Archivio Autore

Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello in concerto al Casalunga Golf Resort

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Musica

Nuovo appuntamento con la musica al vivo nell’oasi del benessere e del relax alle porte di Bologna

Il jazz torna ad essere protagonista sul palco del Casalunga Golf Resort lunedì 17 luglio, con l’esclusivo concerto di Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello che presentano l’ album “Tandem”, nato dalla loro collaborazione.

Due musicisti molto diversi che hanno deciso di unire la loro arte e i loro strumenti suonando all’unisono: da questa unione è nato “Tandem”, approdo naturale di un rapporto artistico già rodato. Un progetto artistico condiviso iniziato sul palco, ma che trascende le regole delle classiche collaborazioni. Bosso e Mazzariello si incontrano anni fa nella primissima formazione degli High Five, una “All Stars” di giovani talenti del firmamento jazzistico italiano. Da quel giorno li lega un’amicizia complice che li fa mettere naturalmente a disposizione della stessa passione per la musica e della sperimentazione tra generi. “Tandem” racconta proprio questa condivisione che i due trovano nella vita così come nell’arte, interpretando grandi canzoni e temi della musica internazionale, senza distinzione di genere: da “Oh Lady Be Good” di George Gershwin a “Luiza” di Antonio Carlos Jobim, dall’omaggio a Michel Legrand in una versione di “Windmills of your Mind”, al tema di “Taxi Driver” di Bernard Herrmann, brani che confermano nuovamente, dopo l’interpretazione di Nuovo Cinema Paradiso, l’omaggio a Nino Rota e la sonorizzazione de “Il Sorpasso”, la fascinazione di Fabrizio Bosso per il mondo del cinema. Non mancano brani originali con “Wide Green Eyes” e “Dizzy’s Blues” di Fabrizio Bosso e “Goodness Gracious” di Julian Oliver Mazzariello.

Con il concerto “Tandem” i presenti potranno lasciarsi trasportare in un viaggio magico guidati dalla tromba di Bosso e il pianoforte di Mazzariello, in una miscela di tensioni e distensioni, sperimentazioni e improvvisazioni in grado di trasmettere l’energia che solo la musica dal vivo può esprimere.

Questo concerto è un’ulteriore proposta di qualità nel variegato programma estivo del Casalunga Golf Resort, elegante meta del lifestyle e del divertimento per l’estate bolognese, a pochi chilometri dalla città.

Per info e prenotazioni
Tel. 329.8859306
info@casalungagolfresort.com
www.casalungagolfresort.com

Renato Zoia: l’amanuense del cioccolato

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Gastronomia e Cucina

Gesti sapienti e un’esperienza più che trentennale guidano la mano del Maestro Renato Zoia nella decorazione a cornetto, tecnica antica e ormai rara che il titolare della Pasticceria Eporedia e inventore del Cioccolato Bolognino porta avanti con passione.

E’ davvero difficile non rimanere incantati nell’osservare i gesti armoniosi del Maestro Pasticcere Renato Zoia, titolare della pasticceria Eporedia e inventore del noto cioccolato Bolognino, mentre realizza una decorazione a cornetto.

Un’arte antica che Zoia possiede e che dona al pubblico, spiegandola, durante eventi e manifestazioni che lo vedono protagonista indiscusso del cioccolato, suo grande amore.

Attraverso movimenti rapidi e precisi, piuttosto che calibrati e più lenti, Zoia compone opere d’arte con il cioccolato bianco, al latte e fondente, mediante scritte e architetture che richiamano il barocco italiano. Un vero e proprio amanuense del cioccolato che porta avanti una tradizione antica e sempre meno seguita dai giovani pasticceri, a causa della difficoltà e dello sforzo per apprendere una lavorazione che richiede anni di perseveranza e dedizione.

Entrando nel laboratorio di via Bentini 24, a Corticella (BO) dove ha sede la Pasticceria Eporedia, di cui Renato Zoia è titolare, pare di trovarsi all’interno di un palazzo ottocentesco, osservando sui ripiani le composizioni pronte per essere portate via da una clientela che sa come stupire amici, parenti e ospiti. Del resto, non capita tutti i giorni di poter offrire un’opera d’arte tutta a base di cioccolato, né di poter disporre di una creazione artigianale di pregio.

