Archivio Autore

Piazza del Duomo ospiterà la prima lezione collettiva d’arte

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Arte, Cultura

Non solo shopping durante la Settimana della Moda milanese, il calendario di martedì 22 settembre infatti si arricchisce di un appuntamento eccezionale dedicato interamente all’arte e alla cultura: una lezione collettiva serale in Piazza del Duomo a cura del critico d’arte Philippe Daverio e l’apertura notturna gratuita del Museo del Novecento di Milano.

Un evento senza precedenti, organizzato e offerto da SisalPay, la divisione del Gruppo Sisal specializzata in servizi di pagamento, in collaborazione e con il supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e del Museo del Novecento.

I riflettori si accenderanno alle 20.30 quando le vetrate della Sala Fontana si coloreranno eccezionalmente per la prima volta facendo da sfondo ad un’affascinante performance musicale di un violino elettronico che precederà l’arrivo sul Balcone del Museo del Novecento (il balcone grande affacciato dal lato di Palazzo Reale) del Professore. Mezz’ora di lezione, trasmessa anche sul maxi schermo esposto per l’occasione sulla piazza, dal titolo “Grandezza e Misericordia della Vita Novecentesca”: un racconto attraverso approfondimenti e aneddoti che porterà il pubblico alla scoperta dell’avanguardia artistica del XX secolo.

La serata proseguirà poi alle ore 22.00 quando le porte del Museo del Novecento si apriranno gratuitamente e sarà possibile scorgere tutti i dettagli e le curiosità raccontate poco prima durante la lezione.

La serata organizzata con il contributo di SisalPay rientra nell’ambito dei molteplici investimenti che l’azienda italiana da anni sta facendo a sostegno del talento e della cultura italiana. Tra questi impegni, in occasione del semestre Expo, SisalPay è scesa in campo anche a sostegno del Museo del Novecento di Milano per l’arrivo delle due ultime collezioni “Un Museo Ideale” – appena conclusa – e “Nuovi Arrivi. Opere della donazione Bianca e Mario Bertolini”. All’interno del Museo sarà, infatti, ancora possibile vedere anche la mostra “Nuovi Arrivi. Opere della donazione Bianca e Mario Bertolini” a cura di Cristina Baldacci e Danka Giacon, in programma fino al 1° novembre, che rende omaggio a una delle più significative donazioni alle Raccolte Civiche, cresciute negli anni proprio grazie a importanti lasciti privati: in questo caso sono state donate oltre 600 opere realizzate dai protagonisti dell’arte italiana e internazionale del secolo scorso.“Il Museo del Novecento conserva le più belle e importanti opere che tratteggiano la storia dell’arte moderna del nostro Paese – dichiara l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Per questo, oltre che per la sua posizione centralissima e per la splendida Sala Fontana che affaccia su piazza del Duomo, è riuscito a conquistare, nei suoi pochi anni di vita, il cuore dei milanesi. Siamo quindi certi che l’Arengario sia il luogo ideale per un racconto affascinante sull’arte del Novecento attraverso la voce e le parole di Philippe Daverio”.

“L’arte è un patrimonio prezioso per tutti noi. Credo che questo appuntamento del 22 settembre sia interessante per due ragioni – afferma il Professor Philippe Daverio – da un lato l’arte apre le porte a tutti e questa è un’ulteriore opportunità per far conoscere e avvicinare sempre nuove persone al patrimonio artistico che ci offre il nostro Paese; dall’altro mi preme sottolineare l’importanza di operazioni come queste rese possibili grazie ad aziende che, come SisalPay, scelgono di investire sulla cultura”. “Talento e futuro sono il filo conduttore di molte attività nelle quali crediamo ed investiamo – ha detto Maurizio Santacroce, direttore Payments and Services SisalGroup – SisalPay è una realtà giovane, veloce e dinamica. Abbiamo tradotto questa nostra identità in un impegno sociale costante a sostegno dei talenti italiani in tutte le forme di espressione: dalla tecnologia e innovazione presente nei progetti come il contest per start up GoBeyond, all’arte e la cultura grazie alla partnership con IGAV e con il Museo del Novecento di Milano”.

Dettagli operativi:

Ore 20.30

La Lectio magistralis del Professor Daverio, introdotta da una breve performance musicale, sarà aperta a tutti e si potrà seguire dall’area di Piazza del Duomo adiacente a Palazzo Reale. Il professore parlerà dal Balcone del Museo del Novecento affacciato sulla Piazza. Un mega schermo agevolerà la possibilità di seguire la lezione.

Dalle ore 22.00 alle ore 24.00

Il Museo del Novecento sarà aperto al pubblico. L’ingresso sarà gratuito per tutti.

Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo protagonista al Sisal Wincity di Milano dal 10 al 13 settembre

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Auto/Moto

Protagonista d’eccezione dal 10 settembre – con serata di inaugurazione aperta al pubblico a partire dalle ore 19.00 – al 13 settembre, sarà uno speciale ospite a 4 ruote che, presso il Sisal Wincity di Piazza Diaz a Milano, farà sognare il grande pubblico appassionato di auto.

Si tratta della prestigiosa Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo, che resterà esposta presso Sisal Wincity di P.zza Diaz a Milano per 4 giorni. Un’occasione unica e irripetibile per scoprire la tecnologia e la perfezione della vettura da corsa della Casa di Sant’Agata Bolognese. Per la sola serata di inaugurazione sarà possibile ammirare da vicino un’eccellenza dell’automobilismo italiano. La Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo, qui presente a Milano con una livrea dedicata a Sisal Matchpoint, è una vettura realizzata completamente in concezione racing.

Da quest’anno è protagonista del campionato monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo in Europa, Asia e Nord America. Tutti i suoi dettagli e le sue specifiche sono stati progettati per essere altamente performanti e sofisticati rispettando i più alti standard di sicurezza per una vettura da competizione.

Un’esperienza da vivere in prima persona e da non perdere anche per l’esperienza da vivere all’interno della sala Sisal Wincity. Sisal Wincity, infatti, è un luogo capace sempre di sorprendere, con eventi concepiti nella logica dell’aggregazione e intrattenimento, dove gli amici posso ritrovarsi per passare piacevoli momenti di svago e dove la passione per i motori accomuna tutti i target.

L’evento si colloca nell’ambito della partnership di successo che Sisal Matchpoint ha siglato con il marchio Lamborghini. Un binomio che dura ormai da 5 anni e che è motivo di grande soddisfazione, come conferma Massimo Temperelli, Responsabile Business Betting Sisal Matchpoint: “Per Sisal Matchpoint è un orgoglio poter affiancare il proprio brand a quello di Lamborghini, partner dal 2015 per il programma GT3, un marchio di prestigio e conosciuto in tutto il mondo che abbiamo portato nei principali circuiti europei con il marchio Sisal Matchpoint. “E non poteva esserci palcoscenico migliore per ospitare lo spirito sportivo e l’eleganza della Lamborghini se non presso Sisal Wincity”, ha aggiunto Marco Bedendo – Responsabile Business VLT e Sisal Wincity, “un luogo innovativo e teso all’eccellenza, in linea con i valori di Lamborghini”.

Giorgio Sanna, Responsabile Motorsport di Automobili Lamborghini, commenta entusiasta l’accoppiata con Matchpoint: “Dal 2010 al 2013 ho avuto l’onore come pilota di rappresentare Sisal Matchpoint nel motorsport in Italia. Dopo tante vittorie ottenute insieme ed il titolo 2011 nel campionato Italiano GT, al volante della Gallardo, oggi nel mio ruolo di manager e responsabile delle attività sportive per Automobili Lamborghini, sono fiero della partnership che lega due eccellenze Italiane leader nei rispettivi business. Sono certo che insieme vinceremo nuove scommesse in futuro!”.

Roberto Casula: l’impegno di Eni per lo sviluppo del continente

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Aziende

Un giusto approccio delle compagnie di Oil&Gas in Africa porta, oltre allo sviluppo delle economie locali, anche a una crescita del cosiddetto capitale umano. Ed Eni ne e’ una prova. La dimostrazione viene fornita da Roberto Casula, Chief Development, Operations and Technology Officer della compagnia, intervenuto alla Conferenza delle Nazioni Unite dedicata ai Paesi africani meno avanzati in occasione dell’Expo. “Il ruolo, e aggiungerei la responsabilita’, dell’industria estrattiva nel raggiungere gli obiettivi dello “Human Development”, oltre ovviamente alla crescita del Pil, e’ oramai riconosciuto”, ha detto Casula. E questo vale a maggior ragione per l’Eni, in virtu’ della sua “lunga presenza” nel continente, e “l’approccio unico” che ha sempre caratterizzato il lavoro della compagnia nel continente. L’Eni, attiva in Africa sin dagli anni cinquanta, opera attualmente in 15 Paesi, con ampia maggioranza di personale locale.

I Governi nazionali, ha spiegato Roberto Casula, “dagli accordi con le compagnia petrolifere ottengono risorse importanti per i propri bilanci ( attraverso tasse, royalties, profit sharing) risorse che possono essere messe a disposizione per migliorare i sistemi sanitari e scolastici, per i trasporti e le infrastrutture energetiche”.

