografo, operatore, scrittore, oggi ha perso tutto. O forse no. Il protagonista ripercorre la propria vita in un testo-lettera da lui scritto e in un viaggio reale e ideale attraverso l’Italia, da Napoli, sua città natale, a Milano, il luogo della sua nuova esistenza. Insieme alle persone che popolano il suo mondo, Luca Musella diventa portavoce di una condizione universale, specchio del nostro Paese nell’era della crisi

Antonietta De Lillo regista, fotografa, giornalista pubblicista, nasce a Napoli il 6 marzo 1960. Attualmente vive e lavora a Roma, dove è impegnata con la sua nuova società di produzione Marechiaro Film a proseguire idealmente l’esperienza maturata in venticinque anni di attività. Consegue la laurea in Spettacolo al D.A.M.S. di Bologna. Lavora come giornalista pubblicista e fotografa per importanti quotidiani e settimanali. Poi si trasferisce a Roma dove presta la sua attività, in qualità di assistente operatore, a varie produzioni televisive e cinematografiche.

INFO
Web http://www.webacma.it/docudi-2017
Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

descrizione evento goo.gl/tamGDC (http://www.webacma.it/lets-go-di-antonietta-de-lillo-pescara-10-05-2018)
evento su Facebook goo.gl/Dbfmcu (http://www.facebook.com/events/164980390833285)

#ACMA #Docudì #AbruzzoDocFest #AssociazioneACMA #LetsGo #AntoniettaDeLillo

L’ A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese) nata nel dicembre 2000, è una associazione culturale senza scopo di lucro, costituita esclusivamente da volontari.

Persegue la finalità di promuovere la cultura cinematografica e multimediale attraverso la sua fruizione a vantaggio dei propri associati e dell’intera collettività.
Tra i suoi scopi: coordinare, organizzare e pianificare attività culturali in generale; anche attraverso l’organizzazione di festival, rassegne, cineforum o singole proiezioni.

Nel sito www.webacma.it è possibile avere tutte le informazioni sulle attività ed i progetti dell’Associazione, su come iscriversi e contattarci. Attiva anche la pagina facebook /AssociazioneACMA dove trovate segnalazioni, appuntamenti, informazioni notizie su Rassegne e Film d’autore, avvenimenti regionali e nazionali.

ASSOCIATI
Puoi sostenere le nostre iniziative, per partecipare in maniera sempre più attiva alla vita e alle iniziative dell’Associazione, con la tua iscrizione (www.webacma.it/iscrizioni/).

L’iscrizione all’associazione è annuale e ai soci viene consegnata una Card plastificata personalizzata che gli consentirà di accedere alle convenzioni che l’Associazione ha stipulato con i Cinema dell’area metropolitana e gli esercizi commerciali (http://www.webacma.it/convenzioni).

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Pagina Fb ufficiale del film https://www.facebook.com/LetsGoFilm/
Bio – filmografia regista http://www.marechiarofilm.it/it/antonietta-de-lillo/

Trailer 1 https://youtu.be/9wAWgmjdfU4
Trailer 2 con commento autore https://youtu.be/_oE4slfAlP8

Press Kit http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/Press_Kit_Lets-Go.pdf

Articoli
Cinematografo.it https://stagingcinematografo.glauco.it/cinedatabase/film/let-s-go/59510/
Panorama.it https://www.panorama.it/cinema/lets-go-antonietta-de-lillo-documentario/
Mymovies.it https://www.mymovies.it/film/2014/letsgo/
Movieplayer.it https://movieplayer.it/articoli/torino-2014-antonietta-de-lillo-e-il-combattente-gentile-di-lets-go_13805/

Video
regista intervistata da Paolo Virzì https://youtu.be/Lj6yTuucXdE
Intervista https://youtu.be/ucZZYfQlS30

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017 / Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

ACMA – Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara – Telefono: +39 085 4210031
email: info@webacma.it
ACMA in internet: www.webacma.it
Festival in internet: www.abruzzodocfest.org
Festival su Twitter: https://twitter.com/Klaris66