Si tratta di una tecnica che si sta perdendo e che io sono felice di trasmettere ai miei figli – racconta il Maestro Zoia quando nelle occasioni pubbliche illustra alle persone il suo lavoro – perché oggi si tende a realizzare torte semplice, stampa, glasse e decorazioni di zucchero. Per arrivare a decorare a cornetto con una certa sicurezza ci vogliono anni di allenamento e tanta concentrazione, velocità e precisione”. In effetti, il cioccolato temprato è una materia viva e basta davvero poco per perdere la fluidità necessaria per utilizzarlo come “inchiostro”, specialmente quando si usa il tratto più sottile, quello più pregiato ma anche più difficoltoso.

Lo sa bene il Maestro Zoia, così appassionato del cacao da aver realizzato, come omaggio al capoluogo emiliano, il Bolognino, un cioccolato speziato in cui le materie prime sono dosate ed equilibrate, richiamando la gastronomia di Bologna, i profumi e i sapori della città. Un concentrato di aromi e profumi, con note particolarissime che emergono gradevolmente nel corso della degustazione, di realizzazione rigorosamente artigianale.

RENATO ZOIA

Veneto di origini, nato professionalmente in Piemonte, ma bolognese di adozione, Renato Zoia da oltre cinquant’anni dedica la propria vita al mondo della pasticceria.

La grande scuola piemontese ha lasciato un segno indelebile nello stile di Renato Zoia e il Maestro ha sempre cercato di coniugare le esperienze maturate ad Ivrea con la grande tradizione gastronomica di Bologna, città che lo vide trasferirsi oltre trentacinque anni fa.

Se il Piemonte è rimasto nel cuore del Maestro Pasticcere, come dimostra il nome della sua pasticceria, Eporedia, l’antico nome di Ivrea, la scoperta della gastronomia bolognese ha permesso a Renato Zoia di stupire il pubblico del capoluogo emiliano con creazioni innovative e originali, di rara bontà.

Da questo connubio deriva la ricca proposta di lievitati e dolci delle Feste, come panettoni, pandori, colombe, come le brioches di tutti i tipi. Difficile la scelta tra i vari tipi di torroni, spaziando da quelli classici a quelli morbidi, al caffè, al cioccolato, al miele di agrumi.

Grande amore di Renato Zoia, fin dai primi anni di lavoro, è stato il cioccolato. Un incontro che è diventato una passione straordinaria, sfociata in spettacolari uova di Pasqua, cioccolatini di ogni tipo e con ogni farcitura, praline, ricoperti, fino alla delizia per eccellenza, la celebre “Torta Eporedia” che ha decretato il successo della sua pasticceria, grazie al delizioso pan di spagna al cioccolato farcito con una mousse senza l’utilizzo di alcun tipo di liquore.

Renato Zoia è tra i protagonisti indiscussi del Cioccoshow, manifestazione dove insegna al pubblico i segreti di questa delizia degli dei, nonché membro fondatore dell’Associazione CiocchinBò, Associazione Italiana Maestri Cioccolatieri.

Pluripremiato, nominato Ambasciatore del Cibo Italiano nel Mondo dalla Camera di Commercio di New York, con un gran numero di riconoscimenti, tra cui un Guinnes dei Primati per la moneta di cioccolato più grande del mondo, Renato Zoia è tra i più importanti Maestri Cioccolatieri a livello nazionale ed è molto noto anche all’estero, dove si reca per dimostrazioni, corsi e missioni informative.

Walter Ricci Trio al Casalunga Golf Resort

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Musica

Il 6 luglio sarà protagonista la musica dal vivo con un’imperdibile appuntamento all’insegna del jazz

Il Casalunga Golf Resort, l’oasi del relax e del benessere alle porte di Bologna, si conferma la meta ideale per il tempo libero e per le serate estive, grazie agli eventi organizzati nell’elegante struttura immersa nel verde della campagna emiliana.

