Archivio Autore

Centrone Stefano

Ho 51 anni e sono un operaio ceramista. Nel mio tempo libero scrivo e pubblico poesie e racconti. Ho già pubblicato diversi libri. Amo soprattutto la poesia perché, per me, è un linguaggio pulito che colpisce il lettore rendendolo partecipe di sensazioni uniche ed emotive.

Il nuovo libro di Ugo Mastrogiovanni

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

E’ uscito il nuovo libro di Ugo Mastrogiovanni: poeta, scrittore e critico letterario. Un volume di ben cinquecentottantadue pagine dal titolo “Viaggio verso la vita”. Un libro in cui l’autore racconta la sua vita in versi.
Il libro è edito da EDITH EDIZIONI ed è in vendita ora su Lulu.com e Amazon. Presto anche negli altri store.

Il nuovo libro di Stefano Centrone

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

È uscito il nuovo libro di Stefano Centrone: un racconto che parla d’amore.
Questa volta debutto come scrittore in uno scenario molto interessante, quello della narrativa.
Per informazioni sul mio nuovo libro, cliccate su questo link: http://pensieri-fra-le-dita.webnode.it/

Buon Natale a tutti!

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

A Natale i sorrisi raddoppiano e le emozioni s’intrecciano con il cuore.
Il Natale, una festa ideale per regalarsi un libro e lasciar parlare il proprio cuore.
Promozione valida dal 1 dicembre 2014 al 15 gennaio 2015
Per info: http://pensieri-fra-le-dita.webnode.it/
Buon Natale a tutti!

È uscito il nuovo libro del poeta emiliano Stefano Centrone.

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

È uscito il nuovo libro di poesie del poeta emiliano Stefano Centrone dal titolo “La sola cosa che vorrei”.

Una silloge di poesie d’amore e d’altro, che rispecchia in modo chiaro le varie emozioni che prova il poeta nello scrivere le sue poesie.

Un libro che ha voluto dedicare a suo padre, morto nel dicembre del 2012 e con il quale ha vissuto pochi anni assieme.

È un libro dentro il quale troviamo forme d’espressioni interamente proiettate alle sue tristezze vissute nel passato e nel presente.

Oltre al fatto di scrivere anche poesie dentro le quali vi è solamente pura fantasia; questo perché il poeta, ogni tanto, vuole estraniarsi dalla realtà attuale che, in qualche modo, l’ha sempre portato a odiare tutto ciò che genera negatività nelle cose. Sappiamo tutti infatti la realtà che il mondo vive attualmente.

Il libro, in versione parziale, attualmente è gratuito e facilmente scaricabile in formato pdf dai seguenti siti:

http://www.ebookservice.net/scheda_utente.php?autore=scheda-dell’autore:-centrone-stefano&idau=892

– http://www.writingshome.com/book.php?id=eb136925486389098600-3423191447

– http://www.boorp.com/libri_gratis_pdf/libro_La_sola_cosa_che_vorrei_in_pdf_gratis.php

Presentazione del libro del poeta emiliano Centrone Stefano

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Comunicati Stampa

E’ stato presentato il 9 di dicembre, presso la galleria Incontro di Casalgrande (RE), il libro del poeta emiliano Stefano Centrone, il quale ha ottenuto applausi e molte critiche positive sulla sua prima raccolta di poesie dal titolo: “Lascia che parli il cuore”, pubblicato dalla casa editrice di Terni “Global Press Italia”.

All’evento hanno partecipato l’assessore alla cultura, la Signora Pedroni Giuliana.

Non sono mancati alla presentazione altri personaggi importanti, come l’ex presidente dell’Avis Dott. Soncini Corrado e il presidente dell’Istituto del tempo libero di Reggio Emilia, il Signor Ugo Bedeschi; anche attuale presidente del nuovo teatro De Andrè, sito in Piazza Roberto Ruffilli a Casalgrande.

Un incontro con il pubblico, dove il poeta emiliano ha avuto molte occasioni per confrontarsi ed esprimersi nel miglior modo possibile, facendo chiarezza su molti aspetti riguardante la sua prima silloge di poesie.

Evento letterario

Scritto da Centrone Stefano il . Pubblicato in Libri

Domenica 09 dicembre 2012

alle ore 16:00

a Casalgrande (RE)

Stefano Centrone

presenta il suo libro di poesie

dal titolo “LASCIA CHE PARLI IL CUORE”

presso la galleria Incontro,

in piazza Roberto Ruffili (a fianco al Teatro De Andrè).