Archivio Autore

Prezzo dell’ Oro, Nuova Fase di Crescita ?

Scritto da comproorotoscana il . Pubblicato in Economia, Mercati

Il prezzo dell’oro lancia segnali di ripresa e sono diversi gli analisti che vedono un rialzo del suo valore.
I motivi di questa nuova fase di apprezzamento dell’oro possono essere molti e come sempre possono essere interpetrati a seconda della visione economica e politica dalla quale partiamo per analizzare la situazione.
Guardando le prospettive dell’oro da un punto di vista dell’attuale situazione europea è chiaro che gli ultimi anni hanno visto un deciso risveglio dell’interesse verso il prezioso bene rifugio.
Prima con la germania che in fretta e furia ha di fatto rimpatriato gran parte delle proprie riserve auree custodite all’estero, un fatto che va di pari passo con la costante crescita di investimenti in oro fisico da parte dei cittadini tedeschi.
Viene da chiedersi se il governo tedesco, che di fronte ai propri partner europei appare come il paladino dell’euro, non abbia così voluto crearsi preventivamente un piano B per un eventuale uscita dall’europa.
A spingere la germania a realizzare un piano per l’uscita dall’euro sarebbero i segnali di contrasto verso le politiche economiche di bruxelles che risultano essere utili solo ad economie come quella tedesca.e non agli altri 18 stati del continente europeo che hanno aderito alla moneta unica
Ma a fornire un ulteriore supporto agli analisti finanziari europei che vedono una nuova fase di crescita del prezzo dell’oro ci sono anche i paesi del Visegrard con in testa l’Ungheria che di fronte alle sanzioni dell’europa a causa del rifiuto di accettare le relative quote di migranti ha adottato anche essa la strategia compro oro che in pochi mesi ha decuplicato le riserve auree sovrane.
Una mossa che è chiaramente da interpretare come un’assicurazione contro un eventuale uscita dall’unione europea, anche il resto delle nazioni del gruppo di Visegrad come Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca stanno provvedendo ad aumentare le riserve auree con mirate strategie di acquisto dell’oro seppur in quantitativi minori rispetto all’Ungheria.
Daltronde non potrebbe essere che così visto che ad adottare le stesse strategie compro oro ci sono nazioni come germania, olanda e austria, che seppur a parole si dicono convinti dell’unione dei 19 paesi che hanno aderito all’euro.
Questi fatti da soli possono essere una delle ragioni per una nuova fase di crescita del prezzo dell’oro ma molto dipenderà comunque da altre logiche economiche e finanziarie che ormai si giocano ben lontano dalla zona euro.
Ad incidere maggiormente come sempre saranno le scelte della Fed e di altre potenze economiche come quelle appartenenti al gruppo dei BRICS e ancor più le eventuali guerre valutarie tra queste due realtà che inevitabilmente porteranno conseguenze sull’economia globale e di conseguenza sul prezzo del più sicuro dei beni rifugio.

Quando Comprare Oro per Investimento ?

Scritto da comproorotoscana il . Pubblicato in Affari, Aziende, Mercati

L’investimento in oro è ancora oggi molto apprezzato nonostante il mondo della finanza sia pieno di strumenti finanziari e nuove possibilità di investimento, ultime fra tutte le famose criptovalute che devono essere considerate sia nei rialzi che nelle ricadute un tipo di investimento piuttosto anomalo.
L’appeal dell’ investimento in oro è costituito dalla forza che questo bene ha soprattutto come bene rifugio tanto da essere universalmente riconosciuto per essere il bene rifugio per eccellenza, nonostante ciò come per tutti gli altri investimenti bisogna comprendere quale è il momento più conveniente per acquistarlo.
Quando comprare oro per investimento ?
La risposta a questa domanda varierà a seconda della persona a cui ci rivolgiamo, se a rispondere sarà uno dei tanti compro oro Firenze o di qualsiasi altra città è probabile che la risposta sarà in qualsiasi momento in quanto i compro oro guadagnano una certa percentuale a prescindere rivendendo ai banche dei metalli che ritrasformano l’oro lavorato in oro puro da investimento.
Ma se a rispondere sarà un investitore la cosa cambia radicalmente, vediamo cosa ha risposto ne pensa in merito uno degli esperti mondiali della finanza, Premio Nobel per l’economia Paul Krugman ha offerto una interpretazione delle oscillazioni che interessano il metallo.
Per il premio nobel dell’economia la regola è quella di comprare oro quando gli altri investimenti non offrono molto, questo significa che l’asset aureo conviene soprattutto quando gli altri tipi di investimento saranno negativi.
Per esempio quando i tassi di interesse sono alti la convenienza nell’acquisto di oro è relativamente bassa, viceversa quando i tassi di interesse sono bassi l’oro si dimostra l’opzione migliore.
Dopo il 2000 complice una situazione finanziaria instabile ed i tassi di interesse di altri investimenti piuttosto bassi se si escludono le criptovalute, l’oro ha conosciuto un periodo piuttosto lungo in cui ha dato alti rendimenti a chi ha saputo ben interpretare i momenti di acquisto giusti.

Comprare Oro per Essere al Sicuro

Scritto da comproorotoscana il . Pubblicato in Affari, Aziende

Comprare oro oggi equivale a mettere i propri soldi al sicuro come poteva essere mettere i soldi in banca qualche anno fa, in un periodo così burrascoso per l’economia e la finanza, il prezioso metallo giallo non solo è riuscito a salire di prezzo e stabilizzarsi su un valore di molto superiore a quello che aveva pochi anni addietro ma è riuscito ad imporsi costantemente come asset primario anche nelle politiche monetarie delle banche centrali di tutti i paesi più importanti e delle nuove super potenze economiche.

Che sia inflazione o svalutazione comprare oro ha i giusti antidoti e le giuste risposte nella difesa del valore dei capitali contro ogni evenienza anche se sembra impossibile che un materiale praticamente sostituibile in quasi ogni suo utilizzo e relativamente poco diffuso possa aver acquisito tanto valore e tanta importanza anche per il mondo finanziario sempre estremamente razionale e calcolatore, se domani improvvisamente tutto l’oro del mondo sparisse di colpo la vita sulla terra continuerebbe tranquillamente senza nessun particolare contraccolpo sulle persone, ciò non sarebbe altrettanto vero se sparissero; petrolio, cereali, acqua, ecc.

Perché allora l’oro ha assunto un importanza così elevata nel settore economico finanziario tanto da portare meno di 50 anni fa i paesi più importanti a cercare di adottare una politica che ne imbrigliasse il valore e poi una volta liberalizzato a continuare a comprare ?

E’ Forse proprio nella scarsa importanza dei suoi utilizzi che si cela il segreto della forza dell’oro anche nell’economia moderna, un metallo utilizzato per lo più per accumulare ricchezza e adatto a rimanere stabile nel tempo proprio perché al di fuori della battaglia quotidiana della quale sono protagonisti i beni necessari per la vita dell’uomo.

Certo è che un aumento eccessivo del prezzo di beni necessari provocherebbe grossi dissesti sociali e politici mentre un rialzo anche eccessivo del prezzo dell’oro riguarderebbero pochissime persone una minoranza assoluta, proprio questa potrebbe essere una chiave di lettura che giustificherebbe la grossa importanza che questo metallo da sempre presente nell’immaginario collettivo come simbolo di ricchezza sia riuscito ad arrivare ai giorni nostri conquistando un posto d’onore come asset sicuro anche nella finanza e nell’economia moderna, una sorta di porto sicuro o di territorio neutrale un luogo non condizionato dalla frenesia quotidiana della finanza, una sorta di punto fermo dove il mondo finanziario si possa appoggiare per compiere tutte le sue a volte spericolate acrobazie.

Come Investire in Oro senza Ricorrere ai Mercati Azionari

Scritto da comproorotoscana il . Pubblicato in Affari, Mercati

Quale è il miglior modo di fare un investimento che possa rendere al di là dei mercati azionari che offrano una quantità sempre maggiore di prodotti e soluzioni finanziarie che però necessitano di competenze specifiche nel settore finanziario per poterne comprendere fino in fondo i vantaggi.
Comprare oro fisico non è come fare un investimento sul mercato azionario, questo tipo di investimenti si basano sul bene reale che può essere acquistato e rivenduto sul mercato reale senza dover appoggiarsi su broker o istituzioni finanziarie.
Questa caratteristica fa dell’acquisto in oro fisico un metodo di investire diverso rispetto agli investimenti finanziari che necessitano di intermediazione di operatori finanziari, nonostante ciò il concetto rimane lo stesso: acquistare per poi rivendere ad un prezzo maggiore sufficiente a giustificare l’investimento.
Comprare oro fisico lo si può fare al di fuori del mercato azionario acquistando lingotti presso uno dei banchi dei metalli autorizzati, è possibile acquistare oro anche per mezzo di monete d’oro da investimento come i Krugerrand o le famose American Eagles.
Per monetizzare l’oro fisico acquistato potremo rivolgersi agli stessi fornitori da cui lo abbiamo acquistato che ci riconosceranno il valore dell’oro calcolando la valutazione oro del momento, in alternativa potremo venderlo ad uno dei molti compro oro presenti sul territorio nazionale.
Per ottenere la massima valutazione dai compro oro è bene richiedere valutazioni a vari operatori del settore, è importante anche recarsi in una città dove questi operatori autorizzati per la compravendita dell’oro sono numerosi in quanto la concorrenza è più numerosa nella zona.
Tra quelli che offrano le migliori valutazioni ci sono i compro oro firenze sia per il gran numero di operatori presenti in città sia per la posizione strategica di Firenze che la pone al centro del territorio nazionale e per questo più facilmente raggiungibile dalle altre zone di Italia.
In caso di lingotti dovremo rivendere per intero il loro valore in quanto non possano essere suddivisi a meno che non si ricorra al servizio autorizzato di un banco dei metalli che però comporterebbe costi aggiuntivi.
In caso di monete d’oro potremo monetizzare in modo più flessibile il nostro investimento vendendo solo la parte del valore che vogliamo incassare, le monete sono un tipo di investimento in oro fisico leggermente meno conveniente rispetto ai lingotti in quanto il costo della manodopera incide maggiormente rispetto ai lingotti.