Giovedì 6 luglio il palco del Casalunga Golf Resort ospiterà il concerto live di Walter Ricci affiancato dal bassista Daniele Sorrentino e dal batterista Lorenzo Tucci. Il giovane artista partenopeo, promessa del panorama musicale jazz italiano, nell’insolita e duplice veste di cantante e pianista, attinge al repertorio degli intramontabili classici, dei quali regalerà interpretazioni del tutto originali, e presenterà alcuni brani inediti di sua composizione. Una performance che dedica un’attenzione particolare alle sonorità moderne, dando molto spazio all’improvvisazione e alle più imprevedibili contaminazioni, che trasformerà la notte d’estate in uno spettacolo unico e irripetibile.

Il concerto è uno dei numerosi eventi del variegato programma proposto dal Casalunga Golf Resort per l’estate 2017, che unisce momenti di incontro ad esibizioni artistiche. Oltre agli eventi serali, la struttura ospita anche la Cascina dei Campi, con il suo ristorante e le stanze in stile country chic, la piscina, adatta a grandi e piccini, la palestra e le riservate stone rooms, stanze staccate dal corpo centrale della cascina caratterizzate da un design contemporaneo e naturale.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 329.8859306
info@casalungagolfresort.com
www.casalungagolfresort.com

Dipiùtv e Bergader: gusto e valori per un’estate tutta da giocare

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Italia

Socialità e divertimento per l’azienda casearia bavarese Bergader, in collaborazione con Cairo Editore: dal 4 luglio, in allegato a DIPIÙTV, il settimanale diretto da Sandro Mayer, uno speciale mazzo di carte Modiano brandizzato e un ricettario “Piccante” con l’erborinato Edelpilz.

Dopo una capillare campagna pubblicitaria invernale in TV in esclusiva con La7, BERGADER, eccellenza alimentare bavarese, punto di riferimento per insegne e consumatori, lancia per l’estate un’iniziativa per far divertire gli Italiani con la distribuzione di carte da gioco Modiano brandizzate a firma DIPIÙTV, il settimanale di Cairo Editore diretto da Sandro Mayer, recuperando i valori di tradizione, socialità e convivialità, in linea con la filosofia dell’azienda più che centenaria.

Qualità, tradizione e convivialità sono tra i valori che animano Bergader, azienda casearia bavarese con oltre un secolo di storia, fin dalla sua nascita. Se il 2017 è un anno di ricorrenze importanti, non manca di certo il dinamismo e il desiderio di raccogliere nuove sfide. Celebrato infatti il decimo compleanno della variegata linea di prodotti del Cremosissimo e spente le 90 candeline dell’Edelpilz, lo storico erborinato dalle venature blu, non si spengono di certo i riflettori su una referenza molto cara agli Italiani.

Da oltre 40 anni protagonista nel mercato italiano di riferimento, Bergader riconferma la politica di innovazione e tradizione che l’ha resa un punto di riferimento per insegne e consumatori, grazie alla capacità di farsi interlocutore per entrambe le categorie e coniugando domanda e offerta.

Dopo la campagna televisiva invernale, realizzata in esclusiva con La7, per l’estate il brand bavarese sceglie un progetto fresco, spensierato e coerente con i valori che da sempre caratterizzano l’azienda: qualità, condivisione, gusto. Puntando sulle abitudini estive italiane, tra svago, tempo libero e condivisione, dal 4 luglio Bergader distribuirà mazzi di carte da gioco Modiano brandizzate in allegato a 70.000 copie del settimanale Dipiùtv (Cairo Editore), in abbinamento con il ricettario “90 anni di Piccante”. Una serie di spot dedicati renderanno ancora più incisiva la campagna, testimoniando la volontà di dialogare con l’acquirente finale ma rafforzando la propria immagine anche a vantaggio di insegne e distribuzione.

L’azienda, sempre attenta alla comunicazione trasparente dei processi produttivi e delle materie prime che caratterizzano la sua gamma prodotti, sceglie per il 2017 una strategia di marketing coinvolgente e dal chiaro richiamo a quell’approccio interculturale che ne ha determinato la conoscenza e la diffusione tra il grande pubblico.

Bergader incontra il gusto degli Italiani non solo intercettandone le occasioni di consumo e mediante il suggerimento di come utilizzare l’Edelpilz, caratteristica e versatile referenza destinata sia al banco che al libero servizio, nei piatti della cucina mediterranea, ma anche accompagnandoli nei momenti di svago, dimostrando così la piena integrazione con la cultura italiana.