Oltre a questi benefici, l’industria estrattiva contribuisce in modo significativo creando posti di lavoro e sviluppando l’industria di servizio nazionale. In particolare, il modello di cooperazione dell’Eni insiste, tra le altre cose, sul trasferimento di conoscenze e sullo sviluppo tecnologico; sullo sfruttamento del gas proveniente dalla produzione petrolifera per produrre energia per le imprese e le popolazioni locali; sulla sviluppo di progetti nel settore dell’agricoltura, nella sanita’ e nell’istruzione. Casula ha portato alcuni esempi concreti dell’approccio di Eni in alcuni Stati africani, tra cui il progetto Hinda, con il quale in Congo 25mila persone di 22 villaggi di un’area dove si concentra l’estrazione di petrolio e gas hanno visto migliorate le proprie condizioni di vita attraverso programmi sanitari, d’istruzione e agricoli.”Per noi l’approccio di partenariato, ascoltare la societa’ civile e dialogare con i Governi circa i programmi di sviluppo, sono elementi chiave per massimizzare nei Paesi i benefici delle attivita’ estrattive”, ha concluso Casula.

Sisal Matchpoint lancia il blog “La Giocata”, un nuovo punto di riferimento nel mondo del calcio

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Aziende, Calcio, Giochi

Da oggi gli appassionati di calcio possono contare su una voce autorevole in più. Nasce “La Giocata” – www.lagiocata.it – il blog di Sisal Matchpoint, una nuova piattaforma web e mobile dedicata a chi segue il calcio con passione, a chi cerca curiosità e informazioni sul mondo del pallone e desidera un’analisi calcistica approfondita e di qualità.

Il blog vuole promuovere il lato migliore dello sport attraverso analisi, discussioni, rubriche focalizzate sul mondo del calcio, coinvolgendo non solo gli scommettitori ma anche chi, semplicemente, vuole saperne di più sullo sport più amato d’Italia. Dietro a “La Giocata” c’è una redazione di primo livello, con blogger e web influencer molto noti come il vice direttore e co-fondatore della rivista online “L’ultimo uomo” Daniele Manusia, nel ruolo di direttore editoriale.

Ben cinque le rubriche sul calcio, sia mensili che settimanali, che spazieranno su vari temi: dai protagonisti del calcio internazionale e nazionale, come “Bad Boys”, Mister X”, “L’eroe” e “L’osservatore”, fino alle leghe minori, con la rubrica dal titolo “Le grandi piccole”. “La Giocata” si arricchirà progressivamente di contenuti nuovi sempre aggiornati, accattivanti ma anche qualificati: un nuovo punto di riferimento nel mondo del calcio.

Sisal Matchpoint insieme a Telethon: sostegno alla campagna tra stadi e social network

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Giochi

Sisal Matchpoint al fianco di Telethon: anche quest’anno l’azienda si lega alla fondazione per la ricerca contro le malattie genetiche. Fino al 25 gennaio, in tutti i punti vendita dell’intera rete nazionale Sisal Matchpoint e sul sito www.sisal.it, sarà possibile effettuare delle offerte libere, alla voce in palinsesto ‘Donazione’. Si tratta di scommesse ovviamente fittizie il cui ricavato andrà interamente a sostegno della raccolta benefica.

Sisal Matchpoint sosterrà la raccolta anche tramite il numero solidale Telethon 45501 mettendo a disposizione tutte le sue risorse, a partire dai bordocampo di ben otto stadi di serie A che, nel weekend della maratona televisiva del 13 e 14 dicembre, saranno dedicati alla campagna.

Il supporto a Telethon verrà declinato inoltre sui social network, con l’hashtag ufficiale della manifestazione #ognigiorno. Sulla pagina Facebook Sisal Matchpoint, con oltre 24 mila utenti attivi, sarà dedicato all’iniziativa uno speciale piano editoriale basato su 8 valori che fanno da filo conduttore tra lo sport e la solidarietà: condivisione, lealtà, solidarietà, coesione, costanza, amicizia, correttezza, partecipazione. L’iniziativa verrà comunicata anche su LinkedIn, sui canali Twitter Sisal Matchpoint e corporate, sul blog corporate Storyboard e sul sito corporate www.sisal.com

Al via il Christmas Show alla Galleria Commerciale Porta di Roma

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Cultura, Musica, Spettacolo

Dopo il grande successo di pubblico fatto registrare con la rassegna di concerti “Live”, tornano anche a Natale gli spettacoli dal vivo alla galleria commerciale “Porta di Roma”. Partiti sabato 22 novembre, con un concerto itinerante della MagicaBoola Brass Band, il “Christmas Show”, prevede una lunga serie di concerti e iniziative che renderanno magico il Natale all’interno del centro commerciale più grande d’Italia. A fare da cornice a tutti gli eventi in programma sarà un’imponente pista del ghiaccio che oltre a far pattinare bambini e genitori, sarà teatro del primo Porta di Roma On Ice, che prevede dal 30 novembre, ogni weekend, uno spettacolare musical sul ghiaccio con la partecipazione straordinaria di pattinatori di fama mondiale.

Nel programma del Christmas Show, patrocinato anche da Roma Capitale, non potevano naturalmente mancare i concerti Live che nei mesi di luglio e settembre hanno rappresentato il vero grande successo dell’Estate romana.

Si parte il 29 novembre quando sull’area palco del Christmas Show salirà Bianca Atzei divenuta oramai famosa per i suoi duetti con artisti del calibro di Alex Britti e dei Modà. Il 13 dicembre è invece la volta de I Moderni, nati nel 2007 e resi celebri, nel 2011 come una delle band più “simpatiche d’Italia” grazie alla loro partecipazione alla trasmissione X-Factor.  Il 20 dicembre tocca invece a Paolo Macagnino, una delle rivelazioni 2013 della trasmissione Amici. Nel suo Live presenta il disco Universi Paralleli, prodotto da Ornella Vanoni. Il 7 dicembre l’evento “Masterchef Christmas Challange”, dove tutti il pubblico presente potrà diventare un concorrente di Masterchef per un giorno. L’8 dicembre, infine, alla galleria commerciale Porta di Roma torna la “mitica” Cristina D’Avena che nello show “Natale con Cristina” canterà alcuni dei suoi più grandi successi per festeggiare insieme l’arrivo del Natale.

I grandi eventi del Christmas show non finiscono qui: il 22 dicembre infatti è previsto una mini anteprima live di “Romeo a Giulietta – Ama e cambia il mondo”, per festeggiare il ritorno a Roma del musical più amato d’Italia. Il 23 dicembre sarà la volta, invece, di “Voices of Victory”, un concerto Gospel che arriva direttamente dalla Florida e che può vantare la vittoria di diversi premi al South Florida Gospel Music Awards.

Non potevano naturalmente mancare gli appuntamenti per i più piccoli: il 23 novembre nella nuova Pista del ghiaccio sono arrivati i Pinguini di Madagascar ed i piccoli hanno avuto l’opportunità di conoscere di persona Skipper e di immergersi nell’avventuroso mondo del nuovo film di animazione Dreamworks. Il 28 novembre, invece, protagonisti saranno Greeicy Rendon e Santiago Talledo alias Chica e Max, i straordinari interpreti della serie tv “Chica Vampiro”. Dal 20 al 23 dicembre infine per tutta la giornata sarà possibile incontrare il vero Babbo Natale e scattare delle foto al suo fianco nel Santa Claus photo set.

“Anche per il periodo natalizio – dichiara il direttore della galleria commerciale Porta di Roma, Filippo de Ambrogi – abbiamo deciso di organizzare una serie di eventi e concerti per far si che la galleria Porta di Roma diventi sempre di più un polo di attrazione certamente commerciale ma anche culturale e di spettacolo. Dopo Il grande successo di pubblico ottenuto la scorsa estate ci siamo impegnati con entusiasmo per organizzare un Christmas Show davvero ricco e pieno di esibizioni assolutamente da non perdere, a partire dalla serie di musical sul ghiaccio, passando per il gospel americano, fino alla giornata evento che ancora una volta avrà come protagonista Cristina D’Avena. E tanto altro ancora. Senza dimenticare naturalmente i numerosi spettacoli dedicati ai più piccoli che, senza dubbio, rappresentano i veri protagonisti del Natale all’insegna della tradizione”. “Insomma – conclude de Ambrogi – abbiamo pensato a un calendario che potesse soddisfare piccini, giovani e persone adulte e che potesse soprattutto dimostrare come con la buona volontà e con una dovuta programmazione si può trasformare una grossa galleria commerciale, come Porta di Roma, teatro di importanti eventi che portano anche le periferie al centro della scena culturale romana”.

Scopri sul sito la galleria di tutti gli eventi in programma per il Christmas Show 2014 alla Galleria Commerciale Porta di Roma da dove poter scaricare il materiale fotografico ufficiale.

Nel centesimo anniversario della Famiglia Paolina il Gruppo Editoriale San Paolo presenta “La Bibbia: nuova versione dai Testi Antichi”

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Religione

Città del Vaticano, 5 ottobre, nel corso dell’Angelus, sono state distribuite gratuitamente quindicimila copie della Bibbia nella nuova versione dai testi antichi, esaurite in 7 minuti. “Ringraziamo i nostri fratelli Paolini”, ha detto papa Francesco, parlando ‘a braccio’. “Oggi, mentre si apre il Sinodo per la famiglia -ha ricordato il Santo Padre- con l’aiuto dei Paolini possiamo dire: una Bibbia in ogni famiglia”.

