Archivio Autore

In 3000 per il Congresso dei Testimoni di Geova di lingua romena “Sii Coraggioso”

Scritto da Antonio Giannini il . Pubblicato in Religione

Domenica 8 luglio, si concludono i lavori del Congresso dei Testimoni di Geova riuniti a Cameri (NO) dal tema “Sii coraggioso!”.

Il coraggio non può esistere dove non ci sia consapevolezza dei pericoli e deve essere di provata qualità.

Le parti svolte sinora hanno spiegato per quale ragione chi serve Dio ha bisogno di questa qualità e cosa può indebolire o rafforzare il coraggio.

Molto atteso e carico di emozioni il consueto appuntamento del battesimo in acqua dei 34 fedeli che, nella giornata di sabato, si sono pubblicamente uniti alle fila dei Testimoni di Geova.

La sessione pomeridiana del sabato ha analizzato la lealtà ed il coraggio di migliaia di Testimoni di Geova perseguitati, incarcerati e sottoposti ad autentici e crudeli tentativi di “ricondizionamento” psicologico per il solo fatto di predicare, anche in paesi cristiani, gli stessi principi morali basilari “condivisi” pubblicamente dalle stesse società che li perseguitano.

Domenica il programma sposterà l’attenzione su eventi che richiederanno coraggio ma che, nel contempo, offriranno motivo di speranza.

Il tema del discorso pubblico del mattino “La speranza della risurrezione ci dà coraggio” spiegherà perché nei vangeli Gesù, rivolgendosi ad un padre distrutto dal dolore per la perdita della figlia, disse: “Non avere paura” e come questo può infondere speranza a chiunque soffra per la perdita dei suoi cari.

Al pomeriggio verrà trasmesso l’atteso film dedicato alla figura di un profeta del passato che dovette imparare ad essere coraggioso in quanto ebbe paura di svolgere l’incarico che gli era stato affidato: “Giona. Una storia sul coraggio e la misericordia”.

I Testimoni di Geova saranno felici di potere rispondere a domande su di loro o sulle loro credenze basate sulla Bibbia senza che questo debba ritenersi un impegno ad aderire al culto.

TRAILER: RELATAREA DESPRE IONA – O LECȚIE DE CURAJ ȘI ÎNDURARE

https://www.jw.org/ro/martorii-lui-iehova/congrese/relatarea-despre-iona-trailer/

Contatto per i media

Lombardia

Ranieri Gianni

Ph. 39+ 340.486.8576. Email: ranieri.gio67@gmail.com

Sono attesi circa 3000 delegati di lingua romena da regioni del nord e centro Italia

Scritto da Antonio Giannini il . Pubblicato in Dal Mondo, Religione

Venerdì 06 luglio 2018 inizierà il Congresso di zona della durata di tre giorni in lingua romena dal tema: “Sii coraggioso! “L’evento avrà luogo presso la Sala delle assemblee di Cameri (NO), strada provinciale per Novara, 254.

Sii Coraggioso! Perché questo tema?

Quando affrontiamo momenti difficili, abbiamo più che mai bisogno di coraggio. A scuola, al lavoro o quando ci colpisce una tragedia.

Discorsi, interviste e contenuti multimediali spiegheranno in dettaglio ed in modo concreto come la Bibbia, con i suoi principi universali che contiene, aiuta ad affrontare con coraggio queste ed altre avversità.

Le tre giornate svilupperanno ciascuna un soggetto basato su un versetto della Bibbia.

I temi delle tre giornate di congresso:

  • Venerdì: Sii coraggioso e molto forte (Giosuè 1:7)

In uno dei simposi di questa giornata verrà spiegato cosa indebolisce e cosa rafforza il coraggio.

  • Sabato: Dimostra ancora più coraggio nell’annunciare intrepidamente la parola di Dio. (Filippesi 1:14)

Il discorso finale di questa giornata metterà in risalto il pericolo di confidare in se stessi. Sempre in questa giornata sarà pronunciato il discorso del battesimo, evento tanto atteso.

  • Domenica: Sii coraggioso e sia forte il tuo cuore. Spera in Geova! (Salmo 27:14)

In questo ultimo giorno di congresso sarà interessante ascoltare il discorso pubblico dal tema: La speranza della risurrezione ci dà coraggio. Nel pomeriggio potremmo seguire l’accattivante film sul profeta Giona, dal tema: Giona. Una storia sul coraggio e la misericordia.

Estendiamo a tutti l’invito ad assistere a questo congresso di zona dal tema: “Sii coraggioso!”

Il programma inizierà alle 9,20 di ogni giorno. L’entrata è libera, non si fanno collette.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULL’EVENTO

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/programma-congresso-2018/

Contatto per i media

Emilia Romagna

Antonio Giannini

Ph. 39+ 349.8781775

ROMENI, MOLDAVI, ROM ED ITALIANI UNITI AL CONGRESSO DEI TESTIMONI DI GEOVA DAL TEMA “NON SMETTIAMO DI FARE CIÒ CHE È ECCELLENTE”

Scritto da Antonio Giannini il . Pubblicato in Religione

Attesi a Imola 1400 partecipanti dal Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche

per l’evento in lingua romena tanto atteso dai Testimoni di Geova, e non solo

I Testimoni di Geova non smettono di fare ‘ciò che è eccellente’, agli occhi del loro Dio, ma anche a favore della comunità. Il tanto atteso evento, che vedrà radunati insieme romeni, italiani, moldavi, ucraini e persone di etnia rom, è una dimostrazione che l’unità e l’armonia tra gli esseri umani è davvero possibile, a dispetto delle differenze culturali e razziali.