Tra esperimenti culinari, letture distensive e manches interminabili, la famiglia Bergader trascorrerà i caldi mesi estivi nelle località marittime più frequentate dagli Italiani, con Cairo Editore e con un portavoce, l’Edelpilz, punta di diamante di oltre un secolo di tradizione, sinonimo di bontà e autenticità.

UFFICIO STAMPA BERGADER: BORDERLINE Srl – Via Parisio, 16 – 40137 Bologna (IT) – T. +39.051.4450204 – press@borderlineagency.com

COMMUNICATION MANAGER & P.R.: MATTEO BARBONI – M. +39.349.6172546 – m.barboni@borderlineagency.com

UFFICIO STAMPA CAIRO EDITORE LAPRESSE SPA Responsabile Area Comunicazione Lara Cecere lara.cecere@lapresse.it +39 393 9032432

Bergader è un’azienda casearia bavarese, nata nel 1902. Con l’esportazione di prodotto in numerosi Paesi nel mondo, è un’eccellenza alimentare tedesca. Rinomata a livello internazionale, con una vasta gamma di prodotti rigorosamente realizzati nei propri stabilimenti in Baviera da latte locale, vanta diverse certificazioni ambientali e sulla qualità, tra cui: Relazione sulla sostenibilità Bergader – Registrazione EMAS – Certificazione IFS – Convalida ecologica Patto per l’Ambiente per la Baviera – Certificazione ISO 14001.

www.bergader.it

Gruppo Varvel: più valore alle risorse in formazione

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Un nuovo riconoscimento per il Gruppo Varvel, premiato da “La Repubblica degli Stagisti” per le ottime condizioni proposte ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro con un’esperienza di tirocinio in azienda

Il 20 giugno si è tenuta la quarta edizione della cerimonia di consegna degli AwaRds, gli speciali riconoscimenti della testata online “La Repubblica degli Stagisti” ideati per valorizzare l’operato delle aziende italiane che nel corso degli ultimi 12 mesi hanno offerto ai giovani positive opportunità professionali, introducendoli nel mondo del lavoro attraverso un percorso virtuoso di inserimento e retribuzione.

Tra le aziende premiate si riconferma il Gruppo Varvel, realtà socialmente responsabile che da anni si distingue per la grande attenzione rivolta alla formazione dei professionisti di domani e alla loro integrazione nell’organico.

Grazie alla politica di rimborso spese in atto, che prevede per tutti la mensa aziendale gratuita e un riconoscimento di 1.200 € mensili per i tirocinanti con un master post lauream, 1.000 € per i laureati, 800 € per i diplomati e anche 400 € per i ragazzi delle scuole superiori, l’azienda ha ricevuto l’”AwaRds per il miglior rimborso spese”.

Un’ulteriore conferma dell’impegno verso i giovani lavoratori e gli stagisti, che già dal 2009 ha permesso a Varvel di ricevere il “Bollino Ok Stage”, emblema attribuito da “La Repubblica degli Stagisti” a tutte le realtà chepromuovo tirocini nel rispetto della “Carta dei diritti degli stagisti”. Sono molte le giovani risorse presenti in azienda che seguono un percorso di apprendimento in affiancamento al personale esperto di Varvel, per un’opportunità reale di lavoro a contatto con professionisti in grado di trasmettere competenze e metodologie utili.

Sono numerose le testimonianze dell’attenzione del Gruppo Varvel alla crescita professionale dei giovani: dalla collaborazione continuativa con la Fondazione Aldini Valeriani di Bologna, all’offerta di borse di studio elargite negli ultimi anni agli allievi più meritevoli del master in ingegneria della moto da corsa di Professional Datagest.

“Il futuro è in mano ai giovani ed è nostro compito offrire loro l’opportunità di esprimere il loro potenziale nell’attività professionale – commentano Francesco Berselli e Mauro Cominoli, Presidente e Direttore Generale del Gruppo Varvelguidandoli al meglio nel loro ingresso nel mercato del lavoro. La loro energia e l’innovazione che possono portare sono risorse molto importanti per il contesto produttivo nazionale, sempre più proiettato in un panorama senza confini e in rapida evoluzione.”

