Archivio Autore

Tempo di esami con Varvel

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Da sempre Varvel SpA, pmi di Crespellano (BO) specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di motoriduttori, riduttori e variatori meccanici di velocità, conosciuta in tutto il mondo, è impegnata nella formazione dei giovani. Non poteva quindi non sposare il progetto IFTS “Tecnico superiore di industrializzazione del prodotto e del processo nella meccanica” presentato all’interno del bando 2012 “Invito a presentare progetti di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) e progetti di formazione alta e superiore” in attuazione del Piano Triennale Regionale della Formazione Superiore – Rete Politecnica 2011 – 2013. In qualità di partner del progetto, ha fornito la disponibilità di un proprio tecnico per effettuare lezioni presso istituti di formazione professionale, come nel caso della Fondazione Aldini Valeriani di Bologna, accompagnando gli studenti fino alle prove finali.

Nelle giornate del 17 e 18 luglio 2013, i ragazzi che già erano stati in visita presso la sede di Varvel SpA, si sono trovati all’ultimo passo, l’esame per l’ottenimento del Certificato di Specializzazione tecnica Superiore – IV° Livello Europeo. Gli studenti si sono applicati in una prova di simulazione pratica che ha riguardato la soluzione di un caso aziendale ed in particolare l’analisi di un ciclo di lavoro, all’interno del processo produttivo di un’azienda meccanica, nel quale si evidenziano le problematiche di analisi relative al controllo e al flusso di produzione. Ad aiutarli, nel difficile momento, anche Varvel che ha donato i 18 riduttori necessari per lo svolgimento del compito assegnato.

Un piccolo gesto – afferma Francesco Berselli, Presidente di Varvel SpAma anche una testimonianza di quanto sia prezioso per noi aiutare le scuole e gli enti di formazione. Abbiamo sostenuto il progetto fin dall’inizio ed è stato emozionante seguire i ragazzi fino alla fine. I riduttori e variatori meccanici di velocità donati volevano essere un po’ anche un portafortuna per questi giovani che affrontano ora il mondo del lavoro”.

Dello stesso avviso anche Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel SpA: “La formazione è fondamentale per riuscire a trovare uno sbocco professionale, soprattutto in questo difficile momento in cui l’industria cerca figure preparate e competenti. Le imprese hanno per noi il dovere di aiutare questi processi di scambio e di conoscenza, perché l’esperienza e la pratica che un’azienda può offrire arricchiscono e completano quanto appreso a livello teorico sui libri e a lezione. Ben vengano quindi queste opportunità a cui Varvel risponde sempre con grande disponibilità ed entusiasmo”.

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980 n. 9 – 40056 Crespellano BO – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 0516721825 – varvel@varvel.com

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Adrenalina senza limiti con First Line

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Sport

In sella a una mountain bike, lungo sentieri di montagna e terreni sterrati, oppure lanciati in discese che tolgono il respiro, adrenalina e avventura allo stato puro sono garantite. Non mancano però i rischi e gli imprevisti lungo il percorso: passerelle basculanti, scivolate, buche, cadute, non sono certo una rarità. Anche il professionista più audace di downhill o freeride non può perciò fare a meno della specifica attrezzatura. Insieme alla speciale mountain bike super ammortizzata e con freni a disco, casco integrale, pettorina con paraschiena, guanti rinforzati, si rivelano indispensabili anche le protezioni per le ginocchia.

L’immancabile allenamento, fondamentale per la pratica di questo sport che richiede grande concentrazione, insieme ad un pizzico di follia, soprattutto nelle competizioni sportive, deve infatti essere accompagnato da adeguati strumenti a tutela degli atleti. La pratica del downhill sottopone infatti braccia e gambe a molti contraccolpi e sollecitazioni che possono comportare rischi elevati per il ginocchio, come fastidiose distorsioni.
First Line ha pensato agli appassionati di questi sport estremi, importando e distribuendo una linea di ginocchiere con materiali di prima qualità e altamente performanti. Per i professionisti che vogliono provare il brivido su due ruote, First Line consiglia CTi Custom Made, ossia il modello personalizzato per chi si misura in gare o competizioni. Realizzato su misura, in fibra di carbonio, kevlar e snodo in acciaio multicentrico, protegge il ginocchio e l’area rotulea dagli urti violenti e dalle cadute. Questa linea è utilizzata principalmente da quegli atleti che vogliono ottenere altissime prestazioni, anche a seguito di un infortunio. I più temerari potranno così lanciarsi lungo discese mozzafiato fino a raggiungere gli 80 Km/h.

