AGENZIA PROMOTER: OFFELLERIA TACCHINARDI E ROBERTO BERTAZZON IN SODALIZIO AL GIRO D’ITALIA NELLA TAPPA DI CA’ DEL POGGIO

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Ciclismo, Comunicati Stampa, Gastronomia e Cucina, Sport

La tappa di “Ca’ del Poggio” della famosa gara ciclistica del “Giro d’Italia” ha visto nascere una positiva sinergia collaborativa con la storica azienda lodigiana “Offelleria Tacchinardi” che, dal 1805 è simbolo di alta tradizione dolciaria e pasticcera e rappresenta un’eccellenza del “Made in Italy” con prodotti conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.

Nell’occasione il maestro Roberto Bertazzon ha presentato in anteprima esclusiva la scultura “Il muro di Ca’ del Poggio” ispirata proprio alla tipologia peculiare del percorso, considerato talmente difficile da affrontare da meritarsi la definizione di “muro” ed essere annoverato tra le sfide più ardue e impegnative. Bertazzon di recente ha allestito un’importante mostra personale, organizzata dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Promoter Arte, nel contesto della “Milano Art Gallery Spazio Culturale” in via Alessi n. 11, a Milano, ricevendo ottimi riscontri di pubblico e di critica. Tre le originali opere esposte anche quelle raffiguranti nove tipologie di alberi in via di estinzione allo scopo di spronare e sensibilizzare la collettività, affinché tutti possano dare il loro contributo concreto alla giusta causa e favorire una nuova presa di coscienza sociale su un tema così rilevante per l’intera umanità. In totale sono stati realizzati novanta esemplari catalogati e numerati.

Il poliedrico Bertazzon ha compreso che, nel confronto con il variegato panorama artistico, in un periodo di Babele dei linguaggi e dilagante globalità non serve ne imitare ne emulare, ma bisogna ricavarsi una nicchia personale per poter comunicare e rendere inconfondibile ed immediatamente riconoscibile la propria dimensione stilistica.

Tiziana Polimeno, amministratore delegato di Offelleria Tacchinardi dice “È proprio grazie alla presenza del maestro Roberto Bertazzon che dobbiamo la nostra adesione a questa prestigiosa manifestazione simbolo dell’amore per lo sport e della voglia di aggregazione e penso sia doveroso ringraziarlo. Il nostro Cuore d’artista vuole rappresentare al meglio l’insieme delle peculiarità territoriali ed ha ottenuto l’approvazione ufficiale dalla Regione Lombardia. Questa è la nostra prima tappa al Giro d’Italia e speriamo di vincere anche le tappe future e continuare il prezioso sodalizio collaborativo“.

Tags: , , ,