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980, 9 – Loc. Crespellano, 40053 Valsamoggia (BO) – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 051 6721825 – varvel@varvel.com

Ufficio Stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna – Tel. 0514450204 – Matteo Barboni – 3496172546 m.barboni@borderlineagency.com

Formazione ed esperienza per i professionisti del futuro

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Italia

One Express Italia offre agli allievi di Iscom Bologna una concreta opportunità d’inserimento nel mondo del lavoro, attraverso percorsi di tirocinio funzionali all’assunzione in Azienda.

La collaborazione del Network con l’Ente di formazione di Confcommercio Ascom Bologna è una best practice aziendale che mira alla selezione di risorse umane qualificate.

Con 4 Hub distribuiti lungo tutto il territorio nazionale e oltre 120 Affiliati dislocati capillarmente da Nord a Sud, il Network di aziende specializzate nel trasporto di merci su pallet punta come sempre sulla Qualità e sul lavoro di squadra per garantire un servizio efficiente e professionale.

One Express Italia si è rivolta ad un supporto altamente professionale per l’individuazione di collaboratori aziendali e il loro collocamento all’interno dell’organico: il Network ha infatti scelto l’esperienza di Iscom Bologna per selezionare – e successivamente integrare – alcuni dei giovani specialisti usciti dal percorso offerto dallo stesso Centro.

Dopo un iniziale periodo di stage, funzionale all’apprendimento delle tecniche operative e dei valori che hanno reso One Express una realtà leader del trasporto su pallet, possono oggi dirsi parte integrante del team aziendale 5 risorse che hanno frequentato con successo il percorso formativo di Iscom Bologna.

Logistica e Spedizioni” e “Tecnico Commerciale Marketing” sono gli indirizzi didattici cui finora One Express ha attinto nella selezione dei propri dipendenti, ma è dal corso “Tecnico della Logistica Integrata e dei Trasporti” che arrivano 3 tirocinanti attualmente impiegati presso l’Azienda, per la prima volta contemporaneamente.

“One Express ha intuito l’efficacia dei corsi di Iscom Bologna, che prevedono la suddivisione della docenza in momenti teorici, tramite lezioni frontali e a distanza e altrettante situazioni pratiche attraverso stage e project work.

Sono numerosi i frangenti dedicati alla simulazione di casi aziendali, pensati per dotare i partecipanti al corso delle competenze indispensabili alla soluzione delle più ricorrenti circostanze lavorative. Ad accrescere lo standard qualitativo della formazione sono proprio i docenti, ricercati nel settore di riferimento e per questo esperti del mondo del lavoro” – spiega Luca Baroni, Responsabile area formazione finanziata di Iscom Bologna.

Non solo giovani e neo laureati: Iscom Bologna convoglia le proprie energie anche nella preparazione di persone disoccupate che intendono riaffacciarsi nel mondo del lavoro attraverso la conquista di nuove preziose conoscenze, indispensabili per fare la differenza e incrementare il proprio apporto professionale.

È convinzione del Network One Express che l’acquisizione di personale qualificato tramite canali formativi accreditati rappresenti un valore aggiunto per la crescita aziendale: “Credo fortemente che i dipendenti talentuosi e motivati possano portare grandi miglioramenti all’interno dell’Azienda. È necessario capire cosa li motiva maggiormente” – queste le parole di Roberto Taliani, Responsabile Assicurazione Qualità e Risorse Umane One Express. Per questa ragione l’Azienda ha deciso di puntare sull’ufficio Risorse Umane, chiamato ad assicurarsi i migliori collaboratori in fase di selezione per saperli accompagnare nel processo di sviluppo e di crescita più adatto ad affrontare il futuro.

