Archivio Autore

Serenissima Ristorazione, l’attenzione di Mario Putin al comparto della ristorazione scolastica

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Sotto la guida dell’imprenditore Mario Putin, Serenissima Ristorazione è oggi una tra le principali realtà attive nel settore della ristorazione commerciale e collettiva con soluzioni strutturate secondo le reali esigenze del cliente.

Mario Putin: i servizi di Serenissima Ristorazione per il settore scolastico

L’attenzione, la cura e la scrupolosità che contraddistinguono l’attività di Serenissima Ristorazione nella fornitura di servizi per la ristorazione scolastica, hanno portato la società di Mario Putin ad indentificarsi come una tra le principali realtà del settore. Grazie alla collaborazione con operatori, educatori e genitori, il team delGruppo Serenissima Ristorazionepianifica un programma alimentare per l’intero anno scolastico, creando ove necessario diete mirate secondo allergie ed intolleranze alimentare. Dalla scuola per l’infanzia fino alle elementari e medie, ogni menù è studiato in base alle linee guida per una sana e corretta alimentazione. Per garantire soluzioni dedicate ad ogni istituto scolastico, Mario Putin con Serenissima Ristorazione è in grado anche di realizzare centri cottura innovativi compatibili con le reali esigenze delle singole strutture.

Mario Putin e i progetti formativi sviluppati da Serenissima Ristorazione

Oltre ad offrire un servizio di ristorazione, per il comprato scolastico Serenissima Ristorazione propone anche la realizzazione di progetti di informazione e formazione alimentare. Secondo il Presidente Mario Putin, introdurre alunni, genitori ed insegnanti nel mondo dell’alimentazione si identifica tra i principali aspetti per la creazione di una conoscenza da parte dei bambini nei confronti di un corretto comportamento alimentare. Questa importante iniziativa presta particolare attenzione verso quei particolari aspetti sociali e psicologici che influiscono negativamente sui comportamenti alimentari, proponendo nelle scuole diverse metodologie didattiche al fine di coinvolgere il bambino in un “viaggio” nel mondo del cibo.

Biografia professionale di Raffaello Orselli

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Spettacolo

Toscano, classe 1967, Raffaello Orselli cresce con la passione del mare, che coltiva e sviluppa in parallelo alla propria carriera professionale, condotta sotto i riflettori di cinema e tv.

Raffaello Orselli

Il debutto di Raffaello Orselli nel mondo dello spettacolo

Classe 1967, Raffaello Orselli nasce nella città di Piombino, dalla quale muove i primi passi professionali nell’ambiente dello spettacolo. Le prime esibizioni avvengono all’interno delle discoteche più rinomate del territorio italiano, dove si propone nel corso degli anni Novanta, già forte dell’esperienza maturata in qualità di modello maschile per importanti marchi dell’ambito fashion, tra cui Pitti Uomo (1985-1990). La sua immagine conosce particolare fortuna proprio negli anni Novanta, quando riesce a raggiungere le prime posizioni di concorsi di bellezza, oltre ad ottenere partecipazioni in ambito cinematografico, tra cui spicca, nel 1996, l’interpretazione nella pellicola “Tre”, diretta da Christian De Sica. Importanti le apparizioni nel contesto televisivo e dello spettacolo, che lo vedono anche calcare i palchi del Cabaret. Al di fuori della carriera sotto i riflettori, Raffaello Orselli vive uno stretto legame con il mare, che germoglia durante l’infanzia e che si traduce nelle attività di bagnino e di navigatore.

Le esperienze recenti nella carriera di Raffaello Orselli

Gli anni Duemila riservano a Raffaello Orselli la notorietà al grande pubblico, grazie all’affidamento di un ruolo all’interno del film “Tobia Al Caffè” (2000), diretto da Gianfranco Mingozzi, e alla partecipazione al noto reality-show “Il Grande Fratello”: protagonista dell’edizione del 2003, raggiunge 42 giorni di permanenza all’interno della casa. Tale esperienza lo porta ad apparire all’interno di famose trasmissioni televisive in qualità di ospite, oltre ad essere scelto, successivamente, come testimonial per la campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani “Drink or Drive” insieme ad altri volti noti del mondo dello spettacolo e dell’ambiente sportivo. La passione per il mare non abbandona Raffaello Orselli, il quale nel frattempo diviene comandante di grosse imbarcazioni (yacht), attività svolta ancora attualmente. Grazie alla propria competenza e preparazione tecnica, ricopre nel 2004 la figura di co-conduttore nella trasmissione “Viaggi e Villaggi”.

Per avere maggiori informazioni sulla carriera di Raffaello Orselli, visita il suo blog.

Le diverse sfaccettature nella carriera di Dario Mirri

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende, Cultura

La carriera professionale di Dario Mirri, manager palermitano che raggiunti i vertici aziendali di DAMIR S.r.l., dà avvio al percorso di natura imprenditoriale.

Dario Mirri e la realizzazione di Sanlorenzo Mercato

Dario Mirri abbraccia il percorso imprenditoriale nel 2015, quando concepisce l’idea di Sanlorenzo Mercato, progetto che prenderà vita a Palermo nel 2016 e che prevede la realizzazione di un mercato che si ponga a metà strada tra la struttura tradizionale ed una più moderna concezione di centro commerciale. Ospitato all’interno di una superficie totale di 1500 metri quadrati, il mercato sorgerà nel contesto di un casale del XIX secolo recuperato, che sorge nell’omonimo quartiere del capoluogo siciliano. L’accoglienza che il mercato offre punta alla convivialità, perché all’interno di Sanlorenzo Mercato non sarà possibile solamente comprare prodotti provenienti esclusivamente dai territori siciliani, sfruttando la filiera corta e garantendo, così, freschezza, qualità e genuinità degli alimenti, bensì anche consumare i pasti in loco, preparati al momento. Questo consente dunque di concedersi una pausa dalla frenesia degli acquisti, dando così spazio al recupero del tempo e dei rapporti umani. Tale fattore sarà inoltre messo in risalto anche dal risvolto di intrattenimento previsto nel progetto di Dario Mirri, il quale grazie all’accordo stipulato con l’Università degli Studi di Palermo, prevede attività culturali volte al recupero del territorio anche in tali termini.

Dario Mirri e la carriera professionale

Manager palermitano, Dario Mirri nasce nel 1969 nel capoluogo siciliano, dove frequenta le scuole. Conseguito infatti il diploma scientifico, frequenta la Facoltà di Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 1991 consegue la Laurea con lode. Nel corso del medesimo anno esordisce professionalmente all’interno della concessionaria pubblicitaria specializzata in affissione e pubblicità esterna DAMIR S.r.l., fondata dal padre Daniele nel 1968. Qui segue un vero e proprio percorso di maturità professionale, che lo vede partire dalla posizione di impiegato commerciale responsabile dell’implementazione del portafoglio impianti, supervisore per ciò che riguarda il credito e coordinatore per i bandi di gara a cui la società partecipa all’interno dei territori di principale competenza, quali Sicilia, Sardegna e Calabria. Gestisce in quegli anni, inoltre, le attività di recupero del credito, occupandosi allo stesso tempo delle relazioni esterne mantenute in particolare con gli enti pubblici. Nel 1996 avviene il primo passo nel percorso di crescita professionale, divenendo Responsabile Commerciale per la totalità della regione Sicilia: in tali vesti si occupa di gestire i contratti quadro, di selezionare i principali clienti TOP, di definire l’offerta commerciale, e di supervisionare il fatturato effettivo ed i ricavi prospect. Il tutto capeggiando un team di dieci dipendenti. Nel 2000 Dario Mirri ottiene la nomina a Direttore Generale e Membro del Consiglio di Amministrazione con procura generale grazie al quale viene posto alla testa di un organico di 70 professionisti appartenenti non solo al reparto commerciale, ma anche a quello produttivo. Apre inoltre la sede di Milano, da cui allargare l’area di competenza aziendale all’intero territorio nazionale, oltre ad intraprendere il percorso imprenditoriale nel 2015 con l’iniziativa di Sanlorenzo Mercato.

Le opinioni di Cogefim S.r.l. sul mercato della mediazione nella compravendita aziendale

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende, Economia

Attiva da oltre trent’anni nella mediazione in materia di compravendita aziendale, attraverso anche opinioni sul settore, Cogefim S.r.l. è una società di riferimento per professionalità e discrezione.

