Archivio Autore

mirkopise

Webmaster - SEO

BIT 2015: confermata la partecipazione della Explore Sardinia

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Aziende, Italia, Viaggi

L’agenzia immobiliare e turistica Explore Sardinia sarà presente alla BIT 2015, la Borsa Internazionale del Turismo che si tiene ogni anno a Milano. Dal 12 al 14 febbraio 2015, presso il settore dedicato al luxury, sarà possibile scoprire l’offerta di ville e appartamenti di pregio che la Explore Sardinia propone in affitto e in vendita in tutta la Sardegna, con una maggiore presenza lungo le coste del sud, da Costa Rei fino a Carloforte.

Un mercato, quello del lusso, che sicuramente ha risentito meno di altri degli effetti negativi della crisi, ma che non per questo non ha bisogno di continui stimoli e di idee efficaci e innovative per stare al passo con le richieste e le esigenze dei tempi”, sottolinea Carlo Vallebona, amministratore delegato della Explore Sardinia.

Soprattutto negli ultimi anni, il turismo in Sardegna è stato fortemente penalizzato da alcune decisioni che hanno agevolato poco il visitatore con possibilità di spesa medio-basse: una su tutte l’aumento del prezzo del biglietto dei traghetti. Fortunatamente, però, gli investimenti nel settore del lusso sono rimasti invariati se non leggermente cresciuti, grazie soprattutto alla clientela straniera , in primis quella russa, cinese e americana, sempre più attratte dalle bellezze dell’isola.

Acquistare una villa in Sardegna continua ad essere, per molti, un sogno da realizzare e per questo la Explore Sardinia si impegna a trovare la soluzione che più risponde ai propri desideri e alle proprie esigenze.

Alla Bit 2015 di Milano, la Explore Sardinia avrà anche l’occasione di far conoscere le oltre 700 case vacanza Sardegna, situate nelle località più rinomate dell’isola, che è possibile prenotare per periodi più o meno lunghi.

L’appuntamento con la BIT 2015 è quindi previsto dal 12 al 14 febbraio 2015 nel quartiere espositivo di Rho Fiera Milano, presso il quale sono attesi circa 70.000 visitatori professionali. Tra le novità di quest’anno la suddivisione in tre segmenti – Mice, Leisure e Luxury – grande spazio alle OLTA ed una nuovissima area dedicata ad arte, cultura ed enogastronomia.

Case vacanza in Sardegna: le migliori offerte

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Viaggi

La Sardegna comincia già ad attrarvi come una calamita per le prossime vacanze 2015? Vi siete già smarriti tra le mille strade che vi conducono alla vostra sistemazione ideale? Meglio riordinare le idee e consultare qualche sito affidabile che propone soluzioni con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Per quanto riguarda le case vacanza Sardegna uno dei punti di riferimento è sicuramente l’agenzia Explore Sardinia, che da oltre dieci anni affitta e vende case in tutta la Sardegna.

Le tipologie abitative proposte soddisfano ogni genere di necessità e, perché no, anche parecchi vizi…Siete una coppia giovane, magari con un budget non troppo alto, che considera l’alloggio soltanto come un comodo punto d’appoggio? La soluzione ideale è affittare un appartamento, dal quale poter partire in tranquillità per le proprie escursioni quotidiane.

Le ville sono invece la soluzione preferita delle famiglie: grandi, dotate di tutti i comfort, compresi soprattutto l’aria condizionata e il wi-fi, hanno molto spesso come punto di forza la posizione. Situate a breve distanza dal mare, sono l’alloggio preferito da chi ama vivere la spiaggia dalla mattina alla sera.

Ma questo per voi non è ancora abbastanza e alla vacanza chiedete il massimo? Ville con piscina, per non farvi mancare nulla, ma proprio nulla…

Per le prossime vacanze Sardegna 2015 fate la scelta giusta e appoggiatevi all’esperienza della Explore Sardinia, da anni ambasciatrice entusiasta di quella meraviglia chiamata Sardegna.

