Archivio Autore

VISITA ALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY DI BRESCIA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Tra le domande comuni: Perché Scientology è una Chiesa?

La parola Chiesa deriva dal greco kurios che significa “signore” e che a sua volta deriva dalla radice indoeuropea kewe. “essere forte”.
Tra i significati correnti della parola troviamo quelli che seguono: “una congregazione”, “potere ecclesiastico contrapposto a quello secolare” e “ la professione clericale; il clero”.
La parola chiesa non viene usata solamente per le congregazioni cristiane. Esistevano chiese gai 10.000 anni prima dell’avvento dei Cristiani, e il Cristianesimo stesso costituì una rivolta contro la chiesa riconosciuta del suo tempo. Nell’uso moderno le persone parlano della chiesa Buddista o Mussulmana, riferendosi in generale alla totalità ei credenti di una particolare dottrina religiosa.

Una chiesa è semplicemente una congregazione di persone che partecipano ad attività religiose comuni; chiesa è anche il termine usato per indicare l’edificio nel quale i membri di un gruppo religioso si riuniscono al fine di praticare la loro religione e di conseguire maggiore consapevolezza spirituale e benessere.

Scientology aiuta l’uomo a diventare più consapevole dell’esistenza di Dio, più conscio della natura spirituale propria e degli altri attorno a lui. Le scritture di Scientology riconoscono l’esistenza di un intera dinamica (spinta o motivazione di vita) dedicata all’Essere Supremo (ottava dinamica) e anche un’altra dinamica che a che fare esclusivamente con la spinta di ciascuno di esistere in quanto spirito
(al settima). Il riconoscimento di questi aspetti della vita è la caratteristica tipica delle religioni. Perciò Scientology è una religione e l’uso della parola chiesa, ad essa riferita è corretta.

Negli anni ’50 gli Scientologist riconobbero che la tecnologia di L. Ron Hubbard e i suoi risultati avevano direttamente a che fare con la liberazione dello spirito umano e consentivano regolarmente di conseguire una maggiore consapevolezza spirituale.

Per loro era chiaro che si trattava di una pratica religiosa, perciò, nei primi anni ’50, proposero di costituire una chiesa per meglio servire al necessità degli Scientologist. La prima chiesa di Scientology fu istituita nel 1954. Da allora, dozzine di sentenze di tribunale, in molti Paesi differenti hanno riconosciuto di fatto lo status religioso di Scientology.

Per saperne di più è possibile fare una visita guidata della Chiesa di Scientology in Via Fratelli Bronzetti 20 a Brescia, dove una persona risponderà a tutte le tue domande. La chiesa è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 23:00, la domenica fino alle ore 20:00.

Visita il sito http://www.scientology.it

CHE COSA FA SCIENTOLOGY PER CAMBIARE LA SOCIETA’

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

LE CAMPAGNE DI SCIENTOLOGY PER IL MIGLIORAMENTO SOCIALE

Assumersi la responsabilità per i mali della società e creare un cambiamento attraverso programmi sponsorizzati dalla Chiesa di Scientology.

“Non serve che vi dica cosa non va. Potete guardarvi attorno e osservare numerose situazioni, segnali di decadenza e fonte di dolore. Sapete che non dovrebbe essere così.” – L. Ron Hubbard

La devastazione globale e la miseria umana causata dall’abuso di droga, dall’analfabetismo e dal degrado morale, per non parlare dei disastri naturali e quelli causati dall’uomo, è palese. Queste catastrofi minacciano di fare a pezzi il tessuto sociale e, in molte parti del mondo, hanno causato danni irreparabili.

Ciò di cui siamo carenti nel combattere questi scenari apocalittici sono delle soluzioni efficaci. A tal fine, nel corso di decenni di ricerche sulla mente e sullo spirito, L. Ron Hubbard ha sviluppato metodi con cui affrontare le emergenze che minacciano il nostro mondo.

Per dar vita a tali soluzioni, gli Scientologist hanno sponsorizzato una sede internazionale permanente che funge da “generatore”, per attivare movimenti su larga scala in nome della moralità, dell’alfabetizzazione, della prevenzione alla droga e della riabilitazione dalla droga.

Per realizzare il vasto obiettivo umanitario di Scientology, il signor Miscavige ha elaborato una strategia che ha guidato la Chiesa in un’era multimediale, per fornire strumenti velocemente disponibili, facilmente assimilabili e rapidamente distribuibili per sensibilizzare, educare e attivare milioni di persone.

Il risultato: i programmi innovativi della Chiesa di Scientology per il miglioramento sociale e umanitario. Questi programmi sono assolutamente unici, indiscutibilmente all’avanguardia e, soprattutto, efficaci.

Quelle che seguono sono brevi panoramiche e risultati delle campagne globali della religione di Scientology. Ognuna è una dimostrazione tangibile di cosa si può realizzare quando un uomo dedicato a raggiungere il sogno che il Fondatore gli aveva affidato e con il pieno sostegno del movimento religioso che conduce, tende la mano per aiutare gli altri.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/david-miscavige/social-betterment-campaigns.html

PERCHE’ SCIENTOLOGY E’ UNA RELIGIONE?

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Scientology è una religione perchè risponde a tutti e tre i criteri generalmente usati dagli studiosi di religione per determinare la natura religiosa di un movimento:

(1) la fede in una realtà fondamentale, come Essere Supremo o verità eterna che trascende il presente immediato del mondo secolare;

(2) pratiche religiose dirette alla comprensione o al raggiungimento della Realtà Fondamentale; e

(3) una comunità di credenti che si riuniscono nella ricerca di questa Realtà Fondamentale.

La credenza di Scientology in una Realtà Fondamentale che trascenda il mondo materiale include i suoi concetti di “Thetan” (essere spirituale immortale, Tu, distinto dalla mente e dal corpo). Il secondo elemento può essere ritrovato nelle cerimonie rituali di Scientology come la cerimonia di riconoscimento del nome, il matrimonio e i servizi funebri ma principalmente nei servizi religiosi di Auditing (ascolto – per innalzare l’essere ad una rinnovata consapevolezza) e all’apprendimento sulle scritture, delle ricerche fatte ad Hubbard sull’essere, sulla vita e sulla sua natura spirituale. Aiutandolo con conoscenza pratica che puo’ aiutarlo nella vita di tutti i giorni.

Scientology è dunque una religione nel senso più tradizionale del termine. Scientology aiuta l’uomo a diventare più consapevole di Dio, più consapevole della sua natura spirituale e di quella del prossimo. Le scritture di Scientology riconoscono l’esistenza di un intera Dinamica (spinta o motivazione di vita) dedicata al’Essere Supremo (ottava Dinamica) e di un altra dinamica relativa esclusivamente alla spinta verso l’esistenza in quanto spirito (settima dinamica).

Scientology ha in comune con le altri grandi religioni il sogno di pace sulla terra e la salvezza dell’uomo. La novità di Scientology è che essa offre una strada precisa per produrre il miglioramento spirituale nel presente immediato e un modo per realizzarlo con assoluta certezza.

Visita il sito: http://www.scientology.it.

ECCO PERCHÉ SCIENTOLOGY SI OPPONE AGLI ABUSI PSICHIATRICI

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

L’obiezione da parte di Scientology verso la psichiatria non deriva dal desiderio di negare il trattamento all’insano di mente. Piuttosto, la Chiesa è contraria al maltrattamento dell’insano di mente, che è la caratteristica storica della psichiatria. Per questo motivo la Chiesa sostiene il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, che lavora per esporre e sradicare la brutalizzazione dei pazienti in nome della “salute mentale”. Nel corso degli anni, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, ha investigato ed esposto migliaia e migliaia di casi di negligenza, abuso e brutalità psichiatrica.

Neanche gli Scientologist credono che le persone dovrebbero essere bollate con etichette e “trattate” con “cure” che non hanno alcun fondamento scientifico e sono brutali all’inverosimile. Attraverso la sua lunga e tragica storia, la psichiatria ha inventato numerose “cure” che alla fine si sono rivelate molto distruttive. Nei secoli XVIII e XIX, pazienti mentalmente turbati venivano sottoposti letteralmente a tortura tramite appositi dispositivi. Poi sono arrivati i bagni di ghiaccio e lo shock insulinico. Poi la terapia elettroconvulsiva che produceva la rottura di ossa e denti così come la perdita di memoria e la regressione a stati comatosi. Di seguito, arrivarono le lobotomie prefrontali, eseguite con uno scalpello, infilato attraverso le cavità oculari. Oggi ci sono gli psicofarmaci.

È ormai una pratica psichiatrica di routine etichettare e stigmatizzare in massa i giovani con diagnosi di disturbi mentali. Ha un successo strepitoso, in termini di profitto. Ma mentre gli psichiatri rastrellano miliardi, la società riceve una nuova generazione di tossicodipendenti a vita e, quindi, ancora più clienti per droghe psicotrope.

Oggi, la commercializzazione di antidepressivi ha allo stesso modo raggiunto proporzioni da incubo e lo scenario diventa ancora più inquietante se si considera gli episodi di estrema violenza che tali farmaci procurano. Inoltre, non c’è categoricamente nessuna prova che le malattie che tali droghe pretendono di trattare addirittura esistano, vale a dire: è una truffa mortale.

Non si tratta di “fede di Scientology” o di “opinione”. Questo è un fatto ed è per questo che gli Scientologist si oppongono agli abusi psichiatrici.

Un grato riconoscimento va a L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, per ciò che ha fatto anche in questo campo per salvaguardare i diritti di tutti gli uomini.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it/faq/scientology-in-society/why-is-scientology-opposed-to-psychiatric-abuses.html

COME E’ NATA SCIENTOLOGY’

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

L. Ron Hubbard iniziò i suoi studi sulla mente e sullo spirito nel 1923, pubblicando poi, nel 1938, un manoscritto intitolato “Excalibur”. Fu in questo lavoro inedito che la parola Scientology apparve per la prima volta per descrivere ciò che L. Ron Hubbard definì come “lo studio per sapere come conoscere”. Egli decise di non pubblicare il libro, dichiarando che “‘Excalibur’ non conteneva terapie di alcun tipo, bensì una semplice trattazione sulla natura della vita”. E aggiunse: “Decisi di andare più avanti”.

Con quel “andare più avanti” egli giunse a Dianetics, una disciplina che s’introduceva nel ben più ampio campo di Scientology, per fornire un tipo di “terapia” che l’uomo comune potesse utilizzare facilmente. Quindi, nel 1947, L. Ron Hubbard scrisse un manoscritto descrivendo minuziosamente alcune delle sue scoperte. All’epoca non fu pubblicato , ma circolò tra amici e colleghi, che lo copiarono e se lo passarono l’un l’altro. (Questo lavoro è stato infine pubblicato nel 1951 come Dianetics: La Tesi Originale.)

Mentre copie del manoscritto continuavano a circolare, L. Ron Hubbard cominciò a ricevere una marea di lettere di richiesta per ulteriori informazioni. Ben presto finì per passare tutto il suo tempo a rispondere alle lettere, cosí decise di redigere un testo completo sull’argomento: Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo.

Pubblicato il 9 maggio, 1950, ha suscitato una tempesta di entusiasmo popolare, ed ha subito raggiunto la vetta della classifica dei best seller del New York Times dove è rimasto per 28 settimane consecutive. Come tale, è stato il libro più venduto sulla mente mai scritto, e rimane tale ancora oggi. Al suo interno vi era la scoperta della Mente Reattiva, la sorgente segreta degli incubi, paure irrazionali, turbamenti e insicurezze.

Eppure L. Ron Hubbard non ha mai considerato Dianetics la fine della sua ricerca ma, piuttosto, una tappa verso la scoperta e l’isolamento di una sorgente di vita che era sfuggita all’uomo per lungo tempo. In effetti, le tecniche di Dianetics fornirono i mezzi attraverso i quali le persone che le praticavano iniziarono presto a scoprire le vite passate. Dall’insistente applicazione e ricerca arrivò il risultato di ciò che è noto come esteriorizzazione, a dimostrazione che lo spirito era davvero separabile dal corpo e dalla mente. Nacque così la religione di Scientology.

Successivamente, L. Ron Hubbard scavò sempre più in profondità nella natura spirituale dell’Uomo, documentando le sue scoperte in migliaia di lezioni registrate, film, articoli e libri.

Mentre per la presentazione di tali scoperte, ha letteralmente circumnavigato il globo, istituendo così le Chiese di Scientology in quattro continenti e stabilendo la sede centrale presso la sua residenza nel sud dell’Inghilterra.

Negli anni successivi, L. Ron Hubbard ha continuato a fare avanzamenti sul soggetto fino alla sua scomparsa nel 1986.

La sua eredità comprende decine di milioni di parole pubblicate, lezioni registrate e film, mentre con oltre 250 milioni di copie dei suoi libri e conferenze in circolazione, ha ispirato un movimento che abbraccia tutti i continenti e tutte le culture.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

SCIENTOLOGY E I SUOI PRINCIPI DI BASE

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Per Scientology è fondamentale una visione dell’Uomo come essere spirituale. In Scientology l’essere spirituale è chiamato thetan. Il termine è tratto dalla lettera greca theta che sta per “pensiero”, “vita” o “lo spirito”. È utilizzato per evitare confusione con i precedenti concetti di anima. Il thetan è immortale, ha vissuto e continuerà a vivere attraverso innumerevoli vite. l’Uomo è un thetan che ha una mente e che occupa un corpo. Il thetan anima il corpo e utilizza la mente.

Fondamentale per Scientology è anche una visione della vita, suddivisa in impulsi (spinte, stimoli) verso la sopravvivenza. Queste sono chiamate dinamiche e sono otto.

La Prima Dinamica è l’impulso verso l’esistenza in quanto se stessi. Qui abbiamo l’individualità pienamente espressa. Questa può essere chiamata la Dinamica del Sé.

La Seconda Dinamica è l’impulso verso l’esistenza come attività sessuale. Questa dinamica ha, in effetti, due suddivisioni. La Seconda Dinamica (a) è l’atto sessuale stesso; e la Seconda Dinamica (b) è l’unità familiare, che include crescere i figli. Questa può essere chiamata la Dinamica del Sesso.

La Terza Dinamica è l’impulso verso l’esistenza in quanto gruppo. Qualsiasi gruppo o qualsiasi parte di un’intera classe sociale potrebbero essere considerate parte della Terza Dinamica. La scuola, la società, la città, la nazione, ciascuna di queste cose fa parte della Terza Dinamica e ciascuna è una Terza Dinamica. Questa può essere chiamata la Dinamica del Gruppo.

La Quarta Dinamica è l’impulso verso l’esistenza dell’Umanità o come Umanità. Mentre una razza sarebbe da considerarsi una Terza Dinamica, la Quarta Dinamica sarebbe l’insieme di tutte le razze umane. Questa può essere chiamata la Dinamica dell’Umanità.

La Quinta Dinamica è l’impulso verso l’esistenza del regno animale. In questo è compreso ogni essere vivente, animale o vegetale: i pesci nel mare, gli animali dei campi o della foresta, l’erba, gli alberi, i fiori o qualsiasi cosa direttamente e intimamente motivata dalla vita. Questa può essere chiamata la Dinamica Animale.

La Sesta Dinamica è l’impulso verso l’esistenza in quanto universo fisico. L’universo fisico è composto di Materia, Energia, Spazio e Tempo. In Scientology prendiamo la prima lettera di ciascuna di queste parole e coniamo la parola: MEST. Questa può essere chiamata la Dinamica dell’Universo.

La Settima Dinamica è l’impulso verso l’esistenza in quanto spiriti o degli spiriti. Qualsiasi cosa spirituale, con o senza identità, rientrerebbe nella Settima Dinamica. Questa può essere chiamata la Dinamica Spirituale.

L’Ottava Dinamica è la spinta verso l’esistenza come infinito, identificato anche come Essere Supremo. Viene chiamata Ottava Dinamica perché il simbolo dell’infinito, 8, volto verso l’alto forma il numero 8. Questa può essere chiamata la Dinamica dell’Infinito o Dinamica di Dio.

Gli Scientologist generalmente le chiamano per numero.

Un ulteriore manifestazione di queste dinamiche è che esse potrebbero essere rappresentate al meglio come una serie di cerchi concentrici, ove la Prima Dinamica sarebbe il centro e ciascuna nuova dinamica sarebbe successivamente un cerchio al suo esterno. L’idea di spazio che si espande s’inserisce in queste dinamiche.

La caratteristica fondamentale dell’individuo, comprende la sua capacità di espandersi in questo modo nelle altre dinamiche, ma quando la Settima Dinamica viene raggiunta nella sua totalità, soltanto allora si scoprirà la vera Ottava Dinamica.

Come esempio dell’uso di queste dinamiche, si scopre che, alla nascita, un bambino non percepisce oltre la sua Prima Dinamica. Ma quando il bambino cresce e i suoi interessi si estendono, si può notare che abbraccia le altre dinamiche.

Un altro esempio del loro uso è il fatto che una persona incapace di operare nella Terza Dinamica è allo stesso tempo incapace di far parte di una squadra, e così si potrebbe dire che sia incapace di condurre un’esistenza sociale.

Un ulteriore commento sulle Otto Dinamiche è che nessuna delle dinamiche dalla prima alla settima è più importante delle altre, per quanto riguarda orientare l’individuo. Sebbene le dinamiche non siano di pari importanza, l’una rispetto alla successiva, la capacità di un individuo di assumere la beingness, la doingness e l’havingness di ciascuna dinamica è un indice della sua capacità di vivere.

Si possono comprendere le capacità e le manchevolezze degli individui osservando la partecipazione di questi ultimi nelle varie dinamiche.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

BRESCIA: PULIZIA DEL PARCO “SHUTTLE” PER I RAGAZZI DELL’ASSOCIAZIONE IL GIRASOLE

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Nella giornata di venerdì 15 marzo, i ragazzi dell’Associazione Il Girasole di Via Codignole a Brescia, hanno pulito il parco vicino alla scuola, seguendo il precetto de “La Via della Felicità” – “Proteggi e migliora il tuo ambiente”.
I ragazzi, delle elementari e medie, durante la lezione di Educazione Civica si sono muniti di guanti, pinze e sacchi e tutti insieme hanno ripulito dalle cartacce il parco Shuttle e i parchetti circostanti. Dopo aver ascoltato la lettura del precetto, motivati anche dalla bella giornata, si sono messi in azione.
I ragazzi si sono divisi in gruppi, sempre seguiti dalle insegnanti, e si sono divertiti facendo la gara di “chi raccogliesse più cartacce”, trovandosi di fronte ad un immondezzaio nei pressi dei giochi del parco e nella fontana. Si sono lasciati alle spalle un parco pulito e splendente, raccogliendo il plauso del vicinato.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.laviadellafelicita.org

DICO NO ALLA DROGA: UNA CAMPAGNA SU SCALA PLANETARIA PER L’EDUCAZIONE E LA PREVENZIONE ALL’USO DI DROGA

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Ogni 12 secondi un bambino in età scolare sperimenta droghe illegali per la prima volta, questa è la dura realtà riguardo a quanto sia diffuso l’abuso di droga fra i giovani.

Per combattere questa epidemia, la Chiesa di Scientology promuove la più grande campagna non governativa sulla Terra di sensibilizzazione e prevenzione contro la droga. È stato dimostrato in modo conclusivo che quando ai giovani vengono fornite le corrette informazioni su cosa sono le droghe e cosa causano, contenute nell’opuscolo “La Verità sulla Droga”, la percentuale di consumo cala. Secondo un’indagine statistica, la campagna “Liberi dalla Droga” ha finora impedito a circa 500.000 giovani l’uso di droghe per divertimento… o peggio.

Comunque c’è ancora molto da fare. Per questa ragione, la Chiesa di Scientology offre le sue pubblicazioni (che non contengono, né favoriscono le credenze di Scientology) ad affini gruppi anti-droga, istituzioni governative, gruppi sociali e scuole. Questi materiali includono La Verità sulla Droga, una serie di 13 opuscoli educativi, che trattano il maggior “assortimento di droghe”. Sono presentati in modo diretto per educare i giovani sulle effettive conseguenze della droga.

Nelle classi ci sono anche una guida per lo studio, dei manuali per l’attività didattica ed un kit per l’insegnante. Questi vengono forniti a insegnanti, forze dell’ordine e gruppi per il miglioramento sociale. Sono strumenti efficaci per educare i giovani e consentire loro di prendere decisioni corrette sulle droghe.

Infine, vi è il recente documentario di 90 minuti che accompagna e completa la serie di opuscoli La Verità sulla Droga. Ogni capitolo del film offre uno sguardo in profondità su ogni droga, come raccontano coloro che sono sopravvissuti alla dipendenza.

Alla fine, la campagna Un Mondo Libero dalla Droga rappresenta un passo da gigante verso la crescita di una generazione che rimarrà libera dalla rovina della droga.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.diconoalladroga.org

LA RELIGIONE DEL XXI SECOLO – SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Scientology è una vera religione del XXI secolo e utilizza la tecnologia del nuovo millennio per svolgere la sua missione religiosa. A tal fine, la Chiesa si è introdotta nell’era multimediale, istituendo impianti film ed audio all’avanguardia a Golden Era Productions. Situato su oltre 202 ettari nel sud della California, questo è il centro di disseminazione mondiale per l’intera religione di Scientology, responsabile della produzione di tutti gli event internazionali su film, video, televisione ed Internet.

È qui che lo staff di Golden Era Productions produce i materiali audiovisivi per l’informazione e la formazione nell’ambito delle Chiese di Scientology stesse, come pure i film e gli annunci di pubblica utilità incentrati sulle attività di miglioramento sociale e le iniziative umanitarie patrocinate dalla Chiesa.

Il centro di Golden Era Productions è una casa cinematografica di oltre 7.400 metri quadri. Il principale studio del suono occupa più di tre piani, con spazi interni delle dimensioni di due campi da calcio.

La produzione finale dei materiali religiosi audiovisivi filmati a Golden Era Productions viene realizzata nelle strutture di post-produzione all’avanguardia, il che include sei postazioni di montaggio completamente digitali, mentre, per creare effetti digitali, il dipartimento di Golden Era per gli effetti speciali utilizza più di 500 computer con una potenza di 6.360 miliardi di operazioni al secondo.

Inoltre, tutti i film religiosi e i video musicali vengono prodotti e mixati all’interno degli studi di registrazione di Golden Era. Gli studi di registrazione sono stati progettati per soddisfare ogni esigenza di produzione: da uno studio a 84 piste, sufficientemente grande per un’intera orchestra, ad uno studio di mixaggio del suono a 112 piste in 5,1 cinema sorround.

Golden Era Productions è inoltre responsabile della produzione di tutte le conferenze registrate di L. Ron Hubbard di Dianetics e Scientology. I locali dispongono di stanze per l’eco uniche nel loro genere, che sono state utilizzate per il restauro e la riproduzione delle registrazioni di L. Ron Hubbard e costruite secondo specifiche direttive di Golden Era.

Inoltre, esiste un intero edificio dedicato alla registrazione delle traduzioni degli scritti e di altri materiali religiosi, dove la banca di memoria degli studi digitali opera 24 ore su 24. È qui che i doppiatori di lingua straniera registrano le conferenze tradotte di L. Ron Hubbard su Dianetics e Scientology in 15 lingue.