Non solo in montagna, o sull’Appennino, ma anche in città. Arriva infatti anche in Italia l’urban downhill che porta i professionisti di questi sport a misurarsi nel centro delle città attraverso vicoli, piazze e scalinate, garantendo così uno spettacolo di adrenalina allo stato puro.

Ma non bisogna per forza essere rider esperti per praticare downhill. Per chi desidera infatti avvicinarsi a questa disciplina e trascorrere un pomeriggio diverso dal solito immerso nella natura, divertendosi ma in sicurezza, First Line propone il modello CTi OTs, distribuito in 5 taglie e realizzato con i medesimi materiali del modello personalizzato ma a costi più contenuti.

Divertimento, adrenalina e sicurezza sempre garantiti, con le ginocchiere First Line!

First Line  www.ginocchiere.com  – 3357012767  info@first-line.itUfficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com Addetta stampa Francesca Scoto press@borderlineagency.com

Prima candelina per Borderline Agency

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Comunicati Stampa

Lo staff di Borderline Agency spegne la prima candelina e guarda avanti, lasciandosi alle spalle 12 mesi di impegno e sacrificio, ma anche di soddisfazioni.

Nonostante la difficile situazione economica generale, i due soci fondatori della giovanissima agenzia di comunicazione bolognese, operante a livello nazionale, non si sono lasciati scoraggiare. La lunga esperienza maturata negli anni precedenti ha infatti permesso ad Alan Amicosante e Matteo Barboni di dare vita a una realtà estremamente competente e sempre aggiornata sulle principali richieste provenienti dal mondo dell’industria, del commercio e dell’editoria.
Una star up sicuramente impegnativa, in cui hanno giocato un ruolo fondamentale il consolidato know-how e il costante aggiornamento che permettono a Borderline di rispondere alle diverse esigenze con celerità e precisione, facendo propri i concetti di rapidità di esecuzione, efficienza, piena corrispondenza alle aspettative.
Il nome stesso dell’agenzia Borderline e il payoff che lo accompagna – afferma Matteo Barboni, giornalista e responsabile della comunicazione – stanno a significare la capacità di interpretazione, ma anche la flessibilità di questa realtà in grado di seguire gli schemi così come di liberare la creatività ogni qual volta se ne presenti l’opportunità”. A confermarlo, anche Alan Amicosante, art director: “La comunicazione vincente è quella che sa stupire, incuriosire, attrarre, restare impressa nella mente di chi ne entra in contatto. Trovare la formula più idonea è la specialità di Borderline, dove l’originalità dell’idea si sposa in ogni caso con un’esecuzione puntuale e con risultati concreti”.

Un anno è passato, ma è solo un piccolo traguardo per Borderline, proiettata nel futuro, anche dal punto di vista delle proposte. Accanto alla comunicazione tradizionale, infatti, trovano ampia applicazione anche le nuove formule di web marketing 2.0, i social network, le strategie di comunicazione più ricercate, per cogliere le opportunità offerte dalla rapida evoluzione dei media.

Dalla grafica alla comunicazione d’impresa, dagli eventi al supporto alle diverse formule di business degli stakeholder, Borderline è riuscita in un solo anno a guadagnarsi la fiducia di diverse realtà, strutturandosi contestualmente per rendere ancora più performanti i propri servizi, grazie al supporto di collaboratori esperti e capaci.

La nostra vuole essere una risposta alla situazione in essere – affermano i due titolari – nella convinzione che un servizio capace di rispondere alle reali necessità delle imprese possa essere un valido aiuto alle stesse per superare le difficoltà. Una consulenza ad alto contenuto di servizio e un problem solving reale, dove arte e creatività si coniugano con pragmatismo e risolutezza”.

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Volare sicuri sulle onde

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Sport

Che siano le Hawaii, Fuerteventura, una qualche isoletta sperduta della Grecia, o Jericocoara, paradiso del kite e windsurf, con le sue sterminate spiagge bianche, temperature tropicali e venti perfetti, proteggersi è diventato un vero must per gli amanti degli sport sulle onde. First Line, leader nella distribuzione e commercializzazione in Italia dei prodotti legati alla salvaguardia del proprio corpo, con una attenzione particolare rivolta alle protezioni del ginocchio e del polso, promuove il concetto di cultura della protezione, in primis a chi pratica i cosiddetti sport estremi, tra cui, appunto, kitesurf e wakeboard.

Insieme all’attrezzatura, indispensabile ad ogni uscita o planata in mare, indossare una ginocchiera  CTi è il miglior modo per proteggere e salvaguardare il proprio ginocchio da eventuali traumi o infortuni. Le ginocchiere Cti, realizzate con materiali di prima qualità e personalizzate su misura, sono diventate oramai un elemento insostituibile nell’equipaggiamento dello sportivo professionista che deve affrontare attività adrenaliniche e ad alto impatto fisico. A molti kitesurfer non sarà sfuggito quanto la pratica di questo sport solleciti il ginocchio e i tendini rotulei. Salti, acrobazie, atterraggi, impegnano molto il ginocchio, sottoponendolo ad importanti spinte e pressioni. È purtroppo molto facile, infatti, anche per il kitesurfer e wakeboarder più esperto, rompersi il crociato (anteriore o collaterale) o subire una distorsione al ginocchio. Tali incidenti spesso comportano una fastidiosa sospensione nella pratica dello sport almeno di qualche mese. Grazie alle ginocchiere CTi sarà invece possibile sia diminuire la probabilità di una rottura del crociato che tornare in tempi brevi sulla propria tavola.
Per i professionisti più estremi First Line consiglia la linea CTi Custom Made, ossia il modello personalizzato per chi si misura in gare o competizioni. Realizzato su misura, in fibra di carbonio, protegge il ginocchio e l’area rotulea dagli urti violenti, garantendo la massima stabilità e protezione. Questa linea è utilizzata principalmente da quegli atleti che vogliono ottenere altissime prestazioni, anche a seguito di un infortunio. Ne sono dimostrazione anche i numerosi campioni internazionali che dopo l’adozione ne sono anche diventati testimonial e convinti estimatori, come si può osservare sul sito aziendale (www.ginocchiere.com).
Cti si prende cura anche di chi vuole approcciare il Kitesurf o il wakeboard a livello dilettantistico e senza la necessità di performance estreme. Per loro ha pensato alla linea CTi OTs, che garantisce le medesime prestazioni del modello personalizzato.
Mettere le ali non è più un sogno impossibile: fatevi trasportare dal vento, dalle onde, dalle emozioni.  Ma in sicurezza, con First Line!

First Line  www.ginocchiere.com  – 3357012767  info@first-line.it
Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200
Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com
Addetta stampa Francesca Scoto press@borderlineagency.com

In prima linea nella protezione

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Salute, Sport

Per chi pratica attività fisica, specialmente con la sempre maggiore diffusione di sport “estremi”, proteggersi è diventato un vero must. First Line leader nella distribuzione e commercializzazione in Italia dei prodotti legati alla salvaguardia del proprio corpo, con una attenzione particolare rivolta alle protezioni del ginocchio e del polso, promuove il concetto di cultura della protezione, declinato in un’ampia gamma di tutori dalle prestazioni avanzate e innovative.

Le ginocchiere CTi, tra i prodotti più apprezzati e venduti nel mondo, realizzate con materiali di prima qualità e personalizzate su misura, sono concepite per sportivi di ogni tipologia, dai professionisti agli appassionati che non possono o non vogliono rinunciare alla pratica della propria disciplina preferita, ma anche per coloro che hanno subito traumi o infortuni a livello articolare. La linea CTi si rivela inoltre un fondamentale supporto nel post-operatorio e come prevenzione da eventuali nuovi traumi durante competizioni o gare sportive.

Tecnologia e alte prestazioni hanno reso le ginocchiere CTi parte integrante e insostituibile nell’attrezzatura di piloti di moto cross ed enduro, Trial, Motard, ma anche per i praticanti di discipline quali downhill, running, skate, boxe, hockey, sci e freeride, snowboard, surf, kitesurf, football americano, rugby, solo per citare alcune delle categorie più note. Non mancano inoltre prodotti realizzati per chi si dedica ad attività a basso impatto fisico, ma pur sempre a rischio traumatico, come il trekking, trail running o una corsetta nel parco sotto casa.

Nella linea di ginocchiere distribuita da First Line si distinguono, in particolare quattro tipologie di prodotto: le performanti ginocchiere CTi Custom Made e OTS, il tutore Trainer e lo stabilizzatore di rotula Patella Stabilizer.

CTi Custom Made è il modello disegnato per professionisti che si misurano in gare e competizioni sportive. Realizzato su misura, in fibra di carbonio, protegge il ginocchio e l’area rotulea dagli urti violenti, garantendo la massima stabilità e protezione. Grazie allo snodo multicentrico Accutrac, brevettato da Ossur, che ha reso le ginocchiere CTi famose nel mondo, è possibile riprodurre il movimento del ginocchio con la possibilità di controllare la flessione e l’estensione. Questa linea è utilizzata principalmente da professionisti che vogliono ottenere altissime prestazioni, anche a seguito di un infortunio, come dimostrato dai numerosi campioni internazionali che dopo l’adozione ne sono anche diventati testimonial ed estimatori, come si può osservare sul sito aziendale (www.ginocchiere.com). Persino Hollywood non è rimasta indifferente al fascino di CTi, che compare nel “cast” del film Money Ball (2011), con protagonista Brad Pitt.

Il modello OTS (dall’acronimo inglese Off The Shelf, ovvero “pronto all’uso”), è la versione standard del CTi. Particolarmente indicato per amatori e i dilettanti, garantisce le medesime prestazioni della versione CTi Custom Made, ad un prezzo più contenuto.

Trainer è il tutore dinamico, leggero e flessibile raccomandato negli sport a basso impatto fisico, durevole e resistente, assicura un sostegno straordinario durante passeggiate e trekking.

Infine il modello Patella Stabilizer, indicato per diverse patologie legate alla rotula, ne garantisce la stabilità durante tutto l’arco del movimento della gamba.

First Line offre un’assistenza personalizzata su tutti i prodotti acquistati per ottenere la massima soddisfazione del cliente. Fornisce anche un programma di revisione periodica grazie al quale sarà possibile sostituire, in tempi veloci, i pezzi rotti o usurati. E per tutto il 2013 First Line porterà avanti una interessante campagna promozionale: i clienti che già possiedono una ginocchiere OTS potranno infatti passare al modello CTi personalizzato a condizioni particolarmente vantaggiose.

First Line  www.ginocchiere.com  – 3357012767  info@first-line.it

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Addetta stampa Francesca Scoto press@borderlineagency.com

Spiaggia sicura per gli Smartphone

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Sport, Tecnologia

Finalmente è arrivata l’estate: tutti pronti con valigie e cellulare alla mano. Strumento irrinunciabile e sempre presente nella borsa da spiaggia insieme al telo da mare e la crema solare, lo Smartphone è il compagno insostituibile delle giornate in barca o sotto l’ombrellone.

Per chi non vuole rinunciare al cellulare anche in spiaggia, o perfino sott’acqua, arriva in Italia una linea di accessori completamente impermeabili e all’avanguardia, distribuita da Dynamic Technology. Non più, da oggi, scene di disperazione per il proprio palmare caduto nella sabbia, piuttosto che in acqua durante la passeggiata sul bagnasciuga. Grazie a AMPHIBIX FITLARGE WATERPROOF, custodia integrata in una fascia da braccio che abbina alla tecnologia design ed estetica, il proprio Smartphone sarà sempre al sicuro. Neppure i gavettoni metteranno infatti a repentaglio l’incolumità del proprio cellulare!

Arriva infatti dagli USA una protezione resistente pensata e realizzata per tutti coloro che non vogliono mai rinunciare al proprio Smartphone in qualsiasi condizione e proteggerlo da acqua, umidità, sabbia, salsedine, ma anche sudore.

AMPHIBIX FITLARGE WATERPROOF è quindi perfetti per chi vuole farsi una partita a beach volley o a racchettoni, magari direttamente sulla riva, o per chi non si separerebbe del palmare perfino sotto la doccia. Le custodie sono state progettate per aderire comodamente al braccio e assecondare i movimenti del corpo. La finestra ClearTouch permette inoltre la completa funzionalità del touchscreen, della fotocamera e dei tasti, mentre la chiusura LatchLight, a tenuta stagna, garantisce il massimo grado di impermeabilità (fino a 3.5 m di profondità). Sarà così possibile tuffarsi in acqua o praticare snorkeling rimanendo sempre reperibili e soprattutto con la propria musica, senza rinunciare alla propria playlist preferita!

I prodotti proposti soddisfano ogni tipo di esigenza: le fasce da braccio si declinano in tre diverse misure, una di taglia Small per Ipod nano, una Medium per Ipod Shuffle (realizzato appositamente per i nuotatori integrato agli occhialini da nuoto) e una Large per IPhone (3/3Gs/4/4S/5).

Anche gli auricolari, leggeri e resistenti, sono stati realizzati per resistere fino a 3.6 metri di profondità.

Distribuite in Italia da Dynamic Technology, cuffie e custodie sono acquistabili tramite il sito www.genius-eshop.it

Dynamic Technology, azienda giovane e dinamica specializzata nella distribuzione di prodotti elettronici, sinonimo di  professionalità e affidabilità, garantisce un servizio di vendita veloce ed efficace tramite il sito on line www.genius-eshop.it   Tel. 051/0280278

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com Addetta stampa Francesca Scoto info@borderlineagency.com

Finalmente un telefonino senza barriere

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Sport, Tecnologia

Dynamic Technology è sta scelta da X-1, leader nel settore della produzione di accessori impermeabili con linee waterproof e subacquee per telefonini (e non solo), per la distribuzione del brand in Italia

Acqua, pioggia, neve, umidità, sudore: lo Smartphone è ora al sicuro! Merito di AMPHIBIX FITLARGE WATERPROOF, custodia integrata in una fascia da braccio che abbina alla tecnologia design ed estetica. Grazie a questo innovato prodotto, sarà possibile portare con sé il proprio cellulare davvero ovunque, anche sott’acqua!

Numerose le declinazioni: nuoto, running, fitness, sci, ma anche tutti gli sport outdoor in generale, dal free ride al canoeing e kayaking, dal rafting al climbing, ma anche snorkeling, mountain bike, trekking, nordic walking, solo per citarne alcuni. AMPHIBIX FITLARGE WATERPROOF risponde a tutte le esigenze, in qualsiasi ambiente, dall’alta quota al mare: dal nuotatore, che può così immergersi fino a 3.6 metri sott’acqua ascoltando la musica, alla mamma, che grazie ad un astuccio comodo e funzionale, è in grado “difendersi” dagli “attacchi” dei propri figli. Running e jogger d’ora in avanti saranno sempre accompagnati delle proprie playlist, podcast e audiobook, mentre le fashion victim più glamour sfoggeranno in palestra, davanti alle amiche, il prodotto più trendy e cool del momento. Non possono mancare all’appello saune e centri benessere, per chi vuole rilassarsi a suon di musica (la propria!) e dimenticarsi del mondo esterno. È infatti arrivata dagli USA una protezione resistente pensata e realizzata non solo per atleti e sportivi, ma anche per tutti coloro che non vogliono mai rinunciare al proprio Smartphone in qualsiasi condizione e proteggerlo da acqua, umidità e qualsiasi agente atmosferico.

Forma e materiali sono stati progettati per aderire comodamente al braccio e assecondare i movimenti del corpo. Così come la finestra ClearTouch che permette la completa funzionalità del touchscreen, della fotocamera e dei tasti. La chiusura LatchLight, a tenuta stagna, garantisce il massimo grado di impermeabilità (fino a 3,5 m di profondità). Vasta la gamma di prodotti proposti: le fasce da braccio – che si declinano in tre diverse misure, una di taglia Small per Ipod nano, una Medium per Ipod Shuffle (realizzato appositamente per i nuotatori integrato agli occhialini da nuoto) e una Large per IPhone: 3; 3Gs; 4; 4S e 5.

Auricolari – leggeri e resistenti, sono accompagnati da 5 paia di tappi auricolari in elastomero e da due paia di tappi auricolari in spugna che permettono di ascoltare la musica garantendo un comfort durevole. Diversi i modelli: Surge Pro Mini Waterproof impermeabile fino a 3,6 metri di profondità, Trax Runner resistenti alla pioggia, umidità e sudore, ideali per chi pratica running grazie al filo con “memoria” che permette di fissare in maniera stabile le cuffie alle orecchie.

Dynamic Technology, azienda giovane e dinamica specializzata nella distribuzione di prodotti elettronici, sinonimo di  professionalità e affidabilità, garantisce un servizio di vendita veloce ed efficace tramite il sito on line www.genius-eshop.it   Tel. 051/0280278

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com Addetta stampa Francesca Scoto info@borderlineagency.com

Al Biografilm Festival con Dynamicard

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Cultura

Dynamicard, azienda che ha conquistato l’Italia e l’estero grazie alla realizzazione di card in tecnologia digitale, ha messo il proprio know-how al servizio di Biografilm Festival 2013, che si terrà a Bologna dal 7 al 17 giugno 2013, con lo scopo di diffondere e promuovere cultura cinematografica nel territorio bolognese

Dynamicard, punto di riferimento nel settore nella produzione di card dall’alto grado di personalizzazione, sposa anche quest’anno il cinema e la cultura. Per il quinto anno consecutivo l’azienda di Pianoro partecipa come sponsor alla nona edizione di Biografilm Festival 2013, importante rassegna cinematografica che celebra a Bologna l’arte del documentario.

Nove i modelli che Dynamicard ha realizzato per Biografilm Festival: tutte le card sono prodotte in PVC lucido, materiale che garantisce un ottimo rapporto qualità prezzo, in colori diversi, con un progetto grafico ben definito. Sono 2500 in totale gli esemplari realizzati, messi a disposizione degli appassionati cinefili e custoditi come preziosi pass per accedere alle sale in cui sono proiettati i corti tanto attesi, o per la partecipazione ad eventi riservati e indimenticabili incontri con i propri registi preferiti.

Anche questa edizione 2013 presenta undici giorni densi di eventi, con un programma di iniziative dal grande valore culturale. “Abbiamo voluto fornire il nostro contributo a Biografilm Festival 2013 – spiega Marco Ruggieri, Presidente di Dynamicard – perché siamo fortemente convinti della necessità di sostenere la cultura nel nostro Paese. Da sempre siamo attenti al territorio, come dimostra la certificazione ISO 9001:2008, ma anche alla riduzione dell’impatto ambientale nei nostri processi produttivi e gestionali. Abbiamo voluto testimoniare con un piccolo gesto, ma concreto, la nostra filosofia aziendale, improntata al rispetto e all’etica. Valori che, insieme alla cultura, sono in grado di migliorare la qualità della vita, un po’ come i nostri prodotti”.

La duplicazione dei diversi modelli non ha certo rappresentato un problema. Dynamicard, infatti, si distingue per l’alto grado di personalizzazione e dall’attenzione con cui segue ogni fase del prodotto, dalla progettazione alla sua realizzazione. Tra le specializzazioni, l’inserimento del pannello firma, le applicazioni a caldo, la banda magnetica colorata, fino al posizionamento dell’ologramma. Ogni esemplare, grazie a codici a barre o numerici, risulta al tempo stesso uguale e diverso da ogni altro, inimitabile e sicuro, con un’estetica estremamente definita. Un grado di customizzazione che l’ha resa nota ben oltre i confini nazionali e partner privilegiato di grandi case di moda, club di calcio, istituti bancari, realtà alberghiere d’eccellenza, imprese. Una preferenza che non nasce solo dalla qualità, ma anche dalla disponibilità offerta. L’azienda offre infatti una vasta gamma di servizi, come quello unico in Italia della campionatura, che consente ai clienti di ricevere in preview 10 card perfettamente identiche a quelle che verranno poi realizzate in serie, o un servizio di stampa grazie al quale sarà possibile ricevere in 24 ore dall’approvazione della bozza le proprie card ovunque si voglia.

Dynamcard è inoltre in grado di realizzare ogni tipo di card impiegando materiali diversi e resistenti (PVC, polistirolo, cartoncino etc), in tempi rapidi e con la possibilità di stoccare anche grossi quantitativi a prezzi competitivi, riducendo sprechi energetici e di materiali di produzione.

Dynamicard, Via Bellini, 18 40067 Pianoro (BO) Italia T. +39.051.6751173 F. +39.051.6260566

info@dynamicard.it www.dynamicard.it

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Addetta stampa Francesca Scoto info@borderlineagency.com

Ecofriendly a prima vista

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Ambiente, Aziende, Comunicati Stampa

Varvel SpA sceglie di allestire un display in cui mostrare in tempo reale la produzione energetica derivante dall’impianto fotovoltaico posizionato sui tetti delle proprie strutture, per invitare a condividere l’impegno profuso dall’azienda

Dichiararsi favorevoli alle energie alternative e alla riduzione dell’impatto aziendale non basta. Occorre anche dimostrarlo, per essere un motivo d’ispirazione per gli altri ed essere coerenti con una condotta etica e virtuosa.

Con tali motivazioni Varvel SpA, PMI di Crespellano (BO), dal 1955 operante nell’ambito della meccanica e della produzione di variatori, riduttori e motoriduttori, ha deciso di installare un pannello collegato all’impianto fotovoltaico posizionato sui tetti dei propri stabilimenti. Il display mostra in tempo reale la potenza istantanea in kW, l’energia prodotta dal momento dell’installazione in MWh e le tonnellate di CO2 risparmiate dall’installazione dell’impianto. Ubicato in prossimità delle bandiere che sventolano all’ingresso della sede, vuole essere un segno tangibile dell’impegno concreto che Varvel SpA pone nei confronti della salvaguardia ambientale, attraverso l’utilizzo del fotovoltaico, lo smaltimento dei rifiuti industriali, la raccolta differenzia e altre azioni virtuose.

Dal 2000 Varvel SpA ha introdotto il “Sistema Ambientale”, certificato dal 2001 secondo la norma UNI EN ISO 14001. Secondo quanto riportato nel bilancio di sostenibilità, fin dal 2007 si è provveduto a una conversione della produzione di acqua calda ad uso sanitario (bagni stabilimento, docce e cucina) attraverso pannelli solari, con un risparmio annuo stimabile in circa 10.000 mc di gas metano. Dal 2010 l’azienda ha poi completato la realizzazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, sostenendo una spesa di 600 mila euro per la posa di 675 pannelli fotovoltaici per una superficie netta di 1.110 mq con una potenza installata di 159 kWp.

La produzione annuale si aggira intorno ai 188.000 kWh, coprendo circa il 20% del fabbisogno aziendale, con una riduzione delle emissioni di CO2 di 109 ton/anno e di NOX di 98 kg/anno, con un risparmio di combustibile fossile di 17 TEP/anno.

“Crediamo che le imprese debbano guardare al futuro – sostiene Francesco Berselli, Presidente di Varvel SpA – pensando al mondo che lasceremo ai nostri figli e nipoti, investendo non soltanto per crescere nella produzione, ma anche nella riduzione dell’impatto ambientale, ponendosi come esempio. Con questo spirito abbiamo voluto posizionare all’ingresso il display, affinché anche altri ne traggano ispirazione”.

Dello stesso avviso anche Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel SpA che conferma come “L’azienda è da sempre attenta al mondo che la circonda e a tutti gli stakeholder. Proprio in segno della massima trasparenza della nostra realtà, ogni anno realizziamo un bilancio di sostenibilità in cui è possibile valutare tutte le azioni dell’impresa e i valori che ci rendono un’impresa socialmente responsabile”.

 

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980 n. 9 – 40056 Crespellano BO – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 0516721825 – varvel@varvel.com

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com