Archivio Autore

Più felicità per la città!

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione

I volontari della fondazione alle prese con la distribuzione di opuscoli gratuiti dal titolo “La Via della Felicità”.

Domenica 13 gennaio nel pomeriggio i volontari della Fondazione “La Via della Felicità”, si sono impegnati nella città di Padova con un’operazione specifica in zona Arcella per la distribuzione di opuscoli intitolati “La via della felicità”.

“Il potere di indicare la via verso una vita meno pericolosa e più felice è nelle tue mani”. L. Ron Hubbard

I volontari, ispirati dalla citazione di L. Ron Hubbard hanno portato per le strade di questo speciale quartiere multietnico di Padova, un opuscolo nel quale sono indicati numerosi principi ideali per vivere nel pieno rispetto di se stessi e degli altri, raggiungendo in questo modo la “via della felicità”.

Un libro scritto da L. Ron Hubbard che è messo gratuitamente a disposizione dei cittadini nel corso della distribuzione pomeridiana, con al suo interno numerosi principi di buona condotta che consentono di vivere serenamente e con dignità.

Inoltre esiste il Kit di Risorse per l’Insegnante che fornisce strumenti potenti ed efficaci per insegnare i principi basati sul buon senso de La Via della Felicità. Grazie ai curriculum de La Via della Felicità, i giovani imparano ad applicare i concetti fondamentali di rispetto, decenza e umanità.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.laviadellafelicita.org

Iniziativa per la pace con i Diritti Umani

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione

Continua l’informazione anche durante le feste natalizie da parte dei volontari “Amici di L. Ron Hubbard” per far conoscere alla comunità i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani affinché ognuno di noi li conosca e possa attuarli nella vita di tutti i giorni.

Venerdì 4 Gennaio 2019 in centro a Cesena è stata effettuata dai volontari una distribuzione di opuscoli dal titolo “Che cosa sono i Diritti Umani?” che ogni cittadino o visitatore presente nella zona ha potuto ritirare presso le attività commerciali del centro.

Questa iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare la comunità ad una maggior conoscenza che porti in seguito ognuno di noi verso una serena convivenza con famigliari, colleghi, amici e tutti coloro che sono di cultura diversa.

Nel sito si trovano tutte le informazioni riguardo al  documento sancito dall’ONU dal 1948, dunque i 30 diritti umani per esteso e la loro storia, i bellissimi video in cortometraggio con i rispettivi esempi di violazioni sui 30 diritti umani.

La petizione è un’iniziativa che sta venendo supportata da molte associazioni ed individui nell’ambito del progetto umanitario internazionale “Gioventù per i Diritti Umani” che ha elaborato una serie di strumenti didattico-educativi, imperniati sul testo della Dichiarazione Universale dell’ONU del 1948, di cui si propone l’insegnamento anche oltre l’ambito scolastico. Tali strumenti sono infatti utilizzati in diversi contesti per i giovani e gli adulti, dallo sport alla musica, ispirando nel mondo eventi di ogni genere e concerti pro-diritti umani.

Il video UNITED è l’elemento principale della didattica di “Gioventù Internazionale per i Diritti Umani”, pluripremiato video musicale che con una storia di vita di quartiere, mostra il potere dei diritti umani nel vincere violenza, intolleranza e bullismo.

Al sito:www.dirittiumanietolleranza.org,   cliccando sulle attività si possono vedere le immagini dei progetti più significativi svolti dai volontari italiani in Africa, concerti ed iniziative di grande valore umanitario.

RAGGIUNGIAMO I RAGAZZI PRIMA CHE LO FACCIA LA DROGA

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione, Società

“ECCO I PROPOSITIVI PER L’ANNO NUOVO DEI VOLONTARI DI MONDO LIBERO DALLA DROGA: PER TUTTE LE FESTIVITA’ 2018 I VOLONTARI DELL’ASSOCIAZIONE MONDO LIBERO DALLA DROGA PRESENTI A VICENZA PER DISTRIBUIRE MATERIALE INFORMATIVO PER DIRE NO ALLA DROGA”.

VICENZA – I volontari di Mondo Libero dalla Droga anche durante le festività continuano con l’attività di prevenzione tramite l’informazione dei danni delle droghe

E’ appurato che il miglior deterrente contro l’abuso di droghe sia la prevenzione: una buona campagna d’informazione può cambiare un’idea, un comportamento, e salvare, così, vite umane.

Con questo l’intento i volontari Associazione Mondo libero dalla droga sono scesi in campo  anche durante le festività nell’impegno di fare prevenzione nelle strade del centro di Vicenza e dei suoi bellissimi negozi distribuendo opuscoli informativi sulle principali droghe abusate: marijuana, cocaina, ecstasy, eroina e molte altre.

Per sfatare il “mito” della droga, i volontari, ispirati dalle opere di L. Ron Hubbard da oltre 30 anni conducono attività di sensibilizzazione e informazione sull’importanza di avere le corrette informazioni sugli effetti dannosi della droga. Tali informazioni possono portare i giovani a comprendere esattamente quali possono essere le conseguenze, decidendo di condurre una vita libera dalla droga.

La distribuzione degli opuscoli forniti dalla Fondazione per un mondo libero dalla droga, è sola una parte della campagna di prevenzione alle droghe, infatti i volontari sono disponibile , per chiunque lo desideri, fornire conferenze informative sulle droghe e i suoi effetti nocivi

Hai il diritto di conoscere i fatti sulla droga, non opinioni, esagerazioni o tattiche intimidatorie. Quindi, come si distingue la realtà dalla fantasia?

Per maggiori informazioni scrivici a mondoliberodalladroga.vi@gmail.com o visita il sito www.noalladroga.it .

Padova solidale per il Natale delle famiglie bisognose

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione

Padova, in questi giorni, come per tradizione la città si veste di Natale ed avvolge i cittadini in un’atmosfera piena di calore, simpatia e spirito di fratellanza.  Luminarie, banchetti, mercati e diverse iniziative di volontariato si trovano in ogni angolo della città. In questi giorni, nel centro cittadino sono presenti anche i volontari dell’associazione La via della felicità con un’iniziativa benefica rivolta alle persone meno fortunate della nostra città.

L’iniziativa che continua da oltre 20 anni, ha lo scopo di far sentire, anche le persone che stanno attraversando momenti di difficoltà, meno sole e ancora partecipi alla vita della comunità, nonostante l’attuale stile di vita e lo stress della vita quotidiana.

Questo tipo di iniziativa evidenzia l’importanza dei valori sociali e familiari, che sono parte della nostra tradizione, come la famiglia stessa rappresenta la tradizione e saggezza della nostra società.

Sabato 22 Dicembre, come ogni anno, c’è stata l’attesissima festa ospitata dalla Chiesa di Scientology di Padova, per festeggiare il Natale con la consegna dei regali raccolti dai volontari dell’Associazione La Via della Felicità e donati dai cittadini come simbolo di fratellanza e di rispetto, per coloro che vivono al nostro fianco con delle difficoltà economiche da superare.

La via della felicità diventa molto più luminosa seguendo questo precetto tratto nella guida al buona senso ”La Via della Felicità”  scritta dall’umanitario L. Ron Hubbard che cita: ”Cerca di trattare gli altri come vorresti che gli altri trattassero te”.

Per maggiori informazioni scrivici a padova.laviadellafelicita@gmail.com o visita il sito www.laviadellafelicita.org .

Giornata della memoria in ricordo delle vittime della mafia

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale

Sabato 21 marzo è la giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, ricorre la giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, a sostegno di questa giornata,  nelle diverse città italiane vengono organizzate diverse iniziative.

Non è un evento né la solita routine, è invece un’occasione per rafforzare o svegliare le coscienze, per rinnovare l’impegno a fronteggiare l’infiltrazione e la cultura mafiosa, quotidianamente, per essere vicini ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, per trasmettere una memoria viva alle nuove generazioni.

Per sensibilizzare la cittadinanza i volontari di Scientology, ispirati dalle opere di L. Ron Hubbard, da anni attivi in una campagna di sensibilizzazione sui Diritti Umani ricordano  il sito:www.humanrights.com, inoltre attraverso allo stesso si può richiedere il Kit completo degli strumenti necessari per insegnare i Diritti Umani. Esiste anche un manuale per gli insegnanti, inoltre il Kit contiene due Dvd di cui “I Diritti Umani diventano una realtà” e “ Gioventù per i Diritti Umani” con i 30 annunci di servizio pubblico.

La nonviolenza rimane l’unica speranza per l’uomo, permette il dialogo, il rispetto e la creazione di un futuro in armonia.
Per supportare la Nonviolenza è necessaria l’informazione, ogni persona deve conoscere i Diritti Umani ed applicarli nella vita, solo così ci sarà rispetto, tolleranza e collaborazione.
Inizia proprio così il primo dei diritti umani: “Siamo tutti liberi ed uguali” nonostante fra persona e persona le idee sono diverse, comunque dovremmo essere trattati tutti allo stesso modo.
Uno dei diritti più violato è il numero 3: “Il diritto alla vita”. Omicidi, suicidi e morti causate dalla violenza e mancanza di raziocinio sono all’ordine del giorno.
Ora è disponibile anche un DVD “La storia dei Diritti Umani” con tutte le informazioni riguardo alle leggi internazionali, alle organizzazioni per i diritti umani e le azioni che si possono intraprendere a sostegno degli stessi.

I volontari de La via della Felicita’ continuano a prendersi cura dell’ambiente. All’inizio della settimana prossima saranno attivi per ripulire un area verde di Senigallia.

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Lifestyle, Locale

Magliette, guanti, sacchi e pinze: i volontari saranno di nuovo in azione per rimuovere ogni sorta di degrado presente nel Parco di Via Pierelli.

Il filosofo L. Ron Hubbard nelle sue opere, fa spesso appello al buon senso delle persone, invitandole a rispettarsi a vicenda e a collaborare, inoltre ci ricorda che l’uomo ha raggiunto la capacità potenziale di distruggere il pianeta. Ora deve essere portato al punto di essere in grado di salvarlo. Dopotutto è il posto in cui viviamo.

Dato che il nostro benessere è legato alle azioni degli altri, diventa vitale promuovere i benefici di una buona condotta. “Rispettare e proteggere il proprio ambiente” questo è uno dei messaggi che i volontari vogliono diffondere nella società.

I bambini per esempio imitano i grandi ed i loro coetanei sia nel bene che nel male, se vedono raccogliere delle cartacce o pulire una certa area si può star certi che anche loro inizieranno di loro spontanea volontà a fare lo stesso.

L’iniziativa proposta vuole sensibilizzare le persone ad essere più partecipi nel mantenere la città pulita, ognuno di noi può fare qualcosa in più a riguardo.

Ovviamente questa iniziativa è anche un invito agli abitanti per la segnalazione di eventuali zone da ripulire chiamando al 071 668424. Inoltre l’invito è esteso a chiunque voglia partecipare agli interventi di pulizia, dando così il buon esempio, come dice anche il filosofo L. Ron Hubbard, a cui i volontari si ispirano, che sostiene: “Ci sono molte cose che le persone possono fare per aiutare ad avere cura del pianeta. Si inizia con l’impegno personale, si prosegue suggerendo agl’altri di fare altrettanto”.

Per maggiori informazioni visita il sito www.laviadellafelicita.org

Informazione gratuita sulle droghe!

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione

La droga è l’elemento più distruttivo della nostra cultura è la barriera principale al progresso verso il miglioramento della persona. Per aumentare la consapevolezza è necessario aumentare l’informazione e per questo i volontari de La via della felicità “Amici di L. Ron Hubbard” stanno applicando questo punto, consegnando questo fine settimana, ai titolari delle attività di Senigallia gli opuscoli informativi di prevenzione alle droghe.

Questo cofanetto di 14 opuscoli illustrati sulla Verità sulla Droga, scritti appositamente per educare i giovani sulla dipendenza dalla droga, tratta in dettaglio le origini, i nomi comuni e gli effetti a lungo e breve termine delle droghe più comunemente usate: marijuana, ecstasy, cocaina, antidolorifici, LSD, crystal meth, eroina e altri. È incluso anche un opuscolo sommario, che illustra la realtà della tossicodipendenza e il motivo per cui le persone assumono droghe in primo luogo. Il set completo è fornito gratuitamente.

Per coloro che vorrebbero fare qualcosa contro l’abuso di droghe nelle loro comunità, questo kit contiene:

  • Un cofanetto di opuscoli di prevenzione alla droga della serie “La Verità sulla Droga”.
  • Il DVD “Creare un mondo libero dalla droga”, insieme agli annunci di pubblica utilità e un’anteprima del documentario La Verità sulla Droga.
  • Il Manuale di Attività La Verità sulla Droga che elenca azioni precise che si possono intraprendere per contribuire a creare una comunità libera dalla droga.
  1. Ron Hubbard ha dedicato una parte della sua ricerca al tema delle droghe droghe e nell’opuscolo La via della felicità scrisse:

“Le persone che prendono droga, non sempre riescono a percepire il mondo reale di fronte a loro. Sono “assenti”. Queste persone possono essere molto pericolose per te, su un’autostrada, durante un incontro casuale o in casa. Alcuni pensano, a torto, di “stare meglio” o di “agire meglio” oppure di “essere felici solo” quando assumono droga. Questa è solo un’altra illusione. Prima o poi la droga li distruggerà fisicamente. Dissuadili dall’assumere droga e, se lo stanno facendo, persuadili a cercare aiuto per smettere di assumerla”.

Vai sul sito: www.drugfreeworld.org  puoi riceverlo direttamente a casa tua.

Il Tribunale di Bruxelles respinge tutte le accuse contro la Chiesa di Scientology

Scritto da Loredana Boschetti il . Pubblicato in Religione

La sentenza, accolta con entusiasmo da tutti gli Scientologist europei, mette fine a 18 anni di discriminazione

La Chiesa di Scientology del Belgio e tutti gli Scientologist accolgono con entusiasmo l’odierna decisione emessa dalla 69ma Camera del Tribunale Penale di Bruxelles.

La sentenza ha riconosciuto i diritti fondamentali della chiesa e dei suoi fedeli, respingendo le accuse come infondate. Questa decisione, che mette fine a 18 anni di discriminazione religiosa, è un grande sollievo per gli Scientologist che sono stati ingiustamente perseguiti. La giustizia e lo stato di diritto hanno prevalso in Belgio.

Il tribunale penale è giunto alle stesse conclusioni della Corte Suprema di Cassazione italiana e delle Corti Supreme del Regno Unito e Australia, oltre a quelle dei tribunali di molti altri paesi, secondo le quali Scientology non dovrebbe essere trattata diversamente da tutte le altre religioni. In conformità al diritto belga, e a quello internazionale, cause intentate sulla base del credo degli Scientologist devono quindi essere dichiarate inammissibili.

Il portavoce della Chiesa di Scientology in Belgio, il signor Eric Roux, ha detto: “È un giudizio equo, un sollievo per gli Scientologist ingiustamente perseguiti per quasi 20 anni. Il Tribunale ha riconosciuto che la parzialità degli inquirenti e i palesi pregiudizi durante tutta l’indagine nei confronti di una religione che non hanno capito, sono stati l’origine di un’irreparabile violazione dei diritti degli Scientologist coinvolti e della Chiesa di Scientology del Belgio.  Ha anche riconosciuto che non esisteva alcuna prova a sostegno delle asserzioni del pubblico ministero in merito a presunti reati. Basti dire che è stata un’azione profondamente ingiusta verso gli Scientologist, basata sulle loro credenze e non sui fatti, il che è naturalmente inaccettabile in uno stato di diritto come il Belgio.

Scientology, la cui prima chiesa è stata fondata da alcuni fedeli a Los Angeles nel 1954, conta ora oltre 11000 chiese, missioni e  gruppi in 167 nazioni del mondo. In Belgio è stata fondata nel 1974 dove è attiva con campagne di utilità sociale contro l’uso di droga, per promuovere il rispetto dei diritti umani e per il ripristino dei valori morali.

Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology