Angel – una rivoluzione dei CMS si profila all’orizzonte

Scritto da EmanueleZ il . Pubblicato in Aziende, Informatica, Internet

Con l’avvento dei social network e con l’implementazione dei CMS (Content Management System), la frontiera dei classici siti web statici o dinamici aggiornati dagli sviluppatori è stata abbattuta. La domanda che la maggior parte dei clienti pone al proprio web designer o web agency è: “Posso aggiornare in autonomia i contenuti del mio sito?”. La risposta corretta è si, ma non sempre e non tutti hanno i mezzi per esaudire appieno questa richiesta.

Ecco spiegato il motivo di questa grande espansione dei CMS. La possibilità di gestire i contenuti in completa autonomia, pur sotto determinate condizioni.

Ma cosa fare quando queste aree amministrative vincolano i progetti grafici? Come muoversi quando si è alla ricerca di qualcosa di specifico per gestire le esigenze particolari del cliente? L’ipotetica soluzione più plausibile è realizzare in autonomia un’area amministrativa dedicata, considerando però i tempi di sviluppo e le capacità necessarie alla sua realizzazione.

In alternativa però si pone una soluzione molto interessante; Angel, un potente back-end completamente svincolato dall’area pubblica, in grado di collegarsi al repository in uso, generare moduli a piacere per la gestione di news, articoli e prodotti, rilasciare un codice php/mysql  a seconda di quanto realizzato ed incollarlo nel codice html del sito web. Questo è quanto si può leggere direttamente dall’intervista pubblicata nel sito dello Studio Minighin che ha prodotto l’applicativo.

Da quanto riportato, si preannuncia un notevole cambiamento nella gestione dei progetti web, lasciando al web designer la libertà di esprimere al massimo le proprie capacità, senza vincoli grafici o strutturali, rivoluzionando così i limiti degli attuali sistemi di gestione.

In attesa del rilascio dell’applicativo e di novità riguardanti il prodotto, l’idea di avere nuove frontiere di sviluppo per siti web di piccole e grandi dimensioni, pone nuovi orizzonti sul futuro dei semplici web designer in cerca di nuove ed interessanti soluzioni per il proprio lavoro.

Per ulteriori informazioni sull’argomento, si rimanda al sito dello sviluppatore: www.studiominighin.com .