Sardegna: turisti in aumento rispetto allo scorso anno

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Aziende, Viaggi

Dati positivi per quanto riguarda il numero di arrivi e presenze di turisti in Sardegna nei primi otto mesi del 2014: è quanto emerge dalle rilevazioni del Sired, il sistema di raccolta ed elaborazione dati dell’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio. Da gennaio ad agosto 2014 sono stati registrati 1.704.657 arrivi (+2% rispetto al 2013) e 8.755.133 presenze (+3% rispetto al 2013), con una permanenza media di 5,14 giorni. I dati confermano l’andamento positivo registrato già lo scorso anno, che migliora ulteriormente se si considerano le proiezioni per il mese di settembre (+3,8% di arrivi e +2,2% di presenze rispetto al 2013) e i dati parziali di ottobre che fanno addirittura registrare un +18% di arrivi e un +7% di presenze rispetto allo scorso anno, grazie al sole e al caldo che si sono protratti oltre la stagione estiva tradizionale.

Tali dati assumono un peso maggiore se si considera che sono in controtendenza rispetto a quelli nazionali, condizionati pesantemente dal clima pessimo che ha coinvolto la penisola.

Da registrare, rispetto allo scorso anno, l’aumento dei turisti italiani, con un +3% di presenze: boom di turisti lombardi, seguiti dai sardi stessi e poi dai piemontesi.

Aumenta anche il numero dei turisti stranieri, che rappresentano quest’anno il 41,6% delle presenze totali in Sardegna: rispetto al 2013 si registra un +3,5% di presenze con i tedeschi sempre in testa (+4%), seguiti dai francesi. I dati più positivi li fanno registrare i turisti svizzeri (+10%), quelli britannici (+4,5%), gli spagnoli (+34%), i russi (+6,4%), gli australiani (+20%) e gli statunitensi (+5,8%).

Per quanto riguarda le tipologie di alloggio, aumenta il numero di coloro che scelgono le case vacanze: sia le ville che gli appartamenti Sardegna continuano ad attrarre una grossa fetta di turisti, soprattutto grazie alla maggiore economicità offerta rispetto alle strutture alberghiere.

 

 

Explore Sardinia: interessanti sconti per vacanze last minute

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Italia, Viaggi

Ferragosto è sempre più vicino e la voglia di mare cresce: per questo l’agenzia immobiliare e turistica Explore Sardinia ha pensato ad alcune importanti promozioni per chi intende trascorrere le vacanze in Sardegna.

Sulle oltre mille case vacanza Sardegna, la Explore Sardinia propone, per parecchie di esse, interessanti sconti per vacanze last minute, che vanno dal 5% al 20%. Alcuni esempi? Un appartamento con 4 posti letto, a 50 metri dal mare, nella magnifica Isola Rossa, costa, in alta stagione, 761 euro a settimana; una villa con giardino e 7 posti letto a Villasimius, in prossimità della stupenda spiaggia di Campus, costa 1611 euro a settimana in alta stagione; per affittare invece una graziosa casa vacanze a San Teodoro con ben 11 posti letto, a soli 800 metri dal mare cristallino di La Cinta, sono richiesti 2160 euro, sempre in alta stagione s’intende.

Gli sconti riguardano anche alcune ville di lusso Sardegna, come una fantastica dotata di accesso privato alla spiaggia di Santa Margherita di Pula, mega-piscina, 15 posti letto distribuiti su 7 camere, 6 bagni: qui la richiesta è di 17577 euro.

Tutte le offerte riguardanti le ville e gli appartamenti in affitto in Sardegna sono consultabili sulla sezione Last Minute Sardegna del sito di Explore Sardinia.