ACMA su Facebook: www.facebook.com/AssociazioneACMA
Festival su Facebook: www.facebook.com/Abruzzodocfest

PESCARA Penultimo appuntamento con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ”

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Film, Società

Penultimo appuntamento con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ” cinema documentario al museo Colonna
dal 28 dicembre 2017 al 10 maggio 2018 presso il museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1, Pescara

Giovedì 19 aprile 2018, ore 18.00
The Harvest – Il raccolto di Andrea Paco Mariani
ANTEPRIMA REGIONALE

La rassegna, promossa dall’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara e dall’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), ha avuto inizio nel dicembre 2017 e propone documentari selezionati tenendo conto non solo del tema affrontato ma anche delle loro caratteristiche strettamente cinematografiche. Sono state scelte opere di qualità, rivolgendo un’attenzione particolare di volta in volta alle tematiche diverse che spaziano dall’arte al sociale, dalle problematiche ambientali alla multicultura, al documentario d’inchiesta.
– giovedì 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani
sarà presente il regista

Il documentario The Harvest, racconta la condizione di sfruttamento in cui versano i membri della comunità Sikh dell’Agro Pontino, impiegati come braccianti agricoli e costretti a subire violenze e vessazioni sul posto di lavoro da parte dei caporali. Migliaia di lavoratori stranieri sostengono oggi la più famosa eccellenza italiana: la produzione agroalimentare.
The Harvest racconta la condizione di quotidiano sfruttamento del lavoro agricolo e in particolare della manodopera migrante, unendo il linguaggio del documentario alle coreografie delle danze punjabi.

Alla proiezione a ingresso gratuito, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara e dall’associazione A.C.M.A. sarà presente il regista.
A seguire si svolgerà un dibattito sulle principali tematiche emerse dalla proiezione del documentario.

#ACMA #Docudì #AbruzzoDocFest #AssociazioneACMA
#TheHarvestIlRaccolto #AndreaPacoMariani

INFO www.webacma.it / www.facebook.com/AssociazioneACMA

Annuncia la tua partecipazione / invita i tuoi amici visitando l’evento creato su Facebook goo.gl/VftEbz
(https://www.facebook.com/events/1659404744145386/)

INFO, sinossi, trailer, manifesto, video alla pagina goo.gl/qdQMQt
(http://www.webacma.it/the-harvest-il-raccolto)

La rassegna “il giovedì… DOCUDÌ” cinema documentario al museo Colonna si conclude il 10 maggio con la seguente proiezione:
– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente Luca Musella

– – – – – – – – – – – –
Trailer https://youtu.be/8od_53cnP8w

Press-book http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2018/04/The_Harvest_PressKit.pdf

Locandina http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/docudi_19apr_harvest_724x1024.jpg

Banner http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2018/04/2018_04_16_The_Harvest.png

Manifesto http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/The_Harvest.jpg

Comunicato Stampa http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2018/04/2018_04_13_ComStampa_docud%C3%AC_9.pdf

Video
TGR Emilia Romagna 18/01/2018 https://www.youtube.com/watch?v=_i95H2uGvR4

TG3 21/01/2018 https://www.youtube.com/watch?v=GsFN3caIqJ0

Left https://www.youtube.com/watch?v=PVsnvrCM1ns

5 aprile 2018 “Il rumore della vittoria” proiezione film di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Cultura, Film, Società, Sport

il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna sino al 10 maggio 2018

Giovedì 5 aprile 2018, ore 18.00
Il rumore della vittoria di Ilaria Galbusera, Antonino Guzzardi

Alla proiezione interverranno Claudio Boccacci, atleta sordo che è uno dei protagonisti del documentario, Federica Bruni, abruzzese, componente la Nazionale volley sorde di pallavolo – recente vincitrice della medaglia argento alle deaflympics 2017 – e con lei il padre, Rocco Bruni, nuovo allenatore nazionale under 21 volley sordi.
Al termine, dibattito con la partecipazione di Massimiliano Di Liborio, Psicologo dello Sport

Sarà garantito il servizio di interpretazione italiano-lingua dei segni italiana (LIS)

Il rumore della vittoria: sei azzurri raccontano la loro sordità
Il rumore della vittoria è un documentario che nasce da un’idea di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi, due giovani ragazzi sordi appassionati di sport e arti visive.
Un viaggio attraverso l’Italia, durato più di due anni, seguendo il percorso umano e sportivo di sei giovani atleti sordi che indossano la maglia azzurra.