L’evoluzione di Cogefim S.r.l. nel settore della compravendita aziendale

Sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1982, Cogefim S.r.l. opera in qualità di mediatore nel corso di trattative legate alla compravendita aziendale, industriale e immobiliare. Rivolgendosi a ogni tipo di clientela (imprenditori o piccole e medie imprese), la società interviene nella gestione delle operazioni tecniche, burocratiche e giuridiche principalmente per eventi di impatto aziendale, quali joint venture, partnership o cessioni. Suddivisa in nove divisioni, rappresentative di un determinato settore di mercato, Cogefim S.r.l. si è specializzata negli anni nella promozione di vendite immobiliari, nella valutazione societaria con relativo posizionamento nel comparto di competenza e nella componente consulenziale e di perizia aziendale in ambito artigianale e commerciale e per pubblici esercizi, immobili di prestigio, complessi industriali, ville storiche, agriturismi e complessi turistici. Tra le altre attività della società si segnala la collaborazione con le testate giornalistiche Il Sole 24 Ore, La Repubblica Affari e Finanza, Il Giornale e Libero.

Cogefim S.r.l.: attività e core business

Caratterizzato dalla professionalità e dalla discrezione, il modus operandi di Cogefim S.r.l. è funzionale alle richieste del cliente in materia di mediazione nell’ambito delle compravendite aziendali. Attraverso tecnologie all’avanguardia per ricerche dettagliate sul settore, che si basano anche su opinioni e recensioni, la società prepara un piano in linea con le specifiche esigenze. Partendo dalla valutazione aziendale, che consiste anche nell’analisi del posizionamento sul mercato, Cogefim S.r.l. delinea una strategia di vendita che tiene in considerazione importanti parametri quali gli obiettivi di business e le tempistiche per chiudere la trattativa. Un altro aspetto determinante è quello della preselezione, ovvero la scelta dei potenziali acquirenti in base alla conformità alle caratteristiche richieste in sede di vendita.


Per avere maggiori informazioni sulle opinioni legate a Cogefim S.r.l., visita il profilo professionale della società.

Serenissima Ristorazione: realtà internazionale guidata dall’imprenditore Mario Putin

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Sotto la guida del presidente Mario Putin, Serenissima Ristorazione è una realtà nazionale attive nel panorama della ristorazione collettiva e commerciale, con un offerta strutturata e dedicata a tutti i comparti del settore.

Mario Putin: l’attenzione di Serenissima Ristorazione per il comparto sociosanitario

Il comprato dedicato alla ristorazione sociosanitaria identifica per Serenissima Ristorazione un settore di rilievo, all’interno del quale investire grandi energie. La società, infatti, è in grado di strutturare e proporre un servizio strutturato ad hoc per ogni esigenza e necessità. Dalla fornitura alla preparazione di pasti per degenti e personale ospedaliero, i dietisti e medici che compongono lo staff di Serenissima Ristorazione, elaborano menù studiati in modo da soddisfare le esigenze di un comparto sanitario, nonché le richieste nutrizionali strettamente correlate alle diverse patologie. Le linee di produzione dedicate a questo importante comparto si contraddistinguono per l’impiego di altissime tecnologie per garantire un controllo igienico del prodotto in ogni fase del processo. Grazie il supporto di sistemi informatici proprietari, Mario Putin con Serenissima Ristorazione fornisce al comparto sociosanitario anche il servizio dedicato alla gestione da parte dei pazienti delle prenotazioni personalizzate dei menù.

Lactarium – servizio innovativo promosso da Mario Putin e dalla società Serenissima Ristorazione

La societàSerenissima Ristorazione ha il riconoscimento di essere stata la prima realtà nazionale ad aver attivato all’interno di una struttura ospedaliera il Servizio Banca del Latte Umano Donato (BLUD)- Lactarium a doppia gestione pubblico/privato. Tale struttura provvede alla lavorazione, conservazione, pastorizzazione e porzionatura del latte umano al fine di assistere e soddisfare le necessità mediche dei più piccoli. Il Blud gestito dalla società di Mario Putin in stretta collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Padova ha visto anche le certificazioni ISO 9001:08, UNI 10854:99 e ISO 22000:05 inerenti alla sicurezza alimentare e gestione qualità.

Federico Cervellini, esperto di business e sicurezza a Dubai

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

I risvolti della carriera di Federico Cervellini, esperto in sicurezza e sviluppo del business, quali il passaggio dal territorio italiano a quello degli Emirati Arabi Uniti, dove attualmente svolge la mansione di Director of Corporate Affairs.

