Archivio Autore

Paolo Campiglio: dagli esordi alla presidenza di Daclé Polska SA

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

La società farmaceutica Daclé nasce in Italia nel XIX secolo, ma si espande nel tempo anche a livello internazionale. L’ultima sede aperta è quella collocata in Polonia, di cui Paolo Campiglio è presidente dal 2015.

Paolo Campiglio, presidente di Daclé Polska SA

Daclé Polska, la società guidata da Paolo Campiglio

Paolo Campiglio è Presidente di Daclé Polska SA, distaccamento polacco della società farmaceutica Daclé, nata a Legnano alla fine del XIX secolo. Aperta dal Dottor Achille Campiglio, la realtà prende il nome proprio dall’acronimo delle iniziali del titolo accademico, del suo nome e cognome e della città di origine, Legnano, denominazione assunta non prima del 1935, quando il titolo accademico cominciava ad essere accolto ed accettato. Con il tempo la società cresce, divenendo dapprima Società per Azioni e, gradualmente, a svilupparsi ulteriormente grazie ad eventi e contesto favorevoli: si manifestano il boom demografico e la terza rivoluzione industriale, cambiamenti che favoriscono la crescita economica e di conseguenza il perfezionamento della ricerca scientifica e delle tecnologie utili per produrre prodotti chimici e medicinali. Con la sempre maggiore specializzazione e con la nascita di nuove esigenze, Daclé arriva ad adeguarsi ai tempi, proponendo ulteriori divisioni relative alla cosmesi, alla cura della persona, ai risvolti dietetici, nonché alle soluzioni di natura erboristica. Parte del processo di espansione internazionale, Daclé Polska SA è l’ultima divisione aperta in termini cronologici, vedendo la propria formazione, nonché la nomina alla presidenza di Paolo Campiglio, nel corso del 2015.

Il profilo biografico del presidente di Daclé Polska SA, Paolo Campiglio

Il Presidente di Daclé Polska SA, Paolo Campiglio, nasce nel 1975 a Legnano, svolgendo poi il proprio percorso formativo tra Milano e Pavia. Sin dal 1997 si attiva sia in campo professionale che in ambito pubblico, fondando in società, nel primo caso, una azienda di consulenza e servizi per le imprese che intendono svolgere processi di internazionalizzazione, ed entrando, nel secondo caso, a far parte del Consiglio Comunale di Legnano. Qui rimane per tre mandati (sino al 2012), ricoprendo le responsabilità di presidente della commissione lavori pubblici, di capogruppo di maggioranza e, da ultimo, di presidente del consiglio comunale. Il settore farmaceutico accoglie Paolo Campiglio nel 2000 quando gli viene affidato l’incarico di amministratore delegato da parte di Carmax – Pro S.r.l., realtà attiva nel commercio di presidi medico-chirurgici e di apparecchiature elettroniche. Tre anni più tardi entra a far parte del Gruppo Daclé, ricoprendo in tale contesto il ruolo di direttore commerciale: grazie al suo intervento, i mercati già attivi vengono alimentati (Germania, Svizzera, Austria e Regno Unito), e ne vengono acquisiti di nuovi, in particolar modo in riferimento a Paesi dell’Europa Orientale e, nello specifico, Polonia, Moldova e Romania. Diviene conoscitore esperto di tali mercati, al punto da essere insignito nel 2008 del titolo di vice presidente della Camera di Commercio Italo-Polacca, grazie alla quale promuove l’attivazione di imprese internazionali sul suolo polacco.

Per avere maggiori informazioni sulle attività di Paolo Campiglio, visita il suo profilo su Professionisti Italiani.

ITMA 2015: una delle migliori edizioni di sempre. Recensioni di Cogefim S.r.l.

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Cogefim S.r.l., società attiva nel settore dell’intermediazione aziendale, in occasione dell’ITMA 2015, propone numeri e recensioni sulla passata fiera mondiale del settore tessile.