Alice, Anna, Claudio, Loris, Mauro e Pasquale raccontano le loro vite spesso segnate da pregiudizi e stereotipi legati alla loro disabilità e di come si ritrovano ad essere invisibili in una società che viaggia di corsa e non presta loro la giusta attenzione. I ragazzi davanti alla cinepresa raccontano di come lo sport ha permesso loro di superare queste barriere e degli enormi sacrifici fatti per arrivare a indossare la maglia azzurra, l’ambizione più grande per ogni atleta italiano, accomunati dal desiderio di rivalsa contro la convinzione comune che non ce l’avrebbero mai potuta fare.

Il film è stato realizzato con la partecipazione di Augustea S.P.A. / Pio Istituto dei Sordi
con la collaborazione di G.S. ENS Varese ASD e con il patrocinio della F.S.S.I. – Federazione Sport Sordi Italia

L’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara e l’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), vi invitano giovedì 5 aprile all’ottavo appuntamento della rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” alle ore 18.00 presso il museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1 a Pescara, alla proiezione di ”Il rumore della vittoria” di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi

INFO, sinossi, schede, trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017 e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Evento su Fb https://www.facebook.com/events/180237115938727/

La proiezione è inserita nella rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”
28 dicembre 2017 – 10 maggio 2018 presso il Museo d’arte moderna Colonna in via Gramsci a Pescara
Rassegna in svolgimento a Pescara sino al 10 maggio 2018 che offre la possibilità di avere presenti in sala registi e autori delle opere. Le proiezioni sono gratuite e aperte al pubblico.
I documentari sono stati selezionati tenendo conto non solo del tema affrontato ma anche delle loro caratteristiche strettamente cinematografiche. Sono state scelte opere di qualità, rivolgendo un’attenzione particolare di volta in volta alle tematiche diverse che spaziano dall’arte al sociale, dalle problematiche ambientali alla multicultura, al documentario d’inchiesta.

Prossimi appuntamenti della rassegna:
– 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani sarà presente il regista
– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente l’autore-protagonista Luca Musella

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017 / Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Sito ufficiale del film https://www.facebook.com/ilrumoredellavittoria/
Trailer https://www.youtube.com/watch?v=rQuo8fTqTkY
Press-book http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/PressBook_Ilrumoredellavittoria.pdf
Evento su Fb https://www.facebook.com/events/180237115938727
Locandina http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/Il-rumore-della-vittoria_2018_04_05.jpg
Manifesto http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/Manifesto-il-rumore-della-vittoria-a-Pescara.jpg
Banner http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/solo-per-News.jpg
Comunicato stampa http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_03_27_ComStampa_docudì_8.pdf
News su sito web webacma.it http://www.webacma.it/il-rumore-della-vittoria-giovedi-5-aprile-2018/
Da www.cinemaitaliano.info scheda film https://www.cinemaitaliano.info/ilrumoredellavittoria

Intervista a Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi https://www.youtube.com/watch?v=Vosy1nSjyOo

ACMA –
Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara
Telefono: +39 085 4210031
email: info@webacma.it
ACMA in internet: www.webacma.it
ACMA su Facebook: www.facebook.com/AssociazioneACMA

I terremoti dell’Italia centrale come le fatiche di Sisifo… proiezione del film “Appennino” di Emiliano Dante

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Cultura, Film, Italia

I terremoti dell’Italia centrale come le fatiche di Sisifo…

Rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”

I terremoti dell’Italia centrale come le fatiche di Sisifo che continuano a imporre una inesausta rimessa in forma di architetture, esistenze e immagini.
“Appennino” di Emiliano Dante, che verrà proiettato a Pescara giovedì 22 marzo 2018 alle ore 17.30 presso il Museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci, affronta questo tema.

