Archivio Autore

Hotel Topazio di Lurisia bidona i cabarettisti di Colorado e Zelig

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Locale, Opinioni / Editoriale, Spettacolo

Tutto era confermato, tutti i contratti stipulati, le locandine distribuite, e comunicati stampa partiti.

Peccato però che come un fulmine a ciel sereno, il gestore attuale dell’Albergo Hotel Topazio sig. Mario Baino e il suo direttore sig.ra Renata Dembska scrivono quanto segue: “… ci dispiace ma per un problema improvviso non possiamo fare nulla di quello che è stato concordato nessuna delle date , quindi annulliamo tutto”.

Le date annullate:

– 30 AGOSTO 2019 –
con Davide D’Urso (Colorado)
Leo Mas (Striscia la Notizia)
Francesco Damiano (Zelig)

– 13 SETTEMBRE 2019 –
con i Panpers (Colorado)
Leo Mas (Striscia la Notizia)
Francesco Damiano (Zelig)

– 12 OTTOBRE 2019 –
Gianluca Impastato (Colorado)

Area Stampa 360 che ha sempre dato un servizio GRATUITO, si dissocia da qualsiasi attività non ben specificata, da parte di Hotel Topazio, sig. Mario Baino e il suo direttore sig.ra Renata Dembska.

Ogni artista si è riservato di adire le vie legali, e richiedere ogni danno patito e patendo.

Area Stampa 360 – Ufficio Legale
www.areastampa360.com

Giusy Ferreri e i Cabarettisti di Colorado a Mondovicino

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Locale, Musica, Spettacolo

Torna la grande musica all’outlet di Mondovì: giovedì 1º agosto Giusy Ferreri live a Mondovicino, con ingresso gratis. Dopo Luca Carboni e Baby K sarà lei a chiudere le serate di musica live al “MOV Summer Festival”: la prima rassegna live che sta animando le serate del Mondovicino Outlet Village e che punta a diventare un appuntamento fisso. Giovedì 1º agosto alle ore 21 sul palco salirà Giusy Ferreri che, dopo aver fatto ballare tutti nel 2018 con la hit tormentone “Amore e Capoeira” (realizzata con Takagi & Ketra), presenterà dal vivo i suoi più grandi successi.

Giusy Ferreri live a Mondovicino gratis

Nel concerto di Giusy Ferreri, live a Mondovicino con ingresso gratis, la cantante sarà accompagnata dalla sua band: Andrea Polidori (batteria), Gabriele Cannarozzo (basso), Fabiano Pagnozzi (piano e tastiere), Fabrizio Leo “Bicio” (chitarra), Mattia Boschi (violoncello).
Una carriera costellata da trionfi e numeri record: sin dai suoi esordi ha collezionato dischi di diamante e di platino, dominando tutte le classifiche. Un repertorio invidiabile: da “Non ti scordar mai di me”, “La Scala”, “Il Mare Immenso”, “Ti porto a cena con me” fino alle più recenti “Roma-Bangkok”, “Volevo te” e “Partiti Adesso”.

“Colorado Cabaret”

Giovedì 8 agosto: Gianluca Scintilla Fubelli, Francesca Cipriani, Gianluca Impastato e Gianni Astone.
Giovedì 15 agosto: risate con Paolo Ruffini, i PanPers, Elena Morali, Gianluca Scintilla Fubelli e Claudia Campolongo.

Nelle serate del Festival, inoltre, negozi e punti food rimarranno aperti oltre il normale orario (ore 23.00) per dare a tutti i visitatori la possibilità di cenare anche post evento e proseguire lo shopping fino a tarda sera approfittando anche della promozione che offre ulteriori sconti sul prezzo Outlet e, in occasione del concerto, dalle 16.00 alle 23.00, un trenino gratuito accompagnerà i clienti che lo vorranno per l’Outlet.

Alle Terme di Lurisia arrivano i comici di Colorado e Zelig

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Celebrità, Locale, Spettacolo

Il 30 Agosto 2019 presso Hotel Topazio di Lurisia, inizia l’Apericena con i cabarettisti di Colorado e Zelig.

Si parte con Davide D’Urso un giovane attore comico torinese che si è fatto conoscere al grande pubblico con i suoi monologhi durante il programma televisivo Eccezionale Veramente e ad oggi parte del gruppo di comici dello show televisivo Colorado. Davide DʼUrso propone il suo show fresco e divertente, in un mix tra cabaret e magia condito da una vena di (in)sana follia.

Nella stessa serata si esibiranno anche Leo Mas (direttamente da Striscia La Notizia e Zelig), e Francesco Damiano (direttamente da Zelig).

A seguire nelle prossime settimane di esibiranno anche i PANPERS (conduttori di Colorado), e GIANLUCA IMPASTATO (direttamente da Colorado e Grande Fratello Vip).

È giusto precisare che una parte dell’incasso sarà devoluto devoluto ad una comunità di disabili.

Per info e prenotazioni: www.eventitopazio.com

Antonio Cospito: Esce il nuovo libro sulla Felicità

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Libri

La Felicità sotto il profilo psicologico, può essere la condizione conseguente la soluzione di un problema, fatto che produce appagamento e quindi gioia. In questo libro l’autore* affronta il superamento di vari problemi, allontanandosi dai luoghi di residenza per approdare alle Terme di Lurisia per cure, relax e buona cucina. Nel testo sono anche citati vari incontri culturali organizzati alle Terme di Lurisia, tra cui quello con Alessandro Invernizzi che parla in modo approfondito di come ricercare la felicità nella malattia.

* L’autore Antonio Cospito è già famoso in tutto il mondo per aver scritto la prima canzone dedicata a Papa Francesco, e per la pubblicazione di altre opere cattoliche.

Il libro sarà disponibile a partire dal 30 Luglio 2019 su tutti i book store.

Cure Termali e Relax a Lurisia (Cuneo)

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Beauty & Wellness, Turismo

Alle Terme di Lurisia l’acqua cura davvero. Lo sapevano i minatori locali del 1900 che guarivano le loro ferite immergendole in questa acqua “magica”. Lo certificò scientificamente il premio Nobel Madame Marie Curie nel 1918, dimostrando le eccezionali proprietà terapeutiche dell’acqua termale Lurisia, un’acqua radioemanante dai benefici unici.

L’istituto idrotermale Lurisia dal 1940 è una fonte di salute, un luogo immerso in un paesaggio straordinario e in un’atmosfera di relax, dove è facile prendersi cura di sé.

La leggenda racconta che la scoperta dell’acqua la fece, involontariamente, uno delle decine di minatori che, nei primi anni del secolo scorso, lavoravano nella zona. Picconando la parete rocciosa per staccarne le lose (tipiche lastre di pietra indigena utilizzate per l’edilizia) involontariamente colpì una vena di acqua sorgiva che si rivelò essere ottima da bere ma ancora migliore per detergere piaghe e ferite che, quasi per miracolo, si rimarginavano in brevissimo tempo. Le doti “magiche” di questa sorgente divennero presto molto conosciute anche fuori dal territorio attirando l’attenzione di una moltitudine di curiosi, tra cui medici e ricercatori, che ne studiarono le caratteristiche attestando definitivamente le qualità medicamentose e benefiche dell’acqua.

Nel 1913 il prof. Lincio (famoso studioso di mineralogia) fece degli scavi in zona e scoprì l’esistenza di estesi giacimenti di un minerale particolare radioattivo chiamato autumnite. Questa notizia richiamò l’interesse del Governo Italiano che nel 1918 chiamò Marie Curie per studiare e analizzare l’acqua di Lurisia. Confermò la radioemanazione dell’acqua e le relative eccezionali proprietà terapeutiche.

Lurisia divenne così nel 1940, un centro di importante ricerca idrotermale ma anche delizioso luogo di vacanza e di benessere, meta prediletta di migliaia di persone tra cui grandi e importanti personaggi dell’epoca.

Solo successivamente, con decreto del Ministero della Sanità, ne fu permesso l’imbottigliamento e la vendita in modo che le qualità salutari della Fonte Santa Barbara di Lurisia fossero alla portata di tutti.

Le sorgenti terapeutiche furono chiamate: Santa Barbara (protettrice dei minatori) con caratteristiche diuretiche e depurative, Garbarino (nome dell’imprenditore che edificò le terme) con caratteristiche sedative antalgiche e antiinfiammatorie.

Tra i vari percorsi benessere sono presenti:
– il bagno turco termale
– la sauna a infrarossi
– l’dromassaggio termale
– la sauna finlandese
– trattamenti modellanti
– trattamenti estetici
– trattamenti rigeneranti

Istituto Idrotermale di Lurisia
Tel. 0174 683421

——————————-

Dove Dormire?
Area Stampa 360 consiglia l’hotel Topazio, impreziosito da un giardino e un bar.

A vostra disposizione c’è il servizio in camera e un salone in comune.

Tutte le camere sono dotate di balcone con vista sul giardino. Tutte le sistemazioni dell’Hotel Topazio sono dotate di scrivania, TV a schermo piatto e bagno privato.

Ogni mattina vi attende una ricca colazione a buffet.

L’Hotel Topazio vanta anche una terrazza. La zona è rinomata per lo sci e il ciclismo, e presso l’hotel potrete noleggiare attrezzature sciistiche.

L’Hotel Topazio dista 1 Km dalle Terme di Lurisia, 21 km da Cuneo e 40 km da Limone Piemonte. 39 km dall’Aeroporto Internazionale di Cuneo, lo scalo più vicino.

Hotel Topazio
Tel. 0174 583583

Antonio Cospito: Non mi avete fatto niente

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Libri

Sono passati 10 anni di ‘INUTILI PROCESSI’, discriminazioni, calunnie, diffamazione, cattiveria gratuita, ma tutto è finito con ASSOLUZIONE perché i fatti non costituivano reato penale. Adesso tocca a tutti voi. GIUSTIZIA SARÀ FATTA!

‘ Non mi avete fatto niente
Non mi avete tolto niente
Questa è la mia vita che va avanti
Oltre tutto, oltre la gente
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
Le vostre inutili guerre ‘.

Presto uscirà il libro distribuito su tutti i book store.

——————————-

Antonio Cospito Press
www.facebook.com/areastampa360

Il Maresciallo Vito Arciuli di Bra è accusato di concussione, violenza privata, ed Abuso di potere.

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale

Antonio Cospito (invalido civile) rende noto alla stampa quanto segue: “Il 17 Gennaio 2018 presso la ‘Stazione dei Carabinieri’ di Bra (Cuneo), vengo aggredito verbalmente e minacciato di morte dal ‘Maresciallo Vito Arciuli’ di origine barese. Inoltre, il Maresciallo Alberto Novara di servizio quel giorno, anche se avevo contattato subito il 112 si è rifiutato di accogliere la mia denuncia. I fatti avvenuti in Caserma era la conseguenza del mio rifiutato di elargire regalie e soldi all’ex Comandante di Stazione dei Carabinieri di Bra (Maresciallo Vito Arciuli). Per evitare interferenze, tutto è seguito dalla Procura della Repubblica di Cuneo. Rendo pubblica questa vicenda, perché ancora oggi ricevo minacce di morte. In data 05 Luglio 2019 è stata presentata nuova denuncia querela”.

Antonio Cospito assolto dopo 7 anni di calvario per colpa di un PM scellerato

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale, Politica

Capita spesso, ma che capiti proprio a te non ci puoi credere. Condannato per Calunnia??

Qualcuno potrebbe dire, che se ti occupi di Ufficio Stampa può capitare, anzi devi metterlo in conto.

Però vi sembra normale che un Tribunale ti condanni a 2 (due) con risarcimento di Euro 5.000 e poi la Corte d’Appello ti ASSOLVE perché i fatti non costituisco reato? La giustizia italiana è malata?

Adesso però arriva il secondo step, denunciare tutti i fatti, per richiedere ogni danno patito e patendo.

Sperando che il PM scellerato dopo 7 (sette) anni di processo ingiusto, venga punito severamente.

—————

Antonio Cospito Press
– Ufficio Stampa –

Massimo Borrelli del PD premiato per aver gridato ‘MERDA’ al ministro Matteo Salvini

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale, Politica

Imaginate solo per un istante cosa succederebbe se a Bra, a un comizio in cui parla Zingaretti, ci fosse un famigliare del candidato sindaco del centrodestra che gli urla “merda” ed insieme ad altri candidati del centro destra lo contesta. I più gentili tra quelli di sinistra ci taccerebbero subito con epiteti come “Fascisti, razzisti, trogloditi, …”.
Non oso pensare a ciò che farebbero e direbbero i più facinorosi.

Ora ribaltate esattamente il fatto.
In questo caso, però, non è necessario immaginare perché la scena è avvenuta realmente a Bra domenica 12 maggio durante l’intervento del Ministro dell’interno, Matteo Salvini.
La contestazione, per carità, è legittima e ci sta che venga fatta ad un incontro della Lega partecipato da tanta gente, anche perché avrebbe scarsi risultati se dovesse fare a quelli del PD, a cui nemmeno i familiari ormai partecipano più.

Ma con gli insulti a un Ministro della Repubblica, tanto più se fatti da vice Sindaco e Assessori in carica al grido di “Merda” contro Salvini direi che si è passato il limite. E, ciliegina sulla torta, tra i pochi urlanti contestatori, oltre ai rappresentanti istituzionali della Città e ad alcuni candidati della sinistra braidese chi spunta?
Proprio tal Piero, il fratello del candidato sindaco del Partito sedicente democratico, Gianni Fogliato! Proprio così: anche Piero, candidato in una lista civica a sostegno del fratello, candidato di sinistra, urlava “Merda” a squarciagola contro il Ministro Salvini.

Davvero volete che gente del genere governi Bra nei prossimi 5 anni? Gente che giudica il pensiero altrui al grido di “Fascista”, urla “merda” al Ministro dell’Interno e dopo quattro giorni, come nulla fosse, sfila con le magliette della Pace circondata dai bambini delle scuole elementari della città? Davvero lo volete?

Ebbene, il nuovo Sindaco di Bra – Gianni Fogliato ha ritenuto opportuno premiare Massimo Borrelli, infatti si trova nella nuova Giunta Comunale. Mixa per essere eletti e premiati bisognerà urlare MERDA al ministro Matteo Salvini?

Massimo Borrelli, nella nuova giunta comunale (foto) si occuperà di mobilità sostenibile e sistemi viari, trasporti pubblici, turismo e promozione del territorio, attività e impianti sportivi, ambiente, gestione rifiuti e igiene urbana

Ecco la sua presentazione:
“Sono Massimo Borrelli, ho 35 anni, sono sposato con un figlio, lavoro a Slow Food. Sonoentrato a far parte del Consiglio comunale di Bra nel 1999. Il sindaco Bruna Sibille nel 2009mi ha nominato assessore con le deleghe al Lavoro, allo Sport, al Commercio, alle Politichegiovanili e all’Innovazione.

Ecco il link del video dove Massimo Borrelli urla MERDA al Ministro Matteo Salvini:
https://youtu.be/0_dRNGjAM8E

Ecco il link di Pubblicazione:
https://gloria.tv/article/fByKNxHKKx4h2BiaEDLqQ7Z3d

Appoggia Matteo Salvini e viene condannato per diffamazione? La Giustizia italiana è malata?

Scritto da areastampa360 il . Pubblicato in Opinioni / Editoriale, Politica

Capita spesso, ma che capiti proprio a te non ci puoi credere. Condannato per Diffamazione??

Qualcuno potrebbe dire, che se ti occupi di Ufficio Stampa può capitare, anzi devi metterlo in conto.

La Costituzione Italiana parla di Giusto Processo e di Giusta Difesa, allora perché al sottoscritto non è stato mai notificato NULLA??

Anche il difensore di ufficio è stato sempre un fantasma, e gli obblighi deontologici??

Alla fine lo vieni a sapere per caso, e devi affrettarti per effettuare tutte le impugnazioni del caso, e per chiedere la revisione del processo.

Sembra sia stato celebrato un processo per pochi intimi, con il mancato rispetto della norme di notificazione, e l’assenza totale del codice deontologico del difensore di ufficio.

Ribadisco, che questo processo non aveva motivo di esistere, non esiste nessun reato, ma si doveva solo provvedere alle segnalazioni fatte in modo positivo e civile.

Al momento non faccio nomi, perché attendo risposte dalle autorità competenti.

Una cosa posso dirla che spesso divulgo, comunicati e notizie di Matteo Salvini.

Sarà mica anche questa, un condanna politica???
Il caso vuole che il promotore di questo procedimento, è proprio del Partito Democratico.

La giustizia italiana è malata?

—————

Antonio Cospito Press
– Ufficio Stampa –