Una nuova edizione della Bibbia, accurata ed economica, accessibile a tutti. Il volume (1392 pagine, formato compatto cm 12,5 x 19,5; carta bianca che esalta la leggibilità dei caratteri, edizione in brossura con due inserti di 36 pagine a colori all’inizio e alla fine del testo) è uscito giovedì 2 ottobre ed è in vendita al costo di 9,90 euro. La nuova edizione della Bibbia presenta una moltitudine di elementi contenutistici di particolare valore e interesse: il linguaggio contemporaneo, introduzioni generali e ai singoli libri biblici, note essenziali al testo, un atlante a colori con mappe e ricostruzioni, e un piano di lettura in 365 giorni per chi intraprende con se stesso (o con la comunità cui appartiene) la “sfida” di completarne la lettura in un anno. Viene costruito così un percorso quotidiano alla scoperta della Parola, come avviene nel cammino dei discepoli di Emmaus raffigurati in copertina. La San Paolo accoglie così l’invito di Papa Francesco a fare della Scrittura una compagna di vita quotidiana impegnandosi in un ampio progetto editoriale che rilancia la missione del beato Giacomo Alberione, fondatore della Famiglia Paolina, il quale pubblicò nel 1960 la “Bibbia a mille lire” in un milione di copie, contribuendo in modo straordinario alla conoscenza delle Sacre Scritture nel nostro Paese.

Un importante sforzo di diffusione è stato organizzato per portare la Bibbia nelle case e soprattutto nelle “periferie”. Il volume si può trovare online su Sanpaolostore.it, nelle librerie San Paolo e Paoline, nelle librerie di catena, negli aeroporti, negli autogrill e nei supermercati, nelle edicole, negli uffici pastorali, nelle chiese che diffondono i settimanali della San Paolo.

Il gruppo editoriale San Paolo ha organizzato a Roma e in altre parti d’Italia una serie di eventi di lettura e riflessione sulla Bibbia. Eventi di lettura e comunicazione in tutta Italia con la collaborazione di associazioni e movimenti ecclesiali (la Comunità di Sant’Egidio, Rinnovamento nello Spirito, la Comunità Cenacolo, il Movimento per la Vita, la Lega Consumatori, l’Università di Pavia, la Caritas, il Movimento tra Noi, l’AGESC, il MASCI) e l’appuntamento principale si è svolto a Roma, domenica 5 ottobre, presso la Basilica di Santa Maria in Trastevere, dove letture di passi della Bibbia da parte di noti attori del panorama teatrale, cinematografico e televisivo italiano si sono alternati a momenti di canto e danza. L’iniziativa è inoltre lanciata con una campagna pubblicitaria sulle testate del Gruppo San Paolo (Famiglia Cristiana, Credere, BenEssere, Vita Pastorale, Jesus, Gazzetta d’Alba, La Domenica, Parola e Preghiera, Insieme nella Messa, Pagine Aperte) e su Avvenire, Sorrisi e Canzoni TV, Donna Moderna, Intimità.

SisalPay lancia GoBeyond: la fast lane delle idee italiane

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Presentato presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi, GoBeyond, il progetto ideato da SisalPay per dare un impulso concreto allo sviluppo e al consolidamento di nuove idee imprenditoriali italiane. L’iniziativa vuol dare una risposta concreta ad uno scenario in cui, secondo quanto confermato anche dalla fondazione italo-americana Mind the Bridge, meno del 20% delle start-up riesce a superare la fase di lancio diventando impresa solida e profittevole.

GoBeyond inaugura oggi la prima fase del progetto, ovvero la raccolta delle iniziative imprenditoriali tramite un contest online (al sito: www.gobeyond.info) e si rivolge a chiunque abbia un’idea di business innovativa e l’aspirazione di guidare un’impresa solida in un orizzonte temporale di lungo periodo.

Oltre a un contributo economico iniziale, GoBeyond metterà a disposizione del progetto selezionato l’esperienza e il know-how di realtà d’eccellenza quali Google, Gruppo Condé Nast, RTL 102.5 e di una rete di partner selezionati tra le più prestigiose aziende che operano sul territorio italiano. Nell’ambito del confronto moderato da Massimo Russo, Direttore di Wired Italia, sono intervenuti giovani imprenditori della realtà italiana: Benedetta Bruzziches, designer e fondatrice dell’omonimo brand; Claudio Cubito, co-founder&Ceo di Growish; Federico Kluzer, co-fondatore di One.Tray e Luca Morena, fondatore di ICoolhunt.