Federico Cervellini - MBM Group

La mansione di Federico Cervellini in MBM Group

Eseguito il proprio accesso all’interno di MBM Group nel 2012, Federico Cervellini ricopre per la società di Dubai il ruolo di Director of Corporate Affairs. Tale incarico prevede un profondo impegno del professionista nelle attività volte alla promozione e allo sviluppo del business della società, veicolate tramite una costante coltivazione delle relazioni esterne e la promozione dei servizi offerti dalla compagnia fondata nel 2006 dallo Sceicco di Dubai. Sua Altezza Mohammed bin Maktoum bin Juma Al Maktoum si pone infatti il fine di agevolare l’ingresso di investitori stranieri nel mercato degli EAU ed in quello mediorientale in genere. MBM Group fornisce perciò un servizio di natura consulenziale e strategica volta ad assicurare ai nuovi player un indirizzo di investimento sicuro e profittevole, in grado di competere con la qualità di ritorni assicurata dai mercati tradizionali, fornendo in più il vantaggio di uno spazio di investimenti nuovo ed ancora ricco di risorse. Grazie alla centralità della propria figura, Federico Cervellini accoglie e guida le società straniere interessate ai servizi, permettendo loro di accedere a quei mercati che ancora oggi necessitano di interpretazione.

Il percorso che conduce Federico Cervellini in MBM Group

Federico Cervellini arriva negli Emirati Arabi Uniti nel 2009, iniziando ad operare a servizio della Sceicca di Abu Dhabi, Sua Altezza Maryam bint Hamdan bin Mohammed Al Nahyan, per la quale svolge mansione di gestione della sicurezza e delle attività personali, affiancando differenti compiti di natura istituzionale. Questo periodo viene preceduto da una importante carriera nel settore della sicurezza svolta principalmente sul territorio italiano, nonostante le origini sammarinesi. Il periodo tra il 1998 e il 2007 lo vede infatti impegnato in molteplici incarichi di Security Manager, svolti per conto di figure professionali sempre più importanti e prestigiose, tra cui personaggi del mondo dello spettacolo e, successivamente, case di moda rinomate a livello internazionale. Al fine di svolgere il proprio lavoro al meglio, frequenta negli anni corsi di formazione ed aggiornamento, che ne possano affinare la professionalità, quali il Corso di guida veloce per mezzi blindati frequentato nel 2002, il Corso avanzato di difesa personale a cui partecipa nel 2003, oltre al Corso di Marketing seguito nel 2004, che gli offre l’opportunità di diversificare il proprio business. Solo l’anno successivo, infatti, Federico Cervellini provvede alla fondazione in società di Palazzo Guidi 1556, location dedicata a ricevimenti ed eventi che offre servizi di ristorazione e di banqueting.

Per avere maggiori dettagli sulla carriera di Federico Cervellini, visita il profilo di Professionisti e Aziende.

Cogefim; opinioni di crescita per il settore dell’automazione

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

Presso il Samsung District di Milano si è recentemente svolta la conferenza stampa dedicata a SPS IPC Driver Italia 2016. Le previsioni di crescita evidenziate anche dalle recensioni delle società di compravendita Cogefim S.r.l. testimoniano la stabilità dell’evento e l’aumento di fiducia da parte degli attori del settore dell’automazione.

Cogefim Recensioni
SPS IPC Drivers Italia 2016 e le recensioni di settore svolte da Cogefim S.r.l.

Organizzata a Parma dal 24 al 26 maggio, la fiera di tecnologie per l’automazione SPS Italia per l’edizione 2016 sarà contraddistinta dalla presenza dell’area Know How 4.0, dedicata a far comprendere cosa realmente identifica l’industria 4.0. Un’area dimostrativa in cui l’innovazione e la tradizione si fondono per guidare il visitatore tra Industria intelligente, Robotica, Informatica e Industria digitale e Internet of Things, toccando con mano isole di lavoro reali o virtuali secondo i temi del 4.0. All’interno di questo spazio saranno presenti anche espositori del settore Industrial software, startup e giovani ingegneri provenienti dal mondo universitario. SPS Italia nelle giornate dedicate a questo importante appuntamento risponderà anche alle esigenze di formazione e informazione proveniente dal mercato mediante tavole rotonde quali “Food&Beverage”, “Pharma&Beauty” e “Automotive” e i convegni scientifici che verteranno su Progettazione meccatronica e robotica e Big Data.

Cogefim, realtà dell’intermediazione aziendale attiva nel recensire i settori di competenza

Fondata nel 1982, Cogefim S.r.l. è una realtà attiva nel settore della compravendita aziendale, industriale e immobiliare. Grazie ad oltre trent’anni di esperienza nel settore, è in grado di supportare i proprio clienti nella gestione di joint venture, partnership, cessioni e rilievi aziendali, offrendo assistenza anche per quanto concerne l’ambito tecnico, burocratico e giuridico. La costante attività di recensioni focalizzata verso i principali mercati permette a Cogefim di effettuare attente valutazioni dell’azienda per definire con precisione quale sia il suo reale valore economico e il posizionamento all’interno del mercato di riferimento, preservando gli interessi del cliente e mantenendo i rapporti con tutti gli stakeholder coinvolti.

Alessandro Belloni: Eco2zone tra le start up innovative iscritte alla CCIAA di Monza e Brianza

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Aziende

I progetti innovativi realizzati nell’ambito della sostenibilità ambientale e dell’efficientamento energetico da parte della società guidata dall’Ing. Alessandro Belloni hanno permesso ad Eco2zone di acquisire il titolo di start up innovativa iscritta presso la Camera di Commercio Industria Artigiano e Agricoltura di Monza e Brianza.

Alessandro Belloni
Alessandro Belloni: l’innovazione dei progetti realizzati da Eco2Zone

Il riconoscimento di Eco2zone come start up innovativa evidenzia e sottolinea la forte volontà dell’Ing. Alessandro Belloni di promuovere la ricerca e lo sviluppo di tecnologie dedicate alla trasformazione e risparmio energetico al fine di salvaguardare il patrimonio naturale ed immobiliare, nonché migliorare la qualità della vita. Oltre al concetto di innovazione, il Chairman di FSI S.r.l. supporta la società nella ricerca costante di soluzioni che si contraddistinguano anche per eccellenza e responsabilità, altri due valori indispensabili per contribuire all’efficienza dei processi produttivi mediante soluzioni ecosostenibili e parallelamente integrabili ed economiche. Le linee business in cui Eco2Zone agisce sono identificate come Green dedicata alla salvaguardia e conservazione del patrimonio ambientale e naturale; linea Energy strutturata per la progettazione/realizzazione di servizi energetici e linea Building strutturata per la salvaguardia del patrimonio immobiliare.

Eco2zone e Alessandro Belloni sui progetti in ambito energetico

In ottica di strutturazione di processi ecosostenibili ed efficienti, la società guidata dall’Ing. Alessandro Belloni fornisce ai propri clienti servizi nell’ambito di tre linee di business: GREEN – ENERGY – BUILDING. la linea Energy di Eco2zone studia e implementa soluzioni e applicazioni nell’ambito della produzione o trasformazione di energia da fonti rinnovabili, sviluppando azioni volte a migliorare l’efficienza energetica e produrre benefici di carattere ambientale ed economico. Sempre in abito energetico E2Z supporta i propri Clienti con studi di fattibilità, verifica della rispondenza degli impianti alle normative in vigore, nonché progettazione e realizzazione degli impianti.

Attività e percorso professionale di Federico Cervellini

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Affari, Aziende

Attualmente attivo negli Emirati Arabi Uniti, Federico Cervellini opera nel settore della sicurezza, del corporate affairs management e della consulenza strategica per aziende, in qualità di intermediario per conto di MBM Group creata dallo Sceicco Mohammed bin Maktoum bin Juma Al Maktoum.

Federico Cervellini - MBM Group

Federico Cervellini: le attività in Medio Oriente

A seguito delle positive esperienze in Italia, Federico Cervellini si trasferisce negli Emirati Arabi Uniti nel corso del 2009, presso Abu Dhabi. Qui subito intraprende attività nel settore security per alcune alte cariche istituzionali e figure della famiglia reale. Di primo rilievo il servizio di sicurezza e gestione degli affari personali offerto a Sua Altezza la Sceicca Maryam bint Hamdan bin Mohammed Al Nahyan. Trasferitosi a Dubai, nel 2012 grazie alle sue abilità nelle pubbliche relazioni e nel marketing viene nominato Director of Corporate Affairs presso MBM Group, società creata dallo Sceicco Mohammed bin Maktoum bin Juma Al Maktoum, che sin dal 2006 offre servizi di consulenza e supporto di natura strategica nei confronti degli imprenditori internazionali interessati ad espansioni commerciali nella penisola arabica e nei territori del Medio Oriente. Un esempio è rappresentato dalle recenti acquisizioni: tre importanti società italiane si sono introdotte nel tessuto economico commerciale di Dubai, ovvero Rodacciai S.p.A., Maltauro Projects S.r.l. e Medicable S.r.l. Come dimostrato in precedenti casi, l’apporto professionale di Federico Cervellini si rivela determinante per la buona riuscita delle operazioni di supporto strategico e per l’aspetto economico-consulenziale. Le mansioni di Director Of Corporate Affairs di MBM Group consentono infatti alle realtà societarie internazionali di orientarsi con più sicurezza all’interno di un mercato proficuo quanto complesso come quello arabo. Per questo mercato l’imprenditoria italiana costituisce un valore di complemento in crescita. Motivo per cui diventa necessario per i soggetti locali dotarsi di figure esperte e dallo spiccato estro strategico nel fare da ponte comunicativo con le due realtà che vogliono fare sinergia.