Vuoi comprare un appartamento a Cala Gonone? Ecco i vantaggi

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Aziende, Italia, Viaggi

Cala Gonone è una graziosa località turistica dell’Ogliastra, situata lungo la costa orientale della Sardegna. Negli ultimi anni ha registrato un incremento delle prenotazioni turistiche, spinta soprattutto dal carattere selvaggio ed incontaminato del suo territorio, sempre più apprezzato e ricercato da quei turisti che desiderano scoprire la Sardegna più autentica, lontana dai circuiti turistici di massa. Ecco perché riuscire ad acquistare una casa a Cala Gonone significa fare un investimento che nel tempo produrrà vantaggi sempre maggiori.

Il mercato delle case a Cala Gonone è ancora relativamente giovane e questo fa si che i prezzi siano bassi e competitivi se paragonati con quelli di altre mete turistiche della Sardegna: per comprare, ad esempio, uno degli appartamenti in vendita Cala Gonone costruiti di recente, si parte da 120 mila euro, un prezzo davvero allettante se si considera la bellezza del contesto in cui sono inseriti.

Cala Gonone ha la particolarità di essere situata a cavallo tra il mare e la montagna e questo rende il paesaggio davvero unico: da un lato c’è il Supramonte di Dorgali, dall’altro le meravigliose cale ogliastrine apprezzate in tutto il mondo e considerate veri e propri monumenti naturali come Cala Goloritzè, Cala Mariolu e Cala Luna.

Crescono le richieste di affitto per ville e appartamenti in Sardegna

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Aziende, Italia, Viaggi

L’agenzia immobiliare e turistica Explore Sardinia conferma l’andamento positivo della stagione estiva in corso per quanto riguarda le prenotazioni di case vacanze in Sardegna.

Rispetto allo scorso anno si segnala un aumento del 20% di turisti stranieri mentre per quanto riguarda i turisti italiani la situazione appare invariata. Dei visitatori stranieri una grossa fetta è rappresentata dai tedeschi, dai francesi e dagli inglesi ma continuano a occupare una posizione sempre più importante i norvegesi, gli svedesi, i finlandesi e soprattutto i russi, questi ultimi prevalentemente alla ricerca di ville di lusso in Sardegna.

Da alcune indagini statistiche emerge inoltre che la durata media del soggiorno si è ridotta da due settimane a dieci giorni e che le località turistiche tradizionalmente più quotate ora attraggono meno soprattutto perché incalzate da quelle legate ai flussi turistici di massa, che spesso coincidono con quelle situate nelle regioni più selvagge ed incontaminate della Sardegna.

Ecco quindi spiegato il crescente successo dell’Ogliastra, sul versante orientale, apprezzato molto anche per le attrazioni più lontane dalla costa, oppure la zona dell’Oristanese, con la Penisola del Sinis davanti a tutti, oppure ancora la Costa Verde, in cui l’architettura mineraria del passato si fonde con i paesaggi del luogo. Tra le zone che hanno perso un discreto numero di visitatori vi è in primis la Costa Smeralda, che paga più di tutte gli effetti della crisi.

Il dato che riguarda quanti decidono di rivolgersi alla Explore Sardinia per prenotare ville e appartamenti Sardegna è doppiamente confortante se si considerano i fenomeni dell’abusivismo e degli affitti in nero (talvolta associati alle truffe, soprattutto online), che purtroppo si stanno espandendo a macchia d’olio.

Un forte incentivo alle prenotazioni viene offerto dalle proposte delle compagnie aeree low-cost che spesso, associate a sconti e offerte di varia natura, possono far abbassare le spese per le vacanze anche del 50%.

Secondo la Explore Sardinia, una ripresa ancora più marcata del turismo in Sardegna potrà vedersi soltanto quando le compagnie di navigazione proporranno prezzi accettabili anche per quella fascia di reddito medio-bassa che sogna di trascorrere le vacanze sull’isola.

 

Explore Sardinia mette in vendita nuovi appartamenti a Cala Gonone

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Italia, Viaggi

L’agenzia immobiliare e turistica Explore Sardinia ha ampliato la propria offerta di appartamenti in vendita Sardegna acquisendo 22 nuovi immobili a Cala Gonone, rinomata località turistica sulla costa orientale dell’isola.