Il regista, che sarà presente alla proiezione e parteciperà al dibattito finale, con “Appennino” chiude una trilogia che si è sviluppata nei lavori precedenti “Into the Blue”, 2009 e “Habitat – Note personali” realizzato nel 2014.

Giovedì 22 marzo 2018, ore 17.30
proiezione del film “Appennino” di Emiliano Dante

L’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara e l’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), vi invitano giovedì 22 marzo al settimo appuntamento della rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” alle ore 17.30 presso il Museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1 a Pescara, alla proiezione di ”Appennino” di Emiliano Dante. Al termine della proiezione, incontro con il regista

INFO, sinossi, schede, trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017 e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Evento su Fb https://www.facebook.com/events/2049208958655721/
Comunicato Stampa http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_03_15_ComStampa_docudì_7.pdf

<<Per i giornalisti il terremoto è l’evento sismico in sé, quindi il più bravo è anche quello che arriva prima. Per me, sia come documentarista che come persona che ha vissuto il terremoto in prima persona, il terremoto è soprattutto quello che succede dopo l’evento sismico: è la durata degli effetti del sisma. Tutti i miei film sul terremoto cercano di raccontare questo: aspetti peculiari nella lunga durata>> (Emiliano Dante).

“Appennino” è un diario cinematografico che inizia dalla lenta ricostruzione de L’Aquila, la città del regista, e prosegue con il terremoto di Amatrice e Arquata del Tronto e la vita in albergo dopo i terremoti di Norcia e di Montereale-Campotosto. Un racconto intimo e ironico, lirico e geometrico, dove la questione di vivere in un’area sismica diviene lo strumento per riflettere sul senso stesso del fare cinema.

Emiliano Dante (L’Aquila, 1974) ha esordito come regista nel 2003, con la serie di cortometraggi sull’abitare The Home Sequence Series. Dopo altri corti, ha realizzato i documentari sulla vita postsismica Into the Blue (2009) e Habitat – Note personali (2014), entrambi presentati al Torino Film Festival, avviando una trilogia che si chiude proprio con Appennino. Oltre ai documentari, ha anche diretto il lungometraggio di finzione Limen (2013). Nei suoi lavori porta avanti un’idea di autorialità radicale, realizzando personalmente tutte le componenti artistiche (sceneggiatura, montaggio, musica, fotografia e, quando presenti, animazioni). È anche fotografo, saggista e narratore.

La proiezione è inserita nella rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”
28 dicembre 2017 – 10 maggio 2018 presso il Museo d’arte moderna Colonna in via Gramsci a Pescara

Rassegna in svolgimento a Pescara sino al 10 maggio 2018 che offre la possibilità di avere presenti in sala registi e autori delle opere. Le proiezioni sono gratuite e aperte al pubblico.
I documentari sono stati selezionati tenendo conto non solo del tema affrontato ma anche delle loro caratteristiche strettamente cinematografiche. Si è cercato di scegliere opere di qualità, rivolgendo un’attenzione particolare di volta in volta alle tematiche diverse che spaziano dall’arte al sociale, dalle problematiche ambientali alla multicultura, al documentario d’inchiesta.