Il congresso avrà luogo ad Imola, in via Giulio Pastore 1, domenica 5 novembre. Il programma, che sarà interamente in lingua romena, sarà suddiviso in due sessioni, dalle ore 9.30 alle ore 12.00 e dalle ore 13.10 alle ore 16.15.

Vedi programma on-line:

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/programma-assemblea-2018-co/fare-cio-che-e-eccellente/

Perché questo tema: “Non smettiamo di fare ciò che è eccellente”? Oggi non è per niente facile, per chi ha il desiderio di farlo, vivere in armonia con i princìpi contenuti nella Bibbia. Per tale motivo è essenziale rafforzare la nostra determinazione a voler fare ciò che Geova Dio ci chiede attraverso la Bibbia. Questo congresso ci aiuterà in tal senso.

Durante il programma ci saranno diversi momenti davvero significativi, tra cui il discorso del battesimo, alle ore 11.30, seguito dal battesimo in acqua per i nuovi che hanno deciso di divenire Testimoni di Geova. Atteso alle 13.30 sarà il discorso pubblico dal tema “Non prendiamo in giro Dio – in che senso?”, pronunciato in lingua romena da Fabrizio Galassi, ministro di culto dei Testimoni di Geova.

I Testimoni che da tempo professano la loro fede, i nuovi che si battezzeranno, ma anche i non testimoni che accetteranno l’invito a partecipare, potranno trovare la risposta biblica a molte domande; tra queste sarà davvero importante la domanda: “Verso chi dovremmo operare ciò che è bene?”. I presenti impareranno a operare ‘ciò che è bene verso tutti’, Testimoni e non, in armonia con la scrittura di Galati 6:10, spiegando loro cosa significa e in che modo far questo.

I Testimoni di Geova sono conosciuti per l’amore altruistico e per la prontezza ad aiutare il prossimo, ed anche questo congresso sarà una dimostrazione di tale spirito.

L’entrata è libera e non si fanno collette.

Per maggiori informazioni:

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/volont%C3%A0-di-geova/assemblee-testimoni-geova/

Contatti per i media:

Antonio Giannini, tel 349.8781775, email: gianninistamparomena@gmail.com

Paolo Fabris, tel 347.2821589, email: paolo.fabris84@gmail.com

Francesco Lanuto, tel. 329.7957812, email: francesco.lanuto@gmail.com

ROMENI, MOLDAVI ED ITALIANI PREGANO INSIEME

Scritto da Antonio Giannini il . Pubblicato in Religione

Previsti 800 partecipanti ad Imola per il Congresso dei Testimoni di Geova di lingua romena dal tema: “Rafforziamo la nostra fede in Geova”

Sabato 05 novembre 2016 i Testimoni di Geova di lingua romena trasferitisi in Italia si riuniranno nella loro Sala delle Assemblee di Imola in Via Giulio Pastore 8, per assistere al loro Congresso dal tema: “Rafforziamo la nostra fede in Geova”. Sono attesi delegati di lingua romena ed italiana provenienti dall’Emilia Romagna, Toscana e Marche.
Il programma inizierà alle 9,30 e terminerà alle 16,15.

Questo congresso metterà in risalto quanto sia importante manifestare nella propria vita la vera fede. Aiuterà i partecipanti a comprendere come rafforzare la propria relazione con Dio e dimostrare con le nostre opere la fiducia che riponiamo nelle Sue promesse.

Nella mattinata, emozionante sarà il momento del battesimo che darà il benvenuto a coloro che hanno deciso di simboleggiare la propria dedicazione a Dio con l’immersione in acqua, ovvero il battesimo scritturale.

Le scene ed i diversi oratori che interverranno, metteranno in risalto lo scopo di questo programma di istruzione biblica. Infatti alle ore 13,30 è atteso il discorso pubblico, pronunciato da Luigi Pellegrino, rappresentante dei Testimoni di Geova, dal tema: “La vera fede: Cos’è? Come possiamo manifestarla?”.

Ad oggi i Testimoni di Geova sono più di 8.000.0000 in quasi tutto il mondo e per questo congresso sarà emozionante osservare come romeni, moldavi ed italiani saranno seduti l’uno accanto all’altro in un’atmosfera di fratellanza a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura. Di notevole interesse è anche il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, JW.ORG, oggi disponibile in più di 600 lingue e dove è possibile scaricare gratuitamente pubblicazioni in ben 750 lingue.

Per questo Congresso siete caldamente invitati a parteciparvi.
L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Per ulteriori informazioni contattare:
Antonio Giannini
Tel. 349 8781775 @mail gianninistamparomena@gmail.com

Tommaso Capparelli
Tel. 320 6990127 @mail capparellistamparomena@gmail.com