La commistione di teoria metodologica e di pratica sul campo costituisce la chiave di Volta per una formazione a tutto tondo: “Lo sviluppo della preparazione nei giovani non riguarda solo l’iter di studi ma anche le competenze apprese sul lavoro e la capacità di continuare ad acquisirne di nuove nell’arco della vita professionale” conclude Roberto Taliani.

www.oneexpress.it

Il Made in Italy si fa sempre più internazionale con Etiquette Italy

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Istruzione, Mercati

La fondatrice di Etiquette Italy Simona Artanidi annuncia un nuovo percorso dedicato alle eccellenze nazionali, per una consulenza specializzata volta a favorire l’accesso su nuovi mercati, in tutto il mondo, sensibili al valore e al gusto delle creazioni fatte a mano

Un nuovo portfolio di servizi di International Business per Etiquette Italy, ideato dalla sua fondatrice Simona Artanidi appositamente per le eccellenze artigianali e sartoriali del Made in Italy, in vista di un’internazionalizzazione efficace e ad alto valore aggiunto.

Ai fini di una consulenza mirata, la massima esperta italiana di Business Etiquette, Stile e Immagine, in collaborazione con il suo staff, selezionerà alcune delle migliori realtà italiane tra le numerose che hanno già fatto richiesta di poter avere un supporto nell’approccio a nuovi mercati a livello mondiale.

L’iter formativo si compone di due moduli: il primo sarà caratterizzato da una sessione di carattere frontale, nella quale i partecipanti potranno acquisire le conoscenze necessarie per esportare nei Paesi più sensibili alle creazioni nazionali. Un report analitico orientativo e uno screening di mercato che toccheranno aspetti tecnici e procedurali, per entrare nel mercato globale con la competenza e la preparazione adatta a lanciare il proprio business. Una volta inquadrate la tipologia di prodotto e il suo posizionamento, l’obiettivo dell’incontro sarà la creazione di un rating utile all’individuazione delle fasce di mercato maggiormente pronte a recepire la novità made in Italy, nel pieno rispetto della vision e delle esigenze aziendali.

Il secondo modulo sarà invece caratterizzato da un vero e proprio affiancamento consulenziale, per guidare gli imprenditori e aiutarli a scegliere i migliori canali d’inserimento nei diversi settori merceologici, in base al prodotto e alle sue potenzialità alle diverse latitudini.

Una scelta che si preannuncia molto interessante, grazie all’esperienza nel settore di Simona Artanidi, particolarmente attenta nel far emergere con gusto e raffinatezza il valore del Made in Italy nelle sue migliori espressioni artigianali. “Abbiamo deciso di creare questa nuova opportunità – spiega la fondatrice e direttrice di Etiquette Italy – perché crediamo che, oltre alle consulenze e ai percorsi formativi focalizzati sulla Business Etiquette, sia giusto offrire un supporto ai brand dell’alto artigianato nell’estendere i fatturati anche all’estero. Un’attività cui teniamo molto perché, parallelamente alla vocazione al marketing e al business, è animata anche da un forte afflato culturale, che trasforma di fatto queste realtà in ambasciatori del gusto italiano e del Made in Italy un patrimonio prezioso da esportare anche oltre confine. Attraverso la cultura, la storia, la tradizione che racchiudono queste creazioni è possibile contribuire allo sviluppo di aziende italiane d’eccellenza e far conoscere al mondo intero il valore di gesti antichi trasmessi di generazione in generazione, attraverso i decenni e talvolta addirittura i secoli”.

www.etiquetteitaly.com

Un’alba tutta da gustare

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende, Lifestyle

Per i partecipanti alla Run 5.30, a Modena e a Bologna, l’arrivo sarà molto piacevole, grazie alla colazione offerta da Le Conserve della Nonna, all’insegna della tradizione, della bontà e della genuinità  

Una corsa cittadina non competitiva di 5,3 km, in un giorno feriale, per promuovere un sano stile di vita, coniugando sport, corretta alimentazione, cultura e convivialità, alle prime luci dell’alba. Questo lo spirito con cui nel 2009 è nata a Modena Run 5.30, un evento sostenibile a impatto zero che da allora ha visto replicare l’iniziativa nelle principali città italiane e nel mondo, arrivando a 35.000 partecipanti in Italia, Regno Unito e USA lo scorso anno.

Tante le affinità con Le Conserve della Nonna, brand del Gruppo Fini SpA che proprio a Modena ha visto i propri natali e che con la filosofia Non Solo Buono promuove una cultura del cibo di qualità, sano e nutrizionalmente equilibrato.