Restauro e Conservazione di Film all’Avanguardia

L’ultimo decennio ha visto il restauro e la presentazione al pubblico delle conferenze filmate di L. Ron Hubbard e di un’intervista esclusiva al signor Hubbard. Il primo ad essere restaurato è stato il Congresso sul Clearing su film, una serie di sei conferenze tenute a Washington nel 1958. La pubblicazione successiva, nel 2006, era l’unica intervista filmata di L. Ron Hubbard, Un’Introduzione a Scientology, tenutasi in Rhodesia (oggi Zimbabwe) nel 1966. Il restauro definitivo del film Classificazione e Gradazione, girato presso la sede di Scientology nel Sussex, Inghilterra, nel 1965, è stato completato e presentato al pubblico nel 2008.

La condizione di queste pellicole si era notevolmente deteriorata nel corso degli anni. Il progetto per un completo ripristino e conservazione è stato avviato dal signor David Miscavige e realizzato da un gruppo di 70 persone nel laboratorio cinematografico di Golden Era Productions. In tutto, più di 620.000 fotogrammi di negativi originali sono stati sottoposti a scansione digitale, accuratamente puliti a mano e completamente restaurati. Il risultato: gli Scientologist e il pubblico possono ora e per sempre sperimentare personalmente queste riproduzioni della serie di conferenze e l’intervista esclusiva di L. Ron Hubbard.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it

CHE COS’E’ SCIENTOLOGY

Scritto da gabri.casella il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Religione

Marzo 2013, visita guidata all’interno della Chiesa di Scientology. Non solo personale che mostrerà l’interno della chiesa ma risponderà anche ad ogni domanda. E’ gradita ma non obbligatoria la prenotazione.

Tra le domande comuni: Perché Scientology è una Chiesa?
La parola Chiesa deriva dal greco kurios che significa “signore” e che a sua volta deriva dalla radice indoeuropea kewe. “essere forte”.
Tra i significati correnti della parola troviamo quelli che seguono: “una congregazione”, “potere ecclesiastico contrapposto a quello secolare” e “ la professione clericale; il clero”.
La parola chiesa non viene usata solamente per le congregazioni cristiane. Esistevano chiese gai 10.000 anni prima dell’avvento dei Cristiani, e il Cristianesimo stesso costituì una rivolta contro la chiesa riconosciuta del suo tempo. Nell’uso moderno le persone parlano della chiesa Buddista o Mussulmana, riferendosi in generale alla totalità ei credenti di una particolare dottrina religiosa.

Una chiesa è semplicemente una congregazione di persone che partecipano ad attività religiose comuni; chiesa è anche il termine usato per indicare l’edificio nel quale i membri di un gruppo religioso si riuniscono al fine di praticare la loro religione e di conseguire maggiore consapevolezza spirituale e benessere.

Scientology aiuta l’uomo a diventare più consapevole dell’esistenza di Dio, più conscio della natura spirituale propria e degli altri attorno a lui. Le scritture di Scientology riconoscono l’esistenza di un intera dinamica (spinta o motivazione di vita) dedicata all’Essere Supremo (ottava dinamica) e anche un’altra dinamica che a che fare esclusivamente con la spinta di ciascuno di esistere in quanto spirito (la settima). Il riconoscimento di questi aspetti della vita è la caratteristica tipica delle religioni. Perciò Scientology è una religione e l’uso della parola chiesa, ad essa riferita è corretta.

Negli anni ’50 gli Scientologist riconobbero che la tecnologia di L. Ron Hubbard e i suoi risultati avevano direttamente a che fare con la liberazione dello spirito umano e consentivano regolarmente di conseguire una maggiore consapevolezza spirituale.

Per loro era chiaro che si trattava di una pratica religiosa, perciò, nei primi anni ’50, proposero di costituire una chiesa per meglio servire al necessità degli Scientologist. La prima chiesa di Scientology fu istituita nel 1954. Da allora, dozzine di sentenze di tribunale, in molti Paesi differenti hanno riconosciuto di fatto lo status religioso di Scientology.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.scientology.it