Biografia e tappe professionali di Federico Cervellini

Sammarinese di nascita, Federico Cervellini nasce nel 1974. Frequentate le scuole in Italia, inizia a lavorare nel settore della sicurezza nel 1998, occupandosi dapprima di esercizi commerciali dal respiro internazionale, quindi seguendo da vicino alcuni professionisti dello spettacolo nel periodo che arriva sino al 2003. Maturata, in questi anni, una consolidata esperienza, riesce a diversificare la tipologia della propria clientela gestendo il security management di brand di case di moda di fama internazionale e di multinazionali del settore tecnologia. Nel 2005 si lancia nella sua prima attività d’impresa, aprendo con alcuni soci Palazzo Guidi 1556, una location situata tra i colli riminesi specializzata in banqueting e ricevimenti di ogni genere, di cui gestisce le attività di marketing e pubbliche relazioni in ragione del corso specializzato frequentato l’anno precedente. Questo è solo uno dei numerosi corsi di aggiornamento e formazione intrapreso in questi anni. Federico Cervellini porta infatti a termine con successo il Corso di guida veloce per mezzi blindati nel 2002, mentre nel 2003 conclude il Corso avanzato di difesa personale, fondamentale per le attività professionali nel campo della sicurezza privata. Questi corsi, uniti alla preparazioni economico-commerciale, gli consentiranno di valorizzare maggiormente le sue competenze manageriali quando nel 2009 sceglierà di trasferirsi negli Emirati Arabi Uniti.

Per maggiori informazioni è disponibile il sito personale di Federico Cervellini.

Gico Systems e la minaccia del virus Zika

Scritto da articoli news il . Pubblicato in Ambiente, Aziende, Salute

In questi giorni dove il virus Zika è stato protagonista di nuovi casi in Venezuela, Ecuador e all’interno degli stati del Nord America quali Texas e Florida, la società Gico Systems ha voluto approfondire le tematiche inerenti all’origine e alla diffusione del virus. Grazie ad una comprovata esperienza nel panorama della disinfestazione e dell’igiene ambientale, la società ha anche analizzato la possibilità di una diffusione all’interno del territorio nazionale.

Gico Systems

Gico Systems e l’origine del virus Zika

Come descritto dalla società Gico Systems, il virus Zika fu riscontrato per la prima volta nel 1947 in Uganda. Principalmente localizzato all’interno del territorio africano, nel 2014 la PAHO (Pan American Health Organization – la sezione Pan Americana dell’Organizzazione Mondiale della Sanità) ne registrò la presenza nell’isola di Pasqua. Solo recentemente le autorità brasiliane hanno riscontrato il virus anche nel loro territorio. Zika, riporta Gico Systems, si trasmette sull’uomo mediante la puntura di zanzare infette appartenenti alla famiglia Aedes Aegypti. Questa particolare specie è già conosciuta dagli esperti anche per essere il vettore delle infezioni Dengue e Chikungunya, malattie correlate al virus Zika anche per la manifestazione di sintomi molto similari. In caso di infezione il virus si manifesta causando innalzamento della temperatura corporea, sfoghi cutanei, mal di testa, artralgia, mialgia e astenia dopo 2/3 giorni dalla puntura infetta.

Gico Systems
Gico Systems e la disinfestazione come metodologia per arginare il virus Zika

Confermata la competenza vettoriale dell’Aedes albopictus nei confronti del virus Zika, in tutta Italia si è già predisposta la sorveglianza sanitaria in occorrenza di casi riscontrati o presunti. La disinfestazione è una concreta soluzione al fine di arginare l’espansione del virus, pertanto Gico Systems sottolinea quanto sia importante attuare l’iter procedurale per il controllo della popolazione di zanzare. Per il controllo dei focolai e delle possibili infezioni, Gico Systems evidenzia anche la necessità di rivolgersi ad operatori professionali nel settore, abilitati ad applicare le corrette ed adeguate misure prefissate dalle autorità sanitarie.