Archivio Autore

madeintuscany

Madeintuscany.it è il portale che raccogliere le aziende che possono vantare e garantire di svolgere le loro attività in Toscana.

Cicloturismo in Valdarno: grandi potenzialità per il turismo slow nel nostro territorio

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Turismo, Viaggi

Il 18 dicembre 2019 nella sede del Consiglio Regionale della Toscana è stata presentata l’opera tangibile di molti anni di splendido lavoro.

Abbiamo da sempre, prima che gli Ambiti Turistici fossero formalizzati, pensato al Valdarno come un territorio unico, privo di inutili campanilismi, in grado di offrire una forma variegata e concreta di attrazione turistica.

Con il Valdarno Bike Road si finalizza un piccolo tassello della nostra futuristica idea di “Smart Land” Valdarno: un grande contenitore in cui concretizzare (oltre al nostro) progetti di sviluppo della qualità della vita con attenzione alle caratteristiche del nostro territorio e rispettando l’identità dei nostri comuni e dei nostri borghi.

I percorsi individuati soddisfano totalmente le aspettative di tutte le tipologie di fruitori: dallo sportivo, al cicloturista esperto, al semplice turista. Ci prefiggiamo pertanto l’obiettivo futuro di collegare ciclisticamente fra se tutti i comuni del Valdarno Aretino e Fiorentino evidenziando e favorendo la conoscenza di tutte le zone di interesse culturale, storico, sportivo, culinario e ambientale del nostro territorio. La nostra valle rappresenta un meraviglioso e variegato “museo diffuso” con enormi potenzialità in grado di attrarre grandi flussi turistici nazionali e internazionali.
Il turismo slow, ed in particolare nel nostro caso il cicloturismo, rappresentano ad oggi una delle più grandi attrattive nel mercato vacanziero; con la grande rete ciclabile del Valdarno le strutture ricettive avranno quindi la possibilità di proporre un’ulteriore e appetibile offerta turistica ai loro ospiti e potremmo inoltre attrarre sul nostro territorio un pubblico che fuoriesce dai canoni e dai consueti itinerari del turismo di massa. Tali tipologie di turisti sono quasi sempre accomunati da una spiccata sensibilità ambientale, da una grande passione per la bicicletta come mezzo di trasporto e come stile di vita, da una vivace curiosità per i luoghi sconosciuti al grande pubblico.

Rendere il Valdarno Aretino e Fiorentino un luogo “Impatto Zero” rappresenta una delle principali sfide del progetto. Grazie al supporto di istituzioni, enti e aziende locali e internazionali stiamo mettendo in atto uno dei più ampi progetti nazionali di turismo sostenibile. Crediamo che il Valdarno abbia molto da esprimere in questa direzione con potenzialità di crescita elevatissime che lo pone tra una delle zone più attrattive del nostro bel paese togliendosi di dosso quella patina di inferiorità nei confronti di territori limitrovi dal grande blasone.

Vi aspettiamo pertanto su due ruote lungo le nostre “bike road”.

https://www.valdarnobikeroad.it/cicloturismo-in-valdarno/

Made in Tuscany ottiene il patrocinio della Regione Toscana: l’inizio di un cammino condiviso.

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Aziende, Economia, Italia

Con grande soddisfazione desideriamo comunicare che Made in Tuscany ha ottenuto il Patrocinio da parte della Regione Toscana.
Congratulandosi con noi per il successo dell’iniziativa, il Presidente Enrico Rossi ha deciso di sostenere la nostra attività di promozione delle aziende autenticamente toscane. Questo significa che proseguiremo insieme alla Regione Toscana il percorso già avviato e collaudato di valorizzazione e tutela delle produzioni del territorio. Questo massimo riconoscimento istituzionale rappresenta non solo un comprensibile motivo di orgoglio personale che ci gratifica anche moralmente per l’impegno profuso in questi anni, ma soprattutto uno snodo importante per il prosieguo di questo ambizioso progetto.
Siamo convinti che il dialogo e il confronto con le istituzioni imprimeranno ancora più forza al nostro impegno quotidiano nella tutela delle produzioni toscane che trovano ormai in seno al marchio ombrello, la loro legittima e prestigiosa collocazione. Convinti che il lavoro rappresenti il banco di prova più importante su cui è necessario puntare costantemente i riflettori, forti di questo supporto, diamo inizio al nostro quarto anno di attività con immutato slancio e fiducia.

Alessio Papi e Michele Lazzaro
Presidente e Vice-Presidente Associazione Made in Tuscany

Made in Tuscany in Estonia

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Dal Mondo, Italia

Dal 13 al 15 febbraio ci troverete a Tallinn al Turismimess Tourest 2015. I prodotti Made in Tuscany realizzati dall’azienda Moodel di Arezzo saranno esposti allo stand E3. Partner di questo evento fieristico Pasta Martelli e Azienda Agricola La Torre.