L’agenzia, che vanta un’offerta di oltre 200 immobili in vendita in tutta la Sardegna tra ville, appartamenti, case rurali e locali commerciali, oltre ai terreni fabbricabili, ha raggiunto un importante accordo per la vendita di 22 appartamenti Cala Gonone, tutte facenti parte di una palazzina di nuovissima costruzione ubicata ad appena cento metri dalla meravigliosa spiaggia del borgo ogliastrino. Questi appartamenti comprendono 2 monolocali, 16 bilocali e 4 attici con magnifiche terrazze. Costruiti tutti con materiali che rispettano l’ambiente e con tecniche d’avanguardia, questi immobili appartengono tutti alla classe energetica A, un grande vantaggio per chi, al risparmio energetico, sta a cuore la tutela dell’ambiente.

Uno dei punti di forza di questi appartamenti è sicuramente l’incredibile vista panoramica, che spazia dal mare alle montagne che separano Cala Gonone dal vicino centro di Dorgali. I prezzi partono da 120 mila euro per il monolocale fino ad un massimo di di 422 mila euro per l’attico.

Una nuova scommessa, quindi, lanciata in controtendenza dalla Explore Sardinia, in un momento in cui il mercato immobiliare non sta certamente attraversando un periodo fortunato. Ma dando soltanto uno sguardo alla zona c’è da essere sicuri che chi acquisterà avrà concluso un ottimo affare: Cala Gonone è uno di quei centri turistici della Sardegna in continua crescita, che può vantarsi di essere circondato da alcune delle spiagge più belle del mondo come Cala Luna, Cala Mariolu, Cala Goloritzé, Cala Sisine ed altre. Inoltre, a differenza di altre aree della Sardegna, questa ha l’unicità di unire il mare alla montagna, creando paesaggi di incredibile bellezza.

Madonna vorrebbe scoprire l’elisir di lunga vita e cerca casa in Sardegna

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Casa e Giardino, Italia, Viaggi

Seppur flagellata dalle recenti alluvioni, la Sardegna continua ad essere una terra che attrae incredibilmente: secondo alcune indiscrezioni pare che la popstar Madonna sia alla ricerca di una casa in Sardegna, spinta dalla bellezza dell’isola ma incuriosita soprattutto dalla longevità dei sardi, dai quali vorrebbe scoprire quale sia questo elisir di lunga vita che probabilmente risiede nell’ambiente che caratterizza questa terra.

Dopo le recenti dichiarazioni del Presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, che ha invitato i turisti a recarsi in maniera ancora più massiccia sull’isola per aiutare l’economia a risollevarsi dalla terribile alluvione, la possibile decisione di Madonna di investire in una mega villa in Sardegna farebbe un’enorme pubblicità a questa terra.

Non sarebbe la prima volta che i grandi vip si interessano alla Sardegna: giusto per fare alcuni nomi, l’isola ha fatto perdere la testa a Tom Cruise, Nicole Kidman, Bruce Willis, Naomi Campbell, Sharon Stone e Kate Moss, che spesso l’hanno scelta per rilassarsi e ricaricare le batterie. C’è da dire, infatti, che la Sardegna non è soltanto una terra riconosciuta a livello mondiale come meta di vacanza per il suo incredibile mare ma anche per essere una delle patrie del wellness e del benessere con strutture all’avanguardia.

Sardegna sempre più invasa dai turisti stranieri

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Aziende, Viaggi

Nonostante l’estate in Sardegna sembri non voler terminare e i turisti continuino costantemente ad arrivare sull’isola, l’assessore regionale del Turismo Luigi Crisponi ha approfittato della riunione della Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo tenutasi a Porto Cervo per snocciolare qualche dato sull’andamento della stagione turistica in Sardegna. Ad emergere è soprattutto il dato relativo al numero di stranieri giunti sull’isola, che nel mese di settembre ha addirittura rappresentato il 48% delle presenze su un totale di 850mila: considerando che nel mese di agosto la percentuale era al 42% e che negli anni scorsi si attestava intorno al 35%, c’è da scommettere che molto presto il numero di turisti stranieri supererà quello dei nostri connazionali.

