Al Teatro Bianconi le grosse bugie di Ray Cooney fanno ridere

Scritto da Teatro Bianconi il . Pubblicato in Spettacolo, Teatro

Carbognano, 3 febbraio 2019: La Stagione del Teatro Bianconi di Carbognano continua senza sbagliare un solo colpo grazie ad uno straordinario cartellone che ha trovato riscontro in un grandissimo successo di pubblico che sta premiando le scelte indubbiamente azzeccate della Direzione Artistica. Ne è prova anche il prossimo spettacolo che ha ricevuto tante e numerose prenotazioni da “costringere” l’organizzazione del Teatro a raddoppiare l’appuntamento ora fissato sempre per domenica 10 febbraio ma alle ore 15.30 e alle ore 18.30. La ragione di cotanto successo ? Un testo ormai divenuto un classico della commedia internazionale come SE DEVI DIRE UNA BUGIA È MEGLIO DIRLA GROSSA di Ray Cooney per la regia di Matteo Vacca con sul palcoscenico: Matteo Vacca, Marco Morandi, Maurizio Di Carmine, Morgana Giovannetti, Giancarlo Porcari

Invece di presenziare al Consiglio dei Ministri, l’Onorevole De Mitri, Ministro del Governo in carica, sta per passare la notte con la sua amante, l’ufficio stampa dell’opposizione, all’interno della bellissima suite 648 dell’Hotel Palace. Purtroppo niente andrà come previsto. Un cadavere appare dietro la grande finestra e il personale dell’albergo è pericolosamente curioso. Lo scandalo sta per scoppiare … ma fortunatamente l’Onorevole De Mitri può contare sul suo fedele portaborse, Mario Girini, che con tutte le sue forze si troverà, suo malgrado, ad affrontare situazioni incredibili ed esilaranti, tali da far sbellicare dalle risate gli spettatori.

É tutto un susseguirsi di  bugie, gags, equivoci, tradimenti, bisticci mai volgari, che mettono a fuoco le diverse ipocrisie dei nostri tempi, il tutto senza dimenticare le pungenti battute ironiche indirizzate a fatti e politici nostrani, di recente memoria. Si ride dalla prima all’ultima  scena, ci si diverte fino alle lacrime.

La commedia è un vero classico della commedia, adattata dalla premiata ditta Garinei e Giovannini alla realtà italiana, fu portata per la prima volta sul palco al Sistina nel 1986 da Johnny Dorelli, Paola Quattrini, Gloria Guida e Riccardo Garrone. Da allora un continuo susseguirsi di repliche e nuove versioni che hanno visto avvicendarsi sul palcoscenico alcuni dei più grandi attori della commedia teatrale italiana. La versione modernizzata presentata al Teatro Bianconi vede protagonisti un gruppo attori particolarmente affiatato già visti sul palcoscenico viterbese con un altro classico: Taxi a due piazze che lo scorso anno ha riscosso un grandissimo successo e apprezzamento da parte del competente pubblico viterbese.

La grande richiesta di tagliandi ha esaurito i posti disponibili già da alcune settimane e la decisione di raddoppiare l’appuntamento previsto si è resa necessaria per accontentare la lunga lista di attesa di nuove richieste pervenute alla biglietteria del Teatro. Per chi intende non perdersi questo straordinario appuntamento il consiglio è di affrettarsi a prenotare il prima possibile.

Per informazioni e prenotazioni basta visitare la pagina Facebook del Teatro Bianconi o il sito internet www.teatrobianconi.it oppure telefonare al 340.1045098