Il Tourest è la fiera del turismo in Estonia, vi partecipano 494 espositori con la previsione di 36.000 visitatori da tutte e tre le repubbliche baltiche.
Sabato 14 febbraio riceveremo la visita Ufficiale dell’Ambasciatore italiano a Tallinn.

Made in Tuscany e Nemo Academy uniti per e con i giovani creativi

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Economia, Istruzione

Concretezza. Questa è sempre stata la parola d’ordine per Made in Tuscany.

L’accordo appena siglato con Nemo Academy, che si è resa subito disponibile con grande entusiasmo, nasce dalla volontà di collaborare con noi ad un progetto che avrà una ricaduta tangibile non solo di ordine economico ma anche d’immagine.

Gli studenti saranno infatti impegnati in una sorta di concorso collettivo per decorare uno dei nostri gadget più richiesti e destinati a veicolare il Made in Tuscany in tutto il mondo ossia la tazza gigante (Mug). Tema del concorso “NEMOLAND”, la manifestazione sul cinema d’Animazione curata appunto dalla famosa Accademia digitale fiorentina, che permette ai giovani talenti Italiani, di incontrare e conoscere i grandi artisti che hanno fatto la storia dell’Entertainment grazie a prestigiose collaborazioni come la Disney. L’oggetto verrà quindi realizzato con l’illustrazione premiata e messo in vendita non solo tramite il nostro portale web www.madeintuscany.it ma anche attraverso la distribuzione recentemente attivata dalla stessa azienda Moodel partner ufficiale di Made in Tuscany e, ovviamente, durante tutte le manifestazioni ufficiali Nemo.

Al vincitore verranno riconosciute regolari royalties per ogni pezzo venduto, esattamente come avviene nel mondo del lavoro. Certi che l’innovazione passi sempre da un progetto ovvero da un studio di design, riteniamo il diretto dialogo fra studenti e aziende di produzione una condizione essenziale da cui non si può prescindere per far crescere l’economia della nostra regione. Abbiamo risorse intellettuali di alto livello, giovani preparati e volitivi che non aspettano altro di esser messi alla prova e che troppo spesso vengono ottusamente ignorati per i più disparati motivi. A loro abbiamo dedicato questa nostra operazione a cui ne seguiranno altre della stessa natura.

Proiezione del docufilm di Alessandro Perrella alla Camera dei Deputati

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Arte, Cultura, Film

Domani 17 Giugno 2014 saremo a Roma alla Camera dei Deputati per la proiezione del docu-film di Alessandro Perrella “Piero della Francesca, La Madonna del Parto e la Leggenda della Vera Croce”.

Il noto regista romano ci ha invitati a partecipare apprezzando enormemente il nostro impegno profuso in questi anni nella diffusione della cultura e dei valori della Toscana.

Vista la presenza degli onorevoli Donella Mattesini, Walter Verini, Anna Ascani e Marco Donati sarà per noi occasione per dare sempre maggiore voce e forza alle realtà che danno vita al Made in Tuscany.

Piero della Francesca
La Madonna del parto e La leggenda della Vera Croce
Regia di Alessandro Perrella
Prodotto da Minerva Pictures – Tecnofilm-Due

Martedì 17 giugno 2014 – ore 19.00
Camera dei Deputati – Auletta dei Gruppi, Via di Campo Marzio, 78 – Roma

Un anno di Made in Tuscany

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Aziende, Italia, Nuovo Sito Web

Un anno. Dodici mesi. 365 giorni dedicati a dare visibilità alle realtà produttive che con slancio hanno aderito alla nostra iniziativa.
Abbiamo creato opportunità di business e sinergie fra le aziende presenti nel portale. Questa era la nostra strategia e i risultati e l’interesse nei nostri confronti confermano che abbiamo conseguito in pieno l’obiettivo che ci eravamo posti. Siamo orgogliosi di aver creato questo marchio ombrello che è il marchio di tutte le aziende autenticamente toscane. A loro dobbiamo il prestigio del nostro simbolo ormai percepito come il marchio di qualità della Toscana. Il percorso non sempre è stato sempre facile per legittime titubanze di chi troppo spesso è stato ingiustamente vessato invece che aiutato.

Noi lo abbiamo fatto e lo faremo ancora a costo zero mantenendo fede alla nostra promessa iniziale. Continueremo a orientare i consumatori verso le nostre economie rispettose sia nei confronti delle persone sia dell’ambiente che rappresenta, come nel caso della Toscana, un valore inestimabile. Ringraziamo di cuore tutti quelli che quotidianamente ci sostengono anche con un semplice mi piace ma anche quelli che hanno criticato costruttivamente il nostro operato. Il nuovo anno sarà ricco di nuove sfide e siamo pronti per raccoglierle con il nostro ottimismo e tutta l’energia positiva che saprete regalarci.
Grazie.