ITMA 2015: Cogefim propone numeri e recensioni sulla 17° fiera del settore tessile

In occasione della ITMA 2015, il più importante evento fieristico mondiale dedicato a macchinari e tecnologie per il settore tessile, che dopo 20 anni è tornato a Milano, la società Cogefim S.r.l. propone un analisi dei numeri e fa le sue recensioni. La 17esina edizione dell’ITMA (International Textile Machinery Exhibition) che si è tenuta a Fiera Milano (Rho) dal 12 al 19 novembre 2015 ha fatto registrare numeri da record. ITMA ha visto la partecipazione di 1700 espositori provenienti da 46 Paesi ed ha registrato il numero di visitatori più alto di sempre: quasi 123 mila presenze provenienti da 147 Paesi (il 22% in più della precedente edizione di Barcellona) e il record di visitatori unici, incrementati del +42% rispetto a Barcellona 2011 e del +8% rispetto a Monaco 2007. Particolarmente rilevante la presenza dell’Italia, prima sia per aziende espositrici 454 (+41% rispetto all’edizione 2011 di Barcellona), che per visitatori (18% del totale), seguita da India e Turchia (rispettivamente l’8% del totale), Germania (7%) e, a seguire Francia, Stati Uniti, Iran, Brasile, Pakistan e Spagna. I numeri e le recensioni raccolte daCogefim, pongono l’Italia al primo posto tra i Paesi espositori della manifestazione e testimoniano la vitalità del settore tessile italiano.
L’ITMA milanese si conclude come una delle migliori edizioni di sempre.

Struttura e attività della società di intermediazione aziendale Cogefim S.r.l.

La società Cogefim S.r.l., attiva dal 1982 nel settore dell’intermediazione aziendale, forte di un’organizzazione efficiente radicata sull’intero territorio nazionale è in grado di affrontare ogni problematica su partnership, joint venture, cessioni e rilievi aziendali. Strutturata in nove divisioni specializzate in specifici settori di mercato, è in grado di compiere differenti azioni di mercato, quali promozioni di vendite immobiliari aziendali, ricerca di soci attivi e di capitali, valutazione societaria e posizionamento sul mercato. Utilizzando metodi di ricerca avanzati e monitorando recensioni e pubblicazioni di settore, la società Cogefim S.r.l. svolge costantemente analisi sull’andamento dei settori di mercato in cui opera, al fine di offrire al cliente un servizio altamente professionale e sempre aggiornato.

QUI! Group e le novità legate ai micropagamenti: l’analisi di Gregorio Fogliani

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gregorio Fogliani è presidente di una delle realtà leader in Europa dei sistemi di pagamento e dei programmi di fidelizzazione: QUI! Group. E proprio in queste settimane si sono accesi i riflettori sul tema dei micropagamenti, introdotti dall’ultima Legge di Stabilità.

Gregorio Fogliani

Micropagamenti e moneta elettronica: il commento di Gregorio Fogliani, presidente di QUI! Group

Rimane molto acceso il dibattito quando si parla di pagamenti telematici e piccoli commercianti. Questi ultimi, vuoi per paura di costi maggiorati per le loro attività, vuoi per non avere uno strumento di controllo sulla possibilità di praticare evasione fiscale, spesso insorgono ogni qual volta si tenta di aumentare la cultura della moneta elettronica in Italia. Ma a quanto pare, il Parlamento sta andando in questa direzione, dopo l’approvazione dell’emendamento Boccadutri alla Legge di Stabilità, che prevede l’obbligo agli esercenti di rendere possibile il pagamento elettronico anche per acquisti sotto i cinque euro. Non sono pochi i negozianti preoccupati delle ricadute economiche negative sui propri conti in seguito all’installazione di un pos, ma a ben vedere sembra proprio che la novità porterà solo benefici, se adottata con una mentalità di business aperta e moderna. È quanto dichiarato anche da Gregorio Fogliani, Presidente di QUI! Group, che invita a considerare i micropagamenti come un potente strumento di marketing, utile ad accrescere e fidelizzare la clientela. “L’introduzione dei micropagamenti non deve essere visto come un costo” rassicura Fogliani “ma come un mezzo per ottenere più ricavi. Un vero e proprio strumento – piattaforma sulla quale caricare strumenti e servizi a valore aggiunto. Questo perché, chiosa il manager genovese “La moneta elettronica è il presente e deve diventare la quotidianità per ogni esercizio commerciale grande e piccolo. Compito delle istituzioni sarà quello di far capire alle nostra PMI le potenzialità di uno strumento di questo tipo, utile a tutti: consumatori e commercianti”.

Il percorso professionale di Gregorio Fogliani, presidente di QUI! Group

Gregorio Fogliani, classe ’57, è un imprenditore italiano attivo in ambito nazionale. Da sempre animato dallo spirito imprenditoriale, a soli 23 anni è al timone del più importante locale di Genova, il Moody. Sempre pronto a scommettere su innovazione, ricerca e sviluppo, negli anni ’70 avvia il proprio percorso imprenditoriale nel settore dei servizi alla persona e nel 1989 lancia QUI! Group (di cui è il Presidente), primo gruppo italiano nel settore dei titoli di servizio per buoni pasto, sistemi di moneta elettronica, welfare aziendale e pubblico. Come Presidente di QUI! Group, Gregorio Fogliani ha ottenuto diversi riconoscimenti istituzionali e finanziari, quali il Premio Guido Carli e l’iscrizione al Rating di Legalità dell’Antitrust, rinnovato a maggio 2015. In 25 anni di attività, QUI! Group è diventato il primo gruppo a capitale italiano nel settore dei titoli di servizio, sistemi di pagamento e programmi di fidelizzazione, contando ogni giorno su 700 mila consumatori fruitori dei servizi proposti. Il gruppo si compone di alcune aziende quali QUI! Ticket (buoni pasto cartacei, mobile e elettronici), QUI! Financial Services (carte prepagate, POS), Welfare Company (servizi di supporto per il welfare pubblico e aziendale), QUI! Network (creazione e gestione di reti e partnership commerciali) e, infine, Paybay (piattaforme ad alto contenuto tecnologico). Nel 2014 il gruppo di Gregorio Fogliani ha registrato 610 milioni di fatturato, con oltre 7mila clienti tra enti pubblici e aziende, e 15 milioni di carte elettroniche attive nei programmi di fidelizzazione. Numeri ovviamente raggiunti grazie alla fiducia nel proprio personale: ben 1300 dipendenti e collaboratori, con un età media di 32 anni e un 70% di quote rosa.

I progetti e le attività realizzate da Serenissima Ristorazione, società di Mario Putin

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Tra le maggiori società nell’ambito della ristorazione italiana, Serenissima Ristorazione, nata dall’iniziativa del Presidente Mario Putin, attua numerosi progetti di produzione alimenti al passo con le avanguardie europee.

Le caratteristiche della società di Mario Putin, Serenissima Ristorazione

Azienda vicentina attiva sin dalla metà degli anni Ottanta, Serenissima Ristorazione sviluppa nel corso degli anni i valori di efficienza, flessibilità e qualità. Grazie a questi, oggi rappresenta una delle maggiori realtà nel campo della ristorazione in Italia, registrando numeri quali oltre 7mila dipendenti – incluse le strutture italiane ed estere – 13 società collegate, 30milioni di pasti prodotti in media ogni anno e 280milioni di euro di fatturato consolidato. Nata dall’iniziativa del Presidente Mario Putin, la società ricopre numerosi ambiti del campo della ristorazione, quali quello scolastico, sociosanitario, aziendale, ma anche civile come bar, ristoranti e self service, grazie alla capacità di distribuire e fornire prodotti alimentari di qualità – come prodotti ortofrutticoli freschi – praticando dunque attività di vending, banqueting e catering. Ognuno dei servizi forniti da Serenissima Ristorazione è caratterizzato da una elevata personalizzazione e specificità, aspetti garantiti da uno staff professionale ed efficiente, parte di un sistema di attività diversificate, ma tra loro complementari, per il quale la società di Mario Putin effettua ingenti investimenti in materia di aggiornamento e formazione. Queste attività, rispondendo ad un interlocutore unico, consentono all’intero impianto di agire secondo un iter amministrativo più rapido e snello. La crescita costante sperimentata dalla società di ristorazione è dovuta alla lungimiranza con cui si pone nel mercato, garantendo un’offerta flessibile che ripaga la fiducia dimostrata dai clienti.

Serenissima Ristorazione: progetti realizzati dalla società guidata da Mario Putin

Una delle maggiori soluzioni adottate dal Gruppo Serenissima Ristorazione è quella relativa all’adozione di strutture progettuali che coinvolgono ampi investimenti in materia di risorse economiche ed umane. Attuate in regime di Project Financing, modalità presa in considerazione dalla società di Mario Putin nel corso degli anni più recenti, i progetti di maggior rilievo riguardano la realizzazione di efficienti centri cottura: nel 2004 viene dato l’avvio al Centro Cottura Comunale “Bivio Vela” di Pavia che, realizzato in soli 18 mesi collaborazione con l’amministrazione comunale della città stessa, è in grado di fornire quotidianamente 10mila pasti, coprendo il fabbisogno delle mense pubbliche (scolastiche ed aziendali) all’interno della provincia di Pavia. Cinque anni più tardi, nel 2009, in provincia di Padova, precisamente a Boara Pisani, prende vita il Centro Cottura più all’avanguardia realizzato da Serenissima Ristorazione: una superficie di 8.500 metri quadrati ospita una struttura in grado di produrre 30mila pasti ogni giorno, occupando una media di 300 operatori quando in pieno regime. Tra le strutture più avanzate nel proprio settore in tutta Europa in quanto utilizza il processo del Cook & Chill, svolto seguendo il legame refrigerato, secondo il quale gli alimenti vengono abbattuti a bassissime temperature subito dopo la cottura, per poter essere trasportati con mezzi refrigerati, per non interrompere la catena del freddo, sino alla meta, dove potranno essere riportati a temperatura ottimale per il consumo. La società guidata da Presidente Mario Putin rappresenta dunque una realtà imprenditoriale di eccellenza a livello nazionale.

Descrizione delle attività svolte dall’Avvocato Fabio De Matteis

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Legale

Il percorso scientifico e professionale dell’Avvocato Fabio De Matteis, penalista del foro di Milano.

Reati Ambientali - Avv. Fabio De Matteis

Attività iniziali nella carriera di Fabio De Matteis

Conseguita presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano la Laurea cum Laude in Giurisprudenza, con una tesi sperimentale in diritto penale e criminologia, Fabio De Matteis, tra il 2000 e il 2003, ricopre la carica di Cultore di Criminologia nel medesimo Ateneo, e dal 2000 al 2006 di Componente del Gruppo di Ricerca Criminologica. Subito dopo la Laurea si iscrive al corso di specializzazione per la professione legale dell’Università degli Studi di Milano, svolgendo parallelamente la pratica forense presso lo studio legale del Professor Gaetano Pecorella. Dal 2002 al 2005 Fabio De Matteis è anche responsabile della rassegna giurisprudenziale della Rivista Italiana di Medicina Legale, iscrivendosi nel 2003, previo superamento dell’esame presso il Distretto milanese, all’Albo degli Avvocati di Milano. E’ iscritto altresì dal 2003 alla Camera Penale di Milano. Dal 2015 è abilitato al patrocinio avanti alla Corte di Cassazione e alle altre Magistrature Superiori.

Avv. Fabio De Matteis

Successive occupazioni dell’Avvocato Fabio De Matteis

Nel 2003 Fabio De Matteis accedeva al Dottorato di Ricerca triennale in Diritto Penale Italiano e Comparato, previo superamento del concorso bandito dall’Università degli Studi di Pavia, concluso nel 2006. Nel 2008 partecipava altresì ad Master annuale in Diritto Penale Societario. Fra le materie di speciale competenza dell’avvocato figurano i delitti contro la Pubblica Amministrazione e contro il patrimonio, i reati societari, fallimentari, tributari, finanziari, e la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche. Fra i processi di rilevanza nazionale ai quali l’Avv. Fabio De Matteis ha prestato assistenza si possono menzionare i processi c.d. Imi/Sir, Antonveneta, SME, BNL/Unipol. Dal 2011 collabora con la Professoressa Paola Severino presso lo studio di Milano.

Studio Legale e il suo fondatore specializzati in Real Estate: Apollo & Associati e l’Avvocato Davide Apollo

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Casa e Giardino, Economia, Legale

Le attività e la storia dello Studio Legale Apollo & Associati riassunte nella descrizione professionale svolta negli anni da parte dell’Avvocato Davide Apollo.

Davide Apollo - Avvocato

Professionisti del Real Estate: l’Avvocato Davide Apollo e i collaboratori di Apollo & Associati

Il settore professionale in cui l’Avvocato Davide Apollo si specializza è quello immobiliare, che attualmente esercita all’interno dello Studio Legale da lui fondato: Apollo & Associati. Iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano e alla International Bar Association dal 1992, esercita la professione sin dal 1989, quando muove i primi passi all’interno dello studio legale Alemani e Bocchiola specializzato in Diritto Societario. Allarga successivamente le proprie competenze al Diritto Commerciale e Fallimentare, grazie allo studio legale indipendente che contribuisce a fondare nel 1994. Il Real Estate diviene suo principale ambito di competenza a partire dal 1999, quando da Equity Partner dello studio legale NCTM, assume la direzione del Dipartimento di Real Estate, fino alla fondazione dello Studio Legale Apollo & Associati. Abile ed esperto professionista, viene spesso convocato in qualità di relatore in convegni e tavole rotonde, l’Avvocato Davide Apollo ha inoltre insegnato Contrattualistica all’interno del Master Real Estate tenuto presso l’Università Bocconi di Milano.

Apollo & Associati: le mansioni svolte dai collaboratori dell’Avvocato Davide Apollo

Gli uffici dello Studio Legale Apollo & Associati sono posti al centro della città di Milano ed ospitano l’Avvocato Davide Apollo, il quale, insieme ai suoi collaboratori, offre consulenze in materia di Real Estate, in particolare in merito al Corporate Real Estate, Real Estate Financing, oltre che di Diritto Societario, Fallimentare ed M&A. le principali operazioni seguite si riferiscono a dismissione di portafogli immobiliari, costituzione ed istituzione di fondi immobiliari, oltre che ad accordi di joint venture. L’approccio fornito viene definito “da boutique” e riflette un elevato livello di competenza, esaustività, completezza e valore aggiunto, elementi alimentati dai numerosi valori che sia l’Avvocato fondatore Davide Apollo che i collaboratori dello Studio Legale Apollo & Associati sono chiamati a rispettare: il loro operato affonda le radici in qualità, trasparenza, professionalità ed etica, rivolgendosi ai principali player ed investitori istituzionali, italiani ed esteri, del settore Real Estate. Data la natura delle operazioni seguite, vengono fornite inoltre consulenze di matrice economico-finanziaria, che rendono il servizio offerto tra i più completi.

Per avere maggiori informazioni visita il profilo professionale dell’Avvocato Davide Apollo.

Gregorio Fogliani: approfondimenti sull’emendamento alla Legge di Stabilità

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Gregorio Fogliani, presidente di Qui! Group – società attiva nel panorama dei titoli di servizio per il welfare aziendale, dei pagamenti e dei circuiti di loyalty, commenta l’emendamento della Legge di Stabilità discussa in Commissione di Bilancio della Camera come una grande opportunità per il rilancio dei consumi ed un Italia sempre più digitale.

Welfare: Gregorio Fogliani e le dichiarazioni in merito alla Legge di Stabilità

In merito alla manovra recentemente discussa in tema di welfare aziendale, Gregorio Fogliani in veste di presidente della società Qui! Group valuta positivamente questi importanti interventi. Capace di incidere significativamente sul benessere delle famiglie italiane e del Paese, questo sistema conferma Gregorio Fogliani, rappresenta un vantaggio sia per le aziende, che possono così incentivare e motivare i propri dipendenti mediante un contributo spendibile secondo le diverse esigenze, sia per i lavoratori che acquisirebbero un sostegno al reddito netto. Inoltre l’imprenditore Gregorio Fogliani evidenzia questa riforma come un passo importante verso la trasparenza e la tracciabilità per un sistema di gestione efficiente.

Gregorio Fogliani e le dichiarazioni in merito ai micro pagamenti

Per il rilancio dei consumi secondo l’imprenditore Gregorio Fogliani risulta di grande importanza anche l’emendamento inerente all’adozione del Pos per la gestione dei micro pagamenti. In una realtà economica caratterizzata dalla presenza di PM, il Pos non deve rappresentare un costo per l’esercente, ma uno strumento di marketing quotidiano per accrescere e fidelizzare i clienti. Le carte e successivamente il mobile non saranno più un solo strumento di pagamento, ma dovranno essere vissuti come un’opportunità di business. I terminali distribuiti da Qui! Group sono veri e propri strumenti di marketing, che permettono agli esercenti di gestire in modo semplice ed immediato una piattaforma dedicata ad ospitare strumenti e servizi a valore aggiunto. Concludendo Gregorio Fogliani rileva come a fronte di soluzioni intelligenti, gli emendamenti discussi in questi giorni potrebbero rappresentare il primo passo verso la rivoluzione digitale del settore.

Responsabilità sociale: EPM Servizi, società guidata da Luigi Esposito, partecipa alla Coppa per il clima

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

La carriera professionale del manager Luigi Esposito, Presidente e AD della società EPM Servizi, operativa a Napoli, che da poco ha preso parte alla Coppa per il Clima delle Imprese Europee.

Luigi Esposito, Presidente e CEO di EPM Servizi

Il percorso professionale di Luigi Esposito alla guida della società EPM Servizi di Napoli

Luigi Esposito, Presidente e CEO della società EPM Servizi, nasce a Napoli nel 1959. In seguito al conseguimento del diploma di perito chimico presso l’istituto Leonardo da Vinci, nel 1982 inizia la sua carriera professionale entrando a lavorare come tecnico di laboratorio all’Ospedale San Gennaro di Napoli e poi, nel 1983, nello studio privato Landi. Nel 1984 decide di intraprendere la strada da libero professionista, iniziando la collaborazione con uno studio privato di analisi chimiche.
Successivamente, nel 1986, Luigi Esposito viene nominato Amministratore Unico della Società EPM Servizi, acquisita nello stesso anno. All’interno della società di famiglia, si occupa fin da subito della gestione di diverse attività: supporto al project management, relazioni tecniche, sviluppo del business, gestione del customer care e delle risorse umane. EPM Srl, nata come impresa di servizi ambientali, si presenta oggi come una società multiservice a carattere nazionale, capace di offrire servizi che spaziano dalla gestione del verde a quella di infrastrutture per il tempo libero, dalla raccolta dei rifiuti alle energie rinnovabili. Nel corso del tempo, la società napoletana, grazie alle capacità manageriali di Luigi Esposito, è riuscita a diversificare il suo business, arrivando ad operare anche nei settori del Facility Management e dell’energia rinnovabile, principalmente idroelettrica e biomasse liquide. Perseguendo l’obiettivo di porsi come interlocutore unico per la gestione integrata dei servizi, la società opera dando molta importanza allo sviluppo sostenibile, alla tutela dell’ambiente, all’alta qualità, all’ efficienza e al rispetto delle risorse umane.

EPM Servizi partecipa alla Coppa per il clima delle imprese europee

EPM Servizi, guidata da Luigi Esposito, in linea con i suoi principi di responsabilità sociale e tutela dell’ambiente, ha recentemente preso parte alla Coppa per il Clima delle Imprese Europee (The European Enterprises Climate Cup – EECC). La competizione europea per il risparmio energetico offre supporto alle PMI che vogliono diminuire i consumi nei propri uffici, per diventare degli esempi positivi nella gestione efficiente dell’energia. Sono circa 200 le imprese operanti in diversi settori e con sede in 10 diversi Paesi europei che stanno gareggiando tra di loro per risparmiare energia. La competizione, che si concluderà nel mese di maggio 2016, si svolge su due livelli: europeo e nazionale. Per quanto riguarda la competizione a livello nazionale, verrà individuata l’impresa italiana campione di risparmio energetico. Le tre imprese vincitrici a livello europeo e le 10 vincitrici a livello nazionale verranno premiate a Bruxelles in occasione della cerimonia di premiazione.

Per maggiori informazioni sulle attività del manager Luigi Esposito, visita il suo profilo H2Biz.

KT & Partners, società guidata da Kevin Tempestini, presente alla conferenza “Generazioni di valore” a Firenze

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Economia, Opinioni / Editoriale

KT & Partners, guidata da Kevin Tempestini, è stata tra le società promotrici del convegno “Generazioni di valore”, incentrato sul futuro dell’impresa tra competitività e ricambio generazionale.

Kevin Tempestini, CEO di KT & Partners

Conferenza “Generazioni di valore”, promossa da KT & Partners di Kevin Tempestini

In occasione del convegno “Generazioni di valore”, tenutosi il 25 novembre a Firenze e promosso da BonelliErede, Orienta Partners e KT & Partners, società attiva nella consulenza finanziaria a PMI guidata da Kevin Tempestini, imprenditori e manager di alcune delle più importanti aziende italiane hanno preso parte al dibattito sul futuro dell’impresa tra competitività e ricambio generazionale. Un centinaio di professionisti e rappresentanti del mondo aziendale sono intervenuti al confronto e hanno portato la propria testimonianza riguardo la competitività delle imprese, con uno sguardo in particolare sulla managerialità e sul dinamismo a cui sono chiamate. Il dibattito, partito da alcune riflessioni sulle caratteristiche del tessuto imprenditoriale italiano, costituito per il 95% da micro imprese e per l’1% da aziende di grandi dimensioni, che contribuiscono al 50% del fatturato nazionale totale, è proseguito sul tema della gestione del ricambio generazionale, considerando che circa 70 mila imprese italiane ogni anno sono interessate da un avvicendamento del vertice aziendale e dal passaggio generazionale. Tra i vari professionisti presenti alla tavola rotonda, organizzata a Palazzo Budini Gattai, Kevin Tempestini, CEO di KT & Partners, è intervenuto evidenziando che proprio per le PMI il tema del passaggio generazionale diventa cruciale e spesso si compone di un allargamento delle competenze aziendali: accanto all’imprenditore e ai suoi famigliari si affiancano manager professionisti. In questo contesto, il ruolo degli advisor è altrettanto strategico per supportare le aziende e gli imprenditori in scelte oculate.

KT & Partners, guidata da Kevin Tempestini, è promotrice di importanti convegni di settore

KT & Partners, fondata da Kevin Tempestini nel 2009, è una società di consulenza finanziaria impegnata nel supportare la crescita delle piccole e medie imprese italiane in attività legate ai mercati di credito e finanziari. Azienda indipendente attiva sia con società quotate in borsa sia con privati, fornisce una vasta gamma di servizi: dalla raccolta di capitale alla ricerca di nuovi finanziatori, dal finanziamento del debito all’offerta pubblica iniziale. Tutte le attività sono gestite in modo da ottenere una comunicazione strategica ed efficace nel mercato finanziario al fine di assicurare una giusta valutazione dei titoli. Forte delle sue competenze, Kevin Tempestini, Amministratore Delegato della società, prende spesso parte a importanti convegni di settore in veste di promotore e speaker.

Le recensioni di Cogefim Srl dopo l’ottimo successo di ITMA 2015

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Sorridono gli organizzatori dell’ITMA, la maggiore rassegna mondiale del macchinario tessile, organizzata a Milano presso la fiera di Rho. Un esito positivo di visitatori ed espositori, seguito con interesse e con alcune recensioni anche da Cogefim Srl, società di intermediazione aziendale, operante, tra gli altri, in questo settore di mercato.

Il successo di pubblico della fiera Itma di Milano nelle recensioni di Cogefim Srl

Un successo inaspettato o forse astutamente previsto dagli organizzatori. La fiera dell’ITMA, ovvero l’esposizione internazionale di maggior rilievo sullo scenario commerciale delle macchine tessili, ha infatti registrato un successo di pubblico da record, che segna probabilmente uno slancio degli attori del settore nel mettersi alle spalle la crisi. Gli oltre 1700 espositori hanno chiamato un pubblico di 123mila persone, proveniente da 147 paesi del mondo: un pubblico maggiore del 22% rispetto alla precedente rassegna del 2011 organizzata a Barcellona. E dire che l’evento fieristico dedicato al meccanotessile mancava a Milano da ben vent’anni. Eppure anche il dato dei visitatori unici fa registrare un primato col +42% rispetto alla città catalana e un +8 rispetto a Monaco, che ha ospitato la fiera nel 2007. Alto il numero di aziende italiane espositrici, più di un quarto del totale (454), e dei visitatori della penisola, il 18% del totale. Un comparto vivo dunque, in cui le aziende investono e acquisiscono, e che non poteva che attirare anche le aziende di intermediazione aziendale e immobiliare come Cogefim Srl, che segue da vicino questi comparti produttivi, con recensioni dettagliate.

Cogefim S.r.l, l’intermediazione immobiliare a misura di ogni cliente e settore sul mercato

Cogefim S.r.l è una società di intermediazione che opera con privati e aziende in ambito commerciale e industriale. La sua attività consiste nella fornitura di servizi per la mediazione su azioni di compravendita, joint venture, cessioni e acquisizioni di tipo immobiliare, oltre a ricerca di soci attivi e di capitali, valutazione societaria e posizionamento sul mercato. Questo tipo di servizi sono rivolti ad aziende ed attività artigianali operanti nei settori produttivi più diversi fra loro. Nove divisioni specializzate in settori specifici compongono Cogefim Srl, che da sempre presta assoluta attenzione alle caratteristiche di ogni settore industriale e di mercato coinvolto nelle pratiche avanzate dai propri clienti. Ciò permette alla società che gestisce l’intermediazione di operare al meglio su promozioni, tempistiche e discrezione sull’operazione, e al cliente di essere sollevato sin dall’inizio da qualunque aspetto tecnico e burocratico. La società è inoltre molto rigorosa nella valutazione del bene sottoposto a negoziazione, cui fa seguito un piano di azione realistico che tenga conto delle reali condizioni di mercato. Successivamente si procede alla ricerca del potenziale partner o acquirente, di cui si verificano immediatamente reale interesse, disponibilità economica e reputazione. Tra i settori di mercato, sicuramente quello meccanico tessile, che ha visto con la fiera ITMA di Milano un rilancio del comparto produttivo, ha offerto le recensioni più interessanti da parte di Cogefim S.r.l.