Prossimi appuntamenti:

– 5 aprile 2018 ore 18.00 IL RUMORE DELLA VITTORIA di Ilaria Galbusera, Antonino Guzzardi sarà presente
Massimiliano Di Liborio, Psicologo dello Sport

– 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani sarà presente il regista

– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente Luca Musella

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017 / Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _  _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Per approfondire le tematiche:

Trailer https://youtu.be/1TRTYtYejYI

Evento su Fb https://www.facebook.com/events/2049208958655721/

Locandina http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/docudi_22mar_appennino_Jpg.jpg

Manifesto http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_03_22_Docudì_proiezione_22_03_2018.png

Banner http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/Banner.png

da CinemaItaliano.info
recensione https://cinemaitaliano.info/news/44420/tff35-appennino-la-lunga-vita-di-un-terremoto.html
scheda film https://cinemaitaliano.info/appennino
scheda regista https://cinemaitaliano.info/pers/021600/emiliano-dante.html
note di regia https://cinemaitaliano.info/news/44404/note-di-regia-di-appennino.html

interviste audio-video
Intervista 14 gennaio 2018 TFF-Torino Film Festival https://www.youtube.com/watch?v=bLMrx5LMmV0
Intervista 30 gennaio 2018 – XII L’Aquila Film Festival https://youtu.be/hOt2rcpeRNQ

articoli
webACMA http://www.webacma.it/giovedi-22-marzo-2018-appennino-di-emiliano-dante/

<<Appennino è un piccolo e grande film, orgogliosamente provvisorio, sulla provvisorietà. (…) Emiliano Dante è un autore ormai sempre più acuto, complesso e completo>>
(Marco Romagna, Cinelapsus http://www.cinelapsus.com/appennino-2017-di-emiliano-dante/).

<<A partire dal disastro e dall’impossibilità stessa della ricostruzione, Emiliano Dante è riuscito a costruire qualcosa, qualcosa di immateriale e di resistente: un film>>
(Alessandro Aniballi, Quinlan https://quinlan.it/2017/11/30/appennino/).

<<Tutto in Appennino è ricerca di significato: a cominciare dai continui dubbi che assalgono il regista (mai come in questo film candidamente confessati allo spettatore) sul senso da dare alle immagini>>
(Roberto Rosa, Sentieri Selvaggi http://www.sentieriselvaggi.it/appennino-di-emiliano-dante/).

<<Appennino è un’opera formatasi al di là della volontà dell’autore, come forse ogni documentario. Risulta quindi un concentrato di senso contemporaneo, come forse ogni film >>
(Leonardo Persia Rapporto confidenziale https://www.rapportoconfidenziale.org/?p=40764).

8 marzo a Pescara proiezione di LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Film, Società

8 marzo giornata internazionale della donna.
A Pescara proiezione di “LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD di Nicola Lucini e Simona Seravesi”
Saranno presenti
– Nicola Lucini, regista
– Simona Seravesi, coregista e antropologa
– Antonella Bertolotti, psichiatra e fondatrice della ONLUS Intermed

Rassegna “il giovedì… DOCUDì – cinema documentario al museo Colonna”

Giovedì 8 marzo 2018
LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD di Nicola Lucini e Simona Seravesi

INFO, sinossi, schede, trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017 e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

L’Assessorato alla Cultura del comune di Pescara e l’A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), vi invitano giovedì 8 marzo per la giornata internazionale della donna, presso Museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1 a Pescara, alla proiezione di “LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD” di Nicola Lucini e Simona Seravesi.

Evento su Fb https://www.facebook.com/events/1549085871871699/
Articolo http://www.webacma.it/8-marzo-proiezione-de-looking-for-flowers-in-islamabad/

Il documentario “Looking for flowers in Islamabad”, di Nicola Lucini e Simona Seravesi, prodotto da Intermed-onlus, è stato accolto nel circuito di Amnesty International con la seguente motivazione “…il comitato che all’interno di Amnesty International si occupa della concessione dei patrocini, ha deciso di concederlo al suo documentario “Looking for Flowers in Islamabad”, poiché risponde ai valori che ispirano il lavoro di Amnesty International.”