Made in Tuscany presenta “Vinosa”, la giacca tinta con colorazione derivata da estratto di vino e tannini di uve toscane.

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Comunicati Stampa, Lifestyle

L’aretino Luca Martini, miglior Sommelier del Mondo AIS, testimonial d’eccezione per il lancio di “Vinosa”, la giacca tinta con colorazione derivata da estratto di vino e tannini di uve toscane.

Il noto portale internet, che racchiude le eccellenze autenticamente toscane, ha sapientemente unito l’esperienza e la sartorialità dello stilista Antonio Onorati di Firenze al prestigio indiscusso del Chianti nel prezioso distillato di vinaccia utilizzato per colorare la giacca. In collaborazione con la tintoria Banelli di Prato è stato creato un capo innovativo intriso di valore e valori. Disponibile nei modelli uomo e donna, Vinosa si distingue per lo stile delicatamente vintage in virtù della “tintura in capo”. La giacca sarà in vendita online nell’ e-shop dedicato e presso gli showroom di Onorati.

Made in Tuscany presenta “Vinosa”, la giacca tinta con colorazione naturale derivata da estratto di vino e tannini di uve toscane.

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Lifestyle

Un capo d’abbigliamento destinato a diventare un must per la nuova generazione neogreen sempre più attenta non solo ai dettagli di unicità fashion, ma anche e soprattutto al concetto di sostenibilità come garanzia di qualità.

Per questo abbiamo unito l’esperienza e la sartorialità dello stilista Antonio Onorati al prestigio indiscusso del Chianti nel prezioso distillato di vinaccia (elemento residuo della vendemmia) che ci ha permesso, in collaborazione con la tintoria Banelli, di creare un capo intriso di valore e valori.

La giacca nei modelli uomo e donna, dal retrogusto delicatamente vintage in virtù della “tintura in capo”, sarà in vendita nell’ e-shop del nostro portale web in un’ottica coerente con la nostra visione ecosolidale al 100% Made in Tuscany.

Vinosa sarà presentata ufficialmente durante il periodo del Pitti (Gennaio 2014).

Tu assumi e noi ti facciamo pubblicità (gratis)

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa, Economia

SPECIAL ADV JAB EURO 3.200,00 FREE! In esclusiva per le aziende Made in Tuscany.
Desideriamo premiare con questa azione le aziende virtuose che fanno parte del Made in Tuscany.

Chi assumerà personale a tempo indeterminato si aggiudicherà gratuitamente il pacchetto pubblicitario speciale AdvJaB ossia il nostro Piano Adv Main per ben 4 mesi per un valore commerciale pari a 3.200,00 euro.

Inviate la documentazione comprovante l’assunzione alla casella di posta elettronica info@madeintuscany.it e daremo immediatamente una forte spinta al vostro business.

Tutti uniti per il Made in Tuscany

Scritto da madeintuscany il . Pubblicato in Affari, Aziende, Comunicati Stampa, Economia, Italia

L’evento Made in Tuscany a Villa Severi di mercoledì 24 luglio ha confermato, anche nelle testimonianze trasversali dei vertici istituzionali presenti, l’esigenza largamente diffusa nonché l’urgenza di proteggere e far conoscere i prodotti della regione Toscana in ambito nazionale e internazionale.

Nelle parole di esordio di Andrea Fabianelli, Presidente Confindustria Arezzo e Vice presidente Confindustria Toscana, l’orgoglio di appartenere ad una regione ricca di eccellenze ancora vive e competitive. Ferrer Vannetti, Presidente provinciale di Confartigianato Imprese Arezzo, rimarcava l’importanza della cultura e della storia a cui far riferimento per il rilancio dell’economia attraverso una vera innovazione a tutti i livelli. Anna Lapini, Presidente provinciale della Confcommercio Arezzo, focalizzava il recupero strategico del savoire-faire dell’artigianato in grado di combattere l’omologazione dei prodotti provenienti da tutto il mondo e in relazione a questo un nuovo atteggiamento del commerciante chiamato in primis ad una oculata selezione del prodotto puntando sulla qualità. Alfredo Provenza, Camera di Commercio di Arezzo, concordava sulla necessità delle piccole e medie aziende di fare rete per condividere know-how e azioni marketing. Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana, con dati alla mano incontrovertibili ci ha messo in guardia su pericolose azioni di “Tuscan sounding” nel settore agroalimentare a danno della nostra economia e della nostra salute. Il Consigliere regionale Enzo Brogi ha ribadito con forza la notorietà della Toscana facendo notare che è l’unica regione italiana (insieme alla Sicilia per tutt’altri motivi) che può vantare la propria traduzione in lingua inglese.

In virtù di ciò tutti hanno appoggiato la nostra soluzione di creare questo marchio ombrello veicolato dal portale internet Madeintuscany.it e dai vari strumenti multimediali ad esso connessi, QRcode in testa, a tutela dei prodotti autenticamente Made in Tuscany.