Maurizio Santacroce, Direttore Payments and Services Sisal Group, ispiratore dell’iniziativa, è intervenuto illustrando la nascita e gli obiettivi di questo progetto: “La storia di SisalPay è, per certi versi, paragonabile a quella delle iniziative imprenditoriali delle quali abbiamo avuto testimonianza in occasione del lancio del progetto GoBeyond. A fianco del gaming, tradizionale business aziendale, si è andato, infatti, ad affermare quello dei servizi di pagamento, che rappresenta oggi circa il 50% del volume d’affari dell’intero Gruppo Sisal. Un business che undici anni fa non esisteva, che fino a sei anni fa generava un volume d’affari di “solo” 1 miliardo di Euro e che oggi, attraverso il percorso strategico avviato, vale oltre 6 miliardi di Euro.” “Gli ingredienti del successo di SisalPay – continua Maurizio Santacroce – sono riassumibili in tre punti essenziali: il coraggio di cambiare e di saper cogliere le opportunità, puntando su nuovi settori e sulla diversificazione; un approccio di ascolto nei confronti dei bisogni dei consumatori e del mercato; il proporsi in modo innovativo – non necessariamente creando qualcosa di nuovo – grazie al valore aggiunto che i giovani talenti sono in grado di portare. Per il Gruppo Sisal, GoBeyond rappresenta il desiderio di investire sul talento e di offrire l’opportunità ai partecipanti di replicare il successo di SisalPay. Ciò che accomuna le tante aziende che hanno sposato questo progetto è la volontà di condividere la propria esperienza di successo con le realtà più giovani e ancora poco strutturate. Auspichiamo che lo spirito del “give back” si diffonda sempre più, perché l’Italia ha bisogno di fiducia nei talenti e di incentivi concreti all’intraprendenza e all’imprenditorialità.”

A chiusura dell’evento, la testimonianza di Luca Caprai, fondatore di Cruciani & Cruciani C, ha ricordato a tutti i presenti come, anche in un momento di stallo dei consumi, il coraggio di innovare sia alla base di un caso successo.

Fabio Vaccarono, Managing Director Google Italy, è intervenuto durante la presentazione commentando: “Siamo felici di prendere parte al progetto GoBeyond presentato oggi da Sisal. Favorire l’innovazione deve essere una priorità per il nostro paese. Iniziative come GoBeyond  finalizzate alla creazione di un ecosistema digitale favorevole alle giovani start up possono portare un beneficio concreto abilitando modi nuovi di fare impresa.”

“GoBeyond è in piena coerenza con alcuni dei valori propri di Condé Nast: innanzitutto la sfida nell’andare oltre, valorizzando sempre la qualità e mantenendo alta l’ossessione per l’innovazione. Un esempio concreto è il lancio recente di CN Live!, un prodotto totalmente inedito per il mercato italiano e che punta a diventare la più grande videoplatform italiana posizionandosi come il punto di riferimento per gli utenti che cercano contenuti video di immediata fruibilità, nuovi e interattivi”, così Fedele Usai, Deputy General Manager Condé Nast ha illustrato le ragioni che hanno portato il Gruppo ad aderire al progetto GoBeyond.

“RTL 102.5 ha deciso di appoggiare il progetto perché si basa sul concetto di credere in se stessi e portare avanti idee che possono sembrare folli ma, cercando di gettare il cuore oltre l’ostacolo, con tenacia e determinazione diventano realizzabili – ha dichiarato Virgilio Suraci, Vice Presidente di RTL 102.5 – Questo rispecchia ciò che abbiamo sempre fatto ad RTL 102.5: un’iniezione di autostima fatta tantissimi anni fa e che si è tradotta in risultati concreti e reali. Noi italiani, abbiamo una grande creatività, e a volte si tratta solo di credere molto di più in se stessi e cercare di osare, perché dentro di noi si nasconde un grande potenziale inespresso da mettere in moto. Vogliamo trasmettere ai giovani messaggi di positività, perché diventino imprenditori di se stessi, guardando avanti. “Very Normal People” è l’essere persone normali con la consapevolezza di sé.”

Il contest GoBeyond si svilupperà in diverse fasi che porteranno alla selezione del progetto vincitore. A partire da oggi sarà possibile candidarsi registrandosi al sito www.gobeyond.info, compilando la scheda di dettaglio e caricando un video che descriva l’idea di business proposta. Una volta concluso il periodo di raccolta delle candidature (15 aprile 2015), sarà richiesto a tutti i partecipanti di creare e inserire sul sito un marketing plan relativo al progetto (entro l’8 maggio 2015). Nella seconda metà di maggio, durante l’edizione 2015 del Wired Next Fest, verranno annunciati i tre team finalisti che saranno chiamati a produrre un business plan. Il contest si concluderà il 17 giugno con la proclamazione del vincitore.

Si aprono le porte di VinciCasa, il nuovo gioco di Sisal che ti premia con una casa

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Giochi

VinciCasa è la nuova formula di gioco della famiglia Win for Life del Gruppo Sisal, una grande e attesa novità che darà la possibilità ai consumatori di vincere la casa dei propri sogni: il premio sarà infatti destinato all’acquisto di uno o più immobili a scelta del vincitore, a partire dalla prima estrazione del 9 luglio 2014 e con inizio della raccolta dal 3 luglio, in tutte le oltre 40 mila ricevitorie Sisal e online. Una vera rivoluzione nel settore, che per la prima volta mette in palio un premio incentrato su un bene concreto e tangibile, come l’acquisto di una casa.

L’ingresso sul mercato di questo nuovo prodotto conferma la capacità del Gruppo Sisal, protagonista sin dalla sua nascita nel 1946 dell’intrattenimento dell’Italia e dei momenti di svago degli italiani, di innovare e di saper ascoltare le tendenze e i bisogni degli italiani, come già testimoniato dallo sviluppo di Win for Life, il primo gioco con la rendita mensile.

“Siamo orgogliosi dell’introduzione di questa nuova formula di gioco, che ogni settimana darà la possibilità di vincere la casa dei propri sogni” – ha dichiarato Marco Caccavale – Direttore Business Unit Lottery del Gruppo Sisal.”Per Sisal rappresenta l’inizio di una nuova avventura che siamo certi appassionerà il nostro pubblico: per la prima volta nella storia dei giochi di lotteria a totalizzatore abbiamo pensato a un premio concreto e tangibile come la casa, che rappresenta il desiderio di ogni italiano”. “Il nostro consumatore è l’asse trainante delle nostre strategie – ha aggiunto Caccavale – ed è proprio ispirandoci a lui, comprendendone interessi e aspirazioni, che siamo diventati leader nell’innovazione del settore”.

Anche VinciCasa rientra coerentemente nella mission del Gruppo di offrire la migliore proposta di intrattenimento e servizi, in modo responsabile e sostenibile nel tempo, rendendo più semplice e divertente la vita delle persone. VinciCasa è, infatti, il primo gioco che premia con la casa dei sogni. Dove sarà, se in montagna, nella città di residenza, al mare, al lago, per il single, per la famiglia numerosa, con giardino o terrazzo, purché sul territorio italiano, dipenderà dalla scelta di ogni vincitore.

Giocare è davvero semplicissimo! Basta scegliere – in ricevitoria negli oltre 40mila punti vendita della rete Sisal capillarmente distribuiti su tutto il territorio nazionale, o anche online – 5 numeri su 40 della schedina VinciCasa, con una giocata minima da 1 combinazione, al costo di 5 euro. Si gioca partecipando a 4 categorie di vincita. Indovinando 5 numeri su 40 si potrà vincere un immobile, ma sono in palio tanti premi in denaro anche indovinando 4, 3 o soltanto 2 numeri!

L’estrazione è settimanale, ogni mercoledì alle ore 21.00. Per controllare le probabilità di vincita, i numeri vincenti e verificare le giocate, così come comprendere il modo di riscuotere le vincite, o leggere tutte le curiosità sui vincitori, si potrà accedere al sito informativo www.vincicasa.it (o sul portale informativo di GiochiNumerici.info). Nella sezione Vincitori del sito dedicato sarà entusiasmante poter scoprire progressivamente dove sono state vinte le case e, per i fortunati vincitori avere tutte le informazioni necessarie per riscuotere i premi.

Per riscuotere il premio, i vincitori potranno presentare la ricevuta vincente presso gli Uffici Premi Sisal di Milano (Via A. Tocqueville 13) o di Roma (V.le Sacco e Vanzetti, 89). I vincitori avranno a disposizione, dal momento dell’estrazione della combinazione vincente, due anni di tempo per trovare la casa dei propri sogni, scegliendo liberamente uno o più immobili su tutto il territorio italiano. Inoltre il 20% dell’importo vinto verrà corrisposto in denaro, per contribuire eventualmente alle spese accessorie, mentre l’80% restante sarà vincolato all’acquisto dell’immobile o di unità immobiliari distinte.

Da Tony Hadley a Max Giusti, ecco la rassegna live della Galleria Commerciale Porta di Roma

Scritto da admaiora il . Pubblicato in Musica, Spettacolo

Torna la rassegna “Live” alla Galleria commerciale Porta di Roma e il programma si arricchisce di tanti artisti di caratura nazionale e internazionale. Tanti concerti e spettacoli dal vivo, con orario di inizio alle 21,30, che illumineranno le serate d’estate e permetteranno a tanti romani di assistere a grandi eventi in maniera totalmente gratuita.