Nell’aprile del 2013 Simona Seravesi, un’antropologa, Nicola Lucini, un regista e Antonella Bertolotti, Psichiatra e fondatrice della ONLUS Intermed, decidono di fare un viaggio in Pakistan. L’idea nasce dalla volontà di Simona di tornare nel paese dove ha vissuto per circa due anni lavorando presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il legame con il paese è forte, così come con le numerose persone incontrate. I tre amici vanno alla ricerca dei “preziosi fiori” di Islamabad, donne e situazioni che documentano “un altro Pakistan”.
Il viaggio è costellato dagli incontri con queste donne attiviste, famose nel paese, da anni impegnate nella lotta per i diritti umani. La loro vita è spesso a rischio ma grazie al loro impegno costante sono riuscite a portare avanti dei cambiamenti nel paese in vari settori: dal sostegno all’educazione delle bambine in zone molto conservatrici, alla sensibilizzazione nazionale su tradizioni come i matrimoni precoci o di compensazione e anche all’approvazione di leggi che salvaguardano maggiormente le donne.
L’incontro con la comunità Transgender (TG) svela un lato del paese poco conosciuto laddove una terza identità, quella dei TG è stata da poco riconosciuta.
Looking for flowers in Islamabad si rivela così un percorso in una città in cui la maggior parte delle persone sogna di vivere in un “paese normale”.

#ACMA #Docudì #AbruzzoDocFest #AssociazioneACMA #LookingforFlowersinIslamabad

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017
Trailer https://youtu.be/JW2a32xzF04
Evento su Fb https://www.facebook.com/events/1549085871871699/
Locandina http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_03_08_lookingforflowers.jpg
Intervista http://old.oltreradio.it/storie/pakistan-bellezze-morte
Comunicato Stampa http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_02_27_ComStampa_docud%C3%AC_6.pdf

La rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” è in svolgimento a Pescara presso il museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1 e offre la possibilità di avere presenti in sala registi e autori delle opere.
Le proiezioni, gratuite e aperte al pubblico, si svolgeranno sino al 10 maggio 2018.
I documentari sono stati selezionati tenendo conto non solo del tema affrontato ma anche delle loro caratteristiche strettamente cinematografiche. Si è cercato di scegliere opere di qualità, rivolgendo un’attenzione particolare di volta in volta alle tematiche diverse che spaziano dall’arte al sociale, dalle problematiche ambientali alla multicultura, al documentario d’inchiesta.

La rassegna prosegue, sino al 10 maggio 2018 sempre di giovedì, con le seguenti proiezioni:
– 22 marzo 2018 ore 17.30 APPENNINO di Emiliano Dante sarà presente il regista
– 5 aprile 2018 ore 18.00 IL RUMORE DELLA VITTORIA di Ilaria Galbusera, Antonino Guzzardi
– 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani sarà presente il regista
– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente Luca Musella

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017 / Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Quinto appuntamento con la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ” a Pescara

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Film, Società, Spettacolo

Quinto appuntamento con la rassegna il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna

dal 28 dicembre 2017 al 10 maggio 2018 presso il Museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1, Pescara

INFO, sinossi, schede, trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017 e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Giovedì 22 febbraio 2018 ore 17.30
IL CASTELLO di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

“Il castello” è un film che racconta l’aeroporto di Malpensa, un luogo in cui la burocrazia, le procedure e il controllo mettono a dura prova la libertà degli individui, degli animali e delle merci che da lì transitano. L’aeroporto è un luogo strategico in cui si concentrano tutte le forze dell’ordine esistenti in un paese. Qui si sperimentano le nuove forme del controllo: un laboratorio permanente sulla sicurezza come nessun altro spazio pubblico riesce ad essere. Servizi Segreti italiani e stranieri, Polizia di Frontiera, Guardia di Finanza, Carabinieri, Guardie giurate, cani anti droga anti valuta e anti esplosivo, telecamere ovunque e la paura sempre alimentata di un pericolo sconosciuto in arrivo. Osservando il lavoro delle forze dell’ordine componiamo, in quattro movimenti, il ritratto di una frontiera.