In totale il numero di presenze segnalate in Sardegna dal 1° gennaio al 30 settembre 2013 è di 9 milioni e 200mila e le stime inducono a ritenere che entro la fine dell’anno verrà sicuramente superata la quota dei 10 milioni.

Dopo tre stagioni col segno meno quella del 2013 fa finalmente registrare un’inversione di tendenza: che sia finalmente il segno dell’uscita dalla crisi? Nel frattempo si mostrano soddisfatti i proprietari degli hotels, dei bed and breakfast, dei campeggi e delle agenzie che prenotano ville e appartamenti in affitto Sardegna, senza contare quella marea di privati che offre sul mercato le proprie seconde case e dei quali spesso si sa poco e niente sui loro affari.

Il mercato turistico più attratto dalla Sardegna è quello tedesco, che ha consolidato il suo primato con un milione e 200mila presenze, seguito da quello inglese, francese, svizzero, austriaco, scandinavo e russo, tutti in fortissima crescita.

Il fatto che il numero di turisti stranieri in Sardegna continui a crescere è probabilmente dovuto anche al fatto che è avvenuta una “rivoluzione” nei trasporti verso l’isola: calano i passeggeri che scelgono la nave mentre crescono esponenzialmente quelli che prenotano l’aereo e l’auto a noleggio. Dal 1° gennaio al 30 settembre 2013 i passeggeri transitati negli scali aeroportuali di Cagliari, Olbia e Alghero sono stati quasi 6 milioni, cifra destinata a crescere alla luce della nuova continuità territoriale, che promette di attirare decine di migliaia di turisti anche nel periodo di “bassa” stagione.

Vacanze a Castelsardo, borgo medievale tra i più belli d’Italia

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Italia, Viaggi

Voglia di mare. Ma anche voglia di fare un tuffo nella storia. A Castelsardo, nel nord della Sardegna, è possibile realizzare entrambi i desideri.

Per chi non lo sapesse, Castelsardo è un borgo di origini medievali inserito nella lista de I borghi più belli d’Italia. Ciò che rende incredibilmente suggestivo questo centro costiero è la particolarità dell’abitato unita alla bellezza del suo mare. Il suo simbolo è il Castello, edificato nel XII secolo e situato sulla cima del promontorio di Castelsardo: da qui si può godere di un panorama incantevole che comprende gran parte della costa settentrionale della Sardegna e la vicina isola dell’Asinara. Nelle giornate più limpide è possibile vedere anche la Corsica meridionale. Oggi questo edificio ospita il Museo dell’Intreccio Mediterraneo, dedicato alla locale tradizione dell’intreccio dei cestini e altri utensili della vita quotidiana. Altra affascinante costruzione da visitare è la Torre di Frigiano, risalente al XVI e costruita in mezzo agli scogli.

Il paese mostra chiaramente le sue origini medievali: strette stradine lastricate e piccole piazzette organizzano gli spazi che si fanno più ampi in prossimità del porticciolo.

Castelsardo si anima particolarmente durante l’estate, quando migliaia di turisti invadono le sue incantevoli spiagge. Cala Ostina, Punta Tramontana e Lu Bagnu sono solo alcune delle spiagge sabbiose della zona, intervallate da scogliere a picco sul mare. Nelle vicinanze, poi, si trovano le spiagge di Badesi e della cosiddetta Costa Paradiso.

Dove alloggiare a Castelsardo? Nel borgo vi sono parecchie soluzioni in grado di soddisfare tutti i tipi di esigenze e di budget. A partire dai campeggi fino agli hotels, passando per le villette affitto Castelsardo, la tipologia di alloggio preferita dalle famiglie e dalle coppie, che amano sentirsi liberi durante le vacanze ma non vogliono rinunciare alle comodità.