Si parte il 3 Luglio con il concerto di Raf, uno dei più romantici cantanti italiani, autore di successi come Self Control, Inevitabile Follia, Ti Pretendo e Cosa Resterà degli Anni 80. Il 6 luglio sarà la volta del cabaret con lo show “Hai capito chi è” di Andrea Perroni. Romano purosangue Perroni si è distinto nell’ultima edizione di Zelig Circus per il suo carattere trasversale di imitatore e musicista e che torna a calcare il palcoscenico con un sua nuova creazione teatrale per la regia di Stefano Fabrizi. Il 10 luglio è di nuovo il turno della grande musica con due concerti che arrivano direttamente dall’edizione 2013 di Amici. Apre la serata Verdiana, classe 1986, punta di diamante della squadra blu di Amici 2013, che ha incantato con la sua voce pubblico, professori e giudici, dimostrando già  dalle prime performance il suo grande talento e coinvolgendo tutti con la sua grinta. Sempre dallo stesso programma musicale, arriva la seconda artista della serata del 10 luglio. E’ Greta, che lo scorso anno con il suo primo album “Solo Rumore” ha raggiunto la quarta posizione dei dischi più venduti. Vincitrice anche di un serata del Music Summer festival, Greta è stata senza dubbio una delle voci più amate della scorsa edizioni di Amici.

L’appuntamento con la musica d’autore continua l’11 luglio, quando sul palco della galleria commerciale “Porta di Roma” salirà Renzo Rubino. Vincitore del premio di miglior arrangiatore della sezione Campioni al recente festival di Sanremo, l’artista pugliese ha da sempre caratterizzato i suoi testi con ironia e poesia punteggiati da continui cambi di ritmo che spaziano da suggestioni classiche a vibrazioni elettriche e blues. Direttamente da X Factor 2013, arriva la protagonista del 17 luglio. E’  Violetta Zironi, finalista della squadra capitanata da Mika, accompagnata dal suo inseparabile strumento musicale, l’ukulele, l’artista emiliana illuminerà la serata con brani spensierati dall’atmosfera new folk country con un tocco di elettronica. Il giorno seguente, 18 luglio, sarà la volta di un nome d’autore della musica italiana. Sul palco, infatti, salirà Morgan. Artista poliedrico, Morgan presenta alcuni brani, tra cui Spirito e Virtù, del suo album inedito. Il Live propone un’alternarsi di pezzi dell’originale artista monzese attingendo dal suo repertorio che spazia dai successi dei Bluvertigo, al fortunato remake dei brani di Fabrizio De Andrè, dai Debussy ai Pink Floyd, passando per Luigi Tenco. Appuntamento con un pezzo di storia della musica leggera il 19 luglio. Alla galleria commerciale Porta di Roma arriva Tony Hadley, Leader dei mitici Spandau Ballet, Hadley riporterà il pubblico nell’atmosfera degli inimitabili anni 80, riproponendo tutti i grandi successi della sua straordinaria carriera. Il 20 luglio ci sarà la seconda serata evento del programma live di Porta di Roma. Sul palco della galleria commerciale arriva infatti Max Giusti e la sua band con lo spettacolo “100% comico”, per raccontarsi al pubblico, rivivendo tanti momenti della sua esperienza con tanta ironia e momenti di spassosa comicità. Il 24 luglio torna la grande musica d’autore. A rappresentarla è Simona Molinari, che con il suo pop-jazz è sicuramente uno delle cantautrici più rilevanti dell’ultimo decennio. Basti ricordare le sue collaborazioni e duetti con artisti di fama mondiale fra i quali, tra gli altri, Gilbert Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli e Ornella Vanoni. Il 25 luglio è la volta di Cristina D’Avena e i Gem Boy, che saliranno sul palco per far scatenare ragazzi e adulti intonando le sigle originali dei cartoni animati più famosi di ieri e di oggi. Il giorno dopo, 26 luglio, ancora un grande protagonista della musica leggera italiana: è la volta infatti di Paolo Belli & la Big Band. Gran chiusura della rassegna Live il 27 luglio con il cabarettista Simone Schettino. Comico che ama definirsi fondamentalista napoletano, Schettino presenta il suo spettacolo “Se permettete vorrei andare oltre”, nel quale il monologhista affronta tutta una serie di realtà quotidiane al limite del paradosso, chiaramente in modo ironico.

“Il programma di quest’anno della nostra rassegna Live è senza dubbio di alto livello – dichiara Filippo de Ambrogi, direttore della galleria commerciale Porta di Romaconsiderando soprattutto che gli spettacoli sono totalmente gratuiti. Siamo convinti, infatti, che mettere a disposizione un cartellone così ricco di concerti e serate di intrattenimento sia utile a riqualificare non solo la stessa zona periferica di Roma ma l’intera città. Ancora più significativo poi che tutto ciò accada in un centro commerciale che, a nostro avviso, deve diventare un centro polifunzionale dove poter si fare shopping, ma anche assistere per esempio a una kermesse musicale come quella che offriremo quest’anno. Un luogo di riferimento che pertanto vuole essere sempre di più al servizio del cittadino e per rispondere alle esigenze di una Capitale moderna”.

Media Partner della manifestazione sarà Radio Globo, che seguirà l’intero evento attraverso la frequenza 99.6 e che animerà i pre-show dei concerti.