Festival:
WINNER – Special Jury Prize (International Feature), Hot Docs (Toronto) 2011
WINNER – Special Jury Prize (International documentary) EIDF SEOUL 2011
– VISION DU REEL NYON 2011
– HOTDOCS TORONTO 2011 Special Jury Prize
– MUNCHEN FILM FESTIVAL
– EIDF SEOUL 2011 Special Jury Prize

Massimo D’Anolfi è nato a Pescara il 7 gennaio 1974.
Nel 1992 si trasferisce a Napoli dove studia Lingue e Civiltà Orientali e realizza video di finzione e documentari, tra cui “In fantasmi d’oro”, “Plutone è lontano”, che partecipano a festival italiani e europei. Nel 1998 si trasferisce a Palermo per lavorare con Roberta Torre di cui è l’assistente alla regia del film: “Sud Side Stori “. Nel 1999 scrive con Roberta Torre uno spettacolo teatrale prodotto dal Teatro Stabile di Catania. Nel 2001 scrive la sceneggiatura di “angela”, lungometraggio di Roberta Torre, presentato al festival di Cannes nel 2002, Quinzaine des Realizateurs, uscito nelle sale cinematografiche italiane nell’ottobre 2002, in Francia, e in altri paesi. Del film “angela“ è anche il primo assistente alla regia. Realizza per RAIRadioTre un documentario in cinque puntate, trasmesso nel marzo del 2002. Nel 2003 con Roberta Torre scrive il soggetto e la sceneggiatura per un film lungometraggio dal titolo provvisorio “Il giocatore”. Con il suo film documentario “SI TORNA A CASA” appunti per un film, settembre 2003, è in concorso al 21° TorinoFilmFestival e vince il 10° concorso del cortometraggio “scrittura e immagine” (Pescara 1-6 dicembre 2003). Il suo film documentario “PLAY” sarà presentato a settembre nella biblioteca nazionale di San Pietroburgo.

Martina Parenti lavora per il cinema e la televisione come documentarista. Tra i suoi lavori segnaliamo L’estate di una fontanella (2006), selezionato al Bellaria Film Festival e Animol (2003), presentato a Filmmaker Film Festival. Ha realizzato programmi televisivi tra cui School in Action (2006), L’apprendista stregone (2002). Nel 2006 ha diretto un episodio del film collettivo Checosamanca. Assieme a Massimo D’Anolfi ha realizzato I promessi sposi (2006) presentato al Festival di Locarno e premiato al Festival dei popoli e a Filmmaker Film Festival. Nel 2009 sempre con Massimo D’Anolfi ha realizzato Grandi speranze presentato al Festival di Locarno.

La rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna” prosegue, sino al 10 maggio 2018 sempre di giovedì, con il seguente calendario:

– 8 marzo 2018 ore 17.30 per la giornata internazionale della donna
LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD di Simona Seravesi e Nicola Lucini
saranno presenti gli autori Simona Seravesi, Nicola Lucini e Antonella Bertolotti

– 22 marzo 2018 ore 17.30 APPENNINO di Emiliano Dante sarà presente il regista

– 5 aprile 2018 ore 18.00 IL RUMORE DELLA VITTORIA di Ilaria Galbusera, Antonino Guzzardi

– 19 aprile 2018 ore 18.00 THE HARVEST – IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani sarà presente il regista

– 10 maggio 2018 ore 18.00 LET’S GO di Antonietta De Lillo sarà presente Luca Musella

INFO http://www.webacma.it/docudi-2017 / Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

#ACMA #Docudì #AbruzzoDocFest #AssociazioneACMA #ilcastelloDAnolfieParenti

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
INFO, sinossi, schede, articoli e trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017/

Evento Fb goo.gl/AQgxDE (www.facebook.com/events/149839419061987)
Locandina goo.gl/agG4iF (www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/IlCastello_2018_02_22_Pescara.jpg)
Manifesto proiezione goo.gl/oqLyKr (www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/docudi_22feb_ilcastello.jpg)
Trailer goo.gl/hA36Mw (https://youtu.be/wKsAN5gT9Q8)
PressBook www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/the_castle_pressbook.pdf