Una comunanza di valori che regalerà ai partecipanti delle tappe di Modena e Bologna, rispettivamente giovedì 1 giugno e venerdì 9 giugno un goloso assaggio della confettura di Amarene del noto marchio modenese.

Sarà dunque un arrivo ancor più dolce, all’insegna dei sapori di una volta, per rifocillarsi dopo la corsa, ma anche per continuare a godere tutti insieme dell’atmosfera conviviale della mattinata.

Una scelta, quella di Le Conserve della Nonna, dettata dal desiderio di trasmettere quei legami con il territorio che da sempre identificano una realtà produttiva in cui la sicurezza alimentare si accompagna sempre al gusto.

Proprio come la filosofia che è alla base della Run 5.30 – spiega Valentina Lanza, responsabile marketing e comunicazione del Gruppo Fini SpAanche noi, attraverso i nostri canali di comunicazione, cerchiamo di diffondere una cultura del cibo come elemento di socializzazione, alla base di una migliore qualità della vita, valorizzando al contempo il nostro territorio e le sue produzioni alimentari, oltre alla sua tradizione gastronomica, non accontentandoci della bontà, ma garantendo anche la genuinità delle nostre tante offerte che spaziano dai sughi alle marmellate, dalle composte alle confetture, tutte realizzate come in una grande cucina di casa” .

Il Gruppo Fini SpA è una società a socio unico di proprietà del fondo 100% italiano Paladin Capital Partners. La società è titolare dei marchi Fini, nato nel 1912 ad opera di Telesforo Fini nel cuore dell’Emilia, e Le Conserve della Nonna, storica realtà di Ravarino (MO). FINI è un marchio di pasta ripiena che rappresenta in Italia e nel mondo tutto il gusto della tradizione emiliana in cucina. Le Conserve della Nonna, nell’ampia gamma di referenze, offre sughi, condimenti e confetture preparati secondo metodi tradizionali, con la sicurezza di un grande gruppo produttivo.

FINI SpA Sede sociale: Via Confine, 1583 41017 Ravarino (MO); Amministrazione: Via Albareto, 211 41122 Modena info@nonsolobuono.it – www.nonsolobuono.it
Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200 – Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com

Fittings vola oltre oceano con i certificati UL e CSA

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Industria

L’azienda, leader nella fornitura di componenti per il fissaggio e la connessione, approda sul mercato americano e canadese grazie ai marchi UL e CSA e alla nuova linea di connettori Quick-Fit.

Nuovi importanti traguardi per Fittings, realtà bolognese affermatasi nella commercializzazione di articoli per componenti elettrici ed elettronici, da quasi 40 anni punto di riferimento per progettisti e laboratori di sviluppo e ricerca.

L’azienda ha infatti ottenuto i marchi di approvazione necessari all’ingresso negli Stati Uniti e in Canada: le certificazioni UL (“Underwriters Laboratories Inc.”) e CSA (“Canadian Standards Association”).

UL è uno dei numerosi NRTL (Nationally Recognized Testing Laboratories), vale a dire gli Organismi che si occupano di certificazione di prodotto negli Stati Uniti. Pur non costituendo un’approvazione obbligatoria per tutte le categorie merceologiche, UL è il marchio più riconosciuto e accettato e rappresenta per questo un veicolo fondamentale per l’esportazione nel mercato americano.

Gli USA e il Canada dispongono di vari organismi di certificazione indipendenti tra loro, operanti su standard nazionali: oltre a UL, un’altra importante organizzazione focalizzata sul settore elettrico ed elettronico e attiva nella realizzazione di severi test di conformità è la canadese CSA.

Con il conseguimento di entrambe le assicurazioni di omologazione agli standard dei Paesi di arrivo, Fittings si è garantita un imprescindibile riconoscimento per poter essere annoverata tra i player di riferimento anche nel nuovo continente, a dimostrazione dello slancio e del dinamismo che da sempre contraddistinguono l’azienda di Calderara di Reno (BO).

Il rafforzamento sul mercato internazionale è per Fittings ulteriormente agevolato dall’ampio ventaglio di clienti italiani costruttori ed esportatori di macchine per il settore medicale e per l’industria del bianco, oltre che dalla presenza di numerosi dealer già ben radicati al di là dell’Atlantico. La cura riservata al controllo qualità e la disponibilità di una vasta gamma prodotti per uso elettromeccanico ed elettronico hanno infatti garantito all’impresa una crescita costante e una forte fidelizzazione della clientela.

