Archivio Autore

MIRA: la nuova centrale d’allarme Made in Italy bella e affidabile

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Venitem presenta MIRA, un prodotto di design, versatile e personalizzabile pensato per essere facile da utilizzare: software intuitivo e smartphone app garantiscono un controllo totale dell’impianto in modo semplice e immediato.

Venitem lancia nel mercato la nuova centrale d’allarme MIRA, progettata per essere bella da vedere e per garantire massima affidabilità, anche attraverso un facile sistema di controllo.

Da sempre Venitem si distingue nel mercato degli accessori per la sicurezza proprio grazie ai fattori della semplicità, dell’affidabilità e del design: anche MIRA si inserisce in questa tradizione, completando una già vasta gamma di prodotti.

Versatilità e personalizzazione

MIRA è concepita per essere utilizzata in tutti i tipi di impianto, per cui è proposta in 8 linee (sensori di movimento) espandibili fino a 20. È inoltre possibile personalizzare la tastiera retroilluminata con display LCD scegliendo il colore che si desidera e assecondando quella cura del dettaglio che è tipica del Made in Venitem. I colori disponibili sono nero, bianco, grigio, tortora, verde e corten.

Sicurezza e facilità di controllo

Il box che ospita il cuore della centrale è robusto e di semplice montaggio, tale da garantire resistenza, affidabilità e semplicità di installazione. Si tratta di una scatola in metallo (acciaio zincato con sistema Aluzink), molto resistente e antiruggine.

Anche il controllo dell’impianto è reso più semplice grazie ad un software di programmazione intuitivo e grazie ad un’apposita APP gratuita per smartphone che consente di accendere, selezionare i sensori da lasciare attivi (volumetrici o perimetrali), spegnere l’impianto e comandare tutte le uscite. Inoltre, è possibile abbinare la gestione da tastiera a uno o più lettori di chiavi di prossimità, ovvero quei dispositivi che consentono l’accensione dell’impianto semplicemente avvicinando la propria chiave. La centrale può essere collegata fino a 4 tastiere e 4 lettori contemporaneamente, permettendo così di controllare l’impianto da più punti.

SIRU, UN 2015 FRA ITALIA E ORIENTE

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Siru, azienda italiana specializzata in prodotti di design per l’illuminazione, mantiene viva la tradizione dell’artigianato veneziano grazie alla profonda conoscenza delle antiche tecniche di soffiatura del vetro per realizzare prodotti nuovi e contemporanei.

Il 2015 di SIRU si annuncia essere un anno ricco di sfide commerciali e creative grazie ad una serie di appuntamenti fieristici e nuove collaborazioni di rilievo. Il prossimo aprile l’azienda veneziana sarà presente a Euroluce, la principale fiera italiana dedicata all’illuminazione, e nei mesi successivi parteciperà a due eventi internazionali negli Emirati Arabi e in Cina.

Euroluce e design d’autore

SIRU celebrerà il suo venticinquesimo anno di presenza a Euroluce (14-19 aprile 2015, Milano) con alcune interessanti varianti di prodotto e un nuovo progetto dedicato al design d’autore realizzato in collaborazione con affermati designer.

A Euroluce SIRU proporrà nuovi prodotti nati dal desiderio di dare spazio e visibilità al design italiano contemporaneo. Le creazioni saranno firmate, fra gli altri, da Massimo Barbierato, professore di design del prodotto presso l’Università IUAV di Venezia, e Andrea Lazzari, progettista freelance.

Fiere ed eventi internazionali

Il 2015, Anno Internazionale della Luce, vedrà SIRU impegnata nell’ampliamento della propria presenza a livello internazionale. Dal 14 al 17 marzo l’azienda parteciperà all’evento organizzato a Dubai dalla camera di commercio degli Emirati Arabi come unica rappresentante del mondo dell’illuminazione all’interno di un gruppo di trentacinque aziende italiane selezionate per la qualità dei loro prodotti.

Da Dubai l’azienda si sposterà a Hong Kong per stipulare nuovi accordi con i protagonisti del mercato cinese, sempre più interessati al Made in Italy di qualità. Nella metropoli cinese, il prossimo autunno, SIRU prenderà parte alla Hong Kong International Lighting Fair, la fiera internazionale dedicata all’illuminazione che si terrà dal 27 al 30 ottobre.

Un anno colmo di opportunità durante il quale SIRU mira ad ampliare le proprie collaborazioni internazionali e rafforzare il suo ruolo nello scenario del design dell’illuminazione portando la qualità del vetro di Murano nel mondo.

Cani e Mare: alcune semplici regole

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Lifestyle

Nonostante sia vietato fare il bagno con il proprio cane nella maggior parte delle spiagge italiane, recentemente alcuni stabilimenti si sono attrezzati affinché i nostri amici pelosi possano godersi come noi un momento piacevole in acqua.

Vi segnaliamo dunque alcune di semplici regole da seguire affinché la vacanza possa scorrere senza preoccupazioni anche per il vostro cane.

  1. Mai dare da mangiare al vostro animale prima di andare in spiaggia. La congestione non è un problema solo per le persone.
  2. Evitate le ore più calde per non inciampare sui colpi di calore. Dannosi per il vostro animale tanto quanto per voi.
  3. Abbiate la premura di portare sempre con voi una ciotola per l’acqua ed un ombrellone per ripararlo dal caldo e dal sole.
  4. Prima di accedere alla spiaggia assicuratevi che il vostro amico abbia già fatto i propri bisogni e portatelo ogni ora nella zona designata per sporcare. Eviterete così molte discussioni con i vicini di ombrellone.
  5. Fate entrare il cane in acqua di sua spontanea volontà, per non provocare al vostro amico traumi inutili.
  6. Se necessario spalmate una crema solare nelle zone “nude” che potrebbero arrossarsi.
  7. Il bagno con il proprio cane deve essere fatto a patto che voi stessi abbiate una buona dimestichezza nel nuoto, in quanto il vostro amico a quattro zampe tenderà a venirvi in contro ed aggrapparsi.
  8. In generale quasi tutti i cani sanno nuotare, ma tenete presente, che il cane in acqua non è in grado di fermarsi e riposare, resta in perenne movimento rendendo il bagno esercizio fisico vero e proprio, stancante soprattutto se non allenato.

Per ovviare a quest’ultima problematica, Aquazoomania all’interno del proprio store online offre una vasta gamma di giubbotti di salvataggio per cani, in grado di sostenere il vostro amico nella naturale posizione di nuoto dell’animale grazie a pannelli di gomma disposti strategicamente all’interno dell’imbragatura.

Seguendo queste semplici regole potrete trascorrere dei momenti bellissimi senza trascurare il vostro animale domestico.

Buone Vacanze!

Se il tuo cane subisce un’infortunio, aiutalo con il tutore più adatto a lui.

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Lifestyle

L’infortunio è un momento delicato per i cani e per i loro padroni perché non è per nulla facile convincere i nostri amici a quattro zampe ad accettare le cure necessarie. Occorre però farsi coraggio e affrontare subito il problema chiedendo l’assistenza del veterinario in modo che il vostro cane si riprenda il prima possibile.

Nel caso il medico vi consigli di utilizzare un tutore diventa necessario capire qual è il prodotto migliore e dove trovarlo

Caratteristiche di un buon tutore

  • Dev’essere ergonomico per adattarsi ai movimenti del cane
  • Dev’essere realizzato in tessuto traspirante e impermeabile.
  • Dev’essere facilmente lavabile
  • Dev’essere adattabile alla stazza del cane

Le migliori marche sul mercato

Sul mercato italiano ci sono poche aziende specializzate nella progettazione e nella produzione di tutori ortopedici per cani, la più conosciuta è sicuramente BTF Medical. La società italiana ha realizzato una linea chiamata BALTO che raggruppa sotto di sé tutti i tutori ergonomici pensati per tenere ferma una parte del corpo dell’animale senza precludergli il movimento.

Due dei tutori più apprezzati della gamma sono: il collare rigido BALTO BT NECK, utile per impedire al cane di mordere la zona in cui è stato praticato l’intervento, e BALTO BT JOINT consigliato per le patologie che provocano lesioni alle zampe e al carpo.

Per acquistare online i prodotti della linea BALTO puoi rivolgerti ad AQUAZOOMANIA e farti consegnare direttamente a casa il tutore più adatto alle esigenze del tuo cane.

Venitem a Exposec 2014 sfida il mercato brasiliano

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Dal Mondo

Venitem a Exposec 2014

Si è da poco concluso a São Paulo, in Brasile, Exposec 2014, il più grande evento dedicato alla sicurezza elettronica in America Latina. La fiera internazionale quest’anno ha fatto registrare cifre in forte crescita rispetto al passato: sono stati più di 38.700 gli operatori del settore – installatori, distributori e società di monitoraggio e di sicurezza – che hanno preso parte alla manifestazione. Oltre 700 gli espositori che hanno occupato i 30.000 metri quadrati a disposizione con un incremento del 7,5% rispetto all’edizione 2013.

Numeri record per il Brasile, uno dei paesi maggiormente in via di sviluppo che per la propria crescita ha puntato molto nell’organizzazione di eventi a livello mondiale, come i Campionati di Calcio 2014 e i Giochi Olimpici del 2016. Il problema della sicurezza è da sempre presente in un Paese come il Brasile ed eventi di portata mediatica come quelli organizzati in questi anni aumentano il livello di allarme.

Il tema della protezione è dunque imperante, e dà ancora più significato ad una fiera che richiama espositori da ogni parte del mondo.

Presente per la prima volta a questa importante manifestazione anche l’italiana Venitem, azienda veneta specializzata nello studio e nella fabbricazione di sirene d’allarme antifurto e antincendio di ultima generazione. L’azienda, dopo aver conquistato una posizione di leader a livello nazionale, ha deciso di affrontare una nuova sfida, quella del mercato brasiliano.

Allo stand Venitem si è potuto ammirare il meglio del Made in Italy del settore, grazie ai prodotti che coniugano alla perfezione sicurezza e design sia per ambienti interni che esterni. La qualità dei prodotti Venitem è garantita dai test computerizzati effettuati su ogni singolo prodotto assemblato per assicurare al mercato prodotti infallibili ed estremamente performanti. Particolare attenzione da parte dei visitatori esteri è stata rivolta agli avvisatori ottico-acustici e agli accessori dei sistemi d’allarme.

Il Brasile si è dimostrato dunque un mercato ideale per Venitem che offre prodotti top di gamma, ricercati in tutto il mondo, dove la classicità lascia il posto alla modernità con linee e design sempre più ricercati e la tecnologia utilizzata è sempre più all’avanguardia.

Chi è Venitem srl

Venitem è specializzata nello studio e nella fabbricazione di sirene d’allarme antifurto e antincendio di ultima generazione. L’azienda, con sede a Salzano (Venezia) si occupa della produzione di avvisatori ottico-acustici e accessori per i più raffinati sistemi di allarme. Qualità eccellente, design originale, prodotti estremamente curati nel dettaglio e tecniche produttive quasi artigianali fanno dell’azienda un’eccellenza italiana.

Per maggiori informazioni: www.venitem.com

Sveglia la mente del tuo cane giocando

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Giochi, Lifestyle

Per far crescere cani e gatti sani e felici l’esercizio fisico non basta, bisogna giocare con loro e spingerli ad usare la loro intelligenza. Per questo motivo allevatori e appassionati hanno sviluppato delle attività specifiche finalizzate allo stimolo della mente animali: questi esercizi sono detti ‘giochi di attivazione mentale’.

In cosa consistono questi giochi per cani?
Alcuni dei giochi più conosciuti, come il DogSmart di Nina Ottosson, sono composti da una struttura di plastica ideata per nascondere al suo interno dei croccantini. Quando il cane capisce cosa deve fare per “liberare” la leccornia potrà mangiarla.  In questo caso specifico il cane deve spostare col naso gli ossicini giusti che celano la sorpresa per poterla mangiare, per questo DogSmart è particolarmente adatto ai cani di piccola e media taglia.

A chi è consigliata questa tipologia di gioco?
I giochi di attivazione mentale sono adatti a tutti i tipi di cani, ma sono ancora più consigliati per gli animali domestici costretti all’immobilità dopo una malattia o per i cani particolarmente attivi che non si calmano neanche dopo ore di corsa. Gli esercizi di attivazione mentale preparano tutti i cani ad affrontare i problemi quotidiani senza cercare sempre l’aiuto del padrone. Compra un gioco d’attivazione mentale e prova ad usarlo con il tuo amico a quattro zampe; otterrai risultati sorprendenti migliorando non solo la sua autostima, ma anche la sua fiducia in te.
Per scegliere il giocattolo più adatto al tuo cane consulta l’ampia gamma di prodotti di Aquazoomania.

Bozzato trasporti lagunari: i servizi nella laguna veneziana

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Tutti i servizi offerti da Bozzato Trasporti Lagunari, ditta leader per la movimentazione di merci (e non solo) nella laguna di Venezia.

Il territorio di Venezia e della sua laguna, pur essendo molto affascinante, comporta diverse difficoltà nella movimentazione di merci, macchinari e documentazioni. Per farne fronte servono imbarcazioni attrezzate, personale competente e qualificato e un’ottima conoscenza di come manovrare nei stretti rii lagunari. Con oltre 40 anni di attività nella zona di Venezia, Bozzato Trasporti Lagunari opera da sempre con meticolosità ed attenzione, al fine di garantire sempre un servizio qualificato e preciso.

Le tipologie di servizi offerti sono molteplici: il ritiro, lo stoccaggio e la consegna della merce da e per la laguna è il principale, ed avviene presso un magazzino coibentato nel lembo di terra di San Giuliano, dove la terraferma si incontra con la laguna. Da lì parte ed arriva la flotta, composta da imbarcazioni altamente tecnologicizzate in grado di navigare con qualsiasi condizione climatica.

Altro servizio importante svolto dalla ditta è il trasporto di medicinali e di apparecchiature mediche, compresi i macchinari radioattivi come quelli per i raggi o prodotti delicati come le bombole per l’ossigeno. In quest’ultimo caso del personale addetto e altamente certificato e qualificato provvederà anche alla sostituzione ed al ritiro della bombola vecchia, così come all’installazione della nuova.

Non solo farmaceutica comunque: tra le necessità coperte dalla ditta c’è anche la disponibilità di generatori elettrici per forniture eccezionali di corrente per cinema, teatri, negozi e per privati, o il ritiro e la distruzione tramite lavorazione di carta da macero (quindi con triturazione, imballo e smaltimento) di carte bancarie, degli assegni e dei documenti delle banche. Il tutto nella più totale ed assoluta riservatezza e sicurezza.

Infine, ma non per questo meno importante, Bozzato Trasporti Lagunari provvede anche, grazie a speciali imbarcazioni provviste di gru, al trasporto di macchinari ospedalieri, di casseforti, di bancomat e di pallet per ogni esigenza.

Chi è Bozzato Trasporti Lagunari srl – Operante nella laguna veneziana dal lontano 1971, è l’azienda leader per lo stoccaggio ed il trasporto via acqua della merce nell’hinterland lagunare di Venezia. Da sempre contraddistinta e legata alla tradizione di serietà e competenza, coniuga il rispetto delle proprie origini con il know-how acquisito in più di 40 anni di servizio e con la volontà di rivolgersi costantemente verso il futuro, al fine di incrementare la soddisfazione del cliente.

Per maggiori informazioni: www.trasportivenezia.com.

Posso far diventare vegetariano il mio cane?

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Aziende, Lifestyle

La risposta dovrebbe essere inequivocabilmente sì, visto e considerato che il cane è un animale onnivoro e dunque può alimentarsi sia con cibo vegetale che animale.

Si deve però fare attenzione alla mancanza di alcune proprietà nutritive derivanti dalla carne, che secondo alcuni studi scientifici non possono essere sostituite al 100% da alimenti vegetali.

Secondo l’associazione americana PeTA, adottare un tipo di alimentazione che segue i principi della dieta vegetariana o vegana per il proprio cane può portare solo benefici all’animale, migliorando la sua digestione, risolvendo i problemi di inappetenza e di stanchezza.

Tenendo in considerazione però, che i cani derivano dai lupi e che quest’ultimi hanno un dieta all’80% composta da carne, salta subito all’occhio che molto probabilmente forzare il nostro cane ad essere vegetariano potrebbe essere contro natura. Sicuramente una dieta vegetariana è meno dannosa di una a base di sola carne. Molti padroni, credendo che adottare quest’ultima per nutrire il proprio amico sia un gesto d’affetto, ma non si rendono conto che a lungo andare questo tipo di alimentazione priva l’animale di sostanze come il calcio, fondamentale perché le sue ossa restino sane.

Il consiglio per i padroni più attenti è quello di alternare le due diete su periodi di due o tre mesi, in modo tale che il proprio animale resti in salute senza perdere alcuni elemento nutritivo.

All’interno dello store di Aquazoomania potrete trovare una grande quantità di alimenti in grado di soddisfare gli animali con lo stomaco più sensibile ai residui chimici dell’industria alimentare, grazie alle linee biologiche Vegetal e Maintenance e i palati più raffinati, mantenendo i vostri amici sani e in forma.

Cura al meglio il pelo del tuo amico a quattro zampe

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Scienze

Durante le stagioni di transizione come la primavera e l’autunno, i nostri animali domestici attuano un cambiamento nel loro manto per adattarsi meglio alle temperature estive o invernali.

In queste fasi dell’anno è indispensabile prestare loro la massima cura per far si che il pelo resti sano ed evitare la perdita di lucentezza.

Fondamentale è dunque la pratica della toelettatura che toglie il pelo in eccesso del nostro animale, riattiva i vasi sanguigni e distribuisce il grasso in modo omogeno sulla cute del nostro amico a quattro zampe.

Si deve prestare attenzione al tipo di pelo dell’animale perché ognuno va curato con tecniche ben definite.

Per le razze dal mantello corto sarà più indicata una toelettatura regolare per evitare che il pelo si aggrovigli, magari utilizzando una spazzola con setole per rimuovere i peli morti e lo sporco.

Gli animali dal pelo lungo invece, richiedono maggiore attenzione. Per loro si consiglia l’uso di una spazzola a spilli in grado di eliminare grovigli e nodi e successivamente una con setole per una pratica quotidiana. In questo modo non sarà necessario utilizzare la forbice.

I mantelli setosi richiedono molto più lavoro. Si dovrà utilizzare un pettine per districare i nodi e ridare lucentezza. Successivamente si consiglia l’uso di una spazzola con setole per ottenere un miglior risultato. I peli ribelli poi, dovranno essere spuntati per dare maggiore regolarità al manto dell’animale.

In fine, per le razze dal mantello liscio, non sono necessarie molte cure, sarà sufficiente una passata una volta a settimana con una spazzola di gomma o un guanto per liberarsi del pelo morto e dello sporco.

Aquazoomania all’interno del suo store online offre varie tipologie di spazzole, adatte ad ogni tipo di razza. Inoltre vi è l’esclusiva spazzola FURminator in grado di togliere fino al 90% in più del pelo in eccesso e donare nuova lucentezza al manto del vostro animale.

Alla scoperta delle Carpe Koy

Scritto da Linkness Web Agency il . Pubblicato in Ambiente, Dal Mondo

Quanti di noi hanno da sempre voluto visitare il Giappone per godersi le bellezze del luogo e le sue tradizioni?

Ma soprattutto quanti di noi sono affascinati dai maestosi laghetti con pontili in legno, affollati da quei pesci così colorati da dare un tocco davvero originale al panorama?

Con l’arrivo della bella stagione, per chi ha un giardino, è il momento giusto per pensare di ricreare a casa propria il Paese del Sol Levante. Si possono costruire piccoli laghetti artificiali che non richiedono una particolare cura se non un filtro ben funzionante. Inoltre, in Italia stanno aumentando gli allevamenti di Carpe Koy, quei meravigliosi animali dai colori sgargianti, grazie ai quali possiamo popolare il laghetto ottenendo il nostro angolo d’oriente.

La Carpa Koy ha origine in Cina durante la Dinastia Jin, viene poi introdotta in Europa grazie alle conquiste dell’impero romano. Già all’epoca, le famiglie benestanti le hanno utilizzate come ornamento per laghetti e fontane nelle proprie abitazioni.

Sono animali che possono vivere fino a cent’anni con qualche accorgimento. Mantengono intatte le caratteristiche delle carpe selvatiche, resistenti a quasi tutti gli ambienti, anche se non amano molto le acque che si avvicinano allo zero.

Alla Carpa Koy piace mangiare, per questo motivo è necessario prestare particolare attenzione all’alimentazione. Anche se sono animali onnivori, quindi non vi è una dieta specifica da seguire perché possono mangiare di tutto, sono molto golose, dunque è bene dosare bene i pasti.

Aquazoomania offre una vasta gamma di mangimi che forniscono tutto il necessario per la salute dell’animale, con un’elevata concentrazione nutrizionale e pochi grassi.