Comunicato goo.gl/EVvNPY (www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/2018_02_12_ComStampa_docudì_5.pdf)

proiezione AL DI LA’ DELL’UNO-BEYOND THE ONE di Anna Marziano – Anteprima per l’Abruzzo

Scritto da Muni CYTRON il . Pubblicato in Cultura, Film, Spettacolo

rassegna il giovedì… DOCUDÌ
cinema documentario al museo Colonna

dal 28 dicembre 2017 al 10 maggio 2018 presso il Museo d’arte moderna Vittoria Colonna in via Gramsci 1, Pescara

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e l’associazione A.C.M.A. (Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese), in collaborazione con il Festival del documentario d’Abruzzo – Premio internazionale Emilio Lopez, hanno organizzato la rassegna “il giovedì… DOCUDÌ cinema documentario al museo Colonna”.

INFO, sinossi, schede, trailer alla pagina http://www.webacma.it/docudi-2017 e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/AssociazioneACMA

Giovedì 8 febbraio 2018 ore 17.30
Anteprima per l’Abruzzo

AL DI LA’ DELL’UNO-BEYOND THE ONE di Anna Marziano
Al termine della proiezione incontro con Anthony MOLINO

Un flusso di memoria in cui si susseguono frammenti di incontri avvenuti in India, Germania, Francia, Belgio e Italia. Immagini in 16mm e Super8 che danno il via a una conversazione plurale in cui il saggio e la poesia si intrecciano, attraversando l’area sfocata in cui i nostri esseri solitari si uniscono e l’ambiguità della nostra vita relazionale inizia. Una vasta esplorazione di diversi tentativi d’amare che attraversa il labirinto della violenza domestica e del dolore causato da ideali o circostanze sociali, in cui si riflette su differenti forme del vivere assieme. E sull’amore forte come la morte, e sulla morte forte come l’amore.

Anna Marziano (Padova, 1982) ha studiato cinema al Centro sperimentale di cinematografia di Roma e regia agli Ateliers Varan di Parigi. Nel 2009 ha diretto Mainstream – An Evening with Dan Perjovschi, documentario interpretato dall’artista rumeno Dan Perjovschi e presentato alla Galerie Michel Rein di Parigi e al London International Documentary Festival. Ha partecipato a più edizioni del Torino Film Festival, rispettivamente con il cortometraggio La veglia (2010) e con i documentari De la mutabilité de toute chose et de la possibilité d’en changer certaines (2011) e Variations ordinaires (2012).

festivals & awards:
• International Film Festival Rotterdam 2018: Bright Future Mid-length
• International Documentary Film Festival Jihlava 2017: Opus Bonum
• TIFF – Toronto International Film Festival 2017: Wavelenghts
• Turin Film Festival 2017: Italiana.doc

#ACMA #Docudì #AbruzzoDocFest #AssociazioneACMA #AnnaMarziano #aldiladelluno #beyondtheone

Evento Fb https://www.facebook.com/events/1985757838332439/

Locandina http://www.webacma.it/wp-content/uploads/2017/03/Docudì_locandina_proiezione_2018_02_08.jpg

TRAILER https://youtu.be/TJVSKXG-49Q

La Rassegna prosegue sino al 10 maggio 2018, sempre di giovedì, con il seguente calendario:
– 22 febbraio 2018 ore 17.30 IL CASTELLO di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti
– 8 marzo 2018 ore 17.30 per la festa della donna LOOKING FOR FLOWERS IN ISLAMABAD di Simona Seravesi e Nicola Lucini saranno presenti gli autori Simona Seravesi, Nicola Lucini e Antonella Bertolotti
– 22 marzo 2018 ore 17.30 APPENNINO di Emiliano Dante sarà presente il regista

ACMA – Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese
Via Firenze 99 – 65122 Pescara – Telefono: +39 085 4210031

email: info@webacma.it

ACMA in internet: www.webacma.it

ACMA su Facebook: www.facebook.com/AssociazioneACMA