Contribuisce inoltre a questo importante risultato la realizzazione di una linea di produzione di connettori terminal block ancor più performanti, comunemente riconosciuti con la denominazione di “Quick-Fit”: modelli completamente inediti che concorrono allo sviluppo della realtà emiliana. Se si aggiungono i rapidi tempi di consegna abitualmente garantiti alla clientela, la notevole flessibilità e l’efficiente servizio di stock, per Fittings si prospetta un periodo di forte ascesa a livello internazionale. Ciò non soltanto grazie alle nuove linee prodotto, ma per l’energia posta nel guadagnarsi una sempre più vasta fetta di mercato migliorando attraverso la rapidità della fornitura, anche personalizzata, distinguendosi per i servizi pre e post vendita in uno scenario in cui è sempre più richiesto un prodotto di qualità, con disponibilità rapidissima e con un prezzo altamente competitivo.

Fittings Srl (www.fittings.it) è un’azienda fondata nel 1980, con sede a Calderara di Reno (BO), specializzata nella commercializzazione di componenti per l’industria elettronica. Si occupa della progettazione, della produzione e della fornitura di componenti plastici e metallici per il fissaggio e la connessione; dispone inoltre delle certificazioni di prodotto UL e CSA per l’esportazione in USA e Canada.

Una nuova era in Poggi con P-drive®

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Industria

L’evoluzione delle trasmissioni meccaniche made in Poggi con una nuova gamma di pulegge e cinghie sincrone

Poggi Trasmissioni Meccaniche lancia la gamma di pulegge e cinghie sincrone con Poggi P-drive®, tecnologia 100% made in Italy, sviluppata da Poggi presso la sede di Villanova di Castenaso, Bologna. Questa nuova soluzione è stata presentata in anteprima ad Hannover Messe 2017.
Poggi P-drive® è la risposta alla crescente richiesta da parte del mercato internazionale di applicazioni a bassa rumorosità e altamente performanti.

Il design è stato studiato per permettere il miglior funzionamento della puleggia e della cinghia dentata, tanto da ottenere il più basso livello di rumore tra tutti i sistemi di trasmissione di potenza che fanno uso di cinghie dentate.
Poggi P-drive® non necessita di flange di contenimento e garantisce una più alta coppia trasmissibile, con maggiore resistenza a invecchiamento e usura, idrolisi, raggi UVA, ozono e la maggior parte degli acidi e alcali, oli e grassi.

I campi di applicazione spaziano dal farmaceutico al Food & Beverage, unità lineari, impianti di sollevamento e immagazzinamento verticale, porte automatiche, linee industriali, pick and place robot, packaging.

Pulegge e piastre di fissaggio sono disponibili in ghisa, acciaio, acciaio inossidabile, leghe di alluminio.
Dal 1958, Poggi Trasmissioni Meccaniche S.p.A. propone al mercato internazionale pulegge, rinvii angolari e altri organi di trasmissione. Il costante impegno in ricerca e sviluppo, l’aggiornamento delle strumentazioni impiegate e l’automazione dei processi produttivi consentono all’azienda di mantenere i più elevati standard qualitativi del settore. Per rispondere alle esigenze della clientela, Poggi Trasmissioni SpA progetta nuove soluzioni per prodotti ed applicazioni personalizzate, fornendo tutto il supporto tecnico necessario. Attraverso strumenti innovativi e annualmente certificati, l’azienda effettua avanzati controlli di precisione, testando tutti i prodotti al fine di garantirne l’affidabilità e l’efficienza. Da quasi sessant’anni, il marchio Poggi rappresenta l’alta qualità del Made in Italy nel mondo.

Poggi Trasmissioni Meccaniche s.p.a. – Via Giuseppe Di Vittorio, 26 – 40055 Villanova di Castenaso, Bologna – Italy – T. +39 051.6054611 – info@poggispa.com
Ufficio Stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna – Tel. 0514450204 – Matteo Barboni – 3496172546 m